Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

ALTRI PRESEPI

 

III Concorso presepistico 2013 realizzato nell'ambito della Parrocchia dei SS. Silvestro e Martino ai Monti, Roma

 

L'Albero e il Presepe - Dalla vita terrena a quella eterna

Il Presepe e l’albero sono un tutt’uno, formano un unicum, sono simbolicamente uniti perchè dal Presepe, in cui nasce il piccolo Gesù, si irradia la Sua luce e l’albero dorato ed illuminato rappresenta la sua finale Risurrezione ed ascesa al cielo.

Belli i personaggi della Fontanini ma raffinata la realizzazione del paesaggio, ricreato manualmente in ogni suo particolare con prodotti naturali (le case, la grotta, la vegetazione, la fontana, ecc.) per cui sono stati utilizzati legno, sughero, erbe varie.

Lavoro, quindi, decisamente accattivante ed impregnato di pazienza, d’amore e soprattutto di fede che dà un risultato finale notevole che va a concludersi, fuori del simbolico cerchio che racchiude presepe ed albero,  con la presenza di due statuine prone in preghiera dinanzi alla capanna dove è nato il Redentore, che rappresentano i due capifamiglia.

 

 

Nell'antica Roma...

Il lavoro, basato su una considerevole conoscenza dell’architettura e degli usi e costumi e della storia dell’antica Roma, è stato realizzato con evidente e notevole impronta creativa ed infonde un senso di sobrietà, di linearità e di essenzialità. Si denota particolare cura nelle proporzioni della strutture.  

Inattesa la ricostruzione dell'antico Titulus Equitii, un "cenacolo", un grande oratorio, una piccola chiesa domestica che, secondo il Libro Pontificale, pare sia stata creata da Papa Silvestro I nell'abitazione del suddetto Equizio.

Durante il III secolo la comunità cristiana di Roma era aumentata notevolmente e si sentì la necessità di trovare dei luoghi per le celebrazioni e riunioni; vennero quindi istituiti dei Titoli o Chiese Titolari o Domus Ecclesiae, case di proprietà delle comunità cristiane - acquistate dalla stessa comunità o ad essa donate - in cui i fedeli si raccoglievano per il culto.

Il Titolo di Equizio si trova, dunque, sotto l'attuale chiesa dei Santi Silvestro e Martino ai Monti di Roma.

L'antica Suburra romana era una zona della Roma antica, popolosa ed insalubre dove in piccole e semplici abitazioni viveva una folla di uomini e donne dediti ai più svariati commerci.
Si dice che vi abbia abitato per un certo tempo anche Giulio Cesare.
Solo nell'età augustea la zona venne bonificata e vi venne costruito il portico di Livia, una piazza circondata da un doppio colonnato, ornata di fontane e con un altare al centro da cui attraverso una scala si poteva accedere al "clivus Suburanus".

In cima a questa strada, proprio tra via in Selci e piazza di S. Martino ai Monti vi era la fontana di Orfeo.



 

 

Colori e gioia

L’ingenua e colorata realizzazione è impregnata della freschezza e della gioia che animava chi ha ricostruito il  luogo della nascita del piccolo Bambino Gesù, una bimba piena di vita e di voglia di sorridere.
Dai vividi colori della carta crespa si irradia intorno un alone di radiosa partecipazione e di impegno, che rendono questo lavoro piacevole e festoso.


 

 

Il presepe a terrazze

Scenografica ambientazione per questo presepe, già molto apprezzato negli anni passati, che viene riproposto in una nuova variante: inserito in una libreria, su vari livelli, il che dà una dimensione di progressione, di salita... Dalla piccola capanna in basso promanano un amore ed una forza immensi che spingono verso l'alto...

Dai personaggi, ritratti come bimbi gioiosi e paffutelli, promana una gioiosa serenità che coinvolge chi guarda il Presepe e riporta alla semplicità dell'infanzia, quando si guardava tutto con altri occhi...

 

 

Ancora un altro elegante connubio tra albero di Natale e Presepe, in un insieme significativo.

Tutto si concentra verso la capanna centrale, a cui accorrono pastori e pecorelle e gli altri personaggi attratti dalla luce che vi risplende sopra.

Anche una miriade di casette sparse tra l'erba sembrano convergere verso quel punto...

 

******

 

II Concorso presepistico 2011 realizzato nell'ambito della Parrocchia dei SS. Silvestro e Martino ai Monti, Roma

 

Un cielo stellato... ed altro

 

Il presepe nel caminetto

 

Luci e proporzioni giuste

 

Tradizioni religiose e laiche

 

Il Presepe nella credenza

 

Il Presepe nella libreria

 

Il Presepe con la Stella

 

Il Presepe amatoriale

 

Il Presepe e il Tricolore

 

Il Presepe prezioso in legno

 

Presepe colorato

 

Il Presepe sugli scalini

 

Altro Presepe in legno, stessa fattura del precedente ma con meno statuine

 

Il Presepe fatto a mano con materiali riciclabili

 

Fuori Concorso

Il Presepe napoletano con vari movimentazioni

 

Il Presepe nell'orologio
ed altre curiosità

 

Il Presepe artigianale

     

Il Presepe etnico

 

Il Presepe sulla stoffa

 

 

******

 

I Concorso presepistico 2008 realizzato nell'ambito della Parrocchia dei SS. Silvestro e Martino ai Monti, Roma

 

 

IL PRESEPE NEI CASSETTI

 

 

 

 

 

 

IL PRESEPE ANIMATO

 

Culla movibile

Fabbro

Tessitrice

Oste

Lavandaia

Tosatore

 

I MAGI IN CAMMINO...


Il Venditore di tappeti

"Udite le parole del re, essi partirono. partirono. Ed ecco la stella, che avevano visto nel suo sorgere, li precedeva, finché giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino. Al vedere la stella, essi provarono una grandissima gioia."

La fioraia

 

 

IL PRESEPE SUL PAVIMENTO


 

CLASSICO


Venditrice

 

IL PRESEPE MULTIETNICO

 

Bancarelle

Locande

Il Pollaio

 

 

 


Altri link connessi:

- Storia del Presepe

- In giro per Presepi

 

- I miei Presepi

- I miei Presepi, altre curiosità


- Presepi amici

 

- Altri Presepi

- Concorso Presepi 2008

- Concorso Presepi 2011

- Concorso Presepi 2013


- I Presepi di Padre Lucio Maria Zappatore

 

- Mostra di 50 Presepi, Basilica di S. Antonio al Laterano 2011-12, Roma

 

- Mostra dei 100 Presepi, Basilica di S. Antonio al Laterano, 2015-16, Roma

- Vetrina di Natale

- Chi è Babbo Natale?

- Canti natalizi

- Preghiere a Gesù Bambino

- Poesie natalizie

 

- Letterine di Natale

 

e

* In Di tutto un pò: Il Presepe dei Netturbini romani

- Prima visita

- Nuova visita

 

e Nel mondo di Orietta:


- Il Natale di Orietta

Ciao a Tutti | Contattami | Privacy Policy | Ringraziamenti |©2000-2018 Cartantica.it