Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

ARTE, GIOCO, ANIMA E SIMBOLISMO
NELLE OPERE
DI GIULIANO GIUGGIOLI

Giuliano Giuggioli è nato il 14 luglio 1951 a Vetulonia, in provincia di Grosseto. La sua formazione artistica ha seguito un iter consueto in altri tempi: autodidatta, ha appreso tutte le tecniche pittoriche e di stampa frequentando assiduamente le botteghe, le stamperie e i cantieri artistici, formandosi una solida cultura generale e soprattutto professionale. Attualmente la sua produzione spazia dalle grandi tele ad olio, alle sanguigne, alle tecniche su carta e legno, affreschi, murales, ceramiche, acqueforti, serigrafie e litografie.

Nel 2004 si è dedicato anche all'attività di scenografo, realizzando le scene per il musical "Cleopatra", di Lamberto Stefanelli.
Ha partecipato alle ultime cinque edizioni dell'Art Expo di New York, dove, inoltre, è stato ospite dell'esclusivo Circolo degli Artisti della città.
Molte sue opere sono state pubblicate dalla rivista "Anima Mundi", edizioni Eri/Rai, diretta da Gabriele La Porta.

I suoi lavori, presenti in numerose collezioni pubbliche e private sia in Italia che all'estero, si trovano in permanenza presso la galleria che egli stesso da molti anni cura a Follonica (Grosseto), città in cui vive e lavora, presso la Galerie Zabbeni a Vevey (Svizzera), presso la Dennis Rae Fine Art a San Francisco.

Entrate nel Labirinto delle sue idee, dei suoi mondi fantastici che vi porteranno indietro nel tempo e nello spazio...

Particolare di "Libertà"


Particolare de
"La casa del vento"

Particoli del quadro "Predatori di lune"

Particolare di Viaggio iniziatico

Particolare de

" L'Inaffondabile"

 

 

 

GIULIANO GIUGGIOLI SU ANIMA MUNDI - EDITORIALE PANTHEON
NUMERO 6 - MAGGIO 2003

Sul numero 6 del maggio 2003, alcuni quadri, intensi ed espressivi di Giuggioli, sono stati pubblicati a delineare alcuni articoli apparsi sulla rivista.

Come dicevo sono dei quadri carichi di contenuti: il sogno, il passato, il futuro, rappresentati da Giuggioli con quel suo peculiare tratto che riporta immediatamente ad un'epoca antica ed indefinita, un sogno mai sopito, mai spento che ricompare come vivo e quasi tangibile...
Le ere passate e quelle presenti si amalgamano nei suoi tratti decisi, dando vita a personaggi sognati e mai completamente vissuti, personaggi epici e da favola, vividi e veri quanto mai.
Le sue atmosfere, quasi sospese nel tempo e nello spazio, evocano volti di pietra e volti di carne con la stessa, estrema vividità e veridicità.
E i loro occhi fissi verso altri orizzonti, sognati forse ma mai raggiunti, evocano un dramma personale, irrisolto, la ricerca di una perfezione che, purtroppo, non si potrà mai raggiungere...

La conferma, olio su tela 50x70

Il sonno

Gigantessa

Uno, nessuno e centomila

Pigmalione

Ettore parla ad Achille

Il debutto

Costruzione di Re

Costruzione di Re

Gea

 

 

Ogni volta che torno a Follonica, con grande ansietà, non vedo l'ora di recarmi al suo atelier per vedere le ultime novità. Quest'anno, invece, in agosto (2013) ho avuto l'opportunità di vedere dal vivo una sua mostra, allestita presso la Pinacoteca Civica (3 agosto al 13 ottobre 2013) dal titolo "Cronache senza tempo", presenziando proprio all'inaugurazione, dove era anche lui (al centro con la barba...)

Interessanti e misteriose, le sue maschere di Arlecchino che si diramano sui muri in cerca di una verità, di una essenza nascosta nella realtà..., che propongono domande senza risposta, forse, se non quelle che nascono nell'anima, prepotenti e inarrestabili e che si confondono, però tra le altre, infinite, che ognuno di noi si pone...

I colori di Arlecchino

 

Due Arlecchini

 
 

Venditore di maschere

 

Bronzo Policromo, Arlecchino

 

Interessanti, come sempre, le sue altre opere che sfiorano il mondo fanciullesco della nostra infanzia eppoi si dipartono per mete diverse, reali, epiche, irreali, quasi inaccessibili...

Mosca cieca

 

Il Monumento

In attesa dell'alta marea

 

Vacanze romane

 

Lo sbarco dei Mirmidoni

 

Che ci proporrà, di interessante, la prossima volta...? Io, appassionata di Pinocchio, attendo sempre novità sue sull'argomento....

 

 

2015

E proprio per un caso fortuito, andando a prendere una bibita presso il bar di uno stabilimento in riva al mare, ovviamente a Follonica, ho visto davanti a me, abbastanza in bell'ordine delle piccole bustine di zucchero, i cui colori mi hanno attratto... guarda un pò erano proprio la riproduzione di alcuni quadri di Giuliano Giuggioli...
Quale non è stata la mia gioia... eppoi erano così a disposizione, così divertenti... Ed alcune, oltre tutto, raffiguravano Pinocchio...
Le condivido con voi...

un Pinocchio "disperso" tra altri soggetti...

ed altre immagini
 

Purtroppo, ho trovato solo questi pochi esemplari, mi sarei messa alla ricerca di altre bustine realizzate dal nostro pittore, a costo di diventare una caffeinomane, pur di avere la scusa di rovistare tra le bustine di zucchero dei bar, per cercare quelle così "speciali" realizzate da Giuggoli, ma purtroppo me ne è mancato il tempo.
Ma ora che lo so, appena potrò mi metterò alla caccia...

 

 

2016

E finalmente sono riuscita ad avere tutte le immagini che vi propongo qui appresso... e non finisce qui... perchè oltre alle bustine di zucchero di varia natura pittorica, ci sono altri prodotti personalizzati dal tratto vivace ed inconfondibile di Giuggioli: tazzine, teiere e quant'altro... tra cui molte con l'effige del mio amato burattino... ed altre molte simpatiche...


 

 

 

 

 
 
 
 

 

E, scartabellando, scartabellando, ecco ancora tanti simpaticicissimi quadri e litografie di Giuggioli dedicati a Pinocchio

 
 
 
 
 

 
 
 
 
 
 
 

Continua

Troverete altre Immagini di Pinocchio e curiosità varie nei seguenti articoli:

- Pinocchiomania

- Pinocchiomania Disney

- La vetrina di Pinocchio

- La bottega di Pinocchio

- Le fisionomie di Pinocchio

Ciao a Tutti | Contattami | Nota Legale | Ringraziamenti |©2000-2016 Cartantica.it