Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

COLLABORAZIONI

In questo Settore vengono riportate notizie e immagini fornite da altri redattori. Nello specifico, i testi sono stati realizzati da Fabio Arduino, che ha trasmesso anche le foto, mentre la grafica e la rielaborazione delle immagini è stata curata da Cartantica.
Tutti gli articoli degli altri Settori sono state realizzati da Patrizia di Cartantica che declina ogni responsabilità su quanto fornito dai collaboratori.

"N.B.: L'Autore prescrive che qualora vi fosse un'utilizzazione per lavori a stampa o per lavori/studi diffusi via Internet, da parte di terzi (sia di parte dei testi sia di qualche immagine) essa potrà avvenire solo previa richiesta trasmessa a Cartantica e citando esplicitamente per esteso il lavoro originale (Autore, Titolo, Periodico) ."

******

 

LA SANTA FAMIGLIA ROMANOV

di Fabio Arduino


Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica: lo zar Nicola II, la zarina Alessandra, il figlio Alessio e le altre 4 figlie:

 

SAN NICOLA II ALEXANDROVICH ROMANOV Zar di Tutte le Russie e martire
Tsarskoe Selo (Russia)

6/18 maggio 1868 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
Lo zar Nicola II Alexandrovich Romanov, figlio dello zar Alessandro III e di Maria Fedorovna di Danimarca, sposò a San Pietroburgo il 26 novembre 1894 la principessa Vittoria Alice Elena Luisa Beatrice d’Assia-Darmstadt, che prese il nome di Alexandra Fedorovna. Il 17 luglio 1918 fu trucidato con l’intera famiglia dai bolscevichi. Il 17 luglio 1998 si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni e la sepoltura presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

 

SANTA ALESSANDRA FEDOROVNA ROMANOV (D’ASSIA) Zarina di Tutte le Russie e martire


Darmstadt, 6 giugno 1872 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
La principessa Vittoria Alice Elena Luisa Beatrice d’Assia-Darmstadt, figlia di Ludovico IV Granduca d’Assia e di Alice Maud Maria di Gran Bretagna, sposò a San Pietroburgo il 26 novembre 1894 lo zar Nicola II Alexandrovich Romanov, assumendo così il nome di Alexandra Fedorovna. Il 17 luglio 1918 fu trucidata con l’intera famiglia dai bolscevichi. Il 17 luglio 1998 si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni e la sepoltura presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

 

SANT’ALESSIO NIKOLAEVICH ROMANOV Zarevich di Russia e martire


Peterhof (Russia), 12 agosto 1904 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
Lo zarevich Alessio Nikolaevich Romanov, figlio dello zar Nicola II Alexandrovich Romanov e della zarina Alexandra Fedorovna, fu trucidato con l’intera famiglia dai bolscevichi il 17 luglio 1918. Il giorno dell’ 80° anniversario del tragico evento si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

 

SANTA ANASTASIA NIKOLAEVNA ROMANOV Granduchessa di Russia e martire


Peterhof (Russia), 18 giugno 1901 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
La granduchessa di Russia Anastasia Nikolaevna Romanov, figlia dello zar Nicola II Alexandrovich Romanov e della zarina Alexandra Fedorovna, fu trucidata con l’intera famiglia dai bolscevichi il 17 luglio 1918. Il giorno dell’ 80° anniversario del tragico evento si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni e la sepoltura presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

 

SANTA MARIA NIKOLAEVNA ROMANOV Granduchessa di Russia e martire


Peterhof (Russia), 26 giugno 1899 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
La granduchessa di Russia Maria Nikolaevna Romanov, figlia dello zar Nicola II Alexandrovich Romanov e della zarina Alexandra Fedorovna, fu trucidata con l’intera famiglia dai bolscevichi il 17 luglio 1918. Il giorno dell’ 80° anniversario del tragico evento si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

SANTA OLGA NIKOLAEVNA ROMANOV Granduchessa di Russia e martire


Tsarskoe Selo (Russia), 15 novembre 1895 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
La granduchessa di Russia Olga Nikolaevna Romanov, figlia dello zar Nicola II Alexandrovich Romanov e della zarina Alexandra Fedorovna, fu trucidata con l’intera famiglia dai bolscevichi il 17 luglio 1918. Il giorno dell’ 80° anniversario del tragico evento si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni e la sepoltura presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

SANTA TATIANA NIKOLAEVNA ROMANOV Granduchessa di Russia e martire


Peterhof (Russia), 10 giugno 1897 – Ekaterinburg (Russia), 17 luglio 1918
La granduchessa di Russia Tatjana Nikolaevna Romanov, figlia dello zar Nicola II Alexandrovich Romanov e della zarina Alexandra Fedorovna, fu trucidata con l’intera famiglia dai bolscevichi il 17 luglio 1918. Il giorno dell’ 80° anniversario del tragico evento si sono celebrati a San Pietroburgo i funerali solenni e la sepoltura presso la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo. Nel 2000 la Chiesa Ortodossa Russa ha canonizzato i sette membri della famiglia imperiale russa insieme ad altri 850 martiri della rivoluzione bolscevica.

 

******

SAN COSTANTINO KONSTANTINOVICH ROMANOV Principe e martire


San Pietroburgo, 1° gennaio 1891 – Alapaevsk (Siberia), 17/18 luglio 1918
Il principe Konstantin Konstantinovich Romanov, figlio del Granduca Konstantin Konstantinovich e di Elizaveta Mavrikievna di Sassonia-Altenburg, ucciso dai bolscevichi, è stato canonizzato dalla Chiesa Ortodossa Russa.

 

 

SAN GIOVANNI KONSTANTINOVICH ROMANOV Principe e martire


San Pietroburgo, 5 luglio 1886 – Alapaevsk (Siberia), 17/18 luglio
Il principe Ioann (Ivan) Konstantinovich Romanov, figlio del Granduca Konstantin Konstantinovich e di Elizaveta Mavrikievna di Sassonia-Altenburg, ucciso dai bolscevichi, è stato canonizzato dalla Chiesa Ortodossa Russa.

 

 

 

 

SANT’IGOR KONSTANTINOVICH ROMANOV Principe e martire


San Pietroburgo, 10 giugno 1894 – Alapaevsk (Siberia), 17/18 luglio
Il principe Igor Konstantinovich Romanov, figlio del Granduca Konstantin Konstantinovich e di Elizaveta Mavrikievna di Sassonia-Altenburg, ucciso dai bolscevichi, è stato canonizzato dalla Chiesa Ortodossa Russa.

 

 

SANTA ELISABETTA FEDOROVNA ROMANOV (D’ASSIA) Granduchessa di Russia e martire


Bessungen, 1° novembre 1864 - Alapaevsk (Siberia), 17/18 luglio 1918
La principessa Elizabeth Alexandra Louise Alice d’Assia-Darmstadt, figlia del Granduca d’Assia Ludovico IV e di Alice Maud Mary di Gran Bretagna, sposò il 15 giugno 1884 il Granduca di Russia Sergei Alexandrovich, assumendo così il nome di Elizaveta Fedorovna. Rimasta vedova nel 1905, entrò in convento, ma volendo poi condividere le sorti della famiglia imperiale morì anch’essa martire dei bolscevichi nel 1918. La Chiesa Ortodossa Russa l’ha canonizzata nel 1992.

 

******

 

Ciao a Tutti | Contattami | Nota Legale | Ringraziamenti |©2000-2016 Cartantica.it