Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

 

POESIE

Le Poesie di questa pagina di Patrizia Fontana Roca sono esclusiva proprietà di Cartantica, ma la riproduzione delle stesse verrà concessa, citando la fonte, previa richiesta e specificando l'utilizzo.

 

Silloge

CREAZIONE

 


Michelangelo - Cappella Sistina

 

Dal disegno
mirabile di Dio
scaturì
la perfezione dell'universo.
Dal tocco
delle sue mani divine,
la creazione del mondo.

E noi,
forse fummo
solo un sogno
nel suo pensiero.

- Centro Letterario del Lazio, Concorso "Oggi Poesia" - 8/6/1986 - Segnalazione d'Onore per la Poesia "Creazione"


******

IL RISVEGLIO DI ADAMO



Michelangelo - Cappella Sistina


Nel giardino incantato
dell'Eden,
giaceva Adamo,
gigante addormentato...

Affascinata,
Eva si chinò su di lui,
per destarlo.

Un fremito:
il suo risveglio
e un lento fiorire
di calici splendenti
sull'albero della Vita.

Ed essi si protesero
a cogliere
il magico frutto
dell'amore...


******

 

PENSIERI DI EVA


Michelangelo - Cappella Sistina


Chi sei Tu, dunque,
che componi e discerni
i miei pensieri,
Tu a cui discopro
il sacrario
dei miei desideri?

Chi sei Tu, dunque,
che ripetutamente narri,
come una storia in cui credere,
la leggenda d'un mondo
creato dal nulla?
Sei forse l'unico erede
di questo cosmo appena nato,
l'unico padrone
del segreto creativo
oppure l'inventore
di fantasiosi miti...
un dio barbaro e crudele
ai cui piedi
l'universo s'annienta
in una resa completa?

No, non ti obbedirò,
assurdo menestrello
di favole mancate.
L'albero della tentazione
è carico di frutti.
Ed io ne mangerò!



******



EREDI DEL CAOS

 

Prima era il Caos...
Poi fu la Luce
e noi, fusi in essa...

Tutto il creato
aveva un suo ordine
perfetto, imperturbato.

Ma noi,
eredi del Caos e della Luce
creeremo il Nulla.

 

 


******


LA CONOSCENZA

 

Galassie di nuove sensazioni
presero vita,
milioni di novae esplosero
al primo contatto
della loro pelle bruciante,
sconosciuta.
Poi, l'universo intero
furono,
parte viva e presente
d'un mondo inesplorato.
Una nuova Creazione.

Di forze orride e celestiali
presero conoscenza,
assorti, intenti a carpire
ogni vibrazione di vulcani
crepitanti,
i sussulti dell'oceano
palpitante,
la quiete di distese
tranquille...

La terra, prima arida,
germogliò rapidamente
fra le loro mani,
ora creatrici.

 

 


******


IL FRUTTO PROIBITO
(PENSIERI DEL SERPENTE)


Michelangelo - Cappella Sistina

 

... Illudetevi pure
su questa vostra condizione
di esseri immortali
e predestinati al Bene.

Forse era naturale che
all'ombra dell'Albero
vi ritrovaste
l'uno accanto all'altra,
ormai spezzato
il voto dell'obbedienza.

Intorno e dentro di voi,
nell'aria muta di suoni,
sensazioni amplificate
dai vostri sensi vigili.
E il gusto del frutto proibito
ebbe un sapore
inspiegabilmente dolce
sulle vostre labbra superbe.


******

PENSIERI DI ADAMO


Michelangelo - Cappella Sistina

 

L'occhio della notte
irride
ai nostri corpi nudi.

... Oh notte, maledetta notte
interminabile.
Altre notti
verranno
ed io le maledirò.
Poichè, nei siderali silenzi
dello spazio
io, cavaliere dell'infinito,
avrei potuto
cavalcare nebulose,
inseguire comete...

 

 


******


PENSIERI DI DIO


Sacro Monte di Varallo

 

Al di sopra
di tutte le creature
li avevo pensati,
perfetti e sereni,
belli
dell'intatta bellezza
del cielo
nell'aurora della Creazione.

Erano due frammenti preziosi
d'infinito,
d'eternità.

Ma con le loro stesse
mani d'argilla
hanno creato il Male.

 



******


DOPO L'EDEN

 

... Così vi ritrovaste
braccati dagli affanni,
esausti,
sgranando con pazienza
il diluire faticoso
dei giorni,
con la sua folla
di minuti accartocciati
l'un dopo l'altro,
concimati di fatica
e dolore...
Il vostro inferno
già scontaste
in un non vivere...

Mentre l'Eden lontano
risuonava
di melodie celestiali.
E voi,
che ne conoscevate
l'indicibile bellezza,
morivate
di nostalgia...



******

LAMENTO DI ADAMO
SULL'IMMORTALIITA' PERSA


Domenichino


... Al tempo ora chiederemo
istanti, attimi di vita.
Mentre il cuore batterà
come una pendola impazzita,
il ritmo assorto
di quei giorni senza fine
indimenticabili,
vissuti sotto l'occhio
di Dio.

E ci consumeremo
al ricordo
della nostra passata
immortalità.



******

PENSIERO DI EVA PER CAINO

 


Gustav Dorè

 

Io ti porterò
in me,
a te dedicherò
materna,
i miei giorni,
le mie notti.
Ma le stagioni passeranno
veloci,
veloci i sogni d'una madre
percorreranno
il tempo della tua
innocenza.

Perchè tu distruggerai
persino l'amore.
Ed io varcherò la soglia
d'un dolore sovrumano
e invano tenterò
di difendere il tuo nome.

Mentre tu ti dileguerai,
ombra per sempre.

 

 


*******


L'ANIMA DI CAINO


 

Più nera
della nera notte
in cui s'era disperso,
piu' nera
della nera grotta
in cui s'era nascosto,
era
l'anima di Caino...

 

 

******

 


LAMENTO DI EVA


Abele di Carlo Balestrini

 

Dalle tue mani
venne alla luce.
Dalle tue mani
che su di me profusero
mille e mille doni
che io dissipai.
Dio mio, Dio mio
volevo la tua
perfezione
ma, accecata dalla mia
umanità,
mi ribellai.

Tormentoso,
il tuo sguardo divino
mi perseguita
e terribili punizioni
colmano la mia esistenza
e traboccano
nella polvere dei secoli...

Dio mio, Dio mio
della tua misericordia
ho bisogno
lungo questo cammino
di redenzione,
per purificarmi.


Voglio tornare
duttile creta
nelle tue mani.
Plasmami di nuovo perfetta,
senza superbia di mente,
di cuore.
Ricreami
Eva obbediente.



******




NUOVA CREAZIONE

Michelangelo - Cappella Sistina

 

... Un altro
Fiat,
una nuova
creazione:
Dio generò se stesso.


 

******

Per altre poesie di Patrizia Fontana Roca vedere nella sezione apposita:


- Premi, Riconoscimenti, Pubblicazioni



- Anima gitana

- Atlantide dispersa (Sandalia)

- Bovianum, Paese della mia infanzia

- Dalla parte di ogni inerme creatura

- Dedicate a Roma

- Dediche

- Francesco e Chiara

- Infanzia

- Maremma

- Poema di Medjugorje

- Poesie di Natale

- Poesie e foto - Neve a Roma

- Poesie sparse

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per altre poesie vedere in Collaborazioni Varie:


- Le poesie di Domenico Caruso

- Le poesie di Domenico De Marenghi

- Le Poesie di Michele Riccardo Testa

- Le poesie di Vittorio Testa

 

In Collaborazioni - Le poesie della D.ssa Rosita Taddeini:


- Silloge "Alla Luce"

 

- Silloge "Emozioni"

 

- Silloge "Faville"

- Silloge "La Vita è Amore"

- Silloge "Pennellate d'Inchiostro"


- Silloge "Progetto d'Amore"

 

- Silloge "Rivoli d'Amore"


- Silloge "Ruscello di Fede"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-

Ciao a Tutti | Contattami | Nota Legale | Ringraziamenti |©2000-2016 Cartantica.it