Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

POESIE SPARSE

 

Le Poesie di questa pagina di Patrizia Fontana Roca sono esclusiva proprietà di Cartantica, ma la riproduzione delle stesse verrà concessa, citando la fonte, previa richiesta e specificando l'utilizzo.

Se vuoi puoi vedere tutti i Premi, recensioni e Pubblicazioni relativi alle mie poesie, nella pagina seguente

MESSAGGIO D'AMORE

 

Vorrei lanciare
un messaggio d'amore
ma il cuore del mondo,
pietrificato, non l'ascolterà
distratto, svagato,
distolto dal grande rumore
che ottunde l'umanità
Vorrei lanciare un messaggio d'amore
ma fra tanto baccano,
tra tanto vano clamore
nessuno più ascolta il richiamo
del Cristo dolente, alla Carità…

 

VITTIMA

Impassibile, il ragno tesse
l'impalpabile trama della sua tela
creando geometrie concentriche,
fitti labirinti entro cui
la spersa vittima si dibatte,
fino al cedimento.


...Affascinata,
io vivo la sua tormentosa fine.

 

IMPRONTE

 


Orme leggere
di fossili ignoti,
di mitici pesci.
Fragili impronte
di foglie
su rocce e cristalli...

Il tempo è trascorso
ed essi, immobili
nel loro incontaminato
splendore, raccontano
la storia d'un passato.

 

FRAGILE VOCE

Ci sarà, forse, un giorno
sulla terra
in cui non si combatterà
una guerra?
- chiede il poeta -
Dove abbiamo sepolto la speranza?
Dove l'amore?

Tutti i poeti piangono
di rabbia e d'impotenza
perchè la loro fragile voce
non basta a far germogliare,
nel cuore dell'uomo,
il seme della pace.

 

PUO' ACCADERE

Può accadere
che in un giorno piovoso di febbraio
appaia, improvviso,
un bel sole
e tra le foglie appassite,
spunti, gioioso,
un bel fiore.

Può accadere che
dalle macerie
di una guerra spietata,
improvvisa nasca
una speranza di pace.

 

VEGLIA

Notte di paura e di speranza,
sotto l'infinita distesa
d'un cielo compatto
che trattiene il respiro
per ascoltare le mille domande
degli uomini.

Solo,
come quel suo Cristo che sembra impotente
contro lo spettro angoscioso
della guerra,
il Papa veglia e prega,
la bianca figura crocifissa
sul trono di Pietro.

 

 

ARCOBALENO

Breve,
sarà questo giorno...

Come un arcobaleno
su cui vorrei camminare,
aereo ponte
verso la felicità.

 

LA PRIMA STELLA

Un aereo ha tracciato nell'aria
una linea bianca e diritta
come un filo di seta...

La prima stella della sera s'accende
tenue lampione
sul mio spicchio di cielo.

 

ANCHE A DACHAU

Eppure, Dio c'era!

C'era anche a Dachau...

Dov'era facile morire,
nel frenetico andirvieni del destino
e più difficile vivere i giorni
- aguzzini del tempo dietro il filo spinato -
che inchiodavano ai corpi disfatti
minuti interminabili.

Eppure Dio c'era!

C'era anche a Dachau
dove sperare era sopravvivere...

 

SEI CILIEGI

Sei ciliegi,
rimasero a Hiroshima.

Intorno, rovine, un pallido sole malato
e mani avide di vita.

Sei ciliegi
fiorirono rosei
tra le grigie macerie di Hiroshima...

- Pubblicata sull'Antologia del Premio "Poeti d'Italia per Porto Recanati" - 1986


 



VORREI VIVERE

Vorrei vivere in un mondo diverso.
Un mondo sereno, senza guerre,
senza soprusi, senza la violenza…
un mondo ormai senza rancori,
senza né vinti e neppure vincitori.

Senza la sete di potere o di successo,
senza crimini di mafia, droga e sesso,
senza gli scontri a fuoco, senza rapinatori,
senza puttane e senza sfruttatori,
senza miseria, senza corruzione
e “Chi l’ha visto?” alla televisione…

Un mondo d’uomini animato dall’amore,
un mondo intatto, ingenuo, senza errore,
in cui il genere umano torni vero
come in principio Dio lo creò con il pensiero,
un mondo in cui si ami ogni creatura
e non si uccida a tutto spiano la natura…

Vorrei vivere in un mondo tutto rosa
Perché questo è un mondo disumano.
Io vedo nero, Dio mio fa tu qualcosa,
come se dice a Roma “Mettece tu ‘na mano…”

 

******

 

Altre poesie di Patrizia Fontana Roca:


Sillogi:

- Anima gitana

- Atlantide dispersa (Sandalia)

- Bovianum, Paese della mia infanzia

- Creazione

- Dalla parte di ogni inerme creatura

- Dedicate a Roma

- Dediche

- Francesco e Chiara

- Infanzia

- Maremma

- Poema di Medjugorje

- Poesie di Natale

- Poesie e foto - Neve a Roma

 

- Premi, Riconoscimenti, Pubblicazioni

 

Per altre poesie vedere in Collaborazioni Varie:


- Le poesie di Domenico Caruso

- Le poesie di Domenico De Marenghi

- Le Poesie di Michele Riccardo Testa

- Le poesie di Vittorio Testa

 

In Collaborazioni - Le poesie della D.ssa Rosita Taddeini:


- Silloge "Alla Luce"

 

- Silloge "Emozioni"

 

- Silloge "Faville"

- Silloge "La Vita è Amore"

- Silloge "Pennellate d'Inchiostro"


- Silloge "Progetto d'Amore"

 

- Silloge "Rivoli d'Amore"


- Silloge "Ruscello di Fede"

 


 

Ciao a Tutti | Contattami | Nota Legale | Ringraziamenti |©2000-2016 Cartantica.it