Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

 

MOSTRE, RICORRENZE ED INIZIATIVE VARIE 2014

 

In questa pagina troverete, di volta in volta, notizie dedicate ad iniziative e/o Mostre su soggetti di interesse comune: a tematica religiosa, collezionismo vario, recensioni su novità editoriali, ecc. Spero possa esservi utile!

Si declina, comunque, ogni responsabilità circa l'eventuale mancata realizzazione delle stesse o altre inesattezze, non imputabili a Cartantica, che si fa soltanto tramite delle informazioni.

Alcune delle iniziative vengono riportate anche se in ritardo, compatibilmente con gli aggiornamenti del sito.

 

Buongiorno,
Vi scrivo per proporre me e la mia attività'.

L’animazione per Bambini è una attività molto richiesta da genitori, Da ristoranti e da qualsiasi tipo di attività commerciale, si sa bene che la figura di un professionista nell'animazione può dare ore di serenità e tranquillità ai vostri ospiti durante gli EVENTI, PRANZI e FESTE evitando cosi di avere meno confusione e disordine.

Siamo disponibili per l’organizzazione di FESTE DI COMPLEANNO PER BAMBINI e di INTRATTENIMENTO PER BAMBINI E ADULTI, Spettacoli di Magia, eventi aziendali, matrimoni, feste di Carnevale e di Halloween e feste di Natale e Capodanno.
Rimango disponibile per conoscervi personalmente per una conoscenza migliore.

ECCO QUI DI SEGUITO LA NOSTRA PROPOSTA CONOSCITIVA

“ I bambini vogliono giocare con persone capaci e professionali ecco a voi Campanita: la nostra professionalità al vostro servizio per i vostri eventi e compleanni” Campanita 2 Anni fa ha portato lo Spettacolo di Magia GRATIS "MISSIONE SORPRESA" IN 30 SCUOLE IN LOMBARDIA. 

Quest'anno propongo uno spettacolo di  MAGIA GRATIS*  a chi NON CONOSCE la mia attività e a RICHIESTA per chi ha già visto i miei spettacoli. Questo spettacolo potrebbe essere un modo carino per festeggiare un vostro evento o compleanno, insieme ai vostri bambini e amici.A Richiesta lo spettacolo può' essere fatto in tre diverse lingue: INGLESE. SPAGNOLO, ITALIANO. 

Lo spettacolo è ottimo per Feste di compleanno, Asili, scuole Materne e Primarie, e Oratori e  Lo scopo dello spettacolo è fare conoscere la mia attività a chi non ci conosce e a chi fosse interessato.

VI RINGRAZIO PER INOLTRARE QUESTA EMAIL ALLE PERSONE INTERESSATE A CONOSCERE L'ARTE DELL'INTRATTENIMENTO PROFESSIONALE: I VOSTRI CONOSCENTI, SCUOLE, ORATORI E LOCALI. PER FARE ARRIVARE ANCHE A LORO LA NOSTRA MAGIA.

PAGINA WEB CAMPANITA:
  http://www.campanita.it/

---> ALCUNI VIDEO
--> PRENOTA SHOW GRATIS* 



*E’ RICHIESTO IL RIMBORSO DELLE SPESE DELLO SPETTACOLO
UN GIORNO A SCELTA TRA IL LUNEDI’ E IL VENERDI’. 
PRENOTAZIONI ENTRO IL  30 DI GENNAIO.

--> PRENOTA SHOW GRATIS* 

Senza nient’altro che aggiungere vi ringrazio per la vostra attenzione. Nell'attesa di un riscontro positivo porgo i miei più cordiali saluti. Vi auguro una felice  giornata.

ANTONIO RIVERA
Perito Informatico
Laureando in Scienze Statistiche - UNI. BICOCCA DI MILANO
Professionista in Marketing e Comunicazione.
Animatore e Illusionista Professionale.
345-4401381

"CAMPANITA BY ANTO"
  www.campanita.it

 

 

A.I.C.I.S.
ASS.NE ITALIANA CULTORI IMMAGINETTE SACRE
Fondata nel 1983 a Roma da Gennaro Angiolino

 

Segreteria:   A.I.C.I.S. -  V. Merulana 137/A-10 – 00185 Roma RM
  Cell.388-6938.777  -   Tel: 06-7049.1619  -   E-mail: aicis_rm@yahoo.it

 

COMUNICATO STAMPA del 20 novembre 2014

MOSTRA: “ET VERBUM CARO FACTUM EST -
Il Natale nelle immagini devozionali e nei Presepi”

Per vedere alcune immagini della mostra, clikkare sul link seguente messo a disposizione del sito "Le Monde ravissant des images pieuses"

 

: VIDEO Mostra A.I.C.I.S. " ET VERBUM CARO FACTUM EST"- Roma 6 Dicembre 2014- 6 Gennaio 2015

‘III Mostra del santino’ sul tema: “Et Verbum caro factum est - Il Natale nelle immagini devozionali e nei Presepi ”.La manifestazione avrà luogo a Roma, nel Convento di Santa Maria sopra Minerva, con ingresso da Piazza della Minerva 42, dalle ore 17,00 del 6 dicembre 2013 (con la cerimonia di inaugurazione ed alcuni interventi) fino alle ore 19,00 del 6 gennaio 2015 ed osserverà il seguente orario 9,30 - 12,30 e 16,00 - 19,00, festivi compresi, e con sola apertura  pomeridiana a Natale e Capodanno.

 

 

Mostra
La Calabria com’era. Fotografia e fotografi tra ‘800 e ‘900
Cosenza - Palazzo Arnone
21 dicembre 2014 / 22 febbraio 2015
INAUGURAZIONE
20 dicembre 2014 – ore 16.00

Sabato 20 dicembre 2014, alle ore 16.00, a Cosenza, Palazzo Arnone, negli spazi
espositivi dedicati alle mostre temporanee della Galleria Nazionale di Cosenza, sarà inaugurata la mostra La Calabria com’era. Fotografia e fotografi tra’800 e ‘900.
L’esposizione, a cura di Antonio Panzarella, comprende 160 grandi stampe di fotografie dell’ Archivio Storico del Banco di Napoli e della  Fondazione archivio storico fotografico della Calabria e in più oggetti e macchine fotografiche d’epoca, unitamente ad alcuni pregiati fondali provenienti da uno storico studio fotografico calabrese e a documenti conservati nell’archivio dell’istituto Banco di Napoli Fondazione.
Sarà possibile ammirare la Calabria di ieri, narrata da maestri dell’arte fotografica che faranno rivivere, con le loro suggestive immagini, aspetti umani, economici e culturali di una regione affascinante e particolare.
Partecipano all’inaugurazione Francesco Prosperetti, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria; Mario Bozzo, presidente Fondazione Carical; Daniele Marrama, presidente istituto Banco di Napoli Fondazione; Luigi Maria Lombardi Satriani, antropologo; Edoardo Nappi, responsabile Archivio Storico Banco di Napoli Fondazione e Antonio Panzarella, docente Accademia Belle Arti di Roma. Coordina: Gennaro Cosentino, giornalista Rai.

La mostra La Calabria com’era. Fotografia e fotografi tra’800 e ‘900 rimarrà aperta al pubblico fino al 22 febbraio 2015 e potrà essere visitata, da martedì a domenica, dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria: Francesco Prosperetti
Coordinamento: Rosanna Caputo
Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta 
Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246
E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

 

 

L’ultima scheda del sussidio “Beati…per una gioia sovversiva” ci invita a pregare con le beatitudini. La parola di Dio che ascolteremo nella novena dell’Immacolata ci aiuti nelle difficoltà e ci doni di risvegliare le energie positive che abbiamo ricevuto da Lui.

L’Apostolato della Preghiera ci suggerisce alcune intenzioni per cui pregare nel mese di dicembre.  

Per saperne di più, fate clic qui

Un abbraccio e una preghiera.

Romolo.

 

 

 

 

"Il core mi dice molte cose", si apre a Piacenza, al Palazzo Vescovile, il 4 dicembre di 72 letterine di Natale scritte tra il 1880 e il 1964. fanno parte della collezione di Don Sergio Ziliani.

Le letterine provengono da Piacenza ma anche da altre città d'Italia e sono per lo più indirizzate a genitori, ma non solo, anche a nonni, zii, madrine o fratelli, intrise di buoni propositi, di sincerità e di promesse. Interessante il materiale relativo al periodo della seconda Guerra Mondiale in cui spesso i bambini esprimono il proprio dolore perchè il padre non è presente...

 

 

Cari Lettori voglio segnalarvi due fatti importanti di Partecipiamo. Per prima cosa voglio segnalarvi un nuovo sito, LavoroIncorso.it che affronta un problema molto vivo per tutti noi in questo momento: La ricerca del lavoro. Il Direttore Responsabile di Partecipiamo, Rosanna Gattuso, l'ha preparato per dare una mano a tutti coloro che sono alla ricerca del lavoro in questo momento di grande crisi e non sanno come fare e/o vogliono un aiuto.

LavoroINcorso - Il lavoro a 360 Gradi!

La seconda cosa che voglio segnalarvi è il completamento (per il momento) della pagina dedicata all'Art Nouveau e alla Belle Epoque. Una pagina che abbiamo voluto preparare in questo periodo di crisi per far dimenticare le difficoltà e godere di momenti belli andati e che ci auguriamo possano, in forme diverse, presto tornare.

Art Nouveau

 Ciao a tutti Santino Gattuso

Visita il nostro sito su turismo, eventi e curiosità: www.scoprilmondo.it
Invita i tuoi amici a iscriversi alla newsletter di Partecipiamo:
http://www.partecipiamo.it/newsletter/iscrizione.htm
www.partecipiamo.it - www.dentroroma.it

 

 

 

 

Venerdì 19 dicembre 2014 – ore 17.30 – Museo d’arte sacra

Sarà Rogliano, la seconda tappa della presentazione del volume di Ferdinando Perri

I PRESIDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE

DELLA CALABRIA E IL MERIDIONALISMO

Nel paese natale di Antonio Guarasci, dopo il saluto del sindaco di Rogliano, Giuseppe Gallo, e l’intervento introduttivo del prof. Vincenzo Ferrari; la testimonianza di 4 ex assessori regionali: Paolo Bruno, Leopoldo Chieffallo, Pasqualino Perfetti e Geppino Camo.

L’intervento di chiusura sarà dell’ex presidente del Consiglio regionale Rosario Chiriano, che diresse l’assemblea regionale nella terza legislatura dall’agosto 1980 a maggio 1983. La manifestazione sarà coordinata dal rettore dell’Universitas Vivariensis Demetrio Guzzardi e sarà conclusa dal giornalista e curatore del volume Ferdinando Perri.

 

Giovedì 11 dicembre 2014 alle ore 18.30 alla Libreria DOMUS di COSENZA

In anteprima nazionale la presentazione del saggio di Vito Barresi


DA GUARASCI A SCOPELLITI
Storia della Regione Calabria (1970-2014)

Arriva in libreria il tanto atteso saggio di Vito Barresi, DA GUARASCI A SCOPELLITI, che volutamente è stato tenuto fuori dalla mischia della recente campagna elettorale. L’appuntamento è fissato per giovedì 11 dicembre 2014 alle ore 18.30 nella Libreria Domus di Cosenza in via Montesanto 70/a. La presentazione del volume rientra nell’iniziativa “I giovedì alla Domus di Cosenza” seguendo il già collaudato format: l’editore del volume, Demetrio Guzzardi condurrà la serata, l’autore il giornalista Vito Barresi parlerà del suo saggio aiutato dalle letture di alcuni brani del testo, a cura del gruppo teatrale DiciassetteBi con le voci di Vicky Macrì e Carmelo Giordano. Come in ogni appuntamento alla Domus, la serata si concluderà con la degustazione di vini calabresi, per BRINDARE alle buone letture (contina)

Martedì 9 dicembre 2014, ore 10,30

Arcavacata di Rende - Università della Calabria

Cubo 3b piano terra, Aula Tommaso Sorrentino

Presentazione del volume del giornalista  Ferdinando Perri

I PRESIDENTI DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA CALABRIA

E IL MERIDIONALISMO - editoriale progetto 2000 - Cosenza

Il volume I Presidenti del Consiglio Regionale della Calabria ed il meridionalismo, scritto dal giornalista Ferdinando Perri, edito da Progetto 2000, uscito volutamente in questi giorni dopo la conclusione della campagna elettorale, pone in campo la relazione tra regionalismo e meridionalismo, sollecitandone analisi e riflessioni, possibilmente, riletture critiche e rielaborazioni propositive, in chiave di questione Calabria, alla luce dell’esperienza maturata dagli anni ’70 ad oggi. Perri lo fa ripercorrendo i discorsi di insediamento dei presidenti del Consiglio regionale (Mario Casalinuovo, Scipione Valentini e Consalvo Aragona, socialisti, il secondo proveniente dal Psiup; Rosario Chiriano, Antonio Giulio Galati, Domenico Romano Carratelli, della Dc; Giuseppe Scopelliti, di An; Giambattista Caligiuri e Luigi Fedele, di Forza Italia e del presidente uscente Francesco Talarico Udc) di brani significativi di discorsi e di dichiarazioni e di stralci degli interventi tenuti nella seduta inaugurale della stessa Assemblea. (continua)

 

 

COMUNICATO  STAMPA


Dalla collezione Bilotti

San Francesco da Paola – Iconografia e devozione
 
De Chirico, Greco, Rotella, Consagra
nella sezione Arte Contemporanea

Inaugurazione: Cosenza – Palazzo Arnone, 11 dicembre 2014 – ore 17.00

Giovedì 11 dicembre 2014, alle ore 17.00, a Cosenza, Palazzo Arnone, verranno inaugurate le mostre San Francesco da Paola – Iconografia e devozione e De Chirico, Greco, Rotella, Consagra nella sezione Arte contemporanea. Le opere provengono dalla ricca e interessante collezione d’arte di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona.
Presenzieranno all’iniziativa: Francesco Prosperetti, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria; Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza; Rosanna Caputo, direttore della Galleria Nazionale di Cosenza e Roberto Bilotti, collezionista. Modererà: Gemma-Anais Principe.
La mostra dedicata a san Francesco da Paola, patrono della Calabria, propone un’attenta e puntuale riflessione attorno alla figura, al culto e alla devozione del santo paolano - che tanto ha ispirato gli artisti nel corso dei secoli - condotta attraverso la preziosa collezione di dipinti, per di più seicenteschi, e di reliquiari di proprietà di Roberto Bilotti Ruggi d’Aragona, incrementatasi  nel tempo con donazioni e lasciti familiari.
La mostra, ordinata secondo un criterio cronologico, presenta opere di straordinario interesse storico-artistico e iconografico. Fra le quali il ritratto a mezzobusto del santo, dei primi anni del Seicento; il San Francesco di Paola orante di Claude Mellan; il San Francesco di Paola di Jusepe Ribera datato 1640; il San Francesco di Paola dona i ceri al conte d’Arena, dei primi decenni del  Seicento già attribuito a Luca Giordano, ma più verosimilmente di Paolo  Finoglio.
In esposizione, ancora, una raffigurazione del santo realizzata dal cosentino Enrico Salfi tra il secondo e il terzo decennio del Novecento.
Completano il percorso alcuni reliquiari, databili entro la prima metà del XX secolo.
La mostra De Chirico, Greco, Rotella, Consagra nella sezione Arte contemporanea presenta opere di artisti tra i più significativi che hanno segnato profondamente l’arte del ‘900. Così la scultura in terracotta Cavallo e cavaliere con berretto frigio, di Giorgio De Chirico; Solida n.11 e Onice attribuite a Pietro Consagra; la Gigantea di Mimmo Rotella e La Vittoria Olimpica di Emilio Greco.

Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria: Francesco Prosperetti
Coordinamento: Rosanna Caputo
Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta 
Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246
E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

******

COMUNICATO  STAMPA

GIORNATA NAZIONALE DELL’ARCHEOLOGIA, DEL PATRIMONIO ARTISTICO E DEL RESTAURO

Il restauro delle opere d’arte dalla diagnostica alla verniciatura finale
Cosenza – Laboratorio di Restauro
ex convento di san Francesco d’Assisi
Domenica 7 dicembre 2014
Ore 9.00/13.00

Domenica 7 dicembre 2014, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, a Cosenza, presso il Laboratorio di Restauro, sito nell’ex convento di san Francesco d’Assisi, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria partecipa alla Giornata Nazionale dell’Archeologia, del Patrimonio Artistico e del Restauro, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con l’iniziativa Il restauro delle opere d’arte, dalla diagnostica alla verniciatura finale.
I tecnici e gli operatori del Laboratorio di Restauro della Soprintendenza, coordinati da Nella Mari, storico d’arte, accompagneranno i visitatori illustrando le delicate e complesse operazioni di un intervento di restauro di un’opera d’arte, in particolare dalla diagnostica alla verniciatura finale.
La manifestazione darà la possibilità di comprendere il fascino di un lavoro che ha restituito negli anni autentici capolavori d’arte alla collettività calabrese.


GIORNATA NAZIONALE DELL’ARCHEOLOGIA, DEL PATRIMONIO ARTISTICO E DEL RESTAURO


Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria: Francesco Prosperetti
Coordinamento: Nella Mari
Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta 
Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246
E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

 

 

Il 6 dicembre 2014 sarà inaugurata a Firenze nel prestigioso Museo di Casa Martelli la mostra “L’altra metà del cielo” che ripercorrerà la storia della devozione nelle grandi famiglie fiorentine (di cui la casa dei Marchesi Martelli, ora museo, ne fa’ una cornice perfetta).
Saranno esposte molte opere, con speciale riguardo alla tre Sante fiorentine: Giuliana Falconieri, Maria Maddalena dei Pazzi e Caterina de’ Ricci con una sezione speciale riguardante il Santuario della SS. Annunziata e il pellegrinaggio svolto da alcuni fiorentini nel ‘700 al Santuario di Loreto.

Saranno esposte devotionalia della collezione di Alessandro Martini.

 

 

 

 

Comunicato stampa del 3 dicembre 2014/invito
“13^ Edizione delle Giornate della Solidarietà e Mondialità – Concorso Scolastico Rachelina e i Giovani - 2014”.
Sabato 6 dicembre alle ore 9,30, presso l’Albergo Europa di Venticano (Avellino), avrà luogo la cerimonia conclusiva delle “Le Giornate della Solidarietà e Mondialità”, manifestazione promossa dalla Fondazione Rachelina Ambrosini, giunta quest’anno alla sua tredicesima edizione. L’azione, presentata lo scorso 21 marzo nella città di Salerno, ha visto il coinvolgimento di studenti in rappresentanza di dieci regioni italiane, appartenenti alle scuole di ogni ordine e grado, e tre delegazioni straniere che hanno partecipato al Concorso Scolastico e a numerosi incontri dedicati quest’anno al tema “Il Valore della famiglia”. L’incontro, sarà l’occasione per ascoltare, confrontarsi e premiare gli studenti che giungeranno a Venticano in rappresentanza di tutte le province della Campania, e dalla Puglia, Lazio e Abruzzo. L’iniziativa si avvale del contributo morale e del patrocinio con medaglia delle massime Cariche Istituzionali; la Medaglia della Presidenza della Repubblica è stata conferita all’Istituto Comprensivo “Pietrocola – Mazzini” di Minervino Murge.
A cura dell’addetto alle relazioni con la Stampa.

Per tutte le informazioni è possibile rivolgersi a:

  • Fondazione Rachelina Ambrosini

corso Luigi Cadorna, 7 Venticano (Avellino) - Tel. 0825 965201
www.fondazionerachelinambrosini.it – e.mail: fondazioneambrosini@alice.it
seguici anche su facebook

 

 

Museo Pigorini di Roma, dove si fermerà dal 28/11/14 al 21/3/15, da Cagliari, la mostra "L'isola delle torri. Giovanni Lilliu e la Sardegna nuragica" che racconta l'architettura, il mondo sacro e funerario, le tecniche di della costruzione, la società, l'economia, il territorio, la metallotecnica, l'arte di questa civiltà antichissima.

*******

Alla Galleria civica di Modena il 7 febbraio p.v. si aprirà la Mostra "The Cinema show", un secolo di cinema in immagini. Foto di scena, ritratti ed altro dei più grandi attori e registi italiani ed internazionali, sul set o al di fuori, foto di scena di una quarantina di fotografi.
Le immagini provengono dalla Raccolta della Fotografia del museo modenese a cura di Daniele De Luigi e Marco Pierini e dal fondo Franco Fontana e da nuove acquisizioni.

******

Oltre 100 immagini alla mostra "Wildlife Photographer of the Year", a Roma, al Museo civico di Zoologia, foto del concorso annuale del Natural History Museum di Londra in collaborazione con BBC Wildlife Magazine. Suddivise in 18 categorie, le foto mostrano aspetti spettacolari della natura e di animali

******

Dal 18 dicembre al 18 gennaio, a Roma, alla "Pelanda di Testaccio", "Zero", una mostra retrospettiva dedicata a Renato Zero ( www.renatozero.com). i biglietti si possono acquistare sul sito.

 

 

Cari Amici,

vi allego la versione video delle Sacre Scritture di questa settimana. Chi desidera la versione pps può scaricarla direttamente dal sito www.diffondilaparola.com.

921 - 21. 12

Cordiali saluti. Gaetano Lastilla

 

 

La Calabria rinascimentale, tra storia e mito, nel nuovo romanzo di Santo Gioffrè

Esce per Rubbettino "Il Gran Capitan e il mistero della Madonna nera"

Santo Gioffè, già autore del fortunato romanzo “Artemisia Sanchez”, dal quale è stato tratto una fiction RAI di successo torna in libreria con un altro romanzo storico ambientato in Calabria: “Il gran Capitan e il mistero della Madonna nera”.
Santo Gioffrè ci trascina in una Calabria rinascimentale resa ancora più misteriosa per l’intreccio sapiente di miti e leggende che l’autore mescola agli eventi storici realmente accaduti. Un passato che emerge dal passato.
Il protagonista, eroe antico e moderno insieme, è Gonzalo Fernàndez de Còrdoba, generale spagnolo alla corte di Isabella di Castiglia inviato in Italia dal re Ferdinando il Cattolico per combattere i francesi e difendere il Regno di Napoli. Per i suoi meriti organizzativi, per il coraggio e la ferocia in battaglia, il Gran Capitano riportò numerose vittorie sul campo; vittorie e conquiste che ne accrebbero la fama e ora fanno da sfondo, non silente ma sanguigno e vivido, ad un romanzo dal gusto antico.
Risalta prepotentemente la natura calabrese, inquieta e forte, fatta di montagne, declivi collinari, fiumare e terre argillose bagnate dal sangue dei soldati, dal sudore, dalla paura. Ci sono le tradizioni antiche e le superstizioni indelebili, storie di monaci e di nobili, di re e popolani, strategie militari e concubine consigliere, il tutto reso realistico da un linguaggio crudo e tagliente, ma sempre evocativo di un passato che ha subito, e goduto, delle influenze nobiliari delle dinastie europee.
La Calabria che si presta ad essere punto di incontro di culture diverse, controversa nel suo attaccamento alle origini, è il contesto ideale, per Gioffrè, in cui collocare le contraddittorietà dell’animo umano. Il passaggio continuo dal particolare al generale, dall’odio all’amore, dal sesso al potere, il dinamismo dei combattimenti e la brutalità dei rapporti carnali contrapposti al timore religioso non lasciano spazio a sensazioni blande.
Tutto è spinto al limite in un tourbillon di suggestioni in cui l’ambizione, l’orgoglio, il coraggio hanno un contraltare pesante come quello religioso.
Così i santuari, le chiese e i conventi sono protagonisti tanto quanto le battaglie; i sacrifici, le punizioni corporali, le immolazioni e i banchetti, diventano moneta di scambio in una società in fermento.
Turchi, spagnoli, francesi e saraceni hanno versato il loro sangue sulle terre calabresi, ed è un sangue che ne ha caratterizzato la storia, arricchendola di influenze esotiche e ortodosse, confermate dalle numerose icone orientali presenti in Calabria e in generale in tutto il sud Italia, come le Madonne nere.
La Madonna nera di Seminara diventa, nel romanzo, il centro di numerosi misteri, il parafulmine per purificarsi da peccati terreni, ma soprattutto il simbolo di un potere, quello del “Capitan”, che non conosceva limite alla sua stessa ambizione.

Santo Gioffrè, medico e scritto, è anche autore di numerosi studi sulla storia, la cutlrua e le tradizioni popolari calabresi.
Tra le sue pubblicazioni: "Gli Spinelli e le nobili famiglie di Seminara" , "Artemisia Sanchez" (Mondadori) dal quale la Rai ha tratto una fiction televisiva; Leonzio Pilato" (Rubbettino), biografia romanzata del primo traduttore, dal greco in latino, dell'Iliade e dell'Odissea e "La terra rossa" (Rubbettino), tragica storia di un figlio "mulo" agli inizi del '900 in una Calabria ancora medievale.

******

Antonio, il prete che non sapeva più dir messa e altri racconti di Alzheimer

Esce per Rubbettino “La vita dimenticata” storie di Alzheimer e di altre demenze
di Francesca Frangipane con Amalia Bruni e Rosanna Colao

Un parroco di provincia non riesce più a dire messa, si strafoga di prosciutto il venerdì santo e dall’altare guarda i suoi fedeli sgranocchiando ostie come fossero patatine.
Quella di don Antonio è solo una delle vite dimenticate, raccolte nel libro da Francesca Frangipane, neurologa del Centro di Neurogenetica di Lamezia Terme, appena pubblicato da Rubbettino.
C’è Wanda che non riconosce la sua bambina appena nata e vede due neonate, Tiziana che decide di nutrirsi solo di merendine, Norina, convinta di essere stata nella vita precedente una meretrice egiziana. Sono alcuni dei personaggi delineati nei racconti, ognuno con una vita prima e una dopo l’insorgere della demenza, ma tutti immersi nell’incertezza fumosa del presente.
Sono storie di dolore, filo conduttore non dichiarato del libro, ma anche di lotta contro lo stesso; è un invito alla speranza che risplende nei piccoli dettagli ironici, usati dall’autrice per sdrammatizzare, per non permettere alla malattia di nascondere la vita che continua.
Un libro-esercizio che consente di osservare, con delicatezza, la prospettiva dei malati e dei loro familiari, di confrontare il generale e il particolare, di riflettere sul progresso scientifico in relazione alla condizione del singolo paziente e all’esperienza del curante.

Il libro, che raccoglie undici racconti liberamente tratti da storie vere e illustrati dai pazienti vede la collaborazione di Amalia Bruni, direttrice del Centro Regionale di Neurogenetica Calabrese, ricercatrice e neurologa balzata qualche anno fa all’attenzione dei media di tutto il mondo per i risultati ottenuti attraverso i suoi studi, come l’individuazione del gene responsabile dell’Alzheimer, la presenilina 1,e l’isolamento di una nuova proteina delle membrane neuronali, chiamata Nicastrina in onore delle famiglie calabresi che hanno collaborato ai suoi lavori di indagine.

180 mila nuovi malati in media ogni anno, una confusione di dati e di nozioni che ne rendono difficile la comprensione, l’indifferenza dei media e la poca attenzione del Governo, sono solo alcuni degli ostacoli che i pazienti e i loro familiari si trovano ad affrontare per cercare, nel dolore, la dignità che meritano.
A fine ottobre l’approvazione di un Piano Nazionale Demenze, senza finanziamenti concreti, ha sottolineato ancora una volta la discriminazione verso questo genere di malattie, verso malati che sono considerati dallo stato “vuoti a perdere” e non individui da curare in maniera adeguata.
Sono ancora lontani purtroppo dei modelli assistenziali da attuare a livello nazionale, com’è lontana una mappatura completa delle malattie mentali, ma nel concreto la conoscenza e l’empatia sono le condizioni essenziali per migliorare la qualità della vita dei pazienti e dei loro familiari.

L’autrice, Francesca Frangipane, con questo libro vuole restituire la dimensione umana a quelli che non sono esclusivamente casi clinici, ma persone, uomini e donne, con famiglie e storie da raccontare. Parte allora questo viaggio, vissuto con gli occhi di chi lentamente perde se stesso.

Un libro che non vuole essere un elenco di dati statistici o medici, ma che ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’argomento, di informare, anche, ma soprattutto di narrare storie uniche. Perché è di storie che si tratta.


In libreria il libro mai scritto di Machiavelli sulle congiure

“…perché il poter fare aperta guerra ad uno principe è conceduto a pochi, il poterli congiurare contro è concesso a ciascuno” (N. Machiavelli)

Esce per Rubbettino in libreria il 3 dicembre “Sulle congiure”, la raccolta di tutte le pagine che Niccolò Machiavelli ha dedicato al tema, ampiamente commentate e curate da Alessandro Campi.
L’argomento, ricorrente in tutte le opere dell’autore, assume in questo volume una collocazione definitiva e dà origine all’opera su cui probabilmente Machiavelli si è interrogato una vita, in conflitto tra esperienze personali, morale e la necessità di un’analisi approfondita.
Le congiure sono per Machiavelli una pratica nefasta da cui mettere in guardia, un caos perpetuato che non conduce mai all’ordine Repubblicano cui dovrebbe aspirare una società civile, ma allo stesso tempo esercitano su di lui un fascino nuovo rispetto all’analisi politica tradizionale.
Supera l’avversione morale individuando proprio nella congiura una tra le modalità da sempre più usate nella lotta per il potere. Sia essa una forma di ribellione o di repressione, di accentramento di potere, o dal fine democratico, rappresenta un punto di rottura della società che Machiavelli indaga nei suoi aspetti causali e consequenziali. (continua)

Il libro
Il tema
delle congiure ricorre con frequenza nelle opere di Machiavelli. Ad esso ha dedicato uno dei capitoli più famosi dei Discorsi, composto inizialmente alla stregua di un trattato autonomo. Ma storie di intrighi e cospirazioni ricorrono di continuo nelle Istorie fiorentine come nei suoi scritti di natura diplomatico-cancelleresca. Si parla diffusamente di trame e macchinazioni politiche nel Principe (nel capitolo XIX) come nei suoi testi storico-politici minori. Diversamente da altri autori classici, a partire da Sallustio, Machiavelli non si è però limitato alla descrizione di singole congiure. Di questa particolare ed estrema forma di lotta politica ha offerto una vera e propria teoria, mai tentata prima da altri pensatori. (continua)

L’Autore
Alessandro Campi insegna Storia delle dottrine politiche, Scienza politica e Relazioni internazionali nell’Università di Perugia. Ha curato saggi, volumi e antologie dei principali scienziati della politica. Nell’ambito delle celebrazioni machiavelliane del biennio 2013-2014 ha curato la mostra su “Il Principe di Machiavelli e il suo tempo” e quella su “Machiavelli e il mestiere delle armi”
È membro del comitato direttivo dell’Enciclopedia Machiavelli della Treccani.

Clicca qui per scaricare la copertina
Clicca qui per richiedere una copia del libro per recensione

******

Addio a Giulio Questi

Per Rubbettino aveva di recente pubblicato "Se non ricordo male" un libro di frammenti autobiografici

“Quella volta in cui Orson Welles mi insegnò a bere whisky”

Giulio Questi sì è spento questa notte nella sua casa romana, al rientro dal Torino Film Festival dove era stato acclamato tra i massimi autori e registi di quella magica stagione vissuta dal cinema italiano che ha visto artisti di calibro entrare nell’empireo del cinema mondiale.

A Torino, oltre a una retrospettiva dei suoi film, Questi aveva presentato “Se non ricordo male” il libro di frammenti autobiografici raccolti da Domenico Monetti e Luca Pallanch e pubblicato da Rubbettino in collaborazione con la Cineteca Nazionale. Un libro che ricostruisce l’avventurosa vita del regista e i suoi incontri con le star del grande cinema internazionale, come Orson Welles dal quale, racconta Questi in un gustoso aneddoto, imparò a bere il whisky:
“Ho rivisto Orson Welles una seconda volta e ho copiato da lui come bere il whisky. Ero a Madrid per Se sei vivo spara. Dopo dieci giorni di lavorazione, il produttore italiano, Alessandro Jacovoni, mi ha scaricato e sono rimasto con la coproduzione spagnola che mi prendeva per matto perché chiedevo cose strane. (continua)

Il libro

«Ho fatto il partigiano nelle valli bergamasche, ho preparato carte d’identità false per gli ebrei, ho venduto armi, ho bocciato le poesie di un giovane Pasolini, ho fatto da guida a Le Corbusier, ho incontrato Orson Welles, ho diviso la povertà con Marco Ferreri e i ricordi di guerra con Fenoglio, sono stato aiuto regista di Zurlini, Ettore Giannini e Rosi, ho lavorato nella famosa Lux Film di Gualino e Gatti, ho bocciato i provini della Loren e della Koscina… Ero il pupillo di Vittorini, pranzavo con Ferruccio Parri, Gassman e Rossellini, lavoravo di nascosto assieme ad Antonioni. (continua)

******


Antonio Cavallaro
Ufficio stampa
Cell. 327 4792173
Tel. 0968 6664275
e-mail: antonio.cavallaro@rubbettino.it

 

 

http://www.amicisenzaconfini.eu/


PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA e NARRATIVA
“AMICI SENZA CONFINI” V edizione 2014


Della stessa sostanza degli ultimi: “senzacasa”
Nel dizionario della lingua italiana, alla voce “senzacasa” si legge: – Sinon. (d’uso per lo più giornalistico, forse influenzato dall’ingl. homeless), di senzatetto, più spesso, peraltro, scritto con grafia staccata: i senza casa.

Quindi quando si parla di “senzacasa” ci si riferisce in particolare ai “clochard” - Vagabondo senza dimora fissa né occupazione, che vive di espedienti

In realtà i senzacasa, ovvero le persone che non vivono in un'abitazione, sono moltissime e stiamo assistendo ad un incremento costante di chi perde la propria casa per effetto della crisi, tanto che il 90% degli sfratti sono per morosità incolpevole. Nel corso del 2014 molti movimenti per il diritto alla casa si sono fatti sentire e come conseguenza molte occupazioni abusive sono state sgomberate e le leggi nei confronti di chi occupa abusivamente luoghi chiusi o abbandonati, sono state inasprite.
Come sempre la ragione sta nel centro, il centro di una questione molto difficile da risolvere. Da una parte ci sono le istituzioni che, non solo non riescono a garantire quell'aiuto reale e concreto per impedire che una famiglia o un singolo dopo la perdita del lavoro finisca in strada, ma premiano chi, per porre rimedio alla propria situazione di disagio, sceglie l'illegalità.
Dall'altra ci sono persone e famiglie che silenziosamente affrontano il loro destino senza ricevere aiuti né dalle istituzioni, né dalle associazioni no profit.
E se a queste persone aggiungiamo chi la propria casa l'ha persa dopo un evento disastroso come un terremoto o un'alluvione? In questi casi poi, oltre al contenitore si perde anche il contenuto, tutti i ricordi di una vita e spesso le persone stesse, i propri cari travolti dalle macerie di un evento inaspettato.

“Casa”, il luogo più importante al mondo, cosa significa per noi, per i nostri figli, per le nostre vite? Cosa faremmo se ad un tratto la perdessimo, se fossimo costretti ad abbandonarla o a vederla crollare?

BANDO DI CONCORSO -
SCADENZA 30 GENNAIO 2015

per scaricare il bando di concorso

 

per scaricare l'allegato


ART. 1) SEZIONI DEL PREMIO

Il Premio, aperto a tutti i cittadini di qualsiasi nazionalità, si articola in 7 sezioni:

A) Poesia adulti a tema libero: si può inviare una sola poesia, della lunghezza massima di 40 versi, dattiloscritta. Possono partecipare solo autori che abbiano già compiuto 18 anni di età al momento dell’invio del componimento. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata da traduzione italiana a fronte.

B) Poesia adulti sul tema “senzacasa”: si può inviare una sola poesia della lunghezza massima di 40 versi, dattiloscritta. Possono partecipare solo autori che abbiano già compiuto 18 anni di età al momento dell’invio del componimento. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata da traduzione italiana a fronte.

C) Narrativa adulti sul tema “senzacasa”: si può inviare un solo testo, in forma di racconto, lettera o saggio. Il testo dovrà avere una lunghezza massima di 3 pagine formato A4 dattiloscritte.
Possono partecipare solo autori che abbiano già compiuto 18 anni di età al momento dell’invio del componimento. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata da traduzione italiana a fronte.

D) Poesia ragazzi a tema libero: si può inviare una sola poesia di lunghezza libera, dattiloscritta o scritta a mano con carattere stampatello. Possono partecipare solo ragazzi dai 13 ai 17 anni di età. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata dalla traduzione italiana a fronte.

E) Poesia ragazzi sul tema “senzacasa”: si può inviare una sola poesia di lunghezza libera, dattiloscritta o scritta a mano con carattere stampatello. Possono partecipare solo ragazzi dai 13 ai 17 anni di età. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata dalla traduzione italiana a fronte.

F) Narrativa ragazzi a tema libero: si può inviare un solo componimento in forma di racconto, fiaba o lettera. Il testo non dovrà superare la lunghezza di una pagina dattiloscritta o scritta a mano con carattere stampatello. Possono partecipare solo ragazzi dai 13 ai 17 anni di età. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata dalla traduzione italiana a fronte.

G) Poesia bambini a tema libero: si può inviare una sola poesia, di lunghezza libera, dattiloscritta o scritta a mano con carattere stampatello. Possono partecipare solo bambini, fino ai 12 anni di età. I partecipanti di Stati Esteri dovranno inviare l’opera con testo in lingua madre accompagnata dalla traduzione italiana a fronte.

ART. 2) MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
Ogni concorrente potrà partecipare ad una o più sezioni del Premio.

Contributo di partecipazione
Per concorrere al Premio è richiesto un contributo di partecipazione che sarà destinato a favore dei progetti dell'Associazione, tolte le spese di organizzazione.
– Sezioni A, B, C: € 20,00 (venti) per partecipare ad una singola sezione, oppure € 25,00 (venticinque) per partecipare a più sezioni.
– Sezioni D, E, F: € 10,00 (dieci) per partecipare ad una singola sezione, oppure € 15,00 (quindici) per partecipare a più sezioni.
– Sezione G: € 10,00 (dieci).

Il versamento del contributo potrà essere effettuato con le seguenti modalità:
– Bonifico Bancario
Conto Corrente Bancario intestato ad Amici Senza Confini Onlus - Banca Prossima
Codice IBAN IT55 U 033 5901 6001 0000 0007 697;
Conto Corrente Postale intestato ad Amici Senza Confini Onlus - Poste Italiane S.p.A.
Codice IBAN IT90 O 076 0103 2000 0000 1359 639.
– Bollettino Postale numero 1359639 intestato ad Amici Senza Confini Onlus - Via Solunto n. 5 - 00183 Roma.

Nella causale è obbligatorio indicare la dicitura: Premio 2014.

IMPORTANTE!!! Se chi effettua il pagamento non è il partecipante al Premio, è importante indicare nella causale il nome di chi concorre.

Spedizione delle opere
Ogni concorrente dovrà inviare per tutte le sezioni:
– una copia anonima dell’opera;
– una copia firmata dell'opera;
– l'allegato al presente bando, compilato e firmato in ogni sua parte, facendo particolare attenzione alla sezione che riguarda la privacy;
– copia del versamento del contributo di partecipazione.
L’invio potrà essere effettuato in modo cartaceo spedendo il tutto per posta semplice (si prega di non inviare Raccomandate perché non saranno ritirate) in una unica busta chiusa all’indirizzo:

Amici Senza Confini Onlus - Via Solunto, 5 - 00183 Roma – Italia

Oppure in modo elettronico inviando i suddetti documenti in formato PDF o JPG tramite e-mail all’indirizzo premioletterario@amicisenzaconfini.eu.

In ogni caso sarà data conferma dell’avvenuto ricevimento del plico tramite e-mail o telefono da parte dell’Associazione Amici Senza Confini Onlus. Gli elaborati non saranno restituiti in nessun caso. La partecipazione al Premio implica la conoscenza e l’accettazione di tutte le clausole del presente regolamento.

IMPORTANTE!!! Se non viene data conferma da parte dell'Associazione dell'avvenuto ricevimento dell'opera, si prega di contattare l'Associazione all'indirizzo premioletterario@amicisenzaconfini.eu
oppure al numero 3277394072.

ART. 3) SCADENZA
Le opere concorrenti dovranno pervenire entro il 30 gennaio 2015 (l'Associazione si riserva la possibilità di effettuare una proroga a tale scadenza).

ART. 4) REQUISITI DI AMMISSIBILITA’
Le opere partecipanti al Premio devono essere inedite. Per i testi in lingua straniera è obbligatorio allegare la traduzione italiana a fronte. Le opere dovranno pervenire complete di tutti i documenti richiesti nell’Art. 2 del presente bando, debitamente compilati e firmati, pena l’esclusione.

ART. 5) TUTELA DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D.Lgs. 196/2003, i dati personali dei partecipanti saranno utilizzati esclusivamente ai soli fini del concorso e non saranno comunicati o diffusi a terzi a nessun titolo.

ART. 6) PREMI
– Al primo classificato di tutte le sezioni verranno assegnati targa, diploma e un buono Feltrinelli del valore di 15 euro.
– Al secondo e terzo classificato di tutte le sezioni verranno assegnati targa e diploma.
– Ai concorrenti di tutte le sezioni che si classificheranno dal 4° al 10° posto sarà consegnata una menzione d’onore.
Gli organizzatori del Premio e la Giuria si riservano di decidere sull’assegnazione di ulteriori premi ai concorrenti ritenuti più meritevoli.
Ritiro dei premi
Tutti i premi dovranno essere ritirati personalmente da ciascun vincitore; in caso di impedimento è ammesso il ritiro tramite delega scritta che dovrà pervenire (per posta semplice o per e-mail agli indirizzi indicati nell’Art. 2) all’Associazione almeno 4 giorni prima della cerimonia ufficiale di premiazione. In nessun caso è prevista la spedizione dei premi.

ART. 7) LUOGO E DATA DELLA PREMIAZIONE
La Cerimonia di premiazione si svolgerà a Roma presso il prestigioso Bibliocaffè Letterario in Via Ostiense 95, facente parte del circuito delle Biblioteche di Roma Capitale
(www.caffeletterarioroma.it), il giorno sabato 16 maggio 2015 alle ore 16.00. Alla cerimonia saranno invitate personalità del mondo istituzionale, della cultura e dell’associazionismo.

ART. 8) PARTECIPAZIONE ALLA CERIMONIA DI PREMIAZIONE
Ciascun partecipante è invitato, sin d’ora, a presenziare alla cerimonia conclusiva di premiazione.
Per motivi organizzativi sarà richiesta la conferma della propria presenza con e-mail, chiedendo di segnalare l'eventuale necessità di ausili logistici per i portatori di handicap e la presenza di eventuali accompagnatori.

ART. 9) GIURIA
La giuria, la cui composizione sarà resa nota il giorno della premiazione, sarà formata da persone impegnate nel campo della letteratura, della formazione scolastica, del giornalismo, del teatro, dell’associazionismo. Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile; ad essa spetta pronunciarsi sui casi controversi e su quanto non espressamente previsto dal presente regolamento.

ART. 10) INFO E COMUNICAZIONI
Ai vincitori e selezionati sarà data tempestiva comunicazione a mezzo posta, telefono o indirizzo di posta elettronica. Per eventuali comunicazioni o richiesta di ulteriori informazioni relative al Premio contattare Simonetta Pizzarotti al seguente numero telefonico 3277394072 o inviare un'email a premioletterario@amicisenzaconfini.eu.

Le informazioni circa l’andamento del Premio saranno pubblicate sul sito

www.amicisenzaconfini.eu

 

 

Progedit - Progetti Editoriali srl
via De Cesare, 15 - 70122 Bari
tel. 080/5230627 - fax 080/5237648
www.progedit.com mail

******

Massimiliano Di Lauro presenta Re Matteuccio I (Progedit) a Bari, presso la libreria temporanea del centro commerciale Mongolfiera del quartiere Japigia, il 20 dicembre alle 17.30, per "Il Natale di Un mare di Storie". Evento realizzato in collaborazione con l'associazione "A piccoli passi".

Grazia Alfieri Tarentino presenta "Ultima notte di confidenze" a Taranto, presso la Biblioteca Pietro Acclavio, giovedì 18 dicembre alle ore 17.00.
Introduce il professor Salvatore Aloisio. All'incontro sarà presente l'editore, Gino Dato.

Il P.E.N. Club Italia Onlus (Poets, Essayists, Novelists), in collaborazione con il Movimento Internazionale “Donne e Poesia”, organizza Sabato 13 Dicembre 2014, ore 18.00 in Via F.S. Abbrescia 47 Bari,  la presentazione di due libri di saggistica: I cieli dell'avventura. Forme della letteratura in Puglia e Strategie di scrittura nella letteratura italiana del Prof. Ettore Catalano, Ordinario di Letteratura italiana dell'Università del Salento, entrambi editi dalla Progedit.  

Introduzione e coordinamento di Anna Santoliquido. Relatrici Isabella Labriola e Graziella Todisco dell'Università di Bari. Partecipazione dello scrittore Raffaele Nigro e dell'editore Gino Dato. Intervento dell’Autore. 

******

La Progedit esporrà le sue ultime novità a "Città del libro 2014", a Campi Salentina (Lecce), dall'11 al 14 dicembre, presso gli stand dal numero 25 al 30, al Centro Fieristico di Campi Salentina.

Due, inoltre, gli appuntamenti con gli autori che presentano i lori libri Progedit a Città del libro:
- Sabato 13, alle ore 20.00, presso il Salotto Letterario, Cosimo Rodia presenta Fiabe e leggende di Terra d'Otranto.
- Domenica 14, alle ore 17.30, presso il Salotto Letterario, Eugenio Imbriani presenta Sull'ironia antropologica

******

Dora Frisone Perrini presenta L'uomo di Nazareth. Come parlarne oggi a Bari, presso la Sala consiliare del Comune, corso Vittorio Emanuele 84, mercoledì 10 dicembre alle ore 18.00.
Intervengono il prof. don Nicola Bux e il prof. Michele Loconsole.
All'incontro sarà presente l'editore Gino Dato.


La Progedit esporrà le sue ultime novità alla fiera "Più libri più liberi", a Roma, dal 4 all'8 dicembre, presso lo stand numero N07, al Palazzo dei Congressi dell'EUR, Piazzale Kennedy 1. 
Nei giorni della fiera sarà possibile incontrare presso lo stand l'editore Gino Dato. 
Tra le novità esposte, segnaliamo:


per la SAGGISTICA:


Renato De Fusco, Storia dell'architettura del XX secolo, inaugura la nuova collana "Storia e critica d'arte"
Un classico della storia dell’architettura rivisitato, aggiornato e ridotto ai lineamenti essenziali, a uso degli storici e progettisti.


Eugenio Imbriani, Sull'ironia antropologica, apre la nuova collana "Antropologia e Mediterraneo"
Con l’espressione “ironia antropologica”, Clifford Geertz, che la coniò, intendeva indicare lo scarto che gli studiosi registrano, nel corso della ricerca etnografica, tra le loro aspettative e i comportamenti che si manifestano sul campo.


Bruno Brunetti, Roberto De Robertis, a cura di, Identità, migrazioni e postcolonialismo in Italia. A partire da Edward Said
Una guida all’esplorazione di “narrazioni alternative” come quelle prodotte dalla letteratura migrante e postcoloniale italiana.


Francesca la Forgia, Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia
La strada già percorsa e da percorrere sulla rappresentanza di genere in Italia.


Ettore Catalano, Strategie di scrittura nella letteratura italiana
Un percorso critico che va dal XIII secolo all’alba del XXI, dal fiorentino Dante Alighieri al sanseverese Andrea Pazienza.


Salvatore Loconte, La dieta mediterranea preventiva anticancro nella terra di Federico II di Svevia. Con ricette gastronomiche e onco-nutraceutiche
In questo libro l’autore ha fuso le acquisizioni della dieta mediterranea con la riscoperta delle proprietà onco-nutraceutiche (anti-cancro) delle erbe del territorio, la loro raccolta e il loro utilizzo per la preparazione di piatti che nascono dalla sapienza contadina.


Trifone Gargano, La letteratur@ al tempo di Facebook. Scrivere, leggere e insegnare storie da Omero al web 2.0
Suggerimenti e indicazioni per l’utilizzo di Internet, dei social network e dei videogiochi nei processi di insegnamento/apprendimento della lingua e della letteratura. 


Chiudiamo la sezione con un libro dedicato alla regione, la Puglia, che ospita la nostra casa editrice:


Pietro Sisto, I giorni della festa. Miti e riti pugliesi tra memoria e realtà
Significati e ruolo ricoperti nella società dalle feste, scrigni di beni culturali immateriali da conoscere e tutelare.


Per la sezione LETTERATURA PER BAMBINI E RAGAZZI:


Massimiliano Micheli, Lenina Giunta, Capitan Calamaio e il Libro Magico
La penna è più forte della spada? Non accade nel reale, qualche volta può succedere nei sogni, molto spesso nei libri. In viaggio con Capitan Calamaio e la sua ciurma.


OSA – Ottocento Straordinari Allievi, Le straordinarie avventure di un costosissimo paio di scarpe
Ottocento ragazzi, creativi e curiosi, al loro esordio letterario, raccontano una singolare storia di amicizia e solidarietà vissuta da un paio di mocassini rossi.


Janusz Korczak, a cura di Barbara De Serio, Re Matteuccio I. Il Re bambino
Un bambino diventa Re prima del previsto e contro la sua volontà, ma pian piano si riconosce nel ruolo perché vede nella prematura ascesa al trono uno strumento di riscatto sociale a favore dei bambini.


Per la sezione NARRATIVA:


Anna Conte, Tacco 12. In bilico sulla vita
Anna racconta alla figlia gli avvenimenti che hanno caratterizzato la propria vita, in un percorso che è allo stesso tempo introspezione e lettura lucida degli accadimenti.


Grazia Alfieri Tarentino, Ultima notte di confidenze
Oratina, piccola donna, all’apparenza fragile e sola, nella veglia al marito morto trova il coraggio di confidare gioie e dolori all’uomo che è stato in realtà un marito di parvenza.

Michele Damiani presenta La memoria prestata. Per segni per versi (Progedit) a Bari, sabato 29 novembre alle ore 18.00, in via F.S. Abbrescia 47.


Relatrice: Anna Santoliquido
Lettura di poesie dell'attore Paolo Lepore

Iniziativa del Movimento Internazionale Donne e Poesia in collaborazione con Sezione Nazionale Scrittori SLC-CGIL "Puglia - Basilicata".

 

Vittorio Stagnani presenta Il Cantasogni a Bari, presso la Scuola Media Tommaso Fiore, venerdi 5 dicembre alle ore 19, in via Martin Luther King.
Presenta Orazio Chiechi.


L'incontro, organizzato dall'associazione culturale Orizzonti, è aperto a bambini e adulti. 

 

 

Tele Maria - La Voce Cattolica - www.telemaria.it
UNA TELEVISIONE DONO DI MARIA

Trasmissioni Internazionali mediante la Rete Internet - Visibile anche nei televisori e nei cellulari - Possibilità di trasmissioni in diretta - Palinsesto quotidiano consultabile

"Trasmette tutto ciò che è vero, nobile, giusto, puro, amabile, onorato, quello che è virtù e merita lode" (Fil.4,8)

A cura del Prof. Giorgio Nicolini
Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 - direttore@telemaria.it

******

In ANCONA
il Mercatino Natalizio della Mensa del Povero
AIUTA ANCHE TU!


Ancona, Giovedì 18 Dicembre 2014

In ANCONA
(Piazza Roma - Sala del Rettorato)
IL MERCATINO NATALIZIO DELLA MENSA DEL POVERO di Padre Guido
(dal 14 al 21 dicembre 2014)

VIENI IN ANCONA E AIUTA ANCHE TU!
(puoi trovare di tutto, dall'oggettistica ai lavori eseguiti a mano)

Guarda la presentazione cliccando all'indirizzo seguente:
www.itstream.tv/play/Mzg1NzI

******

Ancona, Martedì 16 Dicembre 2014

PREGHIAMO PER IL PAPA NEL SUO 78° COMPLEANNO


Preghiamo per Papa Francesco:

Signore Gesù,
pastore eterno di tutti i fedeli,
tu che hai costruito la tua Chiesa
sulla roccia di Pietro,
assisti continuamente il Papa
perché sia, secondo il tuo progetto,
il segno vivente e visibile,
e il promotore instancabile
dell’unità della tua Chiesa
nella verità e nell’amore.
Annunci al mondo con apostolico coraggio
tutto il tuo vangelo.
Ascolti le voci e le aspirazioni
che salgono dai fedeli e dal mondo,
non si stanchi mai di promuovere la pace.


COMPLEANNO DEL PAPA


 - 24 ore di preghiera no-stop dei giovani al Centro San Lorenzo in Vaticano -
Alle ore 16.00 la meditazione del S. Rosario curata da Mons. Guido Marini
Ritorna anche quest’anno l’iniziativa dei giovani promossa dall’Associazione dei Papaboys per omaggiare il Pontefice in occasione del suo 78esimo compleanno. All’iniziativa denominata #AuguriFrancesco  – che nasce sui "social network" "Facebook" e "Twitter" collaborano, oltre al Centro Internazionale Giovanile San Lorenzo, anche l’Ordine dei Cavalieri Templari Cattolici, ed i gruppi collegati dal "network" delle Adunanze Eucaristiche, ed anche Telepace e Canção Nova. Una particolare testimonianza di presenza e vicinanza al Pontefice è offerta in questa edizione dalla Basilica romana di S. Anastasia al Palatino. 

*******

Ancona, Martedì 16 Dicembre 2014


LA PROTEZIONE DELLA VERGINE LAURETANA NELLA STORIA

http://www.lavoce.an.it/index.php?option=com_acajoom&act=mailing&task=view&listid
=2&mailingid =227&Itemid=999

 

******

 

Ancona, Venerdì 12 Dicembre 2014

Beata Vergine Maria di GUADALUPE


Juan Diego, è vissuto tra il 1400 e il 1500, in un tempo tanto lontano da noi, ma che, per la sua bontà, semplicità potrebbe essere un comune individuo di ogni tempo.
Contadino, proprietario di un piccolo appezzamento di terreno che coltivava per vivere, sposo felice, padre di famiglia, per 57 anni aveva condotto un'esistenza anonima e monotona, priva di qualsiasi evento straordinario e poi, all'improvviso, divenne protagonista di una storia meravigliosa.
Juan Diego era nato a Cuauhtitlan, piccolo villaggio alla periferia dell'odierna Città di Messico, nel 74. Si era sposato giovane con una ragazza di nome Malintzin, ed aveva avuto dei figli. Nel 1521 quelle terre erano state conquistate dai soldati spagnoli. Al seguito dei "conquistadores" erano arrivati anche nove frati francescani che avevano iniziato a far conoscere il Vangelo e la religione cristiana al popolo atzeco. (continua)

Ancona, Mercoledì 10 Dicembre 2014

LA FESTA LITURGICA DELLA MIRACOLOSA TRASLAZIONE DELLA SANTA CASA
(9-10 dicembre 2014)
Cfr. in Internet: http://lavocecattolica.it/santacasa.htm

LA TRASLAZIONE MIRACOLOSA NELLA SELVA DELLA SIGNORA LORETA
E SUL CAMPO DEI DUE FRATELLI
(nell'anno 1296)

Le principali documentazioni storiche esistenti comprovano la “veridicità storica” di “almeno” cinque “traslazioni miracolose” della Santa Casa di Nazareth, avvenute tra il 1291 e il 1296: a Tersatto (nell’ex-Jugoslavia), ad Ancona (località Posatora), nella selva della signora Loreta nella pianura sottostante l’attuale cittadina di “Loreto” (il cui nome deriva proprio da quella signora di nome “Loreta”); poi sul campo di due fratelli sul colle lauretano (o Monte Prodo) e infine sulla pubblica strada, ove ancor oggi si trova, sotto la cupola dell’attuale Basilica. (continua)

Ancona, 6 dicembre 2014
LA TRASLAZIONE MIRACOLOSA DI ANCONA
(nell'anno 1295, per nove mesi)

Scarica qui
◙ il PDF illustrante la verità storica della Miracolosa Traslazione a Posatora di Ancona

Le principali documentazioni storiche esistenti comprovano la “veridicità storica” di “almeno” cinque “traslazioni miracolose” della Santa Casa di Nazareth, avvenute tra il 1291 e il 1296: a Tersatto (nell’ex-Jugoslavia), ad Ancona (località Posatora), nella selva della signora Loreta nella pianura sottostante l’attuale cittadina di “Loreto” (il cui nome deriva proprio da quella signora di nome “Loreta”); poi sul campo di due fratelli sul colle lauretano (o Monte Prodo) e infine sulla pubblica strada, ove ancor oggi si trova, sotto la cupola dell’attuale Basilica. (continua)

Ancona, 4 dicembre 2014

 

COME UTILIZZARE A SCUOLA IL VIDEO "IL GRIDO SILENZIOSO"

Da: Toni Brandi [mailto:toni.brandi@gtsalive.com] - Inviato: mercoledì 3 dicembre 2014 10:18
A: giorgio.nicolini@poste.it - Oggetto: FW: massima diffusione! IL GRIDO SILENZIOSO (da mostrare ai ragazzi!)

Gentilissimo Professor Nicolini, sono Toni Brandi, presidente di Pro Vita Onlus (www.notizieprovita.it) che, pubblica anche un mensile di cui mi permetto di inviarle i PDF degli ultimi due numeri in allegato. La Congratulo per il suo impegno per la Vita e le chiedo permesso di pubblicare i suoi scritti sul video IL GRIDO SILENZIOSO nel nostro Sito. In Gesù e Maria 

Antonio Brandi - Presidente Pro Vita Onlus - www.notizieprovita.it

******

Ancona, 2 dicembre 2014

LA VERITA' STORICA DELLE MIRACOLOSE TRASLAZIONI DELLA SANTA CASA

 Sono stati pubblicati in Internet e sono disponibili e scaricabili i filmati delle trasmissioni andate in onda in “Ètv MARCHE” (45minuti per ogni puntata), con le esposizioni e le spiegazioni del Prof. Giorgio Nicolinidelle innumerevoli documentazioni storiche ed archeologiche comprovanti LA VERITA’ DELLE MIRACOLOSE TRASLAZIONI DELLA SANTA CASA DI NAZARETH attestate con “almeno” cinque “traslazioni miracolose” avvenute tra il 1291 e il 1296: a Tersatto (nell’ex-Jugoslavia), ad Ancona (località Posatora), nella  selva della signora Loreta nella pianura sottostante l’attuale cittadina di “Loreto” (il cui nome deriva proprio da quella signora di nome “Loreta”); poi sul campo di due fratelli sul colle lauretano (o Monte Prodo) e infine sulla pubblica strada, ove ancor oggi si trova, sotto la cupola dell’attuale Basilica.

Gli indirizzi Internet sono i seguenti:

Introduzione: http://www.telemaria.it/etv.santacasa.10ottobre2012.wmv
1)     Prima puntata: http://www.telemaria.it/etv1.santacasa.13novembre2012.wmv
2)     Seconda puntata: http://www.telemaria.it/etv2.santacasa.20novembre2012.wmv
3)     Terza puntata: http://www.telemaria.it/etv3.santacasa.27novembre2012.wmv
4)     Quarta puntata: http://www.telemaria.it/etv4.santacasa.4dicembre2012.wmv
5)     Quinta puntata: http://www.telemaria.it/etv5.santacasa.11dicembre2012.wmv
6)     Sesta puntata: http://www.telemaria.it/etv6.santacasa.18dicembre2012.wmv

Per l'approfondimento collegarsi all'indirizzo:
http://www.lavocecattolica.it/santacasa.htm
http://www.telemaria.it/santacasa.htm

******

TELE MARIA propone IL VIDEO DEL GIORNO: TEMPO DELL'ATTESA DI DIO

******

Ancona, Sabato 29 Novembre 2014

TELE MARIA propone: GLI ULTIMI UNDICI PAPI
https://www.itstream.tv/play/MzY5MDM

CELEBRAZIONE DEI VESPRI PER L’INIZIO DEL TEMPO DI AVVENTO OMELIA
DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI

Basilica Vaticana, Sabato, 28 novembre 2009


Cari fratelli e sorelle,

con questa celebrazione vespertina entriamo nel tempo liturgico dell’Avvento. Nella lettura biblica che abbiamo appena ascoltato, tratta dalla Prima Lettera ai Tessalonicesi, l’apostolo Paolo ci invita a preparare la “venuta del Signore nostro Gesù Cristo” (5,23) conservandoci irreprensibili, con la grazia di Dio. Paolo usa proprio la parola “venuta”, in latino adventus, da cui il termine Avvento.

Riflettiamo brevemente sul significato di questa parola, che può tradursi con “presenza”, “arrivo”, “venuta”. Nel linguaggio del mondo antico era un termine tecnico utilizzato per indicare l’arrivo di un funzionario, la visita del re o dell’imperatore in una provincia. Ma poteva indicare anche la venuta della divinità, che esce dal suo nascondimento per manifestarsi con potenza, o che viene celebrata presente nel culto. I cristiani adottarono la parola “avvento” per esprimere la loro relazione con Gesù Cristo: Gesù è il Re, entrato in questa povera “provincia” denominata terra per rendere visita a tutti; alla festa del suo avvento fa partecipare quanti credono in Lui, quanti credono nella sua presenza nell’assemblea liturgica. Con la parola adventus si intendeva sostanzialmente dire: Dio è qui, non si è ritirato dal mondo, non ci ha lasciati soli. Anche se non lo possiamo vedere e toccare come avviene con le realtà sensibili, Egli è qui e viene a visitarci in molteplici modi.(continua)
Fonte: Sito della Santa Sede

******

Ancona, Venerdì 28 Novembre 2014

LITURGIA DEL GIORNO - clicca QUI per la Santa Messa quotidiana



GUARDA IL PALINSESTO QUOTIDIANO DI TELE MARIA cliccando sulla scritta "OnAir" che si trova sullo schermo in basso a sinistra diwww.itstream.tv/yourwebtv/telemaria

TELE MARIA propone IL VIDEO DEL GIORNO da vedere, scaricare e diffondere liberamente in Internet


Clicca sul seguente collegamento Internet - GUARDA il filmato



EUCARISTIA, PRESENZA DI GESU', COMUNIONE D'AMORE
https://www.itstream.tv/play/MzcwODg


S. GIOVANNI M. VIANNEY
Patrono dei Parroci
Brani tratti da alcune omelie di San Giovanni Maria Vianney

LA COMUNIONE EUCARISTICA

Quale gioia per un cristiano che ha la fede, che, alzandosi dalla santa Mensa, se ne va con tutto il cielo nel suo cuore! ... Ah, felice la casa nella quale abitano tali cristiani!... quale rispetto bisogna avere per essi, durante la giornata. Avere, in casa, un secondo tabernacolo dove il buon Dio ha dimorato veramente in corpo e anima!...
- Forse, mi direte ancora: se questa felicità è così grande, perché dunque la Chiesa ci dà il comandamento di comunicarci una volta ogni anno?
- Questo comandamento non è fatto per i buoni cristiani, esiste soltanto per i cristiani pusillanimi e indifferenti verso la salvezza della loro povera anima. Agli inizi della Chiesa, la più grande punizione che si poteva imporre ai cristiani era di privarli di tale felicità; ogni volta che avevano la gioia di assistere alla santa Messa, avevano la gioia di comunicare.
Mio Dio!, possibile che dei cristiani rimangano tre, quattro, cinque e sei mesi, senza dare questo nutrimento celeste alle loro povere anime? La lasciano morire di inedia!... Mio Dio!, che guaio e quale accecamento!... avendo tanti rimedi per guarirla e un cibo così adatto a conservarla in salute!..
La Chiesa, vedendo quanto già i cristiani perdevano di vista la salvezza delle loro povere anime, sperando che il timore del peccato facesse loro aprire gli occhi, dette loro un comandamento che li obbligava a comunicarsi tre volte all'anno, a Natale, a Pasqua e a Pentecoste.
Ma in seguito, vedendo che i cristiani diventavano sempre più insensibili alla loro disgrazia, la Chiesa ha finito per non obbligarli più ad avvicinarsi al loro Dio, tranne una volta all'anno.
O mio Dio!, che disgrazia e quale accecamento che un cristiano sia obbligato a mezzo di leggi a cercare la sua felicità!
(Omelia per la VI domenica dopo Pentecoste)

 

 

Giornata biblica, 14 dicembre 2014

Vi aspettiamo domenica 14 dicembre, al Villaggio del Fanciullo, per la Giornata Biblica. Il programma prevede:

• 9.30 - Santo Rosario in Cappella S.Domenico Savio

• 10 - Prima Istruzione guidata da don Pietro Cantoni

• Tempo per i colloqui

• 11.45 - Seconda Istruzione

• 13 - Pranzo

• 14.30 - Santo Rosario

• 15.00 - Lectio Divina

• Tempo per i colloqui

• 17 - Adorazione Eucaristica

• 18 - S.Messa

Come venire da noi

Il calendario dell'Oratorio Laicale

******

Associazione Cardinal G. Saldarini

per la liturgia latino-gregoriana “Summorum Pontificum”
(Coetus fidelium stabiliter existens ex art. 5 M.P. Summorum Pontificum et art. 15 . Instr. Universae Ecclesiae)

S. Messa  cantata in rito domenicano tradizionale in lingua latina e canto gregoriano

nel 550° anniversario della morte della Beata Margherita di Savoia

celebrata da Padre Didier Baccianti op Giovedì 27 novembre 2014 - ore 19.30

Chiesa di s. Domenico - Via S. Domenico 0, Torino

https://www.facebook.com/cardinalsaldarini

******

Da oggi sarà possibile accedere, direttamente dal nostro sito - Fraternità san Filippo Neri - alla pagina Facebook de “Il pensiero del giorno”, curata quotidianamente da don Piero Cantoni: ogni mattina un commento ad un brano della Bibbia perché “non si ama se non ciò che si conosce. Attraverso la riflessione sulla Sacra Scrittura, vogliamo conoscere e amare di più il Signore Gesù!”.
Per accedere direttamente alla pagina, occorre semplicemente cliccare sulla relativa immagine “Il pensiero del giorno” nel menù a colonna sulla destra di ogni pagina del nostro sito.

Buona lettura a tutti!

Vi ricordiamo inoltre che il termine per le iscrizioni alla Cena di Natale a sostegno del nostro Seminario scadono il prossimo 5 dicembre. Affrettatevi! I nostri 10 seminaristi contano anche sul vostro aiuto!!
Visto il successo dello scorso anno, abbiamo deciso di ripetere la bella esperienza della Cena di Natale a sostegno della formazione dei nostri studenti di teologia. Anche in questa edizione, che si terrà il prossimo 13 dicembre alle 20 nel salone del Villaggio del Fanciullo, la nostra casa – viale dei Menhir 8, Villafranca in Lunigiana (MS) – un professionista preparerà un menù a base di pesce che sarà offerto ai partecipanti all’evento e servito dai nostri ragazzi. Il contributo richiesto è di 25€ a persona ed è necessario prenotarsi ai numeri 333.173.5530 – 334.533.6958. La cena sarà preceduta da una S. Messa alle 18.30 nella nostra Cappella.

Vi aspettiamo numerosi!

 

 

Roma 21 dicembre 2014

CIRCOLO UFFICIALI AERONAUTICA MILITARE “CASA DELL’AVIATORE”

Sala Francesco Baracca


TRADIZIONALE MOMENTO CONVIVIALE
IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ DEL SANTO NATALE

Alla presenza delle LL.AA.RR. PRINCIPI AMEDEO E SILVIA DI SAVOIA

Saluti dell’ Avvocato Fabrizio Nucera Giampaolo
Presidente "RINNOVAMENTO NELLA TRADIZIONE - CROCE REALE"

del Dr. Maggiore Comm EI- SMOM Riccardo Giordani
Presidente CENTRO STUDI STORICO MILITARE
"EMANUELE FILIBERTO DI SAVOIA DUCA D'AOSTA " M.O.V.M.

Del GEN DV. EI Gen Adolfo Pascarella
Comandante del “CORPO VOLONTARI CROCEREALE”

ore 12,45 - Aperitivo di Benvenuto - ore 13,00 - Colazione

La giornata sarà allietata dal tenore Giuseppe Gambi
e dalle musiciste Valeria Del Mastro e Veronica Ramonda

Abito Scuro – Militari in Uniforme

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER LA COLAZIONE E' DI EURO 50,00 A PERSONA.
SI PREGA DI CONFERMARE ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 11 DICEMBRE 2014

TEL. 3421710100 - 3398136464

UFFICIO DI PRESIDENZA

Via San Gabriele, 16 –
10044 Pianezza- Torino
Sito web www.crocereale.it
Tel. 3421710100 - fax: + 0110704447

E-mail:
presidenza@crocereale.it – fgnucera@gmail.com

 

 

 

19 Dicembre 2014

"Callisto in Ariete" le foto di Walter Selva e i vecchi manifesti viterbesi sul pane
Viterbo EVENTI Manifesti d'epoca originali della collezione di Mauro Galeotti, sponsor Coldiretti Viterbo, patrocinio Provincia di Viterbo

A Viterbo in Via Saffi, nella Sala Mostre Anselmi, da oggi 19 al 28 dicembre 2014, sono aperte due mostre.
Walter Selva, fotogiornalista, proporrà il suo ultimo lavoro intitolato: "Callisto in Ariete".
Una rivisitazione, in chiave moderna, del mito di Callisto, la ninfa più bella amata da Zeus.

Leggi tutto

 

 

18 Dicembre 2014


Tombola di Santa Barbara - Viterbo CRONACA

Tombola di Santa Barbara e scambio auguri per un felice Natale e un sereno 2015.
Sabato 20 dicembre, alle ore 15.00, al Parco delle Querce del Quartiere Santa Barbara.
Ci saranno tanti premi per i bambini e anche un omaggio per gli adulti.

L'evento gratuito è organizzato dal Gruppo Quartiere Santa Barbara Viterbo. Vi aspettiamo!

 

17 Dicembre 2014

Presepe vivente di Tarquinia -
Tarquinia CRONACA Tre le date: il 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio 2015

Fervono i preparativi per la nuova edizione del Presepe Vivente di Tarquinia, tra novità, conferme e grande attesa in città. Tre le date da cerchiare sul calendario: il 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio 2015, dalle ore 17 alle ore 19.30.
Nuovo il percorso che partirà da via dei Granari (ingresso) e proseguirà in piazza Titta Marini, via delle Torri, piazza Santo Stefano, via degli Archi, vicolo del Poggio, via Antica, per arrivare a piazza San Martino, dove sarà allestita la Natività.

Leggi tutto

 

 

14 dicembre 2014

L'altare Botonti ritrova la sua Pietà di Sebastiano del Piombo, la storia
Viterbo CRONACA L'altare Botonti ritrova la sua Pietà

Ricordando Padre Giovanni Auda. Programma di oggi sabato 13 Dicembre 2014
Ore 17 -  Solenne concelebrazione presieduta da monsignor Lino Fumagalli, vescovo di Viterbo
Seguirà: Illustrazione storico-artistica della Basilica (prof. dr. Alessandro Marcoaldi)
Padre Giovanni Auda, un grande francescano, un testimone di un grande Amore(padre Vittorio Trani, Ministro Provinciale OFM Conventuali)

Leggi tutto



Celebrata l’Immacolata Concezione
Acquapendente CRONACA La Delegazione di Viterbo dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme ha celebrato l’Immacolata Concezione

Nella Basilica del Santo Sepolcro di Gerusalemme, i Cavalieri e le Dame dell’omonimo Ordine, con a capo il loro Delegato - Comm. Col. Antonio Cianchi -  hanno onorato l’attesa ricorrenza dell’Immacolata Concezione partecipando numerosi alla solenne funzione officiata dal Vescovo di Viterbo -  S.E. Rev.ma Gr. Uff. Mons. Lino Fumagalli.

Leggi tutto


13 dicembre 2014

"Magia e Poesia del Natale" evento di Rimbocchiamoci le maniche

Viterbo VIDEO 12 Dicembre 2014. "Magia e Poesia del Natale" evento di Rimbocchiamoci le maniche, il programma.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

12 Dicembre 2014

Lina Cavalieri in cartolina e le sue arie d'opera con il soprano Mariella Spadavecchia e il maestro Matteo Biscetti

Viterbo EVENTI Rivive il soprano Lina Cavalieri, la donna più bella del mondo, all’Hotel Salus Terme di Viterbo, con cena nel ristorante
180 foto originali di Lina Cavalieri e la splendida voce del soprano Mariella Spadavecchia accompagnata dal maestro Matteo Biscetti.

Leggi tutto


Museo Civico di Viterbo e Museo della Ceramica della Tuscia
Viterbo EVENTI VIDEO Si svolgerà dal 12 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 presso il  Museo della Ceramica della Tuscia e il Museo Civico

Venerdì 12 dicembre 2014 prende il via la terza edizione della manifestazione “Natale in Arte al Museo” organizzata dalla soc. coop. Girolamo Fabrizio in collaborazione con la Fondazione Carivit e il Comune di Viterbo – Assessorato alla Cultura.

Leggi tutto



 

9 dicembre 2014

 

Tracce del tempo, passeggiata a Carsulae
Carsulae CRONACA Appena passato il confine tra Lazio e Umbria, nei pressi dell’abitato di San Gemini (TR) il sito di Carsulae invita a fare un’escursione di una giornata
di Luciano Pasquini

Carsulae è uno dei pochissimi municipi di epoca romana ben  conservati e libero da successive stratificazioni.
E un luogo ricco di suggestioni, collocato ai piedi dei monti Martani, circondato da boschi e prati che in questo periodo dell’anno gli conferiscono un’ulteriore fascino.

Leggi tutto


Conferenza-concerto sul tema “La Madonna del Piombo”
Viterbo CRONACA Conduce il console Touring di Viterbo, Vincenzo Ceniti

Lunedì prossimo (8 dicembre 2014, ore 16) nella chiesa di Santa Maria della Verità a Viterbo, con ingresso libero, il Gruppo Consolare del Touring Club organizza, in collaborazione con la Fidapa, una conferenza-concerto sul tema  “La Madonna del Piombo” (commenti sulla “Pieta” di Sebastiano del Piombo) con l’artista Marco Zappa, il soprano Lucia Giorni e l’organista Dimitri Desideri.

Leggi tutto


Il presepe di notte realizzato da Vittorio Paparozzi a Viterbo

 Per il video più grande clicca su YouTube

Viterbo VIDEO 6 Dicembre 2014. Lo splendido e grande presepe visto di notte, realizzato da Vittorio Paparozzi a Viterbo presso il Vivaio Paparozzi al Salamaro.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

Il presepe realizzato da Vittorio Paparozzi a Viterbo

Per il video più grande clicca su YouTube

Viterbo VIDEO 6 Dicembre 2014. Lo splendido e grande presepe realizzato da Vittorio Paparozzi a Viterbo presso il Vivaio Paparozzi al Salamaro.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

 

6 dicembre 2014

Ti prego, Maria, pronuncia quel sì !!

La Parola di Dio VIDEO a cura di don Mauro Manzoni

"Ave o Maria, il Signore è con te. Darai alla luce un figlio e lo chiamerai Gesù"
Ti prego, Maria, accetta la proposta. Dì di sì, ti supplico.
A nome di tutti gli uomini e donne di questo mondo, ti scongiuro, accetta.

Leggi tutto

 

“Il Natale dei bimbi”

Montefiascone CRONACA Si inizierà lunedì 8 dicembre alle ore 15
“Il Natale dei bimbi”. È questo il programma di eventi e manifestazioni  natalizie organizzate dall’istituto comprensivo Anna Molinaro di Montefiascone per i più piccoli.
L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Montefiascone con la partecipazione delle associazioni Avis, Solidarietà Falisca, Vespa Club Lago di Bolsena ed Asvom.

Leggi tutto


8 dicembre: “Giornata del Seminario, per riflettere e donare”

Civita Castellana CRONACA 8 dicembre: “Giornata del Seminario, per riflettere e donare”. La vocazione: mistero d’amore di cui meravigliarsi e benedire
L’8 dicembre nella diocesi di Civita Castellana si celebra la “Giornata del Seminario”.
Oltre a raccogliere offerte per il sostegno materiale dei futuri sacerdoti della nostra Chiesa locale, è una circostanza che ci invita a riflettere sul valore e sull’importanza della vocazione al sacerdozio, soprattutto nel nostro tempo, e a pregare insistentemente perché non manchino sacerdoti secondo il cuore di Cristo per le nostre comunità parrocchiali.

Leggi tutto


 

5 Dicembre 2014

Breve storia de La Commenda - La Commenda STORIA Breve storia de La Commenda
di Simona Fumagalli

“Dio sa con che cuore scrivo questa a V.S. Illustrissima, dubitando di fastidirla … gli uomini di Montefiascone… mostrano volerle dare un grande assalto per conto mio: e son venuti a tale, che alla scoperta fanno professione di far violenza alle cose della Commenda… la supplico a fermar quelli uomini… che vanno ogni dì a farne ogni sorta di danno…”.

Leggi tutto


Pensieri in libertà: Ed io che pensavo fosse “solo” un esaltatore di sapidità… signori, sua maestà il sale!
Viterbo PENSIERI IN LIBERTA' All’epoca non ebbi il tempo e la voglia d’approfondire… ma pochi giorni fa, nulla trattenne la mia curiosità!
di Barbara Pasqualini

Qualche sera fa mia mamma ed io siamo passate a trovare mia nonna e, come di consueto a quell’ora, l'abbiamo trovata a seguire un noto quiz televisivo.
Tra una chiacchiera e l’altra, ascoltavo anch’io le domande che il presentatore rivolgeva ai concorrenti.

Leggi tutto

 

La sede del Santuario Federale Etrusco era collocata Velzna e che Velzna non è Orvieto ma Bolsena
Pitigliano STORIA A promuovere l’incontro la Biblioteca Angelo Di Mario con l’Associazione Tages

A Pitigliano un gruppo di studiosi indipendenti ha illustrato le prove a favore di Bolsena quale sede del Fanum Voltumnae e chiesto alla comunità Accademica di riprendere serie ricerche, ormai sospese da anni.

Leggi tutto


 

4 Dicembre 2014

Arte, tra Caprarola e Roma nel segno di Annibale Carracci
Caprarola EVENTI Lunedì 8 e giovedì 11 dicembre presentazione delle iniziative a sostegno dei restauri della Pala del Perdono

Due importanti appuntamenti a Caprarola e a Roma nel segno di Annibale Carracci, uno dei grandi della pittura italiana del '500.
Lunedì 8 dicembre a Caprarola (ore 18), nella Chiesa della Madonna della Consolazione, il Centro Studi di Caprarola insieme all'associazione MaContemporary Art e al circolo Legambiente Lago di Vico presenteranno le iniziative a sostegno dei restauri della splendida Pala del Perdono di Annibale Carracci. 

Leggi tutto


 

3 Dicembre 2014

Trovare una vecchia foto è sempre un piacere
Viterbo CRONACA Tu pensa al cerino al resto pensiamo noi
di Luciano Pasquini

Trovare una vecchia foto è sempre un piacere, è come incontrare un amico quando meno te lo aspetti.
Altri tempi, altre vite, altri uomini. 
Con i personaggi ritratti nella foto resta in comune la lotta quotidiana per mettere insieme il pranzo con la cena. Sempre dura. 

Leggi tutto


Vallerano incantata
Vallerano EVENTI 8 Dicembre 2014 - 6 Gennaio 2015. Fine settimana Centro storico di Vallerano (VT)

Nel cuore della Tuscia il Natale inizia ad accendere la sua magia, condita da scenografie luminose, eventi culturali e artigianato sui generis.
Dall’8 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 torna infatti Vallerano incantata, una vera e propria iniziativa fiabesca protesa a far vivere in uno dei borghi più suggestivi d’Italia la giusta atmosfera di festa attraverso una serie di eventi che, rivolgendosi a grandi e piccini, coinvolgeranno il centro storico del Paese nei fine settimana.

Leggi tutto


Il buon sangue non mente, la mia mamma recitava il Santo Rosario
Viterbo CRONACA Giunti che fummo in cima alla montagna dove era la casa degli zii, ci fu detto che quella zona si chiamava "Pisciano"

Avevo appena sette anni quando i miei genitori partirono da Viterbo per allontanarsi il più possibile dagli eventi bellici della Seconda guerra mondiale.
Partimmo con quanto si poteva portare con sé, abiti, biancheria e quant'altro poteva essere indispensabile per vivere in campagna, presso parenti.

Leggi tutto


2 Dicembre 2014


 

Conferenza: La Madonna del Piombo - Viterbo CULTURA Soprano Lucia Giorni. All’organo Dimitri Desideri

In collaborazione con la Parrocchia Santa Maria della Verità di Viterbo conferenza La Madonna del Piombo, Conferenza di Marco Zappa sulla Madonna nella “Pietà” di Sebastiano del Piombo.

Leggi tutto

 

 

 

1° Dicembre 2014


La scrittrice Mary Jane Cryan ci segnala un bel sito
Vetralla CRONACA Per vedere il sito consigliato da Mary Jane Cryan clicca qui

La mia cara amica Mary Jane Cryan, che cura il sito www.elegantetruria.com, mi invita a segnalare un blog sui migliori piccoli musei, o casa musei, da visitare nelle crociere in Italia, tra questi sono Tarquinia e Caprarola, perle della nostra Tuscia.

Questi piccoli, intimi musei e collezioni d'arte sono spesso ospitati in ex case private, offrendo così una sensazione più vera del luogo, della storia e del passato. Tarquinia e Caprarola, invece, offrono due sontuosi palazzi orgoglio dei Vitelleschi e dei Farnese. Per vedere il sito consigliato da Mary Jane Cryan clicca qui. (m.g.)

"Carte agostiniane viterbesi" presentazione del libro di Antonella Mazzon

Viterbo VIDEO 29 Novembre 2014. "Carte agostiniane viterbesi" presentazione del libro con 158 pergamene conservate nell'Archivio storico del Comune di Viterbo appartenute al Fondo della Santissima Trinità (Secoli XIII-XIV) a cura di Antonella Mazzon. Accoglie i presenti padre Mario Mattei, moderatrice Maria Teresa Ubertini.
Interventi di: Leonardo Michelini, sindaco di Viterbo; Mario Brutti, presidente della Fondazione Carivit; Giovanni Battista Sguario, già direttore del Consorzio Biblioteche; Antonella Mazzon, curatrice del libro e Romualdo Luzi, già presidente del Consorzio Biblioteche (parte dell'intervento).
Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

La ricorrenza di S. Andrea nei vari paesi
Cellere CRONACA Ho apprezzato L'attaccamento ai ricordi di Barbara Pasqualini
di Mario Olimpieri

Ho letto con piacere nel nostro giornale l’articolo della collega Barbara Pasqualini (cognome molto diffuso a Cellere) e ho apprezzato il suo attaccamento ai ricordi, soprattutto quelli familiari e quelli che hanno maggiormente toccato i suoi sentimenti di quando era bambina, ma anche i felici momenti dei regalini abbinati a qualche festa di tradizione, come il ricevere un attraente pesciolino per S. Andrea, piacevole sia sotto l’aspetto visivo sia sotto l’aspetto del goloso cioccolato e, al par mio, Barbara preferiva quello fondente, con quel gradito sottofondo amarognolo.

Leggi tutto


“Viaggiatori a Bagnaia e nella Tuscia”, in mostra a Villa Lante
Bagnaia EVENTI Dal 2 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 – Villa Lante, Bagnaia (Viterbo)

A Bagnaia il Natale vuol dire cultura, oltre che tradizione.
Tra le innumerevoli iniziative organizzate dalla Proloco 01031 durante tutte le festività, spicca infatti, per prestigio ed importanza, la mostra “Viaggiatori a Bagnaia e nella Tuscia” che sarà inaugurata il 2 dicembre e sarà visitabile fino al 6 gennaio presso il Casino di Caccia di Villa Lante, una location unica per suggestione e potere evocativo.

Leggi tutto

 

 

30 Novembre 2014

Pensieri in libertà: un pesciolino per voi!

Viterbo PENSIERI IN LIBERTA' La commemorazione di questo Santo mi rievoca una miriade di dolci ricordi
di Barbara Pasqualini

Miei carissimi lettori, oggi, domenica 30 novembre, la chiesa celebra Sant’Andrea.
In realtà sono ormai molti giorni che le vetrine dei negozi ci ricordano questa ricorrenza, esponendo i loro pesciolini di cioccolata, avvolti in carte coloratissime!

Leggi tutto

 

Viterbo ha monumenti degni di riconoscimento dell'Unesco

Viterbo CRONACA Abbiamo il Palazzo dei Papi con la sua storia e la sua importanza

Caro direttore Mauro Galeotti, mi è stato suggerito e richiesto di darmi da fare, per perorare quanto un caro amico, di pura razza viterbese, ma da anni residente altrove, mi ha suggerito, sulla base di quanto ha letto sulla rivista "Archeo", datata novembre.

Leggi tutto


 

29 Novembre2014


Babbo Natale arriva sulla slitta a San Martino

San Martino al Cimino EVENTI 7-8; 13-14 Dicembre

A San Martino, caratteristico borgo nei pressi di Viterbo, scatta il conto alla rovescia per un Natale da favola, ricco di eventi e di appuntamenti speciali, per grandi e per bambini.
Le iniziative, organizzate dalla Proloco, prenderanno il via il 7 dicembre e poi, per un mese intero, fino al 6 gennaio, si susseguiranno mercatini, concerti, concorsi a tema e chi più ne ha più ne metta.

Leggi tutto

 

28 novembre 2014


Oggi parlo di... biglietti d'auguri e del PD - Viterbo PENSIERI Oggi parlo di …
di Aggì

…biglietti d’auguri e borse per la spesa.  Poco più di un anno fa, a fine ottobre, lamentai scherzosamente con un mio scritto su questo giornale che nel periodo prenatalizio la mia cassetta delle lettere era invasa dall’arrivo di pacchetti di biglietti per auguri.

Quei biglietti mi venivano inviati da associazioni e onlus con la richiesta di un’offerta...

Leggi tutto


 

La Chiesa della Madonna della Porta ha ripreso ad essere il centro religioso dell’antico borgo

Bagnaia CRONACA Inoltre la riscoperta di alcuni elementi architettonici che si ritenevano scomparsi

A seguito dei lavori di restauro e conservazione dell’affresco quattrocentesco che funge da pala d’altare, eseguiti dalla società Sectilia srl nelle persone di Concetta Musti  e Paola Murri, restauratrici, sotto la direzione tecnica del prof. Giuseppe Moro, la Madonna della Porta, l’immagine devozionale del popolo bagnaiolo, è tornata all’antico splendore e la celebrazione della S. Messa effettuata da Don Luigi, vicario vescovile, ha dato il giusto risalto alla cerimonia.

Leggi tutto


27 Novembre 2014

Sansone! Chi era costui?

Viterbo PENSIERI IN LIBERTA' “Muoia Sansone con tutti i Filistei”
di Barbara Pasqualini

Alcuni giorni fa stavo chiacchierando con la mia mamma; ricordavamo i tempi in cui lei insegnava, fresca di diploma magistrale, nella scuola elementare, e al contempo studiava ancora all'università.
Come spesso accade, rievocavamo le persone con cui si era trovata a contatto e così le è tornato alla mente un detto: “Muoia Sansone con tutti i Filistei”, perché era pronunciato con una tale frequenza e in varie circostanze da una sua collega, da divenirne una sorta d'identificativo!
Sul momento ho avuto curiosità di sapere che cosa significasse (lo ignoravo, confesso…), la saggezza dei proverbi mi affascina, ma non ne ho avuto possibilità, per mancanza di mezzi (la nostra conversazione a spasso nel tempo aveva luogo… a spasso per il Corso di Viterbo!).

Leggi tutto

 

 

 

A.I.C.I.S.
ASS.NE ITALIANA CULTORI IMMAGINETTE SACRE
Fondata nel 1983 a Roma da Gennaro Angiolino

 

Segreteria:   A.I.C.I.S. -  V. Merulana 137/A-10 – 00185 Roma RM
  Cell.388-6938.777  -   Tel: 06-7049.1619  -   E-mail: aicis_rm@yahoo.it

 

 

COMUNICATO STAMPA del 20 novembre 2014

MOSTRA: “ET VERBUM CARO FACTUM EST -
Il Natale nelle immagini devozionali e nei Presepi”

 

L’A.I.C.I.S. - Associazione Italiana Cultori Immaginette Sacre, in collaborazione con la Comunità del Convento di Santa Maria sopra Minerva e dell’Associazione “Presepi d’Italia” di Massa Martana (PG), per questo Santo Natale 2014 propone la

‘III Mostra del santino’ sul tema: “Et Verbum caro factum est -Il Natale nelle immagini devozionali e nei Presepi ”.

La manifestazione avrà luogo a Roma, nel Convento di Santa Maria sopra Minerva, con ingresso da Piazza della Minerva 42, dalle ore 17,00 del 6 dicembre 2013 (con la cerimonia di inaugurazione ed alcuni interventi) fino alle ore 19,00 del 6 gennaio 2015 ed osserverà il seguente orario 9,30 - 12,30 e 16,00 - 19,00, festivi compresi, e con sola apertura  pomeridiana a Natale e Capodanno.

L’evento desidera mettere in risalto la celebrazione del Santo Natale di Gesù, Dio che entra nel mondo per rimanervi fino alla fine dei tempi.

Il 6 dicembre 2014, alle ore 17.00, con la cerimonia di inaugurazione della Mostra “Et Verbum caro factum est”, sono previsti, oltre le parole di benvenuto da parte del Presidente AICIS Giancarlo Gualtieri, alcuni brevi interventi.
Parlerà, pertanto, il Dr.Ennio Passero, Presidente dell’Associazione “Presepi d’Ita-lia” di Massa Martana (PG), la Prof.ssa Laura Borello di Torino, la studiosa e cultrice di antiche immagini devote Paola Galanzi di Sassari e, infine, la Dr.ssa Giuseppina Licordari Gualtieri di Roma.

La mostra presenterà alcune centinaia di santini a stampa e manufatti, dal 1500 al 1900 di 23 espositori collezionisti AICIS di tutta Italia, e ripercorrerà i momenti più salienti della nascita del Divin Salvatore attraverso l’annuncio ai Pastori, l’adorazione degli Angeli, l’adorazione dei pastori, l’adorazione dei Magi, Gesù Bambino “Salvator Mundi”, le letterine e le cartoline di Natale e, quest’anno, per la prima volta, ci sarà una eccellente rappresentanza di Presepi di carta, grazie alla collaborazione dell’As-sociazione “Presepi d’Italia” di Massa Martana e del collezionista Don Pino Pelle-grino di Torino.

Un interessante mondo di carta, quindi, proveniente dal passato, celebrativo del Santo Natale, ambasciatore di pace e di speranza; un mondo di carta che ha la capacità, ancora oggi, di suscitare teneri sentimenti e forti emozioni a grandi e piccoli.

                                                                   IL PRESIDENTE
                                                                Giancarlo Gualtieri

 

 

"Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi" (Gv 15,20). L’undicesima scheda del sussidio “Beati…per una gioia sovversiva” ci parla di una beatitudine che abbraccia tutte le altre. È un po' il "sigillo di garanzia" che è posto su chi appartiene a Cristo.

L’Apostolato della Preghiera ci suggerisce alcune intenzioni per cui pregare nel mese di novembre.   Per saperne di più, fate clic qui

Un abbraccio e una preghiera. Romolo.


 

 

 

 

 

COMUNICATO  STAMPA

IL PARADISO SI MOSTRA
La Madonna di Ognissanti di Battistello Caracciolo

 

Presentazione restauro
Chiesa di San Giovanni Therestis
Stilo (Reggio Calabria)
18 novembre 2014 – ore 17.00

Martedì 18 novembre 2014, alle ore 17.00, presso la chiesa di San Giovanni Therestis in Stilo (Rc), sarà presentato il restauro della pala d’altare raffigurante la Madonna di Ognissanti, di Giovan Battista Caracciolo detto il Battistello (1578 – 1635), protagonista dell’arte pittorica del primo seicento napoletano. 
All’importante manifestazione, organizzata dalla diocesi di Locri – Gerace; dalla Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria; dalla Provincia di Reggio Calabria e dal Comune di Stilo, parteciperanno il vescovo di Locri - Gerace,  S. E. Francesco Oliva; il direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, Francesco Prosperetti; il sindaco di Stilo, Giancarlo Miriello; il presidente della provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa; l’assessore provinciale ai Beni Culturali, Eduardo Lamberti Castronuovo; l’assessore provinciale ai Borghi Storici, Mario Candido; il funzionario di zona della Soprintendenza BSAE della Calabria e storico dell’arte, Faustino Nigrelli; il presidente regionale del Fai, Anna Lia Paravati; il capodelegazione Fai della Locride e della Piana, Carmela Fonti e i restauratori Sante Guido, Giuseppe Mantella, Laura Liquori e Ilaria Maretta.
L’iniziativa si svolge a conclusione del cantiere didattico realizzato grazie ad un protocollo d’intesa siglato nel dicembre 2012 finalizzato al restauro e alla valorizzazione dell’importante opera d’arte di proprietà della Parrocchia di san Giorgio Martire in Stilo. Il  cantiere aperto di restauro è stato inaugurato lo scorso 21 marzo in coincidenza con l’inizio delle Giornate di Primavera  promosse dal FAI - delegazione della Locride e della Piana, che per l’occasione ha avviato un progetto rivolto a tutte le scuole della Calabria, che ha consentito agli studenti di seguire fino al mese di giugno tutte le fasi del restauro, attraverso specifiche attività formative e didattiche. Durante il periodo estivo il cantiere ha proseguito la sua attività divenendo occasione di partecipazione e fruizione per i numerosi turisti presenti nella cittadina del reggino.
La Madonna di Ognissanti di Battistello Caracciolo (cm. 415 x 300), realizzata per la chiesa matrice di Stilo tra il 1618 e il 1619 su commissione del medico Tiberio Carnevale, raffigura una complessa rappresentazione iconografica del Paradiso con i protagonisti disposti su due registri. Secondo i precetti sanciti dalla Controriforma, infatti, i santi, insieme con la Vergine Maria, ascoltano le preghiere dei fedeli presentando le supplici istanze a Cristo. In alto è raffigurata la Chiesa Trionfante, con al centro Maria col Figlio incoronata da angeli; nel gruppo a sinistra si possono riconoscere sant’Anna, san Francesco di Paola, san Francesco d'Assisi e san Giovanni Battista, a destra invece, san Giuseppe e i santi diaconi Stefano e Lorenzo. La Chiesa Militante si colloca nel registro inferiore, con i santi Pietro e Paolo ai piedi della Vergine, tra il gruppo degli Evangelisti, a sinistra, e quello dei Quattro Dottori della Chiesa, a destra; alle loro spalle si intravedono altre figure che fuoriescono dal buio del fondo: fra esse Maria Maddalena e santa Marta - immagini simboliche di vita contemplativa e vita attiva -, gli Apostoli e le Sante Vergini.
Dopo il restauro si può finalmente apprezzare l’articolata composizione creata da Battistello che genera uno spazio denso di figure pervase dal chiarore di una luce radente o immerse nella fitta penombra su un cielo che ora appare finalmente azzurro. La pulitura delle superfici pittoriche ha quindi evidenziato il modo dell'artista di amplificare il tono rosato degli incarnati e l’intensità del rosso e dell’ocra delle vesti o, al contrario, il rendere sempre più indefinito e cupo lo sfondo della scena. La dinamica dei gesti e la retorica degli sguardi emerse a seguito del restauro crea un commovente dialogo tra le figure dei santi che finisce per coinvolgere, in un vibrante percorso ascensionale verso la Vergine, lo sguardo partecipato dello spettatore.
------------------------------------------------------------------------------------------------------

Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria: Francesco Prosperetti
Coordinamento: Faustino Nigrelli
Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta 
Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246
E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

 

 

10 SANTINI DI NATALE ….IMMAGINI DA COLLEZIONE CON TIRATURA LIMITATA DA 100 PEZZI

PER AVERE QUESTI SANTINI DA COLLEZIONE AL PREZZO €. 10.00 EURO, EFFETTUA UN VERSAMENTO CON BONIFICO BANCARIO O RIUCARICA POSTEPAY. (LA SPEDIZIONE SARA' CURATA DALLA POSTA PRIVATA NEXIVE,  NON SI SPEDISCE IN CONTRASSEGNO.)

QUESTA INIZIATIVA ALTAMENTE CULTURALE SULLA TRADIZIONE DEI SANTI  E' CURATA DALLA ASSOCIAZIONE CULTURALE PUGLIA SANTINI. PUOI CONTATTARCI AL SEGUENTE INDIRIZZO:

ASSOCIAZIONE CULTURALE PUGLIA SANTINI,   CON SEDE IN VIA PIETRO MARONCELLI, 6 -
76012 – CANOSA DI PUGLIA (BT)                                                                          

 E-MAIL : pugliasantini@virgilio.it FACEBOOK: PUGLIA SANTINI

 

 

Nella Chiesa di Cristo re a via Popilia,in occasione della festa parrocchiale,è stata allestita la mostra

 

“Santi, santità e santini di Calabria.

Un percorso tra storia, arte e pietà popolare”;

che resterà visibile fino a domenica 30 novembre.

 

Il curatore della rassegna, l’editore Demetrio Guzzardi, mostra in 100 pannelli la profonda devozione del popolo calabrese, ma anche la grande santità dei figli di Calabria, dall’età apostolica, fino ai nostri giorni con Natuzza Evolo.


A richiesta è possibile prenotare una visita guidata.

******

LE RAGIONI DEL CREDERE

Tre appuntamenti per riflettere su fede e modernità

GIOVEDI 13 novembre ore 18.30

COSENZA - Libreria Domus via Montesanto

Raccontare il Vangelo o la terra di missione?

Riviste missionarie nell’era di internet

Padre Pasquale Castrilli, dei missionari di Maria Immacolata, direttore responsabile della rivista missionaria “Missioni OMI”, presenta il suo libro Raccontare il Vangelo o la terra di missione? Riviste missionarie nell’era di internet, pubblicato dalla casa editrice cosentina Progetto 2000.
In 20 interviste a direttori e responsabili di riviste e agenzie missionarie, l’autore racconta come è cambiato negli ultimi anni il giornalismo missionario. Bisogna raccontare solo l’annuncio del Vangelo oppure far conoscere all’Europa la vita, la cultura di popoli e nazioni lontane?

VENERDI 14 novembre ore 18.30

COSENZA - Chiesa Cristo re via Popilia

Evangelii gaudium.

L’annuncio del Vangelo nel mondo attuale

Mons. Ignazio Schinella, già rettore del Pontificio Seminario Teologico San Pio X di Catanzaro, ed attualmente docente di Teologia pastorale alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale di Napoli, presenterà l’esortazione pastorale di papa Francesco Evangelii gaudium. L’annuncio del Vangelo nel mondo attuale. Un documento importante che delinea il nuovo volto della comunità ecclesiale voluta da papa Bergoglio. Una Chiesa povera, vicina alla gente, chiamata a cercare nuove strade e ad uscire da se stessa, per annunciare il Vangelo della misericordia a tutti gli uomini.

SABATO 15 novembre ore 19
COSENZA - Chiesa Cristo re via Popilia

Inaugurazione e visita guidata alla mostra

Santi, santità e santini di Calabria

Un uomo di Calabria, il frate minimo Nicola da Longobardi, sarà solennemente dichiarato Santo dalla Chiesa cattolica, il prossimo 23 novembre; dopo San Gaetano Catanoso, Sant’Umile da Bisignano, la Beata Elena Aiello, la Chiesa calabrese gioisce nuovamente per il riconoscimento di un proprio figlio nella schiera dei santi ufficiali.
Con la mostra Santi, santità e santini di Calabria, il curatore della rassegna, l’editore Demetrio Guzzardi, ha voluto mostrare in 100 pannelli la profonda devozione del popolo calabrese, ma anche la grande santità dei figli di Calabria, dall’età apostolica, fino ai nostri giorni con Natuzza Evolo. La mostra resterà aperta fino a domenica 30 novembre 2014.

 

 

Cucinare Draghi
oltre i confini della Buona Tavola 

Come tutti i libri dedicati alla gastronomia tipica, Cucinare draghi nasce dall’amore per il cibo e per il territorio, dalla conoscenza delle tradizioni e le leggende locali. Ma proprio nelle leggende il nostro autore ha notato un dettaglio spesso trascurato: l’esistenza dei Draghi, animali fantastici ricordati nelle cronache del nostro medioevo e descritti in un antico trattato culinario…
Attraverso una serie di ricette curate nei minimi dettagli e basate sulla carne di diverse specie di Draghi, si propongono numerose soluzioni per uno sfarzoso banchetto rinascimentale: dalle minestre alle braci, dai pasticci ai dolci. Un modo originale per stimolare la fantasia del lettore ma non solo: i più intraprendenti troveranno, alla fine di ogni ricetta, suggerimenti per sostituire la carne di Drago con altri tipi di pietanze.

PER INFORMAZIONI E ACQUISTO
http://www.e-archeos.com/libri/cucinare-draghi-oltre-i-confini-della-buona-tavola.html

Altre novità disponibili sul nostro sito:

LE PORTE DEGLI INFERI IN TOSCANA
Sin dal tempo degli Etruschi le terre di Toscana e del nord del Lazio sono caratterizzate da una speciale familiarità con l’Inferno. Prima le antiche necropoli con le loro leggende e le loro immagini inquietanti, poi la letteratura dantesca e i suoi sviluppi romantici, hanno consolidato un rapporto che sembra distinguere l’identità toscana, la sua psicologia e il suo immaginario. Al contempo queste suggestioni si sono concentrate su luoghi assolutamente reali: i numerosi ingressi agli inferi che gli antichi hanno creduto tali utilizzandoli per il loro visionari “andirivieni”.
http://www.e-archeos.com/libri/le-porte-degli-inferi-in-toscana.html

IL RAGAZZO DI FANGO romanzo
In un luogo e tempo non identificati si svolge la breve discesa agli inferi di un dodicenne senza nome, che tenta una sfortunata fuga da casa, per sottrarsi alle pressioni di una famiglia disaffettiva e opprimente. Attraverso un monologo interiore lacerato, prontamente definito “flusso di in-coscienza”, il lettore affronta un vero tour de force, nel labirinto delirante e sovraeccitato di una fantasia che tenta disperatamente di riscattare una realtà che, pagina dopo pagina, svela zone sempre più oscure (...)
http://www.e-archeos.com/collane/romanzi/il-ragazzo-di-fango.html



Per i contovendita o altre info contattare: info@e-archeos.com

Per visitare il catalogo: http://www.e-archeos.com

seguici su twitter: http://twitter.com/sibillaitalica e su facebook: gruppo "Press & Archeos"

 



 

 

 

 

918 - VIGILANTE ATTESA - Attiva le casse acustiche

 

 

LISTA DEI SITI CATTOLICI
www.siticattolici.it

GLI ULTIMI ARRIVI

Giovedì 30 Ottobre 2014

- Opera Piccola Cafarnao
Quest'opera si rivolge ai 'piccoli' invitandoli ad amare sempre più la loro piccolezza e ad offrirla al Signore a beneficio del mondo intero.

- Carmelitane - Monastero San Giuseppe al Carmine - San Giovanni La Punta (CT)

- Casa della Carità - Pavia

Mercoledì 29 Ottobre 2014

- La Voce del Tempo - Torino new cei 0419


- Santuario Santa Rosalia - Montepellegrino - Palermo new
Il Santuario, curato dai religiosi dell’Opera Don Orione, si trova sul Montepellegrino sopra Palermo presso il luogo dove la santa ha vissuto gli ultimi anni. Il Santuario incorpora la grotta dove la santa si ritirava in preghiera e dove il 15 luglio 16124 è stato trovato il suo corpo.


- Rogazionisti - Noviziato dei Padri Rogazionisti - Messina new
Villa Santa Maria, in contrada Sant'Agata, è un posto ameno con un'incantevole vista panoramica, ora sede scelta per l’anno importante nel cammino della vita consacrata dalla Chiesa chiamato Noviziato.

Martedì 28 Ottobre 2014

BA - Bari - Parrocchia Prez.mo Sangue in S. Rocco new cei 0000
Il sito presenta luoghi, date, ore degli avvenimenti liturgici e non, che si svolgono e caratterizzano la nostra attività legata al fondatore della Congregazione dei Padri del Preziosissimo Sangue, S. Gaspare Del Bufalo . Diocesi: BARI-BITONTO -

Lunedì 27 Ottobre 2014

- Diocesi Salerno-Campagna-Acerno new cei 0000
Il mette in comunicazione le diverse realtà della chiesa locale, illustrando e promuovendone i momenti pastorali che coinvolgano la diocesi tutta. E' un sito dinamico e vivo: ricco di informazioni, documenti, immagini, e costantemente aggiornato grazie a segnalazioni, articoli, appuntamenti forniti da parrocchie, associazioni e movimenti diocesani.

Giovedì 23 Ottobre 2014

. La luce della fede (a cura di Alessio Sinigaglia) new
Sito di risorse ed approfondimenti sulla fede cattolica per trovare link utili alle proprie ricerche interiori.

Martedì 21 Ottobre 2014

- CE - Camigliano - Parrocchia San Simeone Profeta new cei 0000

Lunedì 20 Ottobre 2014

- Santuario Maria SS.ma di Gulfi - Chiaramonte Gulfi (RG) new
La storia, l’arte, l’accoglienza e la festa.

- TP - Alcamo - Parrocchia San Giuseppe Lavoratore new cei 0000

Martedì 14 Ottobre 2014

- St. Joseph's Little Choir - Parrocchia San Giuseppe in Santa Marinella (RM)
Storia, files multimediali, link utili e risorse tematiche legate al Coro della Parrocchia di S. Giuseppe in Santa Marinella (RM).

Lunedì 13 Ottobre 2014

- Valore Mamma
Rivista dell’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, creata da un team di donne, mamme e professioniste che con grande entusiasmo e dedizione hanno voluto creare un servizio di informazione scientifico-culturale a sostegno del benessere delle mamme, a promozione del valore sociale della maternità e del contributo delle donne alla cultura.

- RM - Grottaferrata - Parrocchia San Pio X
Sito di presentazione e descrizione dell'attività comunitaria: galleria fotografiche, agenda degli appuntamenti, eventi, guide, articoli e tutto quanto possa contribuire a rendere viva e vicina la parrocchia.

Venerdì 10 Ottobre 2014

- BA - Molfetta - Parrocchia San Bernardino
Nel sito sono pubblicati eventi della parrocchia, il giornalino parrocchiale, post vari, storia e cultura e tanto altro.
Diocesi: MOLFETTA-RUVO-GIOVINAZZO-TERLIZZI -

- Il sole sorgerà anche per te (Blog di Andrea Elia Rovera)

Mercoledì 8 Ottobre 2014

- RM - Tor Lupara Fonte Nuova - Parrocchia Gesù Maestro - L'Oratorio siamo noi

- UD - Codroipo - Forania di Codroipo Sedegliano
Sito della Forania di Codroipo Sedegliano. Comprende 22 parrocchie nei territori di Bertiolo, Camino al Tagliamento, Codroipo, Sedegliano.

- BibleGet I/O
Il progetto BibleGet vuole rendere accessibile la Bibbia per facilitare citazioni bibliche in varie applicazioni: Microsoft Word, Open Office, Wordpress, Google Docs.

Martedì 7 Ottobre 2014

- UD - Camino al Tagliamento - Parrocchia Santa Maria di Pieve di Rosa
Sito della Comunità parrocchiale di Pieve di Rosa in Camino al Tagliamento, con pagine dedicate alle comunità di Camino, Pieve di Rosa, Gorizzo, Glaunicco, San Vidotto, alla Scuola Materna parrocchiale e alle attività della parrocchia.
Diocesi: UDINE -

Mercoledì 1 Ottobre 2014

- RM - Roma - Parrocchia San Lino Papa
Il sito è un tentativo di unire tutte le attività e i gruppi che operano nella parrocchia. Una parte riguarda la costruzione della nuova chiesa (la cerimonia della dedicazione è avvenuta il 23/9/1999) e la suddivisione della pastorale tra liturgia, carita e catechesi con la presentazione di gruppi e attività. Infine una parte molto ampia che riguarda le GMG.

- CO - Como - Parrocchia San Giuseppe new cei 0000
Sito della parrocchia dei frati cappuccini di Como. Informazioni sulle iniziative della parrocchia, sul giornalino, sulla storia. Chat room e forum per parlare.
Diocesi: COMO -



I nuovi siti dei giorni scorsi li trovi nella pagina degli ULTIMI ARRIVI

(per contattarci non rispondere a questo messaggio ma scrivi a info@siticattolici.it)
-----------------------------------------------------------
Lista dei Siti Cattolici in Italia
http://www.siticattolici.it
info@siticattolici.it

LaChiesa Liturgia: http://www.lachiesa.it/liturgia
Enciclopedia Santi e Beati:  http://www.santiebeati.it

 

 


Newsletter informativa:  123ª Fiera di Verona

Cari amici collezionisti,

vi ricordo l'appuntamento dal 21 al 23 novembre con il Veronafil,  l'evento più importante in Italia per il collezionismo filatelico, numismatico di cartoline, santini, stampe, libri antichi, hobbistica e militaria.

Presso il mio stand, al n. 19 (A) del settore cartoline, troverete un'importante collezione di santini recentemente acquistata e parte di un fondo di stampe devozionali, dipinte a mano, dell'editore parigino Turgis.

La manifestazione si svolgerà nel padiglione 9 dell'Ente Fiere di Verona, con i seguenti orari:

Venerdì 21 novembre: 10:00 - 18:00
Sabato 22 novembre: 9:00 - 18:00 
Domenica 23 novembre: 9:00 - 12:30

Un caro saluto

Flavio Cammarano

 

 

 

 

Invito per il 26 novembre, ore 17, Circolo della stampa, Milano, Corso Venezia, 48,
con Roberto Bignoli
introduce evento Dr.ssa Luisa Coluzzi GSA,
presenta il giornalista Renzo Magosso
Tanti ospiti tra cui il giornalista scrittore Roberto Allegri e il musicista Mario Ferrara

 

 

MOSTRE VARIE

"Van Gogh, l'uomo e la terra"in una mostra a Milano dal 18 ottobre - 8 Marzo 2015, a Milano, presso il Palazzo Reale, con circa 50 quadri provenienti dal Van Gogh Museum di Amsterdam ed altri siti, per una esposizione che si pone quale perfetto corollario del tema di Expo 2015 'Nutrire il pianeta'.
 

******

"American Chronicles: the Art of Norman Rockwell'", dall'11 novembre all'8 febbraio a Roma, Palazzo Sciarra. Oltre 100 opere provenienti dal Norman Rockwell Museum di Stockbridge del famoso e prolifico illustratore di cui vengono esposti dipinti, foto e la raccoltadelle oltre 300 copertine della rivista "The Saturdaye vening Post" che rappresentano una interessante carrellata sull'America dagli anni '20 agli anni '60.

******

Presso il l Palazzo della Ragione Fotografia di Milano, potrete visitare una rassegna di foto, video e documenti inediti dedicati a Walter Bonatti, alpinista e fotografo. Dal 13 novembre.

******

A Roma, Palazzo Braschi, dal 13/11/2014 Al 06/01/2015, una mostra dedicata a Nino Manfredi, nel decimo anno dalla sua scomparsa, dedicata alla sua vita artistica, ai suoi film, alle sue foto, alla sua famiglia.

******

Dal 6 dicembre al 28 febbraio, il PAN, Palazzo delle Arti Napoli a Palazzo Roccella ospiterà, 60 opere di Obey, questo il nome d’arte di Fairey, che ha creato una delle immagini più interessanti ed efficaci della campagna elettorale del presidente Obama nel 2008

°°°°°°

Giovanni Gastel e i suoi ritratti, in mostra a Milano. Palazzo Lombardia, nell'ambito di 'Discover the other Italy'. L'esposizione dà spazio a 210 immagini (10 per ogni regione e 10 per Milano) che rappresentano l’Italia, luoghi, arti e tradizioni da riscoprire e personaggi italiani di cultura.

 

 

Il socio A:I:C:I:S: Mario Tasca presenta la sua splendida Mostra "Santini in Pasta d'Ostia, Madreperla e Paillettes, 6-7-8 dicembre 2014 al Mercatino di Natale, Follina durante la manifestazione "Colori d'inverno", il 6-7-8 dicembre 2014.


Lunedì, ore 18,00 rallegra la Mostra un piccolo concerto de "L'Armonioso Trio"

 

 

«Sei degno di un rispetto quasi sacro, figlio mio!» È l’espressione stupita e commossa di Benedetta di fronte alla forza e all’ostinata voglia di vivere di suo figlio Samuele, 4 anni, ipovedente. Samuele è nato con una patologia rara, la cataratta congenita. Una malattia che è tra le principali cause di cecità nel mondo. Samuele, insieme a Francesco, Matilde, Giuseppe, Caterina, Matteo e molti altri, è un piccolo guerriero della luce, come abbiamo voluto chiamare questi bambini che ogni giorno lottano, insieme alle loro famiglie, una speciale battaglia per conquistare una vita simile a quella di tutti gli altri bambini della loro età. Alcune delle loro storie sono state raccolte in questo libro. Un dignitoso giro d’Italia del dolore, ma anche della speranza. Dal nord al sud del Paese, all’operosa Brianza alla vituperata ma affascinante Calabria, dall’instancabile Emilia Romagna all’orgogliosa Toscana, passando ovviamente per Roma. Ma toccando in realtà ogni regione di questo strano Paese, perché purtroppo i bambini colpiti da questa malattia sono tanti e il loro numero cresce giorno dopo giorno. Ogni racconto però, seppure contraddistinto da veri momenti di smarrimento, di rabbia, di sconforto, lascia sempre aperta una porta: al prossimo, fosse anche un nuovo figlio; ai traguardi, fossero anche solo pochi centimetri di vista guadagnati; ai nuovi bimbi affetti dalla patologia… e ai loro genitori.

In libreria I piccoli guerrieri della luce

Storie di bambini, genitori e della loro battaglia contro la cataratta congenita
Rubbettino

La Winter School del Centro studi Tocqueville-Acton, Roma 18/12/2014 – Call for papers

Rubbettino Editore è partner del Centro Studi Tocqueville-Acton (CSTA) e della Fondazione Novae Terrae nell'organizzazione della prima Winter School  dedicata al tema “Potere e servizio nello spazio europeo”. L'evento si svolgerà a Roma giovedì 18 dicembre 2014 presso le aule della Pontificia Università Lateranense (piazza di San Giovanni, n. 4).

Se l’ingegnere chiede aiuto al boss

Mimmo Gangemi torna in libreria il 12 novembre con Il prezzo della carne (Rubbettino, pp. 272, € 16,00), un romanzo che racchiude in sé tutta la freschezza, l’impeto, l’urgenza dell’opera d’esordio e la perfezione stilistica, il ritmo incalzante, la compiutezza dell’opera matura: “È  il romanzo – ha affermato l’Autore – a cui mi sento più legato”.

Con un andamento carico di tensione e un registro da tragedia greca, il racconto  si addentra nel cuore dell’Aspromonte, al cospetto di un’umanità in bilico tra cultura arcaica e modernità, dove l’ordine naturale delle cose è governato da regole ancestrali.
Dopo una serie di intimidazioni a fini estorsivi, opera di balordi, le vittime – tra le quali l’ingegnere Parisi – anziché denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine si rivolgono agli “uomini di rispetto”. Ma esiste ancora un’onorata società paladina dei più deboli, in grado di punire le prepotenze e lavare le offese?
«La maggiore sotto il noce, la minore sotto il fico» – scappò dai pensieri a don Rosario. – Allora sì che funzionava: il capo società, i sottocapi, il consiglio, il mastro di giornata, gli ’ndranghetisti, i picciotti, e la minore, i giovani onorati, senza macchie personali e di famiglia. «Oggi persino la vara la dirigono i figli di puttana. Come se fossero necessarie le corna per non farla sbandare».

Mimmo Gangemi, (Santa Cristina d’Aspromonte 1950), ingegnere e scrittore. Tra le sue opere più recenti Il giudice meschino (Einaudi 2009, Premio selezione Bancarella 2010), La signora di Ellis Island (Einaudi 2011, Premio Leonida Repaci 2011, Premio dei lettori di Lucca 2012/13, Premio Tropea 2012, Premio Saverio Montalto 2012) e Il patto del giudice (Garzanti 2013). Collabora con “La Stampa”. Il prezzo della carne è la riscrittura del suo romanzo d’esordio Un anno d’Aspromonte (Rubbettino 1995).

 

 

Radio Maria, 26 novembre 2014

Come ogni quarto mercoledì del mese, alle 21 siamo su Radio Maria. Oggi con il tema: “Introduzione agli Esercizi Spirituali di sant'Ignazio di Loyola: Le regole del gioco".

In diretta dalla nostra casa di Filetto (MS) don Pietro Cantoni e don Giovanni Poggiali.

 

 

 

 

UN BRINDISI CON TOTO’

per presentare e commentare l’ultimo libro scritto da
 
Ennio Bìspuri

<Totò in 100 parole>

e gli altri su Totò pubblicati dall’Editore Gremese.

Palazzo Fabi per la particolare occasione esporrà alcune sculture dell’Artista Ezio Flammia dedicate a Totò.
Saranno presenti, oltre all’autore, alcune personalità del mondo dello spettacolo e del cinema.

L’evento si concluderà con l’offerta dello champagne d’eccellenza

MUMM BLANC DE BLANCS

 

 

Progedit - Progetti Editoriali srl
via De Cesare, 15 - 70122 Bari
tel. 080/5230627 - fax 080/5237648
www.progedit.com mail

 

Appuntamenti

Ferdinando Pappalardo presenta "Genericità." Il discorso sui genere letterari nella cultura europea (ed. Progedit), il 28 novembre alle ore 11.00 presso il Teatro del Liceo L. Da Vinci di Bisceglie, (Ba). L'evento rientra nella rassegna "Storie di Libri di Storie", organizzata dal Circolo dei Lettori di Bisceglie.

 

Conferimento a Ettore Catalano del Premio Letterario Nazionale "Carlo Levi", sezione saggistica nazionale, per Strategie di scrittura nella letteratura italiana (ed. Progedit), presso l'Auditorium Comunale di Aliano (Mt), sabato 22 novembre alle ore 16.30. Coordina Rocco Brancati - Giornalista Rai

Francesca la Forgia, autrice di Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia, partecipa alla tavola rotonda su "Rappresentanza di genere e violenza dell'invisiblità", a cura del Centro Pari Opportunità della Regione Umbria, presso Casa delle Donne, via L. Aminale 20/22 Terni.
Intervengono:
Daniela Albanesi, Presidente del CPO della Regione Umbria
Nicoletta Boldrini, Consigliera di Parità supllente della Provincia di Foggia
Francesca la Forgia, avvocata, autrice del libro "Locali per soli uomini"
Stefania Fiorucci, Presidente Associazione Gylania
Coordina Carla Arconte, Responsabile Casa delle Donne di Terni

Lunedi 17 novembre, ore 15.30, presso l'Aula delle Adunanze dell'Ordine degli Avvocati di Bari, Piazza De Nicola n.1, l'Ordine degli Avvocati di Bari e il Comitato Pari Opportunità degli Avvocati di Bari presentano Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia (Progedit) di Francesca la Forgia, Avvocata del Foro di Trani. Viaggio con l'Autrice attraverso i meccanismi di esclusione e per l'affermazione dell'equilibrata rappresentanza di genere.

Felice Giusti presenta "Non mi senti" (Progedit) a Bari, presso l'associazione Pietra su Pietra, in via Amendola 5, sabato 15 novembre alle ore 18.00
 Partecipano l'avv. Roberto Savino, l'avv. Alberto Tedeschi, il dr. Gino Dato (editore).

Proclamazione di Pietro Sisto vincitore per la sezione saggistica del Premio Letterario Nazionale "Città di Adelfia" con I giorni della festa. Miti e riti pugliesi tra memoria e realtà (Progedit), sabato 8 novembre alle ore 18.00, presso l'auditorium della biblioteca comunale A. Cafaro di Adelfia (Bari). 

Partecipano: 
Maestro Pierluigi Camicia
Direttore Conservatorio Città di Lecce
Vito Signorile
Attore e Regista Teatrale

Venerdì 14 novembre alle ore 19.00, presso "Il Canto sesto", ad Acquaviva delle Fonti (Ba), via Abrusci 137, il giornalista Francesco Monteleone intervista Trifone Gargano, autore del saggio La letteratura al tempo di Facebook. Scrivere, leggere e insegnare storie da Omero al web 2.0, Progedit 2014.
Partecipano il sindaco di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci, e l'editore Gino Dato.
Ingresso gratuito.

- Francesca la Forgia presenta Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia (Progedit) a Molfetta (Ba), martedì 11 novembre alle ore 18, presso la Sala Finocchiaro, Fabbrica San Domenico.
Intervengono: Paola Natalicchio, Sindaco di Molfetta - Serenella Molendini, Consigliera di Parità per la Puglia - Magda Terrevoli, CUG Regione Puglia - Betta Mongelli, Assessora alla cultura e pari opportunità del Comune di Molfetta - Alina Gadaleta Caldarola, Presidente Consulta Femminile Molfetta
Letture mimiche della ballerina Elisa Barucchieri

- Vittorio Stagnani presenta "Il Cantasogni" a Palo del Colle (Ba), presso il Laboratorio Urbano RIGENERA, in Viale della Resistenza, il 5 novembre alle ore 9.30 e alle ore 11.00. 
Saranno coinvolti gli alunni delle classi II e III elementari dell'Istituto Comprensivo "Davanzati - Mastromatteo" di Palo del Colle per un totale di 120 bambini per ciascun incontro: l'evento è organizzato da RIGENERA in collaborazione con Progedit.
La presentazione rientra nell'ambito della stagione letteraria riservata alle scuole dal titolo "Park & Read...Book Sweet Book". 

- Marianna Acquaviva presenta "Come il rombo di una Harley" (Progedit) a Monopoli (Ba), presso il centro polifunzionale "Musica d'attracco", in via Procaccia, il 30 ottobre alle ore 20.00.
Dialoga con l'autrice la professoressa Donatella Salviola.
Brani tratti dal testo a cura degli attori Antonella Radicci e Marcello Rubino.
Interviene l'editore della Progedit Gino Dato.

Cari amici lettori

vi presentiamo le novità e le ristampe del nostro lancio di novembre 2014. Vi ricordiamo che le nuove uscite, così come tutti i libri in catalogo, possono essere acquistate direttamente dal nostro sito senza spese di spedizione, oltre che dalle maggiori librerie online e fisiche. 

NOVITÀ SAGGISTICA

Renato De Fusco, Storia dell’architettura del XX secolo
Un classico della storia dell’architettura rivisitato, aggiornato e ridotto ai lineamenti essenziali, a uso degli storici e progettisti.
pp. 304, € 30.00, ISBN: 978-88-6194-231-8

Eugenio Imbriani, Sull’ironia antropologica
Con l’espressione “ironia antropologica”, Clifford Geertz, che la coniò, indicava lo scarto che gli studiosi registrano, nel corso della ricerca etnografica, tra le loro aspettative e i comportamenti che si manifestano sul campo.
pp. 136, € 16.00, ISBN: 978-88-6194-225-7

Bruno Brunetti e Roberto De Robertis (a cura di), Identità, migrazioni e postcolonialismo in Italia. A partire da Edward Said
Una guida all’esplorazione di “narrazioni alternative” come quelle prodotte dalla letteratura migrante e postcoloniale italiana.
pp. 188, € 20.00, ISBN: 978-88-6194-223-3

Angelo Panarese, La “redenzione” dell’Italia. Il grande sogno di Machiavelli
A cinquecento anni dalla pubblicazione del “Principe”, ancor oggi è sentito tra gli studiosi e gli uomini di cultura il bisogno di comprendere quei tempi.
pp. 192, € 20.00, ISBN: 978-88-6194-217-2

NOVITÀ CALENDARI E GASTRONOMIA

Michele Campanaro, La cucina di Capitanata
Questo ricettario, che mescola antichi piatti con interpretazioni più recenti, è un invito a mettere la Capitanata a tavola: perché ogni giorno si possa godere della fantasia, dei sapori e dei colori della terra dauna.
pp. 176, € 18.00, ISBN: 978-88-6194-233-2

Michele Fanelli, U settane 2015. Il calendario alla barese di Michele Fanelli
Un classico della “baresità”, arricchito di nuove rubriche dedicate alla Bari di ieri e di oggi.
pp. 16 con ill., € 8.00, ISBN: 978-88-6194-238-7

RILANCI PER IL PREMIO NAZIONALE “CITTÀ DI ADELFIA” E PER IL NATALE

Pietro Sisto, I giorni della festa. Miti e riti pugliesi tra memoria e realtà

Manlio Triggiani, Storia del Natale. Culti, miti e tradizioni di una festa millenaria

RISTAMPE 

Francesca la Forgia, Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia

Trifone Gargano, La letteratur@ al tempo di Facebook. Scrivere, leggere e insegnare storie da Omero al web 2.0

Roberto Diana e Rosa Buonamassa, Informatica Giurimetria e Professioni

 

 

 

 

CONFERENZA INTERNAZIONALE INFRASTRUTTURE DI RICERCA E INFRASTRUTTURE DIGITALI
PER IL PATRIMONIO CULTURALE

_________________________________________

 


In collaborazione con il progetto europeo ARIADNE
Roma, 13-14 novembre 2014
Sala conferenze della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma Traduzione simultanea inglese/italiano
Si svolgerà il 13 e 14 novembre prossimo a Roma, presso la Biblioteca Nazionale Centrale, la conferenza internazionale ‘INFRASTRUTTURE DI RICERCA E INFRASTRUTTURE DIGITALI’ che ha l’obiettivo di analizzare come la collaborazione avviata tra i fornitori di Infrastrutture digitali e le Infrastrutture di ricerca, operanti nel settore dei Beni Culturali possa rispondere alle sfide globali attraverso una maggiore integrazione delle infrastrutture di dati e nuove metodologie di ricerca nel campo del patrimonio culturale.
L' evento, curato dall’Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane, è organizzato in collaborazione con la Commissione europea e il progetto europeo ARIADNE, che sta realizzando l’infrastruttura di ricerca europea per l’archeologia ed è inserito nel programma ufficiale del semestre di presidenza italiano.
Verrà fornita una panoramica dei principali aspetti strategici, scientifici e organizzativi collegati allo sviluppo di comunità multidisciplinari virtuali di ricercatori e esperti del patrimonio culturale, analizzando le potenzialità e i servizi offerti dalle Infrastrutture digitali per rafforzare la cooperazione internazionale della ricerca con una visione aperta e interdisciplinare.
La prospettiva che si apre con l’iniziativa europea Horizon 2020, è infatti il potenziamento della collaborazione tra infrastrutture di ricerca e fornitori di Infrastrutture digitali per promuovere una maggiore efficienza e produttività della ricerca grazie ad un sistema di accesso affidabile che permetta in maniera semplice l’individuazione e riutilizzo dei dati.
Il programma della conferenza presenta una sessione di apertura con le considerazioni politiche, una sessione che introduce i servizi offerti dalle Infrastrutture digitali e alcuni aspetti organizzativi per la cooperazione internazionale della ricerca e una sessione in cui saranno presentate le più importanti infrastrutture di ricerca operanti nel settore dei beni culturali, delle arti e delle scienze umane .
Il semestre di presidenza italiana rappresenta un’occasione strategica per proporre un piano di lavoro condiviso a livello europeo per lo sviluppo di comunità di ricerca multidisciplinari che attraverso le infrastrutture digitali e i servizi connessi potranno migliorare la cooperazione internazionale e mettere a punto metodologie di ricerca innovative nel campo del patrimonio culturale digitale.


La partecipazione alla conferenza è libera, previa registrazione on-line, è prevista la traduzione simultanea inglese/italiano.
Per ulteriori informazioni, per consultare il programma e registrarsi si veda il sito web,
http://www.otebac.it/internationalconference/

 

 

 

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA e NARRATIVA
“AMICI SENZA CONFINI” V edizione 2014
Della stessa sostanza degli ultimi: “senzacasa”

Nel dizionario della lingua italiana, alla voce “senzacasa” si legge:
– Sinon. (d’uso per lo più giornalistico, forse influenzato dall’ingl. homeless), di senzatetto, più spesso, peraltro, scritto con grafia staccata: i senza casa.

Quindi quando si parla di “senzacasa” ci si riferisce in particolare ai “clochard”:
- Vagabondo senza dimora fissa né occupazione, che vive di espedienti

In realtà i senzacasa, ovvero le persone che non vivono in un'abitazione, sono moltissime e stiamo assistendo ad un incremento costante di chi perde la propria casa per effetto della crisi, tanto che il 90% degli sfratti sono per morosità incolpevole.

Nel corso del 2014 molti movimenti per il diritto alla casa si sono fatti sentire e come conseguenza molte occupazioni abusive sono state sgomberate e le leggi nei confronti di chi occupa abusivamente luoghi chiusi o abbandonati, sono state inasprite.

Come sempre la ragione sta nel centro, il centro di una questione molto difficile da risolvere.

Da una parte ci sono le istituzioni che, non solo non riescono a garantire quell'aiuto reale e concreto per impedire che una famiglia o un singolo dopo la perdita del lavoro finisca in strada, ma premiano chi, per porre rimedio alla propria situazione di disagio, sceglie l'illegalità.

Dall'altra ci sono persone e famiglie che silenziosamente affrontano il loro destino senza ricevere aiuti né dalle istituzioni, né dalle associazioni no profit.

E se a queste persone aggiungiamo chi la propria casa l'ha persa dopo un evento disastroso come un terremoto o un'alluvione? In questi casi poi, oltre al contenitore si perde anche il contenuto, tutti i ricordi di una vita e spesso le persone stesse, i propri cari travolti dalle macerie di un evento inaspettato.

“Casa”, il luogo più importante al mondo, cosa significa per noi, per i nostri figli, per le nostre vite? Cosa faremmo se ad un tratto la perdessimo, se fossimo costretti ad abbandonarla o a vederla crollare?

SCARICA IL BANDO SU

www.amicisenzaconfini.eu

 

 

26 Novembre 2014

"Alberi di Natale e Presepi dei Ricicloni"

Oriolo Romano EVENTI La consegna dei lavori potrà essere effettuata a partire dall’8 Dicembre 2014 fino al 20 Dicembre 2014
La Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di RM, FR,LT,RI,VT, in collaborazione con il Comune di Oriolo Romano e gli Istituti Scolastici del territorio organizza una manifestazione denominata “"Alberi di Natale e Presepi dei Ricicloni" i lavori prodotti dagli alunni delle scuole elementari, medie e istituti superiori potranno essere realizzati con diversi materiali di riciclo e verranno esposti nelle sale  del Palazzo Altieri di Oriolo Romano.

Leggi tutto

Presentazione del libro "I fiori spezzati" della poetessa Lorena Paris
Viterbo POESIA Paris: Poetessa cresciuta all'ombra di torri e campanili medievali

La ProgettArte3D presenta al Winter Garden MagnaMagna, in Piazza della Morte a Viterbo, alle ore 17, la nuova raccolta poetica "I fiori spezzati" di Lorena Paris, Edizioni Archeoares, insieme all'autrice, legge l'attrice Francesca Spurio, partecipa il musicista M° Fabio Barili.
Lorena Paris scrive di poesia da molti anni e da molti anni questa sua spinta interiore al verso poetico si intreccia con l'amore per la storia e l'architettura della città di Viterbo dove vive.

Leggi tutto


25 Novembre 2014

Nuovo tour tra le tombe etrusche di Tarquinia e Vulci
Tarquinia EVENTI Domenica 30 novembre, con partenza alle ore 10 dal parco archeologico di Vulci

Dopo il successo della data del 26 ottobre, Artetruria ripropone, per domenica 30 novembre, l’emozionante tour guidato tra le tombe etrusche di Tarquinia e il parco archeologico di Vulci.L’itinerario prevede l'apertura di alcune delle più suggestive, testimonianza dell’altissimo livello artistico raggiunto da questo antichissimo e misterioso popolo: dalle tombe della Cuccumella e François a Vulci fino ad arrivare alle tombe delle Pantere, del Barone, dei Tori e degli Auguri a Tarquinia.

Leggi tutto


24 novembre 2014

Se la maestra legge ad alta voce
Vetralla CRONACA D'EPOCA Il fatto narrato si riferisce a un passato – anni 60 – in cui esistevano ancora le classi maschili e quelle femminili

Tratto da "Piazza Marconi", notiziario dell’Istituto Comprensivo
Anno X – Numero 241 24 novembre 2014
Piazza Guglielmo Marconi, 12 – Vetralla
- www.icpiazzamarconi.it

Quella mattina, ci eravamo da poco insediate in classe, quando si affacciò alla porta dell'aula il Direttore.
Era scuro in volto.
- Signora, vorrei chiederle un favore.

Leggi tutto


La Chiesa della Madonna della Porta verrà riconsegnata al culto della popolazione di Bagnaia
Bagnaia CRONACA L’affresco con la rappresentazione della Madonna assisa con Bambino benedicente è stata sempre oggetto di grande venerazione

Era il 23 ottobre 1616 quando la sorte della chiesetta fuori le mura di Bagnaia fu decisa dai Priori del Comune: segare il muro con l’affresco del XV secolo trasportandolo nella chiesa dell’Assunta all’interno del Borgo ed abbattere l’edicola che ostacolava il passaggio dei carri nella nuova porta carraia.

Leggi tutto



23 Novembre 2014

Librimmaginari 2014 Avventure dello sguardo
Viterbo LIBRI Festival di promozione del libro illustrato organizzato da Arci Viterbo

Librimmaginari 2014 Avventure dello sguardo - 23 Novembre 2014 - Doppio appuntamento con Wu Ming a Viterbo: L’armata dei sonnambuli e Q e dintorni

Librimmaginari.blogspot.it - Per info: culturavt@arci.it

Leggi tutto


Poesia: Per chi non ha voce
Cellere POESIA Dai voce al doloroso silenzio dei neonati abbandonati di Mario Olimpieri

In questa società sono molte le persone che non hanno voce e che non riescono a trasmetterci le loro sofferenze: con questa poesia intendo difenderle, portare i loro problemi a conoscenza di tutti e, nello stesso tempo, invito a comprendere il prezioso ruolo della poesia nel mondo moderno.

Leggi tutto


Le buone maniere concrete

Viterbo CRONACA Si deve estirpare questa cultura dell’egoismo: senza strafare, ognuno faccia la sua parte

Tempo fa una delle nostre reti televisive, ora non ricordo quale, mandò in onda una qualche trasmissione nella quale l’arcivescovo di Hong Kong affermava dei principi che mi sono rimasti impressi nella memoria.

Leggi tutto



22 Novembre 2014

“Dialoghi tra musica e poesia al Museo della Ceramica della Tuscia”
Viterbo EVENTI Ospite del Museo la poetessa Maria Teresa Muratore, intervistata dalla giornalista Sabrina Mechella

Si conclude domenica l’iniziativa “Frammenti di parole e note – Dialoghi tra musica e poesia”Domenica 23 Novembre 2014 alle ore 16.30 presso il Museo della Ceramica della Tuscia, organizzata dalla soc. coop. Girolamo Fabrizio in collaborazione con la Fondazione Carivit. Ospite del Museo la poetessa Maria Teresa Muratore, intervistata dalla giornalista Sabrina Mechella.

Leggi tutto


Convegno diocesano dei gruppi di preghiera per Padre Pio
Latera CRONACA Al Convegno hanno partecipato, i Gruppi di Canepina, Bagnaia, Viterbo, Tuscania, Grotte di Castro

Sabato 15 novembre, presso la Parrocchia S. Maria Assunta a Canepina, il Coordinamento diocesano dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio, in collaborazione con il Coordinamento Regionale, ha promosso un pomeriggio di convegno per i Gruppi di Padre Pio presenti in Diocesi. Al Convegno hanno partecipato, oltre al Gruppo di Canepina, che ringrazio per la calorosa accoglienza, i Gruppi di Bagnaia, Viterbo, Tuscania, Grotte di Castro.

Leggi tutto


“La Grande Guerra nei Comuni del territorio Cimino. Una ricerca storico documentale”
Ronciglione EVENTI Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione

Nell’ambito del progetto “La Grande Guerra nei Comuni del territorio Cimino.
Una ricerca storico documentale” organizza un Corso di approfondimento e studio gratuito aperto a studenti ricercatori laureati insegnanti ecc. che si terrà lunedì, 24 Novembre 2014 dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso la sala Consigliare della Comunità Montana dei Cimini in Via San Giovanni, 130 - Ronciglione (Viterbo)

Leggi tutto


Il Vescovo Romano Rossi in Visita Pastorale a Fiano Romano e Rignano Flaminio
Civita Castellana CRONACA Il Vescovo incontra le Parrocchie, gli organismi pastorali, i catechisti, i ministri e i collaboratori del Parroco

Il Vescovo Romano Rossi in Visita Pastorale a Fiano Romano dal 16 al 22 novembre 2014 e Rignano Flaminio dal 30 novembre al 7 dicembre 2014.
In cammino con la sua Chiesa continua la Visita Pastorale del Vescovo Mons. Romano Rossi in tutta la Diocesi incontrando i Parroci e i fedeli nelle parrocchie della Vicaria del Soratte.

Leggi tutto

21 Novembre 2014

Alla scoperta di uno dei tesori più belli, le vie Cave di Pitigliano
Viterbo EVENTI Iniziativa domenica prossima... prima di immergerci nell'attività e nell'atmosfera natalizia!

Una domenica davvero da non perdere il 23 Novembre, alla scoperta di uno dei tesori più belli, preziosi e nascosti della Maremma, le vie Cave di Pitigliano. Durata del percorso 10 km. Abbigliamento comodo con scarpe da trekking o da ginnastica. Difficoltà media, per la durata e per l'attraversamento del piccolo guado di un fiume.

Leggi tutto


Viterbo e Avignone, verso un gemellaggio tra le città dei papi
Viterbo-Avignone CRONACA Pontefici, arte, teatro, agroalimentare e storia. Ieri 19 Novembre l'incontro tra i sindaci Leonardo Michelini e Cecile Helle

Viterbo-Avignone, a tenere unite le duecittà non saranno solamente i papi. Molti altri infatti gli elementi di contatto tra le due città: arte, teatro, agroalimentare, università e antiche pietre.Ieri pomeriggio, presso il Comune di Avignone (Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Francia), la stretta di mano tra il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini e il sindaco della città francese Cecile Helle.

Leggi tutto


20 novembre 2014

Le scuderie della Rocca Albornoz rinascono nel segno del Bramante
Viterbo CRONACA Sabato 22 novembre a Viterbo la presentazione del progetto di restauro (ore 11, Museo Etrusco)

"Bramante nella patria di Egidio da Viterbo": sabato 22 novembre alle ore 11, il Museo Nazionale Etrusco di Viterbo presso la Rocca Albornoz ospiterà la presentazione del progetto di restauro delle monumentali Scuderie realizzate a servizio della stessa Rocca, nella riconfigurazione dell’edificio operata da Bramante come residenza del papa Giulio II.

Leggi tutto


Libri: Presentazione Itinerari Farnesiani in Tuscia
Viterbo LIBRI Presentazione Itinerari Farnesiani in Tuscia - Centro di Documentazione per la storia e la cultura religiosa, Palazzo Papale, Viterbo

Venerdì 21 novembre, a partire dalle 16, il Centro di Documentazione per la Storia e la Cultura religiosa di Viterbo ospiterà il secondo evento de "I viaggi di Annulli Editori", ciclo di incontri con gli autori organizzato in collaborazione con il CEDIDO, iniziato venerdì scorso con la presentazione di "Un Etrusco a Parigi", della scrittrice italo-francese Martine Villalba

Leggi tutto


Bramante nella patria di Egidio da Viterbo
Viterbo CRONACA Il restauro delle monumentali Scuderie della Rocca Albornoz

Sabato 22 Novembre 2014 alle ore 11 il Museo Etrusco di Viterbo presso la Rocca Albornoz, ospiterà la presentazione del Progetto di Restauro delle monumentali Scuderie realizzate a servizio della Rocca Albornoz, nella riconfigurazione dell’edificio operata da Bramante come residenza di papa Giulio II.
Saranno presenti Valeria D’Atri, Direttore del Museo Nazionale Etrusco, Leonardo Michelini, sindaco di Viterbo e Antonio Rocca, Direttore artistico dell’Associazione Egidio 17.

Leggi tutto


19 novembre 2014


Intervista a Romualdo Luzi, studioso di storia farnesiana
Carbognano CRONACA Romualdo Luzi, insigne studioso di storia farnesiana, offre un suo parere
di Laura Ciulli

La recente notizia del rinvenimento di resti umani in una nicchia della Chiesa di Santa Maria in Carbognano, fatta erigere da Giulia Farnese nel 1522, ha ovviamente scatenato una ridda di fantasiose ipotesi, che ogni tanto si affacciano quando si parla di Giulia la Bella.
In atto un sopralluogo per verificare la scoperta anche dei resti del suo secondo marito Giovanni Maria Cantone, detto "Bozzuto", per via di una protuberante ernia.

Leggi tutto


18 Novembre 2014

Sutri la porta dell'Etruria
Sutri CRONACA A poca distanza dall’Anfiteatro alle pendici del colle Savorelli, si apre la piccola chiesa di Luciano Pasquini

Video e foto di Luciano Pasquini

Definizioni di Sutri ne ho lette diverse, ma senza dubbio Porta dell’Etruria  è quella che preferisco. Come tutte le porte anche questa va aperta, per conoscere cosa racchiude.

Leggi tutto



17 Novembre 2014

 

La Chiesa ricorda il 17 novembre santa Elisabetta d'Ungheria duchessa
Viterbo CRONACA I viterbesi hanno sempre dato per certa l'appartenenza del "caput S.ae Helisabeth, theca argea opertum" venerato in Basilica da tempo immemorabile di Laura Ciulli

La Chiesa ricorda il 17 novembre santa Elisabetta d'Ungheria duchessa, fidanzata a soli 4 anni con Ludovico IV duca di Turingia, madre di tre figli  che si dedicò alla vita ascetica e caritatevole.

Leggi tutto


250 persone alla presentazione del libro di memorie di guerra "Io c'ero"
Civita Castellana LIBRI Tanti cittadini, tra i quali molti giovani

“Sono felice che tante persone abbiano partecipato e dimostrato il loro affetto”.
È raggiante Angelo Angelini, detto Gino, che tra qualche giorno compirà 93 anni. Infatti, la sala della Curia Vescovile, in piazza Matteotti a Civita Castellana (VT), che sabato pomeriggio 15 novembre 2014 ha ospitato la presentazione del libro “Io c’ero”, è stata gremita da oltre 250 persone.

Leggi tutto


La Loggetta cento di questi numeri
Viterbo CRONACA Il patron Antonio Mattei è soddisfatto della sua creatura che è cresciuta con lui
di Vincenzo Ceniti

“La Loggetta”, unica  rivista della Tuscia Viterbese sopravvissuta alle bombe della crisi, che ha silurato testate più o meno prestigiose, ha tutto il diritto di festeggiare e lo fa con una trentina dei suoi  “scrivani” più assidui (su un’agguerrita fanteria di volontari), riuniti l’altra sera nella sede del Cedido a palazzo dei Papi di Viterbo a fare i conti e a farsi i complimenti.

Leggi tutto



16 Novembre 2014

Il restauro delle monumentali Scuderie della Rocca Albornoz

Viterbo STORIA Bramante nella patria di Egidio da Viterbo
Sabato 22 Novembre 2014 alle ore 11 il Museo Etrusco di Viterbo presso la Rocca Albornoz, ospiterà la presentazione del Progetto di Restauro delle monumentali Scuderie realizzate a servizio della Rocca Albornoz, nella riconfigurazione dell’edificio operata da Bramante come residenza di papa Giulio II.

Leggi tutto

 

Poesia: Ricordando il nostro passato
Cellere POESIA Siamo figli / delle nostre radici, / di un passato / che vigor ci ha dato - di Mario Olimpieri

Tra le nostre radici il lavatoio, luogo di incontro e scambio di notizie, di chiacchiere, di critiche e di... lavate.
È giusto e momento piacevole ricordare il passato, le nostre radici e il nostro percorso di vita: dobbiamo riconoscenza a tante persone che ci hanno formato e che soprattutto ci hanno dato esempi di vita.

Leggi tutto


15 Novembre 2014

L’Antica Legatoria Viali una storia ancora viva
Viterbo STORIA DELLA LEGATORIA VIALI Viali, un artigiano curato nel lavoro e con un gusto raffinato

L’Antica Legatoria Viali è una storia ancora viva, perché oggi è attiva grazie a Lucia Maria Arena e al marito Kolb Hans Rainer.
Nel lontano 1891 passeggiando per una Viterbo ricca di gente, in una bella giornata di sole, chi si trovava a passare in via del Melangolo, oggi via Saffi, giunto in piazza del Collegio, oggi piazza Mario Fani, poteva entrare nella nuova legatoria “Giovanni Viali”, infatti, il 1891 è l'anno di apertura della famosa bottega artigiana.

Leggi tutto


Riflessione 33 domenica ordinario

La parola di Dio VIDEO La vita oggi è abbastanza pesante e amara per quasi tutte le persone
a cura di don Mauro Manzoni
La mancanza di lavoro, la carenza di sicurezze, la scarsità di beni, l'insufficienza e inadeguatezza dei servizi. La delinquenza dilaga e il teppismo è all'ordine del giorno.

Leggi tutto


14 Novembre 2014

Gocce di memoria e... di camomilla
Viterbo MEMORIE Rosa (romana de' Trastevere) e Bepi (venexian un po' sfigà ma volenteroso)
di Zampa

Un lontano giorno di novembre, di oltre mezzo secolo fa, tra le nebbie gelide della terraferma veneziana, una giovane coppia del tipo "poveri ma belli", tali Rosa (romana de' Trastevere) e Bepi (venexian un po' sfigà ma volenteroso), stava effettuando il trasloco delle masserizie tra la vecchia casa ed il nuovissimo appartamento, concesso a fitto agevolato dall'Ente per cui lavorava il Bepi.

Leggi tutto


Chiesa di santa Maria di Castel d'Asso
Viterbo CRONACA Una volta al mese, alla S. Messa seguirà l'Ora di Adorazione Eucaristica

Nella chiesa di S. Maria di Castel d'Asso è celebrata tutte le Domeniche e le festività religiose la S. Messa alle ore 9:00, da Don Angelo Massi, Parroco emerito di S. Maria della Quercia

Leggi tutto




13 Novembre 2014


Festa dell'Olio e del Vino novello

Vignanello EVENTI II weekend dal 14 al 16 novembre
Grande successo a Vignanello per il primo dei due weekend della quindicesima edizione della Festa dell'Olio e del Vino Novello.

Leggi tutto


Sarà celebrata nella Chiesa di Sant’Andrea Apostolo una S. Messa in suffragio dei defunti
Viterbo CRONACA Sabato 15 novembre 2014 alle ore 18

Una Messa per coloro che sono nella luce di Dio e che in vita o, grazie alla sensibilità dei loro cari, hanno potuto fare del bene per la Casa di Accoglienza “Madre Teresa di Calcutta” di Viterbo anche una volta che hanno lasciato questo mondo.

Leggi tutto


11 Novembre 2014


"Del doman non v'è certezza”
Viterbo UN PENSIERO La nostra generazione ha vissuto momenti terribili, la carestia, l'emigrazione

Tutto sta diventando sempre più difficile per vivere serenamente con dignità e buoni propositi per il domani.
"Domani", parola difficile a vederla realizzata nel senso che, come diceva il famoso signore di Firenze, poeta, umanista, Lorenzo il Magnifico,"del doman non v'è certezza”.

Leggi tutto


10 Novembre 2014

Visita guidata con degustazione di olio nuovo al Castello della Civiltà Contadina
Soriano nel Cimino EVENTI 15 novembre 2014, ore 15

La cultura si unisce alla valorizzazione dei prodotti tipici e della tradizione.
E’ con questo obiettivo che nasce e si caratterizza il Castello della Civiltà Contadina,  che ha aperto i battenti lo scorso 1° novembre e rimarrà aperto tutto il mese ogni sabato e domenica.

Leggi tutto


9 Novembre 2014

Una poesia per chi ha cento anni
Cellere POESIA Ebbene sì, son cento; ma quale cento volteggia nell’aria? - di Mario Olimpieri

Non è facile trovare le parole più appropriate per celebrare solennemente la vita di una persona che ha raggiunto il prestigioso traguardo dei cento anni.

Io mi sono espresso così:

Cento!
Ebbene sì, son cento;
ma quale cento volteggia nell’aria?

Forse cento farfalle
sfuggite ad una fata distratta

Leggi tutto


8 Novembre 2014

Pensieri in libertà: … e ritorna il sereno!

Viterbo RIFLESSIONI Uno degli insegnamenti che papà mi ha lasciato: non arrendersi, mai, di fronte alle piccole o grandi avversità della vita
di Barbara Pasqualini


Ebbene, lo confesso: spesso “accuso” bonariamente mia nonna di essere meteoropatica, ma, forse, lo sono un pochino anche io…
Il maltempo di questi giorni ha instillato nel mio animo un vago senso di malinconica paura.
Paura per le dolorose e disastrose conseguenze di questi eventi climatici di così violenta entità, e malinconia perché il grigiore della pioggia autunnale sembra velare e oscurare non solo il paesaggio ma anche gli animi…

Leggi tutto



7 novembre 2014

Un weekend a Blera, la piccola capitale delle cantine

Blera CRONACA Al via "Per San Martino ogni mosto diventa vino": il programma del 7 novembre
Blera si trasforma in questo weekend in una piccola capitale delle cantine
E' il momento dell'inaugurazione ufficiale di "Per San Martino ogni mosto diventa vino", evento enogastronomico e non solo, giunto alla settima edizione e in programma dal 7 al 9 novembre 2014. 

Leggi tutto


Al via la festa dell'olio e del vino novello

Vignanello CRONACA Dal 7 al 9 novembre il primo dei due weekend di eventi tra sapori, storia e cultura

Al via a Vignanello la quindicesima edizione della Festa dell'Olio e del Vino Novello, con il primo dei due fine settimana di manifestazioni che animeranno il paese cimino.

Leggi tutto




6 Novembre 2014


Vini da tutta Italia per "Vi...Nando

Vitorchiano CRONACA Venerdì 7 novembre al Pallone presenti oltre 100 aziende per 400 etichette

La manifestazione, in programma venerdì 7 novembre dalle ore 11 alle 23 presso il ristorante Da Nando al Pallone, offrirà un'imperdibile occasione di degustazione sia per gli intenditori sia per i semplici appassionati di vino.

Leggi tutto



5 novembre 2014

Pensieri in libertà: Quanto è difficile persino guardare il telegiornale!
Viterbo PENSIERI IN LIBERTA' Bacucco è una parola spregiativa con cui si intende una persona vecchia - di Barbara Pasqualini

Ieri stavo guardando, come di consueto, il telegiornale regionale, edizione delle 14, e, in un servizio in cui si parlava del Museo del Colle del Duomo di Viterbo, ho sentito nominare il Bacucco.

Leggi tutto


Letteratura, musica, cinema e archeologia a “Tarquinia a Porte Aperte”

Tarquinia EVENTI“Tarquinia a porte aperte” proporrà tra il 7 e il 10 novembre appuntamenti da non perdere per importanza, peculiarità, protagonisti ed ospiti

Il 7 novembre il critico d’arte Luciano Marziano presenterà il libro Tarquinia: momenti di modernità. Architettura del Secolo XX; l’8 novembre, alla biblioteca comunale “Vincenzo Cardarelli”, si alzerà il sipario sulla 13ª edizione del Premio Vincenzo Cardarelli con il ciclo “Incontri con l’Autore”, che vedrà come primo ospite Edoardo Albinati, autore del libro Oro colato.

Leggi tutto


4 Novembre

Clero e società civile dell'Alto Lazio e la Grande Guerra: a cento anni di distanza uno sguardo retrospettivo - Viterbo CULTURA Incontri a Viterbo, Palazzo papale, Piazza S. Lorenzo 6/A

Incontri a Palazzo Papale [7° anno - 2° sessione] - 7 novembre 2014, ore 15-19: "Clero e società civile dell'Alto Lazio e la Grande Guerra: a cento anni di distanza uno sguardo retrospettivo".

Leggi tutto


3 novembre 2014

Pellegrinaggio da Onano a Cascia da don Luigi Giuliani

Onano CRONACA Padre Luigi Giuliani è ancora perfettamente in forma ed è stato proprio lui ha presiedere la celebrazione eucaristica

Il giorno 29 ottobre 2014 un gruppo di cittadini di Onano, accompagnati dal parroco don Tancredi Muccioli, sono partiti alla volta di Cascia, città in cui è venerata Santa Rita.

Leggi tutto


2 Novembre 2014

Poesia: E tu non ci sei, ma…
Cellere POESIA Un pensiero a chi non è con noi, ma nei nostri cuori - di Mario Olimpieri


Tenera poesia che possiamo dedicare a quelle persone che il cielo ha voluto richiamare e che non sono più tra noi fisicamente, ma sempre presenti nel nostro cuore.


Leggi tutto


Si può sorridere al cimitero?
Viterbo CRONACA Mi pongo questa domanda perché, lo ammetto, ieri ho sorriso tra le tombe del cimitero San Lazzaro - di Agostino G. Pasquali

Si può sorridere al cimitero? Intendo chiedere: sorridere al cimitero è ammesso dalla buona educazione? o è una mancanza di rispetto? è causa di scandalo per chi vede il sorriso senza capirne il motivo?

Leggi tutto




Gallese in 50 vecchie foto

Gallese LE FOTO D'EPOCA Una carrellata di 50 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto


Gradoli in 29 vecchie foto

Gradoli LE FOTO D'EPOCA Una carrellata di 29 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto

 

Ricordo dei defunti col vescovo Fumagalli

Viterbo CRONACA Diocesi:Celebrazioni nella Chiesa del Cimitero “San Lazzaro” di Viterbo

Il Vescovo Lino Fumagalli, come ogni anno, in occasione della ricorrenza dei fedeli Defunti, celebrerà nella Chiesa del Cimitero di Viterbo alle ore 16.00 una S.Messa alla presenza dei parroci della città per tutti i defunti che riposano nel cimitero.
Al termine della Celebrazione, il Vescovo impartirà dal sagrato della Chiesa la benedizione con l’acqua benedetta e l’incenso a tutti i defunti.

Leggi tutto

 

31 Ottobre 2014

 

Alla sagra della castagna è il momento di Giorgio Nisini, finalista premio Strega
Vallerano CRONACA Il 1° ed il 2 Novembre

Dopo quasi un mese di festeggiamenti, la Sagra della Castagna di Vallerano chiude i battenti nel prossimo week end.

Leggi tutto


30 ottobre 2014


Video: Dietro l'angolo. Riflessione e preghiera in ricordo dei nostri cari defunti - Testo di Henry Scott Holland

 

Clicca qui e vedi il video  

 Viterbo VIDEO Don Mauro Manzoni invia questo breve video per una riflessione e preghiera in ricordo dei nostri cari defunti. Il testo è meraviglioso.

La morte è niente, sono solo passato dall'altra parte. E' come se fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. Quello che eravamo l'uno per l'altro lo siamo ancora.

Leggi tutto


A “Pagine a colori” il laboratorio “Giocare con tatto” con Sara Rendina e Giovanni Porcari

Tarquinia CRONACA Domenica 2 novembre, alle ore 16, ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco

Proseguono con grande successo gli appuntamenti di “Pagine a colori”, il festival della letteratura illustrata per ragazzi. Dopo il “teatro dei piedi” di Laura Kibel e il laboratorio creativo di Guido Accisina, il 2 novembre, alle ore 16, l’ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco (Barriera San Giusto) ospiterà Sara Rendina e Giovanni Porcari con il loro laboratorio “Giocare con tatto”.

Leggi tutto


29 ottobre 2014

Visite gratuite alla scoperta di Blera

Blera CRONACA Sabato 8 e domenica 9 novembre nell'ambito di "Per San Martino ogni mosto diventa vino"

Nell'ambito della settima edizione di "Per San Martino ogni mosto diventa vino", l'evento enogastronomico e non solo in programma a Blera dal 7 al 9 novembre, particolare attenzione è rivolta alla scoperta del territorio blerano e delle sue peculiarità ambientali, storiche e archeologiche attraverso un ricco programma di visite guidate ed escursioni - tutte a partecipazione gratuita - realizzato a cura dell'associazione Antico Presente.

Leggi tutto


Giorni Verdi al Parco Naturale Regionale “Marturanum”: Monumenti in natura

Barbarano Romano CRONACA Un parco naturale come questo è un affascinante mondo di relazioni fra esseri viventi

Domenica 2 novembre 2014. In collaborazione con il Comune di Barbarano Romano e il Parco Regionale Marturanum in occasione dell’appuntamento annuale dei Giorni Verdi, l'Associazione Antico Presente offre  la possibilità per comprendere meglio e per far riscoprire a tutti quel sottile ma profondo legame che da sempre unisce la gente di questi luoghi alla terra, all’ambiente, alle sue radici storiche e culturali.

Leggi tutto

 

 

MOSTRE VARIE

Torino, Reggia di Venaria, 25 ottobre all'8 febbraio.2015- Una mostra dedicata alle armature dei guerrieri d'oriente e d'occidente, dove sono esposte quadri del Veronese e di Frans Snyders. Olytr cento armature di tutto il mondo dal Cinquecento all'Ottocento, opere del Museo Stibbert di Firenze e l'allestimento del Bucintoro, l'imbarcazione fatta costruire a Venezia da Vittorio Amedeo e presentata 'armata' per intero con albero, remi e vele spiegate. Con le carrozze regali la nave è esposta nella Scuderia grande juvarriana, una delle aree più imponenti del barocco europeo.

Unitamente alla precedente, alla Reggia si propone anche una mostra fotografica "'A occhi aperti. Quando la Storia si è fermata in una foto", che raccoglie oltre un centinaio di fotografie dei fotoreporter di Magnum Photos: Elliott Erwitt, Steve McCurry, Paolo Pellegrin, Sebastio Salgado, ecc.

******

Grandissimo illustratore, 'artista della gente', cantore per 50 anni di un'America da lui stesso sognata, Norman Rockwell arriva nella città eterna con le sue celeberrime opere per una mostra allestita dall'11 novembre all'8 febbraio negli spazi di Palazzo Sciarra, sede della Fondazione Roma Museo. Esposte, per la prima volta, le tavole più famose dell'artista newyorkese, oltre 100 opere tra dipinti, documenti e fotografie, nonché la raccolta completa delle 323 copertine originali del magazine The Saturday Evening Post realizzate dal 1916 al 1963.

L'importante esposizione, intitolata 'American Chronicles: the Art of Norman Rockwell', è promossa dalla Fondazione Roma, che l'ha organizzata in collaborazione con il Norman Rockwell Museum di Stockbridge (Massachusetts),

 

 

 

317 - Resurrezione e Vita



 

 

 

 

Roma, la mostra L’immaginario italiano, sui 90 anni di attività dell'Istituto Luce e sulle memorie del '900, creato nel 1924, che è esposta al Vittoriano, è stata prorogata fino al 30 novembre 2014.
L’esposizione è stata voluta e realizzata dall' Istituto Luce-Cinecittà.

******

Roma, Scuderie del Viminale, fino al 18 gennaio sarà possibile ammirare 50 tele di Hans Memling, esponente del rinascimento fiammingo, ed altre. Le sue opere influenzarono positivamente i lavori del Perugino e di Raffaello nella raffigurazione della bellezza interiore.

******

******

Roma, la Cappella Sistina, per celebrare i 450 anni della morte di Michelangelo, ritorna a mostrare il suo splendore con i colori originali derivanti dall'utilizzo di apparecchiature di climatizzazione e di illuminazione di ultima generazione.
Il 30 e 31 ottobre presso l'Auditorium della Conciliazione, verrà organizzato il convegno internazionale "La Cappella Sistina venti anni dopo.Nuovo respiro nuova luce".

******

Dal 30 Ottobre 2014 al 06 Aprile 2015, a Monza, nuova villa Reale, "Steve McCurry oltre lo sguardo" con circa 150 immagini di grande formato del fotografo con una audioguida a disposizione di tutti i visitatori e una serie di video nei quali, in prima persona, attraverso le quali l’artista si racconta.

 

 

SOPRINTENDENZA PER I BENI ARCHEOLOGICI DELL’ETRURIA MERIDIONALE
MUSEO NAZIONALE ETRUSCO DI VILLA GIULIA


Apa, l’etrusco sbarca a Roma
 Un progetto, due mostre, un film, una grande tecnologia

Comunicato stampa
Il 23 ottobre 2014 alle 17,30 al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia verrà inaugurata la mostra Apa, l’etrusco sbarca a Roma e verrà presentato in anteprima il film di animazione Ati, alla scoperta di Veio. L’iniziativa nasce da un’idea congiunta e da un gemellaggio tra il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma e Genus Bononiae - Musei nella Città di Bologna, con un progetto scientifico e tecnologico senza precedenti di CINECA.
Grazie a installazioni digitali e finestre virtuali i due Musei  dialogheranno tra loro mettendo in contatto l'Etruria meridionale e l'Etruria padana

Contemporaneamente all’esposizione romana nel Palazzo Pepoli-Museo della Storia di Bologna si apre al pubblico la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l’aldilà tra capolavori e realtà virtuale. Le mostre saranno aperte fino al 22 febbraio 2015

ROMA, MUSEO NAZIONALE ETRUSCO DI VILLA GIULIA
- dal martedì alla domenica 8,30 – 19,30
sba-em.comunicazione@beniculturali.it - sba-em@beniculturali.it
www.villagiulia.beniculturali.it

BOLOGNA,  PALAZZO PEPOLI  MUSEO DELLA STORIA DI BOLOGNA
25 ottobre 2014 al 22 febbraio 2015
info@genusbononiae.it - www.genusbononiae.it


Info: Marco Sala - Ufficio per la comunicazione e ufficio stampa - Soprintendenza per i Beni archeologici dell'Etruria meridionale - Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia - Piazzale di Villa Giulia, 9 - 00196 Roma
sba-em.comunicazione@beniculturali.it - tel. 06.3226571 fax 06.3202010

Maria Fernanda Bruno - Responsabile delle relazioni esterne dell'Ufficio del Segretario Generale
Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Via del Collegio Romano, 27 - 00186 Roma

Tel. +39 06 6723 2192   - Email: mariafernanda.bruno@beniculturali.it - Email: sg.relazioniesterne@beniculturali.it

 

 

UPF BOLOGNA

 

In occasione della 10° decima edizione della rassegna della Provincia di Bologna “Segnali di Pace”, si terrà la Conferenza Pubblica sul tema:

IL  VALORE  DELLA  FAMIGLIA

Domenica  26 ottobre 2014  ore 15.00 presso il

Centro Sportivo Pertini, Manifattura Saltimbanco - Sala Camino

Via della Battaglia 9 - Quartiere Savena Bologna

 (bus 11b direzione Ponticella)

Organizzata dalla  FFUPM (Federazione delle Famiglie per l’Unità e la Pace nel Mondo), UPF (Universal Peace Federation) e WFWP (Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo)

Relatori: Dr.ssa Maria Chiara Forcella, Psicologa e Psicoterapeuta - Università di Padova
Angelo Chirulli, Presidente del Triveneto  della Federazione delle Famiglie per l'Unità e la Pace nel Mondo

Presentazione delle tematiche familiari:
- Disgregazione familiare e indebolimento del Matrimonio e della Famiglia attraverso le politiche correnti
- I valori familiari sostenibili come mezzo per creare una società e nazione stabile e prosperosa

Domande e risposte, rinfresco

La cittadinanza è invitata

Info:    3402616004 – 051519597 www.italia.upf.org bologna@italia.upf.org

******


INVITO alla CONFERENZA
"La Famiglia nel 21° secolo - Prospettive, Problemi e Soluzioni"
Martedì 14 ottobre 2014 - Praga, Repubblica Ceca


La Universal Peace Federation (UPF), in collaborazione con la Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo (WFWP) la informa sull'ultima di una serie di Conferenze Europee per la Leadership (ELC - http://www.weltfriede.at/A06.htm), per celebrare il 20° anniversario dell'Anno Internazionale della Famiglia, la UPF e la WFWP sono lieti di invitarla a partecipare e a contribuire ad un programma speciale sul tema cruciale "La famiglia nel 21° Secolo - Prospettive, Problemi e Soluzioni " Questa conferenza, che si terrà a Praga, Repubblica Ceca il 14 ottobre 2014, alla Camera del Parlamento Nazionale della Repubblica Ceca,.è parte di una serie più ampia di ELC su argomenti di crescente preoccupazione per l'Europa e per il mondo, conferenze che si sono tenute presso le importanti strutture delle Nazioni Unite a Ginevra, Vienna e Parigi, nonché al Parlamento Europeo e nei parlamenti nazionali di tutta Europa, nel corso degli ultimi anni.

Attualmente c'è una confusione diffusa nelle aree strettamente connesse della moralità, del matrimonio e della famiglia, e questo è il risultato di una combinazione di un crollo dei valori morali e sociali, di ingerenza politica e di adozione di politiche che possono essere descritte solo come spericolate e che minacciano di accelerare il caos sociale. Di fronte a queste realtà, i genitori si sentono spesso impotenti a proteggere i loro figli da ciò che loro vedono come influenze malsane, in un tempo di sperimentazione sociale. Quali sono le conseguenze di questi sviluppi? Che cosa è stato fatto fino ad ora per porvi rimedio e cosa deve essere fatto d’ora in poi?

Questa conferenza riunirà esperti di politica, dia religione, di scienza e del mondo accademico, nonché leaders di varie associazioni familiari e genitori per esaminare questi problemi e per cercare soluzioni ai problemi evidenziati. Cercheremo anche di capire come persone preoccupate di questi temi possono meglio lavorare insieme per invertire la tendenza. Crediamo che la sua partecipazione a quest’importante conferenza porterà un contributo significativo al suo successo e siamo sicuri che fornirà anche ai partecipanti molti spunti di riflessione, una rinnovata speranza e ottimismo così come molte possibilità di networking.


Carolyn Handschin - Presidente WFWP Europa - Mark Brann - Segretario Generale UPF Europa

Per ulteriori informazioni: Stefano Stefani - UPF Bologna - Via degli Ortolani 15 - 40139 Bologna
www.upf.org www.italia.upf.org - Email: bologna@italia.upf.org - Cell. 3402616004

 

 

 

******

 

Sul numero di settembre 2014 di RAKAM
PASQUALE FILIPPELLI, esperto di fibre tessili
parla del saggio di MAURO SANTORO

L’AUTARCHIA TESSILE DEL REGIME FASCISTA

IL GINESTRIFICIO DI CARIATI (1935-1943)

Editoriale progetto 2000

Il volume, dal costo di 10 euro, può essere richiesto alla casa editrice

telefono 0984.34700 – email deguzza@tin.it

 

 

Carissime/i, vi allego l’invito alla presentazione del mio libro Fare cartapesta e scultura di stoffa. Il libro è presentato dal Direttore del Museo di Roma Pier Luigi Mattera e da due illustri storici dell’arte, Nicoletta Cardano e Claudio Strinati. I lavori saranno coordinati da Ornella Palumbo, giornalista della RaiTV.  Mi farebbe piacere rivedervi in questa occasione. Un abbraccio, Ezio

 

 

 

 

 

 

  Carissimi,

Papa Francesco ci sollecita a pregare per la pace nel mondo e per tutti i cristiani perseguitati. La decima scheda del sussidio “Beati…per una gioia sovversiva” ci parla degli operatori di pace, che non sono i “pacifici” ma coloro che lavorano e si danno da fare perché il dialogo prenda il posto delle contese.

L’Apostolato della Preghiera ci suggerisce alcune intenzioni per cui pregare nel mese di ottobre.   Per saperne di più, fate clic qui

Un abbraccio e una preghiera. Romolo.

  Da alcuni appunti della Serva di Dio Anna Fulgida Bartolacelli:

 

 

913 - AMARE PER DAVVERO

Questo messaggio contiene l’audiovisivo: 913 AMARE PER DAVVERO Per vederlo clicca sulla scritta in rosso, in fondo alla pagina, durante il collegamento internet - Attiva le casse acustiche

******

912 - IL PRIMATO DI DIO

911 INVITATI ALLE NOZZE

La Vigna del Signore - Domenica 5 Ottobre



 

 

 

 

 

Partecipiamo.it ha già iniziato la nuova stagione di pubblicazioni dai primi di settembre. Ci sembra interessante segnalarvi la nuova rubrica, dedicata al cinema, che stiamo
pubblicando.
Con l’importante contributo di Fabio Rossi, profondo conoscitore e appassionato di cinema, stiamo pubblicando alcuni suoi articoli dando risalto a tutti quei personaggi che pur essendo stati figure di secondo piano, sono stati importanti spalle dei migliori attori del cinema italiano

http://www.partecipiamo.it/cultura/rossi_fabio/rossi_fabio_00001.htm

Ciao Santino Gattuso


Visita il nostro sito su turismo, eventi e curiosità: www.scoprilmondo.it
Invita i tuoi amici a iscriversi alla newsletter di Partecipiamo:
http://www.partecipiamo.it/newsletter/iscrizione.htm

Inviaci le tue opere a smagat3@yahoo.it e le pubblicheremo su Partecipiamo.it
Compra la pubblicità su Partecipiamo, costa poco e dà grande visibilità.
www.partecipiamo.it - www.dentroroma.it
Inserisci un nostro Link nel tuo blog

Se non hai chiesto l'iscrizione, il tuo indirizzo e-mail è stato trovato nel web, o inviato da amici comuni. Se è inserito in più liste segnalalo. Se non desideri ricevere altre comunicazioni scrivi “CANCELLA” a smagat3@yahoo.it indicando la mail con cui ricevi la nostra newsletter
Partecipiamo.it è stato iscritto nel registro della stampa del tribunale di Roma al n. 73/2009 in data 25 febbraio 2009

 

 

 

 

Progedit - Progetti Editoriali srl
via De Cesare, 15 - 70122 Bari
tel. 080/5230627 - fax 080/5237648
www.progedit.com mail

 

Appuntamenti

Cosimo Rodia presenta "Fiabe e leggende di Terra d'Otranto" (Progedit) a Copertino (Le), per la rassegna letteraria OktoberBook, organizzata dall'assessore alla cultura Cosimo Lupo e promossa dal comune di Copertino.
La presentazione si svolgerà nella Chiesa delle Clarisse, in via Margherita di Savoia, il giorno 29 ottobre alle ore 19.00.Dialoga con l'autore il professor Eugenio Imbriani.

Francesca la Forgia presenta "Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia" (Progedit) venerdi 17 ottobre alle ore 19, presso la libreria Cialuna, a Barletta, in via Nazareth 34. Evento a cura di: "Se non ora, quando? - Barletta"
Intervengono: Magda Terrevoli, Elena Gentile. All'incontro sarà presente l'editore, Gino Dato. 

- Ettore Catalano presenta "I cieli dell'avventura. Forme della letteratura in Puglia" (Progedit) a Copertino (Le), per la rassegna letteraria OctoberBook, organizzata dall'assessore alla cultura Cosimo Lupo e promossa dal comune di Copertino.
La presentazione si svolgerà nella Chiesa delle Clarisse, in via Margherita di Savoia, il giorno 22 ottobre alle ore 19.00. Dialoga con l'autore la professoressa Maria Chiara Provenzano.

- Vittorio Stagnani presenta i suoi libri di gastronomia pugliese a Sannicandro di Bari, per la Sagra delle olive dolci. Sabato 11 ottobre, ore 18.30, presso la biblioteca comunale.
Introduce Lina Loizzo, responsabile del Presidio del libro di Sannicandro.
Interviene il sindaco di Sannicandro Vito Novielli.

- Trifone Gargano presenta La letteratur@ al tempo di Facebook  (Progedit) a Gioia del Colle (Bari), venerdì 3 ottobre alle 19.30, presso la sala Javarone della Residenza Municipale, nell'ambito del festival "Incontri d'Autunno", organizzato dal Lions Club Gioia del Colle "Monte Johe".
Presenta Giuliana La Gala. Interviene l'editore, Gino Dato

- Marianna Pacucci a Mola per la Festa dei nonni: 2.10.2014, ore 17:30, Mola
Marianna Pacucci presenta "Nonni da Favola" a Mola, il 2 ottobre alle ore 17.30, per la festa dei nonni, presso il Centro Polivalente anziani, in via Tommaseo. 


-  Cosimo Rodia presenta Fiabe e leggende di Terra d'Otranto a "Libriamo?", Mesagne - 2.10.2014, ore 18:30, Mesagne
Cosimo Rodia presenta "Fiabe e leggende di Terra d'Otranto", il 2 ottobre alle ore 18.30 a Mesagne, presso la Bottega Artigiana della galleria Auchan,  per la Festa dei Nonni, all'interno della rassegna "Libriamo?".


- Marianna Pacucci a Bitonto per la Festa dei Nonni - 3.10.2014, ore 18:30, Bitonto
Marianna Pacucci presenta "Nonni da favola" a Bitonto, presso la libreria Hamelin, in via L.D'Angiò 9, alle ore 18.30, per la Festa dei Nonni. 

******

Gino Dato, editore Progedit, interverrà alla tavola rotonda "Le forme e le sedi editoriali influenzano la produzione del sapere?", giovedi 2 ottobre, alle ore 11.00, alla Biennale del Libro Universitario di Potenza.
La Biennale del Libro Universitario è la prima rassegna in Italia e in Europa dedicata all'editoria accademica e scientifica, ed è un progetto ideato e sviluppato dalla società Universosud, un gruppo di giovani lucani under 35 con la voglia di valorizzare il proprio territorio, la sostenibilità, la cultura. L'edizione di quest'anno si articola in una parte convegnistica in cui spiccano, oltre a quella già citata, le tavole rotonde "Libro cartaceo e libro digitale: forme di accesso e modalità di apprendimento" e "Forme di accesso alla cultura. I contenitori pubblici del sapere", e una parte espositiva, che ospita i libri editi da Progedit e da Editori Laterza, Carocci Editore, Springer, il Mulino, Open Edition Italia, Accademia University Press, Wiley, Distretto Scol@stico 2.0, Edizioni Di Pagina.
La Biennale è in programma dal 30 settembre al 2 ottobre a Potenza, presso il Campus, via dell'Ateneo Lucano 10. 

 

 

 

******

Una dieta per i consigli regionali degli sprechi

Tintura per i capelli, lavaggio del cane, ovetti Kinder, orsetti di peluche, fuochi d'artificio, una motosega, gratta e vinci, un saggio sull'orgasmo femminile e lo scontrino di un gabinetto pubblico. Sono solo alcune delle spese che in questi anni sono state rimborsate ai consiglieri regionali italiani, stando alle inchieste penali che in quasi tutta Italia hanno passato al vaglio i rimborsi dei componenti dei "parlamentini". La cui storia recente viene ricostruita nel libro "La camera grassa – Una dieta per i consigli regionali degli sprechi" dal giornalista Salvo Toscano, in libreria dal 15 ottobre per i tipi di Rubbettino.

Non ci sono infatti solo la camera alta di Palazzo Madama e quella bassa di Montecitorio nella geografia della casta italiana. C’è una terza camera, altrettanto costosa e affollata, che per anni ha fagocitato risorse pubbliche ricalcando vizi ed eccessi del Parlamento nazionale. È quella composta dai consigli regionali italiani, diciannove più i due consigli delle Province autonome di Trento e Bolzano. Fino a ieri un esercito di 1.117 consiglieri, abbondantemente pagati e foraggiati con generosi, e spesso incontrollati, trasferimenti di denaro pubblico ai gruppi parlamentari attraverso il sistema dei rimborsi. È proprio sul sistema dei rimborsi che negli ultimi due anni magistratura e Guardia di finanza hanno cominciato a indagare, scoperchiando a ogni latitudine una serie clamorosa di sprechi. (continua)

 Clicca qui per scaricare la copertina

ml.rubbettino.it/userfiles/image/9788849841954_14E0321_Toscano_Piatto_HR.jpg

******

COMUNICATO 

RICORDO DELL'AMB. ROBERTO DUCCI  AUTORE DEL VOLUME "LE SPERANZE D'EUROPA"

Giovedì 2 ottobre 2014 a partire dalle ore 9.30 l'Istituto Luigi Sturzo (via delle Coppelle, 35 - Roma) ospiterà un convegno commemorativo in onore degli ambasciatori Roberto Ducci e Cesidio Guazzaroni, intitolato "Diplomatici italiani alle radici dell'Unione Europea".
Nel corso dell'evento, avrà luogo una testimonianza dell'amb. Guido Lenzi che per i nostri tipi ha curato l'edizione del volume di Roberto Ducci "Le speranze d'Europa"

Qui il programma dell'evento
http://www.assdiplar.it/documentprogr/invitoalconvegnodel2ottobre2014.pdf

Qui la scheda del volume: http://www.store.rubbettinoeditore.it/le-speranze-d-europa.html

 

 

 

 

Buongiorno,
 
alcune settimane fa avete ricevuto una email dove veniva annunciata una nuova edizione di Expo Natale di Forlì del 22-23 Novembre 2014.
La fiera ha già ottenuto un ampio consenso, tanto che si può dire che sono ormai all'80% degli spazi occupati, quindi c'è ancora la possibilità di ottenere uno spazio, anche in buona posizione, in qualche caso o di confermare la Vs. solita postazione.
Non ho ancora ricevuto la domanda di adesione, pertanto Vi chiedo, gentilmente, se avete già valutato la Vs. eventuale partecipazione a questa fiera natalizia rinnovata, di farmelo sapere.
Il ritmo delle richieste aumenta man mano che ci si avvicina alla data della fiera, quindi se pensate di partecipare fatemi sapere al più presto la Vs. decisione, per non rischiare di perdere questa opportunità.

Questo è l'ultima comunicazione che vi invio, perchè se non ricevo nulla significa che non siete interessati e non Vi disturberò più. Grazie e buona giornata.

Mirco
3807707121
 
Allego la domanda

 

 

 

 

www.lavoce.an.it


Ancona, sabato 4 ottobre 2014

Solennità San Francesco d'Assisi, Patrono d'Italia

A cura del Prof. Giorgio Nicolini - Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 - direttore@telemaria.it 


TELE MARIA propone IL VIDEO DEL GIORNO
da vedere, scaricare e diffondere liberamente in Internet -
Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date (Mt 10,8)



LA VERA EVANGELIZZAZIONE

DALLA SICILIA LA TESTIMONIANZA DI UNA FAMIGLIA CORAGGIOSA

Clicca sull'indirizzo seguente:https://www.itstream.tv/play/MjU4NTA

IL GIUDIZIO DEL “VERO” SAN FRANCESCO

GUARDA IL VIDEO all'indirizzo seguente:https://www.itstream.tv/play/MjU4NTA

******

Ancona, martedì 7 ottobre 2014

A cura del Prof. Giorgio Nicolini

Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 - Posta Elettronica: redazione@lavocecattolica.iT


IL ROSARIO LAURETANO SALVEZZA DELL'EUROPA CRISTIANA

SI RIPROPONE LO STUDIO DI TALI EVENTI collegandosi al sottostante indirizzo Internet:

http://www.lavocecattolica.it/lettera25ottobre2008.htm


PERCHE’ NON POSSIAMO NON DIRCI “LAURETANI”…

POTREMMO ANCOR OGGI ESSERE “CRISTIANI”

SE NON CI FOSSE STATA LA SANTA CASA DI NAZARETH A LORETO?...

Non siamo “ingrati” alla Vergine Lauretana, dimenticando il ruolo “unitivo della cristianità” che ebbe durante il tempo dell’esilio avignonese (1305-1377) e dello scisma d’Occidente, e per la vittoria di Lepanto del 1571 e quella di Vienna del 1683, che salvò l’Europa “cristiana” e l’intera cristianità…

AUXILIUM CHRISTIANORUM, ORA PRO NOBIS

Spunti dal passato per riflessioni sul presente…

PERCHE’ AVVENNERO LE TRASLAZIONI “MIRACOLOSE”?...

Fu la Santa Casa di Nazareth e l’inaudito miracolo delle “molteplici traslazioni Miracolose” a tenere “aggregata” e “unita”, prima dello scisma d’Occidente e dopo di esso, l’intera cristianità. Essa fu “traslata” dagli angeli del Cielo proprio nel momento storico in cui stava per essere trasferita la sede del Papato ad Avignone, lasciando così l’Italia e la cattolicità “smarrita”… E allora Dio volle fare della Santa Casa “il centro” di “gravitazione” e di “unione” della “cattolicità smarrita”, proprio mediante il clamoroso evento delle “traslazioni Miracolose”, la cui “notizia straordinaria” fece confluire folle enormi da tutta l’Europa e il Medio Oriente sino a Loreto, per “vedere” quel “prodigio” e pregarvi la “Madre comune”, ricevendone fiducia e certezza della sua protezione materna sulla cristianità. (continua)

******

LETTERA INFORMATIVA

www.lavoce.an.it

 

Ancona, domenica 12 ottobre 2014

 RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO

Messaggio inoltrato Da: Segreteria Comitato Verità e Vita <info@veritaevita.it>
Date: 09 ottobre 2014 08:50 - Oggetto: Comunicato Stampa n. 157

UN'INFERMIERA CORAGGIOSA CON LE IDEE CHIARE

Il Comitato Verità e Vita manifesta pubblicamente la propria ammirazione e il proprio sostegno all'infermiera del Pronto Soccorso di Voghera.
L'episodio esploso sui media è emblematico: due ragazze, dopo un rapporto sessuale "non protetto", si sono presentate al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Voghera chiedendo la "pillola del giorno dopo"; l'infermiera addetta al triage – che doveva  classificare l'urgenza del caso con i quattro "colori" (rosso, giallo, verde e bianco) - ha colloquiato con loro invitandole a non proseguire. "Ho solo cercato di convincerle a rinunciare e a salvare così vite umane. L’ho fatto per motivi di coscienza, non religiosi". L'infermiera ha richiamato anche il codice deontologico degli infermieri.

"Diritto negato!", molti hanno gridato scandalizzati! Ma l'infermiera, con la propria condotta, ha ricordato a tutti molte verità "scomode":
1. Non si va al Pronto Soccorso per "esercitare un diritto"! Sul sito dell'Ospedale di Voghera (come di tutti gli ospedali) è specificato che il Pronto Soccorso deve "prestare cure immediate al paziente in gravi condizioni" e "fornire prestazioni urgenti che non possono essere erogate da altri operatori (medici di base, ambulatori ecc.)" e che "il Pronto Soccorso non garantisce prestazioni richieste come urgenza differibile (bollino verde)".
La prescrizione medica della "pillola del giorno dopo" non era nemmeno da "bollino verde"! Non era affatto urgente, visto che il preparato deve essere assunto entro 72 ore dal rapporto sessuale. L'infermiera ha garantito il buon funzionamento dell'ospedale e evitato un dispendio di denaro pubblico!
2. La pillola del giorno dopo somministrata dopo un rapporto sessuale agisce principalmente impedendo l'annidamento dell'embrione e provocando quindi un cripto-aborto.
Un'infermiera "ignorante" che non conosce la differenza tra contraccettivi e farmaci abortivi? Lo dice chi si fida ciecamente delle manovre delle case farmaceutiche, che hanno cercato di far credere che questo effetto – da tutti noto – non vi sia più: ma ogni professionista sanitario è chiamato all'attenzione e all'approfondimento delle questioni che affronta.
3. L'embrione, dal primo stadio di ovulo fecondato, è una vita umana che deve essere difesa, sempre!
4. Le persone che chiedono un intervento sanitario hanno diritto ad essere informate: e l'infermiera ha adempiuto a questo obbligo fondamentale, avvisando le due giovani che il preparato avrebbe potuto avere effetti abortivi.
5. I professionisti sanitari (medici, farmacisti e infermieri) non sono operatori "a comando", ma devono agire con professionalità e nel rispetto della deontologia.

Quale imbarazzo devono avere provocato le parole dell'infermiera, che ricordava a tutti che esiste un Codice deontologico che le impone di "rispettare la vita" (art. 3), di agire "secondo principi di equità e giustizia" (art. 4), di "rispettare i diritti fondamentali dell'uomo e i principi etici della professione" (art. 5) e di impegnarsi "a trovare la soluzione attraverso il dialogo" in caso di conflitti determinati da diverse visioni etiche (art. 8)!
Vogliamo medici e infermieri rispettosi della vita dal concepimento e fedeli alla vera scienza e alla propria coscienza!

********

Il Comitato Verità e Vita è una Associazione aconfessionale e apartitica. Inizia la sua attività il 28 febbraio 2004 - a seguito dell’approvazione della legge 40/2004 Sulla fecondazione extracorporea -  presenta il Manifesto-Appello “Una legge gravemente ingiusta: la verità sulla fecondazione artificiale ‘in vitro’ ”. Pubblica nel gennaio 2010 il Manifesto Appello “Contro la legge sul testamento biologico. Contro ogni eutanasia.”

Sede legale: Mura di Porta Massimo D'Azeglio, 4; 40136 Bologna (BO)
Telefono:  05119907000 Fax: 05119902255 Codice Fiscale: 91025100065 - C.C.P.: 67571448
email: info@veritaevita.it; web: www.comitatoveritaevita.it 

 

 

25 ottobre 2014


La storia del Museo civico con le sue opere, riaperto alla presenza di Vittorio Sgarbi

Viterbo STORIA Le foto sono di Riccardo Spinella www.fotovideolab.it

E' l'occasione per pubblicare la descrizione del Museo che ho scritto sul mio libro "L'illustrissima Città di Viterbo" nel 2002. Alcune sistemazioni delle opere esposte, da allora, sono cambiate, essendo, il Museo, chiuso dal 2005 e riordinato in parte per la riapertura avvenuta il 23 Ottobre 2014.

In fondo alla storia del Museo civico sono 21 foto di Sgarbi al Museo civico e alla Chiesa di santa Maria della Verità (Foto di Riccardo Spinella www.fotovideolab.it)

Leggi tutto


Riflessione (traccia) 30 domenica ordinario A

La parola di Dio VIDEO Il prossimo non è quello che viene dopo

Quando Dio si è rivelato a noi nella persona di Cristo, ha scartato tutto ciò che aveva il sapore dello straordinario e del sorprendente. All'inizio come un bambino, piccolo essere innocente e fragile. Poi con un crocifisso, un uomo appeso ad una trave. E infine come un pezzo di pane.

Leggi tutto


24 Ottobre 2014


Vittorio Sgarbi, critico d'arte, illustra gli affreschi della Cappella Mazzatosta a Viterbo

Viterbo VIDEO 23 Ottobre 2014. Vittorio Sgarbi, critico d'arte, illustra gli affreschi della Cappella Mazzatosta a Viterbo, nella Chiesa di santa Maria della Verità, parla di Lorenzo di Viterbo e degli artisti del suo tempo.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

Riapertura del Museo Civico di Viterbo

Viterbo VIDEO 23 Ottobre 2014. Riapertura del Museo Civico di Viterbo alla presenza del critico d'arte Vittorio Sgarbi.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

22 Ottobre 2014

Svezia e Santa Rosa
Viterbo CULTURA E’ un omaggio inconsueto e inaspettato di Paolo Giannini

“Evviva S. Rosa! Leve S. Rosa!” con questa acclamazione in lingua italiana prima e svedese poi inizia il capitolo che la professoressa Barbro Santillo Frizell, già direttore, dell’Istituto svedese di studi classici a Roma, dedica al trasporto della Macchina di Santa Rosa.

Leggi tutto


21 Ottobre 2014


Il Profferlo, il negozio di francobolli e non solo è in Via della Cava 10, a Viterbo
Viterbo CRONACA Un negozio sempre giovane e al passo coi tempi

Il negozio a Viterbo di francobolli, numismatica, libri e non solo è "Il Profferlo", gestito fino a poco tempo fa da Fernando Selvaggini e ora da Daniele Fischer, noto filatelico romano dal 1948, che ha un proprio catalogo di francobolli di lusso.

Leggi tutto


L'incontro degli Old Rugby con papa Francesco

Città del Vaticano CRONACA Incredibile perché papa Francesco è capace di farti sentire emozioni forti anche solo passando lontano sulla sua Papa Mobile

Era da tempo che gli Old stavano cercando questo incontro ebbene si, ci sono riusciti e l’8 ottobre il mitico incontro, gli Old Rugby Viterbo hanno incontrato Papa Francesco.

Leggi


20 Ottobre 2014

Opera extravaganza per l'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università delle tre età
Valentano EVENTI La sede inoltre organizza per i soci numerosi e variegati corsi gratuiti

Si è svolta nel pomeriggio di sabato 18 u.s. nella sede di Valentano l’inaugurazione dell’Anno Accademico 2014-15 dell’Università delle tre età, giunta al suo undicesimo anno di vita, le cui finalità sono quelle di: educare, formare, informare nell’ottica di un invecchiamento attivo nonché aprirsi al sociale e al territorio.

Leggi tutto


Collettiva d'arte ricca di valide opere, degli appartenenti all'Associazione "Arte e Benessere" di Bomarzo
Montefiascone CRONACA Via Dante Alighieri a Montefiascone chiusa al traffico all'insegna dell'Arte, della Musica e della Pittura

Sabato 18 ottobre, infatti, negozi aperti fino a notte inoltrata per regalare nella patria dell'Est! Est! Est!, un'emozionante serata, rivelatasi un vero successo,grazie ad un'iniziativa del Comune di Montefiascone in collaborazione con gli esercizi commerciali della citata via.

Leggi tutto


19 Ottobre 2014

Riflessione (traccia) 29 domenica ordinario A

La Parola di Dio VIDEO L'immagine che ognuno di noi porta è l'immagine di Dio impressa nel cuore

Nella accezione popolare, ormai diventata proverbio, la risposta di Cristo suona così: date a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio.

Leggi tutto


“Civita Castellana nel Medioevo”: sabato alle 17.00 il libro di Augusto Ciarrocchi a CiviTONICA

Civita Castellana CULTURA La sala conferenze della Curia vescovile ospiterà alle 17.00 del 18 ottobre la presentazione del libro di Augusto Ciarrocchi sulla storia medievale della città della ceramica
L’evento fa parte della programmazione di CiviTONICA, la stagione di cultura organizzata dall’assessore Giancarlo Contessa di Civita Castellana.

Leggi tutto


“Accendi una luce in famiglia”
Civita Castellana EVENTI Domenica 19 ottobre ore 17.00-20.00 Parrocchia San Giuseppe Operaio 

A conclusione del Sinodo sulla famiglia incontro con S. E. Mons. Giuseppe Mani Arcivescovo Emerito di Cagliari organizzatore della Pastorale familiare a Roma negli anni ‘90.
La riflessione sulla famiglia iniziata con il Sinodo straordinario il 5 ottobre 2014, termina Domenica 19 ottobre e si concluderà con il Sinodo generale nel 2015.

Leggi tutto


17 Ottobre 2014

La pioggia che scende, il sole che annega all’orizzonte: poliedricità d’ottobre!
Viterbo NEI RICORDI Le foglie che cadono e quelle già a terra producono il loro particolare suono quando si calpestano di Barbara Pasqualini

Con mio discreto stupore ho scoperto che in questi giorni, per la precisione il 23 ottobre, si celebrerà un “illustre compleanno”: l’ipod, lettore di musica digitale per antonomasia, compirà tredici anni!

Leggi tutto

Vallerano:t XIII edizione della Sagra delle Castagne
Vallerano EVENTI La manifestazione unisce momenti di  enogastronomia e degustazione

Numeri da record sabato e domenica scorsi, a Vallerano, per l’apertura della tredicesima edizione della Sagra delle Castagne, che proseguirà fino al 2 novembre, tutti i sabato e domenica.

Leggi tutto


16 Ottobre 2014

 

Gita a Caprarola con i giornalisti cattolici
Viterbo CRONACA Informazioni e prenotazioni: presidente Mario Mancini

La Sezione di Viterbo dell’Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana) organizza per sabato 25 ottobre prossimo un gita culturale per soci e simpatizzanti al Palazzo Farnese di Caprarola.

Leggi tutto


15 Ottobre 2014

Edizioni Archeoares presenta "Alekos Panagoulis il dovere della libertà" di Samantha FalciatoriìViterbo LIBRI Sabato 18 ottobre, alle ore 18, presso l’Incubatore ICult di Bic Lazio (Via Faul 20/22)

Sabato 18 ottobre, alle ore 18, presso l’Incubatore ICult di Bic Lazio (Via Faul 20/22), Edizioni Archeoares presenterà la nuova pubblicazione "Il dovere della libertà” di Samantha Falciatori.
Poeta, rivoluzionario, visionario, intellettuale, parlamentare: difficile definire Alexandros Panagoulis, il giovane democratico protagonista della Resistenza contro il regime dei colonnelli in Grecia e simbolo indiscusso della lotta per la libertà.

Leggi tutto

"Dancalia terra di conquista" chiude incassando un grande successo
Viterbo CULTURA  Ospitata al Museo della Ceramica di Palazzo Brugiotti, a Viterbo, dal 20 settembre al 12 ottobre

La mostra reportage del giornalista Gianni Tassi si conclude con tantissimi visitatori provenienti da ogni parte del mondo e dell’Italia, oltre ai moltissimi viterbesi.

Leggi tutto


Rievocazione storica a Barbarano Romano, la ricostruzione di un campo militare
Barbarano Romano EVENTI Sabato 18 e domenica 19

Un'interessante attività di rievocazione storica, in collaborazione con il Gruppo Storico Romano: la ricostruzione di un campo militare in località Caiolo, nel Parco Naturale Regionale Marturanum.

Leggi tutto

 

Dal teatro Boni di Acquapendente una ventata di novità
Acquapendente EVENTI Pienone nella splendida sala ottocentesca per la presentazione della stagione 2014-15

"Una nuova idea di teatro": è questo lo slogan con cui è stato presentato domenica 12 ottobre il cartellone del Teatro Boni di Acquapendente, che, grazie alla sua offerta, si candida ad intercettare un pubblico davvero variegato.

Leggi tutto


14 Ottobre 2014

Salviamo l'affresco della Chiesa di santa Maria Nuova
Viterbo CRONACA La Mostra è nella Chiesa di sant'Egidio al Corso Italia di Luigi Torquati

Caro Mauro, come tu sai, avendo pubblicato il relativo comunicato stampa, la Parrocchia di S. Maria Nuova sta cercando di rimediare qualche offerta per restaurare l’ultimo affresco della Chiesa più antica di Viterbo (del Pastura), con l’aiuto dei vari artisti che hanno donato le loro opere a tal fine.

Leggi tutto


13 Ottobre 2014

Edizione Accademia Day, riunione degli appartenenti alla AFI Accademia Fotografica Italiana
A
Bassano in Teverina CRONACA Presenti oltre trenta fotografi la giornata è iniziata nella prima mattinata

A Bassano in Teverina si è tenuta domenica scorsa la annuale edizione dell’Accademia Day, riunione  degli appartenenti alla AFI  Accademia Fotografica Italiana.

Leggi tutto


Minicorso-laboratorio di botanica, gratuito, per bambini al Parco delle Querce a Santa BarbaraViterbo CRONACA Un'altra bellissima e riuscita iniziativa,

“Dimmelo e io lo dimenticherò. Mostramelo e lo ricorderò: coinvolgimi e io capirò”.

Sabato 11 ottobre si è svolto un minicorso-laboratorio di botanica, gratuito, per bambini al Parco delle Querce a Santa Barbara. Nozioni base su come sono  fatti e come “funzionano” gli alberi.

Leggi tutto

 

Gli Scouts a 90 anni dallo scoutismo a Viterbo
Viterbo CRONACA Gli Scouts tutti insieme per i 90 anni di scoutismo a Viterbo

Dal 1924 al 2014, ben 90 anni di scoutismo a Viterbo, una manifestazione che ha visto la presenza di 500 Scout in città appartenenti alle varie associazioni Scout cittadine.

Leggi tutto


12 ottobre 2014

Il fantasma di Amalasunta
Viterbo CRONACA Teodorico, re dei Goti, è morente chiama i nobili goti e la figlia Amalasunta e affida a questa la reggenza del regno di Agostino Giovanni Pasquali

Il medioevo è un periodo storico spesso trascurato e ingiustamente diffamato. Eppure ha un suo fascino forse perché la storia medioevale sfuma spesso nella leggenda. Per chi è viterbese il medioevo dovrebbe essere particolarmente interessante perché in quel periodo la nostra città e i suoi dintorni hanno avuto una particolare rilevanza.

Leggi tutto


Poesia: "La pensione dell’Italiane"

Cellere POESIA Le prime sette giorne carne e pane: / ‘na vita da fa’ invidia a Berluscone

Questa poesia, espressa in sonetto e in dialetto cellerese, affronta scherzosamente il grave problema dei pensionati e delle loro misere pensioni, con le quali è sempre più difficile arrivare a fine mese.

Leggi tutto


11 ottobre 2014

Riflessione (traccia) 28 domenica ordinario A

La Voce di Dio VIDEO Dio non fa privilegi e favori, non compie emarginazioni e ghettizzazioni. Dio accoglie. Cattivi e buoni

Nelle ultime tre domeniche il Signore ci ha invitato a lavorare nella sua vigna. Ha invitato tutti e ciascuno di noi. Ci ha mandati a faticare e sgobbare per portare frutti buoni e saporiti, al di là delle nostre risposte più o meno negative e contrarie.

Leggi tutto


10 ottobre 2014

I nuovi appuntamenti di “Tarquinia a porte aperte”
Tarquinia CRONACA Interessante l’escursione a Santa Restituta, ma occhi puntati sul Progetto Emap

Ancora eventi di rilievo in questo fine settimana di “Tarquinia a porte aperte” oltre alle visite guidate ed alle conferenze previste da “Mediterranea”.

Leggi tutto

Soriano verso un grande weekend con la sagra delle castagne
Soriano nel Cimino EVENTI Sabato 11 e domenica 12 ottobre giochi popolari, rievocazione, Vojola d'oro e corteo storico

Grande partecipazione di pubblico, proveniente non solo dal territorio ma da tutta Italia, al convegno sul castagno di Soriano nel Cimino organizzato dal Comune e dall'Ente Sagra delle Castagne, a cui ha partecipato Fulco Pratesi, fondatore e presidente onorario di wwf Italia.

Leggi tutto

 

9 Ottobre 2014


Riprendono le attività della Scuola di Apicoltura del Museo Naturalistico di Lubriano.

Lubriano CRONACA Per tutte le informazioni riguardo i docenti, i contenuti e i costi, è possibile consultare la Brochure del Corso
E’ in programma il Corso Teorico-Pratico di Apicoltura Biologica “Api & Bio 2/2014”con il seguente calendario: Sabato 25 e Domenica 26 ottobre Sabato 1 e Domenica 2 Novembre.

Leggi tutto


8 Ottobre 2014

Marcia della pace Perugia-Assisi: un bus a disposizione - Viterbo CRONACA Il Comune di Viterbo mette a disposizione due bus per domenica 19 ottobre

Marcia della Pace Perugia-Assisi: il Comune di Viterbo mette a disposizione due bus per domenica 19 ottobre, giorno della manifestazione.

Leggi tutto

Sagra delle Castagne, al Castello dei Sapori protagonisti i prodotti tipici - Soriano nel Cimino CRONACA 18-19 Ottobre 2014 La location è il massimo della suggestione: il Castello Orsini 

L’ambientazione imperdibile è quella della Sagra delle Castagne e protagonisti assoluti sono i prodotti tipici del territorio della Tuscia.

Leggi tutto


La via Francigena, da Montefiascone a Viterbo Viterbo CRONACA il grazie del Comune agli organizzatori

Si è svolta con grande successo domenica scorsa la camminata organizzata dal Club Alpino Italiano, sezione di Viterbo, per richiamare l'attenzione sul valore storico dell'antico cammino e soprattutto permettere a tutti di apprezzare i tratti ancora ben visibili dell'antico basolato della via Cassia.

Leggi tutto


7 Ottobre 2014

L’ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco restituita alla città - Tarquinia CRONACA  Il sindaco Mazzola ha inaugurato, il 4 ottobre, la struttura restaurata con i fondi Por Fers

L’Amministrazione Comunale restituisce alla città l’ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco. Nell’ambito della rassegna “Tarquinia a porte aperte”, il sindaco Mauro Mazzola ha inaugurato il 4 ottobre, con il presidente della commissione Angelo Centini, la struttura restaurata con i fondi Por Fers 2007-2013.

Leggi tutto

La mostra dei "Principi Immortali, fasti dell'aristocrazia a Vulci" sulla famosa rivista Alitalia "Ulisse" - Montalto di Castro CRONACA "Ringrazio - commenta il sindaco Caci - la compagnia  Alitalia per aver creduto in questa nostra importantissima iniziativa"

In occasione del semestre Italiano di presidenza del Parlamento Europeo, durante il quale la mostra delle ormai conosciutissime "Mani d'Argento", verrà esposta al pubblico a Bruxelles, sulla rivista "Ulisse" della compagnia di bandiera Alitalia è stato pubblicato uno speciale in onore della grande scoperta effettuata lo scorso anno al parco archeologico e naturalistico di Vulci. 

Leggi tutto



5 Ottobre 2014

“Per un giorno fatelo volare” - Montefiascone CRONACA L’iniziativa è volta alla presentazione dell’attività dell’associazione e soprattutto per promuovere la campagna raccolta fondi 

È questa l’iniziativa voluta e programmata per oggi, sabato 4 ottobre, e domani, domenica 5 ottobre, dall’associazione Famiglie Sma della sezione di Montefiascone con tanti colori aquiloni delle Famiglie Sma per sensibilizzare l’opinione pubblica ad aiutare i bambini colpiti dall’Atrofia Muscolare Spinale.

Leggi tutto


Poesia: Non di solo amore… - Cellere POESIA Sorridere? a che cosa, e come, e poi perché?
di Mario Olimpieri

Questa poesia tratta il problema della fame nel mondo, ed è vergognoso che ancor oggi, con tutto lo spreco di cibi vari che si effettua giornalmente, ci siano persone, e soprattutto bambini, che muoiono di fame.

Leggi tutto

Il 6 ottobre “Mediterranea”, conferenze tra arte, archeologia, architettura e ambiente - Tarquinia CRONACA Ogni lunedì di ottobre, alle ore 17, all’ex Sala Capitolare degli Agostiniani di San Marco

Nell’ambito di “Tarquinia a porte aperte”, parte l’evento “Mediterranea”, laboratorio di cultura tra arte, archeologia, architettura e ambiente.

Leggi tutto


4 Ottobre 2014

Fulco Pratesi al convegno sul castagno - Soriano nel Cimino CRONACA Sabato 4 ottobre dalle ore 10 nella sala consiliare, nell'ambito della Sagra delle Castagne

A Soriano nel Cimino primo intenso weekend della quarantasettesima Sagra delle Castagne, culminante nel Palio delle Contrade di domenica 5 ottobre.

Leggi tutto


XXVII festa provinciale terza età: ancora due giorni di tempo per la partecipazione - Viterbo CRONACA I viterbesi interessati possono rivolgersi a uno dei centri sociali polivalenti del Comune di Viterbo entro il 4 ottobre

Torna anche quest'anno la Festa provinciale della terza età, organizzata dall'assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Viterbo. A tal proposito, il consigliere comunale delegato alla terza età Livio Treta ricorda a tutti i viterbesi interessati che la partecipazione all'iniziativa - quest'anno in programma a Caprarola il 22 ottobre - va comunicata entro il 4 ottobre a un centro sociale polivalente del Comune di Viterbo.

2 Ottobre 2014

La Compagnia delle Lavandaie della Tuscia al Grande Picnic in Vendemmia della Falesco - Viterbo CRONACA La famiglia Cotarella  ha voluto imprimere la tonalità che distingue da sempre il marchio della Cantina Falesco

La Compagnia delle Lavandaie della Tuscia è stata tra i protagonisti del  Grande Picnic in Vendemmia organizzato domenica 28 settembre 2014 dall’Azienda vinicola Falesco nella tenuta di Montecchio.

Leggi tutto


1 Ottobre 2014

Mostra archeologica "Sott'acqua ville romane nel lago di Bracciano" - Oriolo Romano CRONACA Sabato 4 ottobre 2014, alle ore 17, nel Palazzo Altieri

Museo di Stato, si inaugura una mostra didattica itinerante (che ad Oriolo resterà aperta fino al 6 gennaio 2015) tesa ad illustrare i risultati del Progetto di Ricerca dell’Ateneo senese “Sabatia Stagna”, avviato nel 2002 per individuare, censire e studiare i resti dei fabbricati (ville, case, sepolcri, moli etc.) costruiti in età romana antica nella zona del Lago di Bracciano dal II secolo a.C. sino alla fine del V d.C.

Leggi tutto


30 Settembre 2014

"Vita di Maria Vergine" opera creata dal genio rinascimentale di Pietro Aretino - Viterbo CRONACA

Un riadattamento ad opera di Gian Maria Cervo - "Vita di Maria Vergine" opera creata dal genio rinascimentale di Pietro Aretino, in scena per la replica di domenica 28 settembre nella Sala del Conclave di Palazzo dei Papi.

Vedi galleria fotografica della manifestazione nelle foto di Riccardo Spinella (www.fotovideolab.it)

Leggi tutto 


Dizionario storico biografico del Lazio

Viterbo CRONACA Personaggi e famiglie del Lazio (esclusa Roma) dall'antichità al XX secolo

Centro Diocesano di Documentazione per la storia e  la cultura religiosa-Viterbo - Centro di ricerche per la storia dell’Alto Lazio - Con il patrocinio del Dipartimento di scienze dei beni culturali dell’Università della Tuscia: Presentano Incontri a Palazzo Papale [7° anno - 2° sessione] 3 ottobre 2014, ore 16-19 - Dizionario storico biografico del Lazio.

Leggi tutto


29 Settembre 2014

Celebrazione del transito di San Francesco

Ronciglione CRONACA don Silvio Iacomi ha invitato i fedeli ronciglionesi a prendere parte al momento religioso -

Venerdì 3 ottobre alle ore 21 presso il Duomo di Ronciglione ci sarà la celebrazione del transito di San Francesco, ossia il passaggio del patrono d’Italia dalla vita terrena alla gloria eterna, avvenuto ad Assisi, nella Porziuncola in località Santa Maria degli Angeli, il 3 ottobre del 1226.
L’iniziativa fortemente voluta dal parroco don Silvio Iacomi è stata resa possibile grazie alla presenza nella comunità parrocchiale di Ronciglione di due frati francescani dell’ordine dei frati minori, padre Sergio e padre Alessandro.

Leggi tutto


28 settembre 2014

Poesia dedicata ai nonni, il prossimo 2 ottobre si celebra la festa degli Angeli Custodi e dei nonni

Tra le gioie più grandi della vita, un posto primario lo ricopre quello di quando si diviene nonni. È una gioia così intensa che non si riesce a comunicare a coloro che non hanno potuto sperimentare questa fortuna. Io ci provo con la seguente poesia e spero di trasmettere questa felice condizione.

Leggi tutto

Riflessione (traccia) 26 domenica ordinario a - La Parola di Dio VIDEO a cura di don Mauro Manzoni

La presunzione di essere a posto e l'arroganza di essere i buoni, fa si che gli scribi e i farisei sono sorpassati e battuti dai pubblicani e prostitute. Uno a zero, e palla al centro. "E' venuto Giovanni - dice Gesù - non gli avete creduto e non vi siete pentiti. I pubblicani e le prostitute invece gli hanno creduto". Due a zero e palla nuovamente al centro.

Leggi tutto


Una bella poesia dell'artista Geoge Mustang "Ti aspetto"

Sala Consilina POESIA Una delle poesie che George Mustang, al secolo Alberto Pica, invia al giornale Un incontro con l'amore, con l'ospitalità, con la voglia di vivere la vita assieme, sì insieme a chi vuoi proteggere, perché protegga te stesso.


Leggi tutto

 

 

COMUNICATO STAMPA

CONFERENZA INTERNAZIONALE
IL RIUSO DEI CONTENUTI CULTURALI DIGITALI PER L’ISTRUZIONE, IL TURISMO E IL TEMPO LIBERO opportunità per le istituzioni culturali e le industrie creative, investimento per il futuro
_______________________________________________________________________________
in collaborazione col progetto europeo AthenaPlus
e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma
Roma, 2 ottobre 2014, Biblioteca nazionale centrale
Viale Castro Pretorio 105, Sala Conferenze
Traduzione simultanea italiano/inglese

Il "riuso dei contenuti culturali digitali per l’istruzione, il turismo e il tempo libero", è questo il tema al centro della conferenza internazionale che si svolgerà a Roma, il prossimo 2 ottobre, presso la Biblioteca nazionale centrale e che fa parte delle iniziative della Presidenza italiana dell’Unione europea. A fare il punto sulle opportunità offerte dalla digitalizzazione del patrimonio culturale sono i manager di alcune prestigiose istituzioni pubbliche italiane ed internazionali. A loro la sfida di esplorare le nuove possibilità messe in campo dal riuso dei contenuti culturali digitali, per lo sviluppo di idee, progetti e professionalità hi-tech, in particolare nel settore educativo e del turismo.
Tante le buone pratiche che verranno presentate, a cominciare da quelle italiane delle domus romane di Palazzo Valentini a quanto fatto per le tombe etrusche di Cerveteri, per poi continuare con i lavori di importanti istituzioni culturali internazionali, come lo Smithsonian di Washington e il Rijksmuseum di Amsterdam. Il riuso dei dati culturali digitali per l’istruzione è invece rappresentato dall’esperienza di Historiana, mentre il  MUSE di Trento propone FabLab, un progetto di 'artigianato digitale', dove innovazione, creatività e business si intrecciano. L’evoluzione di Europeana, il portale europeo della cultura, come piattaforma di accesso e riuso del patrimonio culturale digitale sarà presentata dal direttore, Jill Cousins.
Ad aprire i lavori il Segretario generale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Antonia P. Recchia, che illustrerà le raccomandazioni per le istituzioni culturali in merito a patrimonio culturale digitale e turismo. A seguire l'intervento di Flavia Nardelli  della Commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera dei Deputati. Poi il punto sulle strategie europee, fatto da Silvia Costa, presidente della Commissione per la cultura e l’istruzione del Parlamento europeo, e da Giuseppe Abbamonte, direttore del Directorate G Media & data della DG CONNECT della Commissione europea, responsabile per il patrimonio culturale, il cinema e l’audiovisivo. Pierluigi Sacco della IULM-Libera Università di Lingue e Comunicazione, parlerà dell'impatto economico della cultura digitale, mentre Rossella Caffo, direttore dell’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche Italiane (ICCU) , sottolineerà l’importanza della cooperazione e del networking a livello nazionale ed europeo.
Nella seconda parte della giornata la tavola rotonda, coordinata da Giuseppe Abbamonte,  vedrà la partecipazione di rappresentati di istituzioni culturali coinvolte in progetti europei (AthenaPlus, Europeana Creative, Europeana Food & Drink), di istituzioni locali e di industrie creative, che si confronteranno sui temi della conferenza.
L' evento, curato dall’Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane, è organizzato in collaborazione con la Commissione europea e il progetto AthenaPlus, rete europea di buone pratiche coordinata dal suddetto Istituto.  
Il semestre di presidenza italiana rappresenta un’occasione strategica per proporre un piano di lavoro condiviso a livello europeo sui temi del riuso e della valorizzazione del patrimonio culturale digitale. Il Ministero riconosce infatti la trasversalità della cultura e intende favorire la collaborazione tra i vari settori - competitività, cultura, turismo, istruzione, ricerca - di concerto con le istituzioni europee preposte e con Europeana.
Info, programma, cedola d’iscrizione, poster session:
http://goo.gl/kPudrp
e-mail: ic-cu@beniculturali.it

 

 

GUIDIZZOLO (MN), 4-6 ottobre 2014 – Mostra di immaginette sacre “THERESE MARTIN E LA VERGINE MARIA”

Con il patrocinio del Comune di Guidizzolo, della Pro Loco, degli Alpini Auser G.V.G. e dell’A.I.C.I.S., e la collaborazione del Centro Culturale San Lorenzo e Claudia Morselli, la socia AICIS Marisa Rodighiero organizzerà dal 4 al 6 ottobre una mostra di immaginette sacre sul tema: “Thérèse Martin e la Vergine Maria”.
L’esposizione verrà allestita a Guidizzolo (Mantova) nel Salone Don Giulio dell’Oratorio parrocchiale, locale sito in Via Roma. 
L’orario 9-18, quindi a orario continuato, vuol favorire anche la popolazione dei paesi viciniori.
Il giorno 3 ottobre alle ore 21.00 verrà proiettato nel citato salone un film: “Thérèse”. 
Alle ore 17.00 del 4 ottobre con la cerimonia di inaugurazione, Padre Rino Bolzon, Priore del Convento dei Carmelitani Scalzi di Mantova parlerà su Santa Teresa del Bambino Gesù a seguire la nostra socia Prof.ssa Francesca Campogalliani Cantarelli e Sergio Leali parleranno sul tema “Fede e Arte nei santini di Thérèse”.

A seguire, Anna Cortelazzi leggerà alcuni brani dal poemetto della Patrona delle Missioni e dottore della Chiesa, dal titolo “Perché t’amo, Maria”.

Domenica 5 ottobre alle ore 15.00 si terrà un “Mini concorso Madonnari” cui parteciperà la Maestra Madonnara Mariangela Coppa.

 

 

 

SABATO 27 SETTEMBRE 2014 ore 18

ROCCELLA JONICA (RC)

ex convento dei Padri Minimi

 

Presentazione del saggio di Mario Casaburi

su mons. GianCarlo Maria Bregantini

partecipano: mons. Antonio Cantisani

e il senatore Sisinio Zito.

 

******

 

GIOVEDI’ 31 AGOSTO 2014

ALLA DOMUS DI COSENZA

SI CONCLUDE IL PRIMO CICLO

DI INCONTRI CON GLI AUTORI

Erano iniziati ad aprile con il prof. Pietro De Leo ed il suo saggio su Bernardino Telesio, gli incontri nel giardino della Domus di via Montesanto a Cosenza; un appuntamento quindicinale con l’autore, ma sono state tante anche le autrici, che hanno presentato il proprio libro ad un attento pubblico di lettori.

Per la chiusura del primo ciclo è stato invitato don Ennio Stamile, parroco a Cetraro (CS) per presentare due volume sulla figura del senatore Giuseppe Mario Militerni. Il primo è la ristampa di un apprezzato studio dello stesso Militerni, sul “messaggio sociale di San Francesco di Paola” edito nel 1966, pochi anni prima della sua prematura scomparsa, il testo era introdotto da una prefazione del presidente della Repubblica Giovanni Leone; il secondo un agile volumetto per far conoscere la personalità del senatore, che come è riportato nel sottotitolo fu un politico lungimirante, un cattolico democratico, sempre vicino alle aspettative degli uomini e delle donne del Tirreno cosentino e della sua città natale Cetraro.

Militerni prima di essere eletto al Senato della Repubblica ricoprì la carica di presidente della Provincia di Cosenza nei primi anni 50 del Novecento, ed è ricordato nel salone antistante il Consiglio con un busto bronzeo dell’artista Cesare Baccelli, insieme a quello di Militerni ce ne sono solo altri tre: Nicola Misasi, Fausto Gullo e Antonio Guarasci.

All’incontro cosentino della Domus di via Montesanto, che si terrà giovedì 31 luglio 2014 con inizio alle 18,30, condotto dall’editore Demetrio Guzzardi, oltre alla recitazione di alcuni brani del libro a cura del gruppo teatrale “DiciassetteBi”, composto da Vicky Macrì e Carmelo Giordano, il maestro Francesco Laino eseguirà alcuni brani musicali. Al termine, come ormai tradizione, la degustazione di vini calabresi per brindare alla buona lettura.

 

 

 Carissimi,

“Beati i puri di cuore” è la beatitudine su cui meditare in questo mese di settembre e L’Apostolato della Preghiera ci propone alcune intenzioni per cui pregare perché il Signore intervenga in questo periodo così dilaniato da guerre fratricide.     http://cvsmodena.altervista.org/pg_diario2014.html    

La preghiera e l’offerta delle sofferenze sono un’arma formidabile per salvare tante anime. Un abbraccio fraterno.

Romolo.

Carissimi,

L’ottava scheda del sussidio “Beati…per una gioia sovversiva” ci propone lo schema del rito di adesione all’associazione del Centro Volontari della Sofferenza: impegnativo ma con l’aiuto dell’Immacolata diventa pieno di soddisfazioni.

L’Apostolato della Preghiera ci suggerisce alcune intenzioni per cui pregare nel mese di agosto.  http://cvsmodena.altervista.org/pg_diario2014.html    

Nella pagina “diario e foto” ho inserito le foto degli esercizi spirituali che si sono tenuti dal 6 al 12 luglio a Re, e del convegno regionale del 20 luglio al Centro Famiglia di Nazareth di Modena. http://cvsmodena.altervista.org/pg_diario2014.html

È uscito il libro sulla biografia spirituale della Serva di Dio Anna Fulgida Bartolacelli: chi volesse leggerlo può prenotarlo presso la nostra segreteria telefonando al numero 059/391317.

Amiamo gli ammalati e i sofferenti perchè in loro c'è Cristo stesso. Con affetto vi saluto e vi affido alla Vergine nelle mie preghiere.

Romolo.


 

 

MOSTRE VARIE IN ITALIA

 La Lega del Filo d'Oro festeggia i suoi 50 anni ed ha pensato di organizzare, insieme . all'ANSA una mostra fotografica "50 anni di storia d'Italia, per filo e per segno" - che inaugurerà il 25 settembre, Galleria Alberto Sordi, Roma - e che attraverso le immagini presenta la storia dell'Associazione e la storia d'Italia dal 1964 ad oggi ad essa collegata. Interverrà Renzo Arbore che da anni pubblicizza l'Associazione.
La mostra che sarà a Roma dal 25 al 28 settembre, poi si sposterò in altre città d'Italia: Modena (Museo Lapidario Estense 9/12 ottobre), Milano (Rotonda della Besana 23/26 ottobre), Napoli (Palazzo delle Arti 6/9 novembre), Bari (Fortino Sant'Antonio 27/30 novembre), Palermo (Palazzo Branciforte 11/14 dicembre 2014) e Osimo (Palazzo Campana 20 dicembre 2014.).

******

Marc Chagall dal 17 settembre all'1 febbraio a Milano, negli spazi di Palazzo Reale, oltre 220 opere delle maggiori collezioni pubbliche e private internazionali. In contemporanea presentazione dell'autobiografia inedita del maestro russo.

*****

Ludovico ariosto a Reggio Emilia, Palazzo Magnani, dal 4 ottobre 2014 all'11 gennaio 2015. Cinquanta tra i più grandi artisti contemporanei celebrano l'autore dell'Orlando furioso

******

Giovanni Battista Quadrone - La perfezione del dettaglio - Al Museo Accorsi, Ometto di Torino, dal 19 settembre all'11 gennaio 2015

******

Picasso a Firenze, Estetiche e principi della volontà creatrice, Palazzo Strozzi dal 20 settembre al 25 gennaio 2015

******

Luisa Casati - Stregati dalla Musa, Arte e vita della "divina marchesa" che affascinò artisti e fotografi del '900. Palazzo Fortuny, 4/10/14 all'8 marzo 2015

******

Roma, complesso del Vittoriano, 3 ottobre 2014/8 febbraio 2015, 90 opere di Sironi

******

Amedeo Modigliani - La poetica dell'artista dandy, dal 3/10/14 al 15/2/15, Pisa, Palazzo blu, ricca selezione di opere del grande maestro toscano

******

Vittorio Corcos, Ritratti della Belle Epoque, zzo Zabarella, Padova dal 6 settembre al 14 dicembre 2014

******

Giovanni Segantini8, Milano, Palazzo Reale, Nel segno della natura, 120 opere del grande artista trentino

******

Scuderie del Quirinale, Hans Memling, artista fiammingo, dal 10 ottobre al 18 gennaio 2015

******

- 12/9/14-11/1/15, Castelfranco Veneto - Treviso c/o Museo Casa Giorgione: "Veronese nelle Terre di Giorgione", la mostra "Villa Soranzo. Una storia dimenticata" che ha notevoli collegamenti con il Veronese, attraverso l'itinerario: "Il trionfo della decorazione in villa" presso Villa Maser, Villa Emo e Villa Chiminelli.

******

Continua a brillare la stella di Tex - 4/10/14-18/1/15, Milano WOW Spazio Fumetti

******

Museo della figurina di Modena, una mostra ripercorre i personaggi famosi di storia, cinema,sport. Dal 12 settembre al 22 febbraio 2015Roma, Museo dell'Ara Pacis, 26 settembre-6 gennaio 2015, Henri Cartier Bresson, oltre 500 fotografie esposte

Prato, 5 ottobree 2014-6 gennaio 2015, Museo del Palazzo Pretorio dal 5 ottobre al 6 gennaio 2015 maestri della pittura toscana e veneta, Bellini, Caravaggio e Tiepolo

éDal 4 ottobre: Figura estremamente moderna nel suo intendere la creazione artistica come forma di comunicazione e come esperienza estetica totalizzante, Mario Sironi è stato uno dei principali protagonisti dell’arte italiana del Novecento. Attraverso dipinti a olio, tempere, bozzetti e disegni, cartoni preparatori, illustrazioni, lettere e documenti d’archivio, la mostra presenterà al pubblico il suo intero percorso artistico, a partire dagli esordi divisionisti sino all’ultima produzione, segnata da una tormentata espressività.

******

Roma, Chiostro del Bramante - Le opere di Escher

Dal 20 settembre 2014 al 22 febbraio 2015: Oltre 150 opere, tra cui alcuni capolavori noti in tutto il mondo, al Chiostro del Bramante condensate in una mostra antologica dedicata all’artista, incisore e grafico olandese.

******

Dall’11 novembre 2014 all’8 febbraio 2015 Fondazione Roma Museo - Palazzo Sciarra

American Chronicals - The Art of Norman Rockwell.

Oltre cento opere provenienti dal Norman Rockwell Museum di Stockbridge che delineano il suo percorso creativo che ha raccontato il sogno americano, con un taglio e stile unico, fealistico e fotografico insieme, animato da protagonisti in tutto simili a bravissimi attori di Hollywood o ai protagonisti di romanzi e addirittura fumettistici.

******

Roma,Complesso del Vittoriano - Mario Sironi

Dal 4 ottobre 2014 all'8 febbraio 2015: Mario Sironi e i suoi dipinti ed altro; la mostra percorre il suo percorso artistico, dagli esordi divisionisti sino alle sue ultime opere tormentate.

*****

Museo Guatelli a Ozzano Taro di Collecchio, 20 km da Parma, 60.000 gli oggetti esposti, usati tutti i giorni da contadini e artigiani nella vita e il lavoro quotidiano. Il museo è stato inaugurato nel 2004 ed è allestito nella casa colonica dove Guatelli, contadino a mezzadria, ed i fratelli vivevano. In esposiz<ione, ovunque nelle stanze, per terra, sui muri, ecc. un pò di tutto quello che faceva parte di quel mondo: ferri da cavallo, ferri vecchi, ruote, falci, utensili vari di legno e non, asce, martelli, coltelli, chiavi, orologi, barattoli di metallo, vasi di coccio, vetro, strumenti musicali, scarpe, pupazzi, giocattoli, calze rammendate, animali impagliati, valigie, telai. Le stanze sono denominate secondo il materiale contenuto: la stanza dei giocattoli, delle scarpe, dei vetri, dei barattoli...

 

 

Progedit - Progetti Editoriali srl
via De Cesare, 15 - 70122 Bari
tel. 080/5230627 - fax 080/5237648
www.progedit.com mail

Alla Camera dei Deputati, Sala della Mercede, via della Mercede 55, mercoledi 1 ottobre, ore 14.30, Francesca la Forgia presenta "Locali per soli uomini. Viaggio nella rappresentanza di genere in Italia" (Progedit), in collaborazione con l'accordo di Azione Comune per la Democrazia Paritaria. 

Assieme all'autrice, avvocata, interverranno: 

Sen. Valeria Fedeli - Vicepresidente del Senato
On. Roberta Agostini - Gruppo PD - I Commissione Affari Costituzionali
On. Celeste Costantino - Gruppo Sel - I Commissione Affari Costituzionali 
On. Titti Di Salvo - Capogruppo Misto - Led - XI Commissione Lavoro 
On. Irene Tinagli - Gruppo SC - XI Commissione Lavoro 

Per gli uomini è obbligatorio l'uso della giacca

Per partecipare invia una mail a: fralaugh@email.it francesca.laforgia@ordineavvocatitrani.it 

 

Cari amici lettori

vi presentiamo le novità e le ristampe del nostro lancio di settembre 2014.  Vi ricordiamo che le nuove uscite e tutto il catalogo possono essere acquistati direttamente dal nostro sito, senza spese di spedizione, oltre che dalle maggiori librerie online e fisiche. 

NOVITÀ SAGGISTICA

Ettore Catalano
I cieli dell’avventura. Forme della letteratura in Puglia

Le molteplici traiettorie della letteratura in Puglia, a partire dalla grande tradizione europea di Vittorio Bodini.

 

 

 

 

Angelo Michele Di Donna
L’italiano parlato. Ortofonia e recitazione per la didattica

Uno strumento prezioso e utile a tutti, per trasmettere la politezza e l’eleganza della lingua orale.

 

 

 

 

Daniela Dato
La sfida dell’inclusione. Competenze e formazione nella scuola dell’infanzia

Spunti di riflessione per una pedagogia del lavoro che ha a cuore le epistemologie professionali degli operatori della formazione, i quali, oggi più che mai, si presentano come “professionalità in movimento”.

 

 

 

Salvatore Loconte
La dieta mediterranea preventiva anticancro nella terra di Federico II di Svevia. Con ricette gastronomiche e onco-nutraceutiche

Le acquisizioni della dieta mediterranea fuse con la riscoperta delle proprietà anti-cancro delle erbe murgiane.

 

 

 

 

NOVITÀ NARRATIVA

Marianna Acquaviva
Come il rombo di una Harley

Nella collana "Iris", la storia d’amore tra un imprenditore trentenne scontroso e innamorato della sua Harley-Davidson, e Sara, una giovane disordinata, superstiziosa e sognatrice.

 

 

 

 

Bruno Aurisicchio
Essere in un altro tempo

 

 

Una strenua ricerca delle radici della “metafisica” interiore da cui si diparte uno slancio verso il sublime inattingibile della finitezza dell’uomo.

 

 

RISTAMPE

Ettore Catalano - Strategie di scrittura della letteratura italiana

Anna Conte - Tacco 12. In bilico sulla vita – 3° ristampa

Massimiliano Micheli, Lenina Giunta - Capitan Calamaio e il Libro Magico – 3° ristampa 

 

Letizia Carrera presenta il suo saggio "Sebben che siamo donne" il 26 settembre alle ore 19.00, presso il parco di via Eugenio Montale a Mola (Bari), per il percorso di letture pubbliche  "Dalcentroailati".

Margherita De Napoli presenta "Mi chiamarono Brufolo Bill" a Modugno, il 26 settembre alle ore 10.00, presso la scuola secondaria di I grado "Dante Alighieri". 

Cosimo Rodia e Francesca Noya presentano "Fiabe e leggende di Terra d'Otranto" sabato 27 settembre, alle ore 10.30, a Mola di Bari, in piazza XX settembre, per la Festa dei lettori. 

Liliana Carone, illustratrice di "In un bicchier d'acqua" (Progedit), sarà presente il 27 settembre, dalle ore 17 alle ore 19, a Mola, per il festival "Un mare di storie", presso il laboratorio "Cantiere delle idee", in corso di Vagno 149. 

Margherita De Napoli presenta "Mi chiamarono Brufolo Bill" a Mola, il 27 settembre alle ore 9.00, presso la scuola secondaria di I grado "Dante Alighieri". Successivamente, alle ore 11.00, l'autrice presenterà il libro anche alla scuola secondaria di I grado "Luigi Tanzi".

 

 

******

 



 

Radio Maria, 24 settembre 2014

Mercoledì 24 settembre alle ore 21, come ogni terzo mercoledì del mese, in diretta su Radio Maria dalla nostra casa di Filetto (MS) la trasmissione: “Gli Esercizi Spirituali di sant’Ignazio di Loyola: gli Esercizi nella Chiesa per il bene delle anime”.
Conduce Don Ernesto Zucchini.

Leggi tutto

******

Concerto, 6 settembre 2014

Questo sabato alle ore 21 presso il nostro salone si terrà il concerto della Young Band di Villafranca. A seguire l'estrazione dei biglietti della Lotteria, organizzata in questi mesi a sostegno della nostra Fraternità e del nostro Seminario, e buffet. Vi aspettiamo numerosi!!!

Leggi tutto.

 

 

 

Su segnalazione del Prof. Renzo Barbattini, nostro collaboratore, un interessante libro di poesie sulle Api

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

www.lavocecattolica.it - www.telemaria.it - www.operadellavita.it

Giornale Informatico Gratuito di Ispirazione Cattolica A cura del Prof. Giorgio Nicolini

Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 -

Posta Elettronica: redazione@lavocecattolica.it

 

 

 

LE LACRIME DELLA MADONNA DI SIRACUSA,
città da cui nel 397 a.C. alcuni esuli giunsero nell'Adriatico e fondarono la città di ANCONA -

Vedi in Internet:

https://www.facebook.com/giorgio.nicolini/posts/10204529914718682

Il 29-30-31 agosto e il 1° Settembre del 1953, un quadretto di gesso, raffigurante il cuore immacolato di Maria, posto come capezzale di un letto matrimoniale, nella casa di una giovane coppia di sposi, Angelo Iannuso e Antonina Giusto, in via degli Orti di S. Giorgio, n. 11, ha versato lacrime umane. 
Il fenomeno si verificò, ad intervalli più o meno lunghi, sia all’interno che all’esterno della casa.
Molte furono le persone che videro con i propri occhi, toccarono con le proprie mani, raccolsero e assaggiarono la salsedine di quelle lacrime. 
Il 2° giorno della lacrimazione, un cineamatore di Siracusa riprese uno dei momenti della Lacrimazione. 
Quello di Siracusa è uno dei pochissimi eventi così documentati. 
Il 1° Settembre una Commissione di medici e di analisti, per incarico della Curia Arcivescovile di Siracusa, dopo aver prelevato il liquido che sgorgava dagli occhi del quadretto, lo sottopose ad analisi microscopica. Il responso della scienza fu: “lacrime umane”. 
Terminata l’indagine scientifica il quadretto smise di piangere. Era il quarto giorno.
Il miracolo fu approvato come autentico dalla Chiesa.

******

GUARDA IL VIDEO:https://www.itstream.tv/play/MjMyOTE

SANTA CASA:

La sua storia in video conferenza a Parma

Le principali documentazioni storiche esposte dal Prof. Giorgio Nicolini che comprovano la “veridicità storica” di “almeno” cinque “traslazioni miracolose” della Santa Casa di Nazareth, avvenute tra il 1291 e il 1296: a Tersatto (nell’ex-Jugoslavia) (9-10 maggio 1291), ad Ancona (località Posatora) (nel 1295, per nove mesi), nella selva della signora Loreta (per otto mesi, nel 1295-1296) nella pianura sottostante l’attuale cittadina di “Loreto” (il cui nome deriva proprio da quella signora di nome “Loreta”); poi sul campo di due fratelli sul colle lauretano (o Monte Prodo) (per quattro mesi, nel 1296) e infine sulla pubblica strada (dicembre 1296), ove ancor oggi si trova, sotto la cupola dell’attuale Basilica.

La storia della Santa Casa incisa sul rivestimento marmoreo per volere del Sommo Pontefice Clemente VIII

All’interno del Santuario di Loreto, sul rivestimento marmoreo della Santa Casa (lato Nord-Est) si può leggere incisa la sottostante iscrizione di Papa Clemente VIII, che “definisce” con tale attestazione e con la sua autorità apostolica sia l’autenticità della reliquia nazaretana che l’autenticità della miracolosità della traslazione angelica. In tal modo Clemente VIII ha voluto consacrare con un pronunciamento magisteriale solenne il Santuario della Santa Casa e “la verità” della sua origine.
Ospite cristiano che qui venisti o per devozione o per voto, ammira la Santa Casa Loretana venerabile in tutto il mondo per i misteri divini e per i miracoli. Qui nacque Maria SS. Madre di Dio, qui fu salutata dall’Angelo, qui s’incarnò l’eterno Verbo di Dio. Questa gli Angeli trasferirono dalla Palestina, la prima volta in Dalmazia, a Tersatto, nell’anno 1291 sotto il pontificato di Nicolò IV. Tre anni dopo, nel principio del Pontificato di Bonifacio VIII, fu trasportata nel Piceno, vicino alla città di Recanati, in una selva, per lo stesso ministero angelico, ove, nello spazio di un anno, cambiato posto tre volte, qui ultimamente fissò la sede già da 300 anni. Da quel tempo commossi i popoli vicini di sì stupenda novità ed in seguito per la fama dei miracoli largamente divulgata, questa Santa Casa ebbe grande venerazione presso tutte le genti, le cui mura senza fondamenta, dopo tanti secoli, rimangono stabili e intere. Fu cinta da marmoreo ornato da Clemente VII l’anno 1534. Clemente VIII P.M. ordinò che in questo marmo fosse descritta una breve storia dell’ammirabile Traslazione l’anno 1595. Antonio M. Gallo Cardinale, Vescovo di Osimo e Protettore di Santa Casa, la fece eseguire. Tu, o pio pellegrino, venera con devoto affetto la Regina degli Angeli e la Madre delle grazie, affinché per i suoi meriti e preghiere, dal Figliolo dolcissimo, autore della vita, ti ottenga perdono delle tue colpe, la santità corporale e le gioie della eternità.
La “venuta” “miracolosa” a Loreto della Santa Casa di Nazareth ove Maria fu “concepita” “Immacolata” nel grembo di Sant’Anna secondo l’insegnamento del grande pontefice beato Pio IX (Bolla “Inter Omnia” del 26 agosto 1852)
La grandezza incomparabile del santuario di Loreto – “Fra tutti i Santuari consacrati alla Madre di Dio, l’Immacolata Vergine, uno si trova al primo posto e brilla di incomparabile fulgore: la veneranda ed augustissima Casa di Loreto. Consacrata dai divini misteri, illustrata dai miracoli senza numero, onorata dal concorso e dall’affluenza dei popoli, stende ampiamente per la Chiesa Universale la gloria del suo nome, e forma ben giustamente l’oggetto di culto per tutte le nazioni e per tutte le razze umane. (…) A Loreto, infatti, si venera quella Casa di Nazareth, tanto cara al Cuore di Dio, e che, fabbricata nella Galilea, fu più tardi divelta dalle fondamenta e, per la potenza divina, fu trasportata oltre i mari, prima in Dalmazia e poi in Italia. Proprio in quella Casa la Santissima Vergine, per eterna divina disposizione rimasta perfettamente esente dalla colpa originale, è stata concepita, è nata, è cresciuta, e il celeste messaggero l’ha salutata piena di grazia e benedetta fra le donne. Proprio in quella Casa ella, ripiena di Dio e sotto l’opera feconda dello Spirito Santo, senza nulla perdere della sua inviolabile verginità, è diventata la Madre del Figlio Unigenito di Dio” (Beato Pio IX, Bolla “Inter Omnia” del 26 agosto 1852).

******

TELE MARIA

propone

IL VIDEO DEL GIORNO

da vedere, scaricare e diffondere liberamente in Internet


Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date (Mt 10,8)


GUARDA IL VIDEO

cliccando sull'indirizzo seguente:

https://www.itstream.tv/play/MzIzNzE

 

AIUTA ANCHE TU

LA LEGA DEL FILO D'ORO

(50° anniversario: 1964-2014)

www.legadelfilodoro.it

 

Numero Verde: 800.904450


LA STORIA


1964

Sabina Santilli, sordocieca dall'infanzia, grazie all’aiuto di un gruppo di volontari, fonda a Osimo la Lega del Filo d'Oro, un riferimento al filo prezioso che unisce le persone sordocieche al mondo esterno.

Assistere, educare, riabilitare e reinserire nella famiglia e nella società le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali”. E’ questa la mission della Lega del Filo d’Oro. Un impegno costante che ha come finalità il miglioramento della qualità della vita delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, attuato attraverso:

◾ La creazione di strutture specializzate;


◾ La formazione di operatori qualificati;

◾ Lo svolgimento di attività di ricerca e sperimentazione nel campo della sordocecità e della pluriminorazione psicosensoriale;

◾ La promozione di rapporti con enti, istituti, università italiane e straniere;

◾ La sensibilizzazione degli organismi competenti e dell'opinione pubblica nei confronti di questo tipo di disabilità.

1967 La Lega del Filo d’Oro viene riconosciuta, dalla Presidenza della Repubblica, come Ente Morale. Nello stesso anno nasce, ad Osimo, il primo nucleo dell'Istituto per bambini sordociechi.

GUARDA IL VIDEO


https://www.itstream.tv/play/MzIzNzE

LA LEGA DEL FILO D'ORO - www.legadelfilodoro.it - Numero Verde 800.904450


Tanti i traguardi raggiunti dal 1964 ad oggi, ma nuovi importanti impegni attendono la Lega del Filo d'Oro per rispondere alle sempre più numerose richieste di aiuto.

Un ringraziamento dalla Lega del Filo d'Oro a tutti coloro che gli sono e gli saranno vicini!

******

www.lavoce.an.it

Ancona, domenica 14 settembre 2014

L'ESALTAZIONE DELLA SANTA CROCE

All'indirizzo Internet seguente:

http://www.lavocecattolica.it/lettera14settembre2006.htm

 

 

 

 

 

 

 

Apertura straordinaria Giornate Europee del Patrimonio 2014

 

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2014

APERTURA STRAORDINARIA
Cosenza – Galleria Nazionale di Cosenza - Palazzo Arnone


Sabato 20 settembre 2014
Ore 20.00 / 24.00

Sabato 20 settembre 2014, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio con l’apertura straordinaria della Galleria Nazionale di Cosenza dalle ore 20.00 alle ore 24.00. Sarà possibile ammirare la prestigiosa raccolta di dipinti costituita da opere di Mattia Preti, artista tra i più illustri e significativi del Seicento e di Luca Giordano, il più rinomato e importante pittore barocco napoletano. Accanto ad esse figurano, nella collezione cosentina, altre testimonianze di grandi maestri, fra i quali Pacecco de Rosa, Massimo Stanzione, Jusepe de Ribera, Sebastiano Conca, Corrado Giaquinto e  Francesco Cozza. Potranno essere apprezzati, inoltre, i 38 capolavori della Collezione Banca Carime e lo spazio espositivo dedicato al consistente  nucleo di opere di Umberto Boccioni.

Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria: Francesco Prosperetti
Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta 
Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246
E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

 

 

 

 

 

 

5 settembre 2014

 

Non chiude, ma resta aperta fino al 5 Ottobre la Mostra dei manifesti d'epoca su santa Rosa e la Macchina

La Mostra di 150 manifesti originali d'epoca, su santa Rosa e la Macchina, aperta a Viterbo, all’incubatore iCult in Via Faul, 20, continua a restare aperta fino a domenica 5 Ottobre 2014 a richiesta di coloro che non l’hanno vista. Orari 9-13 e 15-18; sabato e domenica 10-13 e 15-19. In collaborazione con Bic Lazio, Banca di Viterbo, Fondazione Carivit, il Vivaio Daniel Plants e Archeoares.

Leggi tutto

 

 

21 Settembre 2014


Il giornalista Pino Scaccia alla presentazione del libro "Prima che cali il silenzio"

Viterbo VIDEO 19 Settembre 2014. Il giornalista Pino Scaccia, uno degli inviati storici del Tg1 Rai, alla presentazione del libro "Prima che cali il silenzio" di Laura Scanu,  intervistato da Laura Ciulli per il quotidiano www.lacitta.eu

In memoria di Alfio Pannega, nell'anniversario della nascita - Viterbo CRONACA Nella citta' di Viterbo Alfio Pannega e' stato un modello di umanita'

Il 21 settembre ricorre l'anniversario della nascita di Alfio Pannega, e le persone che lo hanno conosciuto ed amato (conoscerlo e volergli bene erano una cosa sola) lo ricordano con gratitudine che non si estingue.

Leggi tutto

 

20 settembre 2014

 

Riflessione (traccia) domenica 25 ordinario a - La parola di Dio VIDEO a cura di don Mauro Manzoni

Contrattazione sindacale, precisa, firmata ed accettata. Ci si accorda per una denaro al giorno e si comincia a lavorare e a sudare. Quel padrone però non si accontenta e per ben cinque volte va in cerca di persone per al sua vigna trasgredendo ogni regola di mercato.

Leggi tutto

 

 

La Mostra di 150 manifesti su santa Rosa e la Macchina va al termine

Viterbo CRONACA Sabato e Domenica gli orari sono 10-13 e 15-19 - La Mostra chiude i battenti domenica 21 Settembre alle ore 19.

Terminerà domani, domenica 21 Settembre, l'esposizione di 150 manifesti originali d'epoca su santa Rosa e la Macchina aperta a Viterbo, all’incubatore iCult in Via Faul, 20.
Il più antico è del 1657, quando i Viterbesi chiesero alla Madonna e a santa Rosa di Viterbo, di allontanare la peste dalla città, ciò avvenne e fu fatto un voto di ringraziamento con tanto di manifesto per la memoria storica.

Leggi tutto

 

19 Settembre 2014

 

Riapre la Mostra di collaborazione “Artisti per l’Arte” presso la ex Chiesa di S. Egidio in Corso Italia - Viterbo CRONACA “Artisti per l’Arte” - La Cappella di san Girolamo nella Chiesa di santa Maria Nuova a Viterbo

Riapre la Mostra di collaborazione “Artisti per l’Arte” presso la ex Chiesa di S. Egidio in Corso Italia a Viterbo; sono esposti quadri della maggior parte di artisti viterbesi che hanno aderito alla richiesta di don Angelo Gargiuli donando una o più opere che la Parrocchia di S. Maria Nuova, la più antica di Viterbo, mette a disposizione per gli amanti dell’arte che con una offerta contribuiranno, è questo la scopo della mostra, a restaurare l’ultima opera consunta dal tempo e dalle intemperie situata nella Cappella di S. Girolamo risalente al XV secolo.

A tutti gli appassionati d’arte l’invito a visitare la mostra dalle ore 17 alle ore 20 nei giorni di Venerdì e Sabato dal 19 Settembre al 25 ottobre.

 

18 Settembre 2014


Il giornalista fotografo Gianni Tassi presenta la mostra di foto da lui realizzate in Dancalia

Viterbo VIDEO La Dancalia al confine tra l'Etiopia e l'Eritrea

17 Settembre 2014. Il giornalista fotografo Gianni Tassi presenta la mostra delle sue foto “Dancalia terra di conquista”, che si terrà a Viterbo, Palazzo Brugiotti, Museo della Ceramica, via Cavour, 67, dal 20 Settembre al 5 Ottobre 2014. Interventi di: Mario Brutti presidente Fondazione Carivit; Antonio Delli Iaconi, assessore alla Cultura del Comune di Viterbo; Sergio Madonna, geologo UNITUS; Gianni Tassi; modera la giornalista Sabrina Mechella.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

Festa dell'Uva e 36° Palio delle Botti a Pianoscarano, Viterbo

Viterbo VIDEO Nel quartiere antico di Viterbo la fontana che getta vino

16 Settembre 2014. Festa dell'Uva e 36° Palio delle Botti a Pianoscarano, Viterbo. Intervengono: il consigliere Marco Ciorba, presidente della Consulta comunale del volontariato; Alessandro Gatto, segretario del Pianoscarano Calcio; il sindaco Leonardo Michelini; l'assessore alla cultura Antonio Delli Iaconi; Paolo Bracaglia, presidente del Comitato festeggiamenti Pianoscarano-Carmine-Salamaro; il presidente del Sodalizio facchini di santa Rosa, Massimo Mecarini e Antonio Pascucci, presidente dell'Associazione Vigili del fuoco; Giancarlo Bruti, in rappresentanza dell'Avis comunale.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

 

17 Settembre 2014

Vocabolario impertinente quarantottesima parte

Viterbo CRONACA Scuola: Anche questo giornale ha fatto la sua parte: saluti di sindaci

O   come  :  Ottanta euro -      “Ragionamento! Che cosa era codesto?” si chiederebbe oggi don Abbondio.

A considerare i fiumi di parole che vengono detti in televisione e scritti nei vari siti, blog, facebook, twitter e cianfrusaglia simile di internet, il ragionamento è diventato roba di altri tempi; il ragionamento è un novello Carneade per gente che ne fa a meno (del ragionamento, voglio dire), ma usa solo slogan, mantra e dogmatiche sentenze.  Perciò questa è gente neppure degna di essere paragonata a don Abbondio, che non conosceva chi era Carneade, ma almeno la domanda se la poneva.

Leggi tutto


15 Settembre

Patto d'Amore tra i Viterbesi e la Madonna della Quercia, la processione

La Quercia (Viterbo) VIDEO 14 Settembre 2014. Le confraternite della provincia di Viterbo in processione verso la Madonna della Quercia per rinnovare il Patto d'Amore.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

13 Settembre

 

Riflessione (traccia) Esaltazione della Croce - La Parola di Dio VIDEO a cura di don Mauro Manzoni

"Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto", sono le parole del profeta Zaccaria. E noi, oggi, guardiamo quel pezzo di legno, guardiamo quella croce su cui un Dio si è lasciato crocifiggere al posto nostro.

Leggi tutto

 

12 Settembre

 

Sintesi in 20 minuti del trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 Settembre 2014

Viterbo VIDEO 12 Settembre 2014. Sintesi in 20 minuti della trasmissione TV di 3 ore del trasporto della Macchina di Santa Rosa del 3 Settembre 2014, da quest'anno riconosciuta dall'UNESCO.

La trasmissione promossa dal Comune di Viterbo e ripresa con i mezzi della Provideo di Viterbo con la regia di Gianni Ricci. Montaggio delle parti più salienti a cura di Camillo Sulpizio.

 

Ancora tanti altri miracoli della Madonna della Quercia

La Quercia STORIA Tanti miracoli ad opera della Madonna della Quercia

Lo storico Gianfranco Ciprini, in occasione del Patto d'Amore di domenica 14 Settembre 2014, regala a tutti noi il suo lavoro infinito, che lo ha visto impegnato per anni alla ricerca dei miracoli operati dalla Madonna della Quercia. Una ricerca meticolosa, ben documentata, con foto, didascalie e copie dei testi consultati. Qui appresso sono quattro file in PDF che puoi scaricare sul tuo computer per avere, in un clic, un mondo di notizie su una delle immagini miracolose, caratterizzate da un dipinto, una tegola, una quercia, un santuario e tanto amore.

Gianfranco grazie. (m.g.)

1 Miracoli-Prov.VT-I-parte-G.Ciprini clicca qui
2 Miracoli-Prov.VT-II-parte-G.Ciprini clicca qui
3 Miracoli-Prov.VT-II-parte-b-G.Ciprini clicca qui
4 Miracoli-Prov.VT-III-parte-VT-e-frazioni-G.Ciprini clicca qui

SCARICA ANCHE: I Miracoli della Madonna della Quercia, scarica i file in pdf

11 Settembre

I Miracoli della Madonna della Quercia, scarica i file in pdf

La Quercia STORIA Gianfranco Ciprini, lo storico per eccellenza di La Quercia, fedele alla Madonna della Quercia, invia a te lettore due file con i miracoli della miracolosa Madonna sulla tegola.

Miracoli e grazie operati da Dio per intercessione della Madonna della Quercia in favore degli abitanti  di Viterbo, La Quercia, Bagnaia, Grotte S.Stefano, Fastello, Montecalvello, Roccalvecce, San Martino, Tobia tratti da ex voto, manoscritti e libri dei secoli XV-XX.

Si tratta di due file in PDF che puoi scaricare sul tuo computer.

Scarica la Prima parte clicca qui
Scarica la Seconda parte clicca qui

Leggi tutto

 

Mauro Galeotti direttore del quotidiano www.lacitta.eu interviene con suggerimenti

Viterbo VIDEO 8 Settembre 2014. Mauro Galeotti, direttore del quotidiano www.lacitta.eu, interviene con suggerimenti al fine di migliorare l'immagine di santa Rosa e il trasporto della Macchina di santa Rosa 2014. Propone l'istituzione di un Museo di santa Rosa e migliore segnaletica per indicare il Monastero della Santa.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

 

50 foto della presentazione dei manifesti di santa Rosa e la Macchina

Viterbo CRONACA Verso un Museo della memoria viterbese - Foto Riccardo Spinella (www.fotovideolab.it)

Si tratta di 50 foto che l'amico fotografo Riccardo Spinella, ha realizzato durante l'inaugurazione della Mostra "Santa Rosa e la Macchina", in 150 manifesti originali, avvenuta il 1° Settembre 2014.Riccardo è un gradevole amico e spesso mi fa delle sorprese come questa, in cui mi vedo al di là di dove mi trovo, con un po' di pancia è vero, ma quella è.

Visita il suo sito clicca qui www.fotovideolab.it

Vedi le 50 foto clicca su Leggi tutto

- Benedizione del frate cappuccino, padre Ubaldo, a tutti i Facchini

Viterbo VIDEO 3 Settembre 2014, La benedizione del frate cappuccino, padre Ubaldo, ai Facchini per intercessione di santa Rosa e san Crispino.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

 

Incontro al Palazzo papale, Sala del Conclave, con i Facchini della Macchina di santa Rosa

Viterbo VIDEO 3 Settembre 2014. Incontro al Palazzo papale, Sala del Conclave, con i Facchini della Macchina di santa Rosa, presenti il vescovo, Lino Fumagalli; il prefetto di Viterbo, Antonella Scolamiero; il sindaco, Leonardo Michelini; il presidente della Provincia, Marcello Meroi; il presidente del Sodalizio dei Facchini, Massimo Mecarini; il capo facchino, Sandro Rossi; la coordinatrice e responsabile del progetto Grandi macchine a spalla, Patrizia Nardi.Presenta la giornalista Cristina Pallotta, capo ufficio stampa del Comune di Viterbo.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

1 - Chiesa di san Sisto - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"

Viterbo VIDEO 3 Settembre 2014. Ritiro nella Chiesa di san Sisto, benedizione del Vecovo. Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo".

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

2 - Leonardo Michelini - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"
3 - Intervento del sindaco avanti alla Macchina - Trasporto 2014
4 – Le parole del vescovo avanti la Macchina "Fiore del cielo"
5 - Facchini sotto - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"
6 - Santa Rosa avanti - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"
7 - Piazza del Plebiscito - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"
8 - In Piazza Verdi - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"
9 - Via Marconi - Trasporto Macchina di santa Rosa 2014 "Fiore del cielo"
10 - Arrivo della Macchina di santa Rosa "Fiore del cielo" al sagrato della Chiesa di santa Rosa

 

In onda sul Tg3 Lazio delle 19,30 la Mostra di vecchi manifesti su santa Rosa e la Macchina

Se vuoi vedere il video più in grande clicca qui sopra su Youtube

Viterbo VIDEO 2 Settembre 2014. E' andato in onda, sulla Rai, Tg3 Lazio delle 19,30, un servizio sulla Mostra di vecchi manifesti editi per santa Rosa e la sua Macchina, allestita a Viterbo, da Mauro Galeotti, all'iCULT presso il vecchio mattatoio sulla Valle di Faul. Un ennesimo riconoscimento del valore storico del materiale originale esposto, adatto per la realizzazione di un Museo di santa Rosa.

Ripresa dalla TV con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

Il cuore di santa Rosa portato dai Facchini per le vie della città di Viterbo

Viterbo VIDEO 2 Settembre 2014. Il cuore di santa Rosa portato dai Facchini per le vie della città di Viterbo è il segno che Rosa vive ancora tra di noi.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

In ginocchio davanti alla targa UNESCO per il riconoscimento alle Macchine a spalla

Viterbo VIDEO 2 Settembre 2014. Il sindaco di Viterbo, Leonardo Michelini, e il presidente del Sodalizio dei Facchini di santa Rosa, Massimo Mecarini, in ginocchio dinanzi alla targa in bronzo conferita dall'UNESCO per il riconoscimento di patrimonio culturale immateriale dell'umanità alle Macchine a spalla e quindi al Trasporto della Macchina di santa Rosa di Viterbo.

Ringraziamenti agli artefici della targa, i costruttori Contaldo Cesarini e Vincenzo Fiorillo e all'artista Michele Telari.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

Aperte le porte della Mostra di vecchi manifesti su santa Rosa e la Macchina

Viterbo CRONACA Mauro ci delizia con un’altra sfaccettatura della sua sterminata collezione di reperti tutti riconducibili a Viterbo e provincia
di Giuseppe Bellucci

Puntuale come è nel suo carattere inconfondibile per precisione e serietà, Mauro Galeotti, direttore di questa testata, ha aperto oggi pomeriggio, 1° settembre, i battenti della mostra di vecchi manifesti: “Santa Rosa e la Macchina”, che egli stesso ha allestito a Viterbo all'iCult, l’ex mattatoio sulla Valle di Faul.

Leggi tutto


La Piccola Macchina dei ragazzi del Centro storico al 48° passaggio

Viterbo VIDEO Era tanto freddo ma anche tanto amore per Rosa

1° Settembre 2014. Anche quest'anno la Piccola Macchina dei ragazzi del Centro storico, giunta al 48° passaggio, ha avuto il successo che si merita nonostante il freddo che ha invaso Viterbo e gli energici Piccoli Facchini di santa Rosa.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.eu

 

La Notte delle Candele a Vallerano

Vallerano VIDEO Lampadari coi forti lumi, i vicoli con fioche ombre, i cuori... accesi d'ardore

La magia di una notte di fine estate, un paese, Vallerano (VT) perdersi tra vicoli, viuzze, la fiaba, il sogno, tra le mille suggestioni di una notte illuminata da cinquantamila candele...
Rec live: Vallerano (VT)
Fotografia: Maria Zadro
Videomaker: Bruno Maggini

Trasporto della Macchina dei ragazzi del Quartiere santa Barbara, un successo!

Per vedere il video in grande clicca su Youtube

Viterbo VIDEO Una bella Macchina da conservare per un futuro Museo di santa Rosa

31 Agosto 2014. Trasporto con successo quello della Macchina dei ragazzi del Quartiere santa Barbara. Un tragitto lungo che ha animato tutti gli abitanti del popoloso quartiere, i quali hanno trovato un elemento di aggregazione accanto ai bambini ed ai ragazzi che vi abitano. Gioia all'arrivo con esaltazione di chi ha voluto l'evento, che pur essendo stato ripreso dopo anni di fermo, ha dimostrato di essere all'altezza delle altre Macchine di quartiere.
Presenti il sindaco Leonardo Michelini, il vescovo Lino Fumagalli, il presidente del Sodalizio dei facchini Massimo Mecarini e il capofacchino Sandro Rossi.

Ripresa con iPhone di Mauro Galeotti per il quotidiano www.lacitta.e

 

 

30 Agosto

 

Riflessione (traccia) 22 domenica ordinario a

La parola di Dio VIDEO Ci crediamo cristiani, ma accettiamo solo un pezzo del Cristo

Perdersi per vivere, è il paradosso dell'essere cristiano. "Chi vuol venire dietro a me, prenda la sua croce.. - Chi perderà la propria vita per me, la salverà" dice Gesù nel vangelo di questa domenica. La strada della salvezza incrocia e si imbatte sempre con la via della Croce. E non ci sono compromessi, non ci sono compromessi né transazioni, tanto meno espedienti o vie di mezzo.

Leggi tutto

 

 

 

29 Agosto

 

Mostra “Santa Rosa e la Macchina”, 150 manifesti e immagini che coprono un arco di anni che va dal 1657 al 1985

Viterbo CRONACA La storia del trasporto in 150 manifesti originali

Per il ciclo di mostre “Verso un museo della memoria viterbese”, aperto con “Viterbo ne La Bella époque” organizzata a giugno scorso, lunedì 1° settembre, alle ore 17, Mauro Galeotti inaugurerà “Santa Rosa e la Macchina”, mostra di 150 manifesti e immagini che coprono un arco di anni che va dal 1657 al 1985.

 

 

 

 

GUIDIZZOLO (MN), 4-6 ottobre 2014 –
Mostra di immaginette sacre “THERESE MARTIN E LA VERGINE MARIA”

Con il patrocinio del Comune di Guidizzolo, della Pro Loco, degli Alpini Auser G.V.G. e dell’A.I.C.I.S., e la collaborazione del Centro Culturale San Lorenzo e Claudia Morselli, la socia AICIS Marisa Rodighiero organizzerà dal 4 al 6 ottobre una mostra di immaginette sacre sul tema: “Thérèse Martin e la Vergine Maria”.
L’esposizione verrà allestita a Guidizzolo (Mantova) nel Salone Don Giulio dell’Oratorio parrocchiale, locale sito in Via Roma. 
L’orario 9-18, quindi a orario continuato, vuol favorire anche la popolazione dei paesi viciniori.
Il giorno 3 ottobre alle ore 21.00 verrà proiettato nel citato salone un film: “Thérèse”. 
Alle ore 17.00 del 4 ottobre con la cerimonia di inaugurazione, Padre Rino Bolzon, Priore del Convento dei Carmelitani Scalzi di Mantova parlerà su Santa Teresa del Bambino Gesù a seguire la nostra socia Prof.ssa Francesca Campogalliani Cantarelli e Sergio Leali parleranno sul tema “Fede e Arte nei santini di Thérèse”.

A seguire, Anna Cortelazzi leggerà alcuni brani dal poemetto della Patrona delle Missioni e dottore della Chiesa, dal titolo “Perché t’amo, Maria”.

Domenica 5 ottobre alle ore 15.00 si terrà un “Mini concorso Madonnari” cui parteciperà la Maestra Madonnara Mariangela Coppa.

 

 

MOSTRA DI IMMAGINETTE SACRE DI SAN GIOVANNI PAOLO II

Vi informiamo che il Coordinamento delle confraternite della diocesi di Anagni-Alatri sta organizzando la mostra di immaginette Sacre di San Giovanni Paolo II che si svolgerà ad Alatri dal 13 al 21 settembre 2014 presso la chiesa degli Scolopi - Piazza Santa Maria Maggiore, in occasione del Trentennale della visita del Santo Padre ad Anagni.

Per chi vorrà partecipare alla mostra potrà consultare il sito del Coordinamento

http://confraternite.diocesianagnialatri.it

dove si può scaricare la scheda di partecipazione, il regolamento e il manifesto

Cordiali saluti

Il Delegato Vescovile
Don Bruno Veglianti

Il Segretario diocesano
Aldo Fanfarillo

 

 

 

Gli amici della Gebetsliga Kaiser Karl invitano Mercoledì 27 agosto 2014 -  Mercoledì 17 settembre 2014 - Lunedì 20 ottobre 2014 - Mercoledì 19 novembre 2014 - Mercoledì 17 dicembre 2014:

Ore 18.30, Santa Messa nella forma straordinaria del rito romano, per la canonizzazione del beato Carlo d'Austria

 

 

MOSTRE

Roma, dal 23 settembre all'8 novembre, Mostra di fotografie di Dennis Hopper, regista di Easy Rider (1969) e attore di diversi film tra cui Apocalypse Now ed anche grande fotografo, anche ad opera di James Dean, con cui lavorò in Gioventù Bruciata (1955)

"Scratching the Surface: Photographs, Gagosian Gallery" presenta circa 80 “vintage prints" degli anni ‘60 in cui la fotografia diventa il suo principale mezzo di espressione artistica. Foto di Martin Luther King, John Wayne, Andy Warhol ed altri persponaggi e una serie di immagini di luoghi del New Mexico, dove l’attore s'era trasferito. .Le foto sono normalmente esposte al Metropolitan Museum of Art di New York, in vari Musei di Los Angeles e al Carnegie Museum of Art di Pittsburgh.

******

Siena, dal 18 agosto al 27 ottobre, sarà visibile il Pavimento della Cattedrale, straordinario e forse unico esempio di marmi particolari, di tecnica utilizzata, di messaggio delle figurazioni.

******

17 settembre 2014 /1 febbraio 2015, Milano, Palazzo Reale, Marc Chagall

220 opere di collezioni pubbliche e private di tutto il mondo e un'autobiografia inedita del maestro russo, scoperta qualche tempo fa a Parigi

******

Roma, Musei Capitolini - Michelangelo - Incontrare un artista universale 27 maggio 2014 - 14 settembre 2014

*******

 

 

 

Il semplice ed affascinante richiamo di San Rocco

Amici carissimi di San Rocco , pellegrini  e devoti 

Noi Ricordiamo e veneriamo San Rocco, che ci addita la figura di Cristo Gesù e ci insegna ad averlo sempre dinanzi ai nostri occhi e nel nostro cuore, come lo ha avuto Lui, e dal quale possiamo attingere la vera felicità, l’amore e la verità: solo Cristo è la vera luce, la vera vita e la nostra pace.
Il Vangelo propone con forza l’incitamento alla carità, all’amore, alla donazione totale “Tutto ciò che avete fatto ad uno di questi miei fratelli più piccoli, lo avrete fatto a me” e su questo impegno noi saremo giudicati: “Alla sera della vita, saremo giudicati sull’amore”- come ci ricorda un grande mistico, San Giovanni della Croce.
San Rocco aveva fatto proprio l’invito pressante di Gesù al servizio, ecco perché si fece piccolo, povero, pellegrino e pronto a vivere la carità verso i fratelli. I poveri, i sofferenti, gli ammalati hanno visto in lui il volto misericordioso di Gesù: quando San Rocco si chinava con tenerezza a lenire i corpi appestati e le anime doloranti che incontrava lungo la sua strada, ci viene spontaneo pensare che San Rocco si piegava su Cristo che veniva a lui nelle vesti del sofferente.

Amici carissimi di San Rocco, saremo sempre grati al nostro amatissimo vescovo Pietro Farina, che credendo nella nostra Associazione Europea Amici di San Rocco, ci ha resi Chiesa con il decreto di riconoscimento firmato il 26 maggio 2013 e pensando al suo sorriso, alla sua dolcezza di padre e pastore, voglio io esortarvi come Lui faceva con me nei nostri frequenti incontri raccomandandomi di non mollare mai e di andare avanti con coraggio, imitando San Rocco nell’affascinante sequela della carità cristiana e nella genuina devozione popolare.

E ora tutti noi iscritti vogliamo camminare con il nuovo pastore della diocesi di Caserta S.E. Mons. Giovanni D'Alise che ci aiuterà a cresce nella fede.
Quanto è attuale oggi l’esempio di San Rocco per noi, in questo mondo, che si lascia travolgere da tutto ciò che è materiale e fugace, trascurando invece lo spirito che è l’essenza vera dell’uomo. San Rocco è stato “sentinella del mattino”: ha messo in pratica con generosità e con gioia il comandamento dell’amore in Cristo, si è donato incondizionatamente al Padre e ai fratelli, testimoniando con la sua stessa vita che un mondo diverso e migliore è possibile se torniamo all’essenza e al centro di tutto, se torniamo a Dio.
Tutti noi amici e devoti di San Rocco dobbiamo raccogliere questo insegnamento ed essere in famiglia, nel posto di lavoro o di studio, nella Chiesa e nella società portatori di amore e testimoni della Parola, donatori di speranza in un stanco mondo che non ne ha più. Perché “Tutto sia ricapitolato in Cristo, le cose del Cielo come quelle della terra”, Cristo sia cioè tutto e in tutti e tutti arrivino alla conoscenza e alla salvezza eterna.

Con l’affetto e la gioia di sempre vi saluto e vi abbraccio fraternamente in Cristo e in san Rocco.

W SAN ROCCO

www.amicidisanrocco.it

Il Procuratore e Guardiano di San Rocco
Fratel Costantino De Bellis

 

 

 

Domenica 24 agosto 2014 parte la quinta edizione

Tema della Settimana di quest’anno: il DIALETTO

Per il quinto anno consecutivo Camigliatello Silano si appresta ad ospitare la Settimana della cultura calabrese, iniziativa organizzata dall’Universitas Vivariensis di Cosenza, con il patrocinio del Comune di Spezzano della Sila. Il tema conduttore dell’edizione 2014 è il dialetto, un omaggio per il 60.mo anniversario della morte di Michele De Marco, conosciuto dai pù come Ciardullo. Al dialetto sono dedicate alcune presentazioni di libri, incontri con musicisti e cantautori e la visione di filmati.
Tra le iniziative particolari, il quarto torneo nazionale du strummulu, anche quest’anno diviso in 4 categorie; resta imbattuto il record di Francesco Siciliano di Amantea, cronometrato da giudici ufficiali che ha fatto roteare per 2 minuti e 43 secondi, su una apposita pista, il suo “strummulu”.
Domenica 31 agosto è prevista la conclusione della Settimana con l’assegnazione del Premio Cassiodoro 2014, tema “Insieme… e di più”; il comitato che gestisce il Premio, ha scelto che su 10 riconoscimenti, ben sei siano assegnati ad associazioni e gruppi per sottolineare il valore dello stare insieme.

Domenica 24 agosto 2014

- Ore 10,00 Antiquando - Mostra, scambio e mercatino solidale di antichità ed artigianato. Sotto i portici della Casa del Forestiero.
- Ore 19,00 Cerimonia di inaugurazione: Intervengono: Tiziano Gigli, sindaco di Spezzano della Sila; Demetrio Guzzardi, rettore Universitas Vivariensis; Pietro Turano, presidente Accademia giochi tradizionali; Pierluigi Carci, Azienda «Donnici 99».
- RICORDANDO a 40 anni dalla morte FAUSTO GULLO il ministro dei contadini
Intervengono: Salvatore Iazzolino, sindaco di Casole Bruzio; Antonio Curcio, responsabile Biblioteca e archivio Gullo; Vito Barresi, saggista; Peppino Curcio, storico.
- Interventi musicali di Danilo Montenegro neo cantastorie.
- Ore 21,30 Suoni & Visioni
- FESTA SOCIALE ANNUALE DELLA COMUNITÀ «DON MILANI» DI ACRI
- Nello Serra racconta un anno di vita e di incontri. Interventi musicali di Franco Servidio, Maria Luchetta e Angelo Toscano.
- Proiezione video sulla lavorazione della ginestra a cura di Pasquale Filippelli, esperto di fibre tessili.

Da lunedì a sabato: ore 10,00-13: Passeggiate Silane - ore 16,30-18,30 Giochi tradizionali, Come giocavano i nostri nonni, a cura dell’Accademia dei Giochi Tradizionali UISP - Ore 19,00 Agosto, libro mio ti conosco - Ore 21,30 Suoni e visioni

 

Domenica 31 agosto 2014

- Ore 10,00 Antiquando Mostra, scambio e mercatino solidale di antichità ed artigianato. Sotto i portici della Casa del Forestiero.
- Ore 19,00 Agosto, libro mio ti conosco - Presentazione del libro di Mauro Santoro, L’autarchia tessile del regime fascista. Il ginestrificio di Cariati (1935-1943), edito da Progetto 2000. - Intervengono: Mario Celestino, maestro del lavoro ed artigiano del tessile; Franco Liguori, storico; Enzo Pianelli, giornalista naturalista; Lilia Infelise, economista.

Ore 21,30 Cerimonia conclusiva - PREMIO CASSIODORO 2014, DODICESIMA EDIZIONE INSIEME... E DI PIU
Riconoscimenti a personalità che operano e risiedono in Calabria, che si sono distinte nella ricerca e nell’elaborazione culturale, economica e sociale.
Premiati 2014: Danilo MONTENEGRO cantastorie; Giuseppe MARINO matematico; Associazione L’IMPRONTA Cosenza; Azienda agricola DONNICI 99; Aldo BARRESE disegnatore; Associazione OFFICINA DEI COLORI; Associazione SINERGIE CULTURALI; Cecè ALAMPI direttore Caritas diocesana Oppido Mamertina-Palmi; Associazione AMICI DI MONTALTO Reggio Calabria; Associazione VERDEBINARIO Cosenza

MOSTRE ED ESPOSIZIONI

- • «Ohè!». Il settimanale umoristico dialettale di Ciardullo.
- • Fausto Gullo il ministro dei contadini in alcune immagini.
- • Segni del sacro in Calabria tra pini e vette: il Redentore a Montalto d’Aspromonte e il Crocifisso di Montescuro in Sila.
- • Il Cristo nell’ulivo. Sculture in legno di Riccardo Magarò.
- • San Francesco di Paola e il passaggio dello Stretto di Messina.
- • Giudecche di Calabria.
-• Storia di terre. Fotografie di Mario Greco.
- • Unicalmente. Fotografie di Giulia Guzzardi.
- • Dai giochi tradizionali ai primi giochi elettronici a cura Accademia dei giochi tradizionali e Associazione Verdebinario
- • Colori e profumi in diretta dalla natura a cura Comunità «Don Milani» Acri.
-• Le bambole «personalizzate» a cura «Bottega delle gemelle».
- • Esposizione di libri di argomento calabrese.
- • Novità bibliografiche 2013-2014 casa editrice Editoriale progetto 2000.

 

 

MEETING PER LA VITA:

Scrivo per informare che Si sta organizzando presso il Movimento Mariano Regina dell’Amore www.reginadellamore.org una giornata per tutti i gruppi per la vita sotto il Manto di Maria.
Per pregare e per potersi incontrare ed eventualmente organizzare qualche iniziativa in comune.
Si pensa al primo sabato di ogni mese, a partire da Ottobre:
Al Cenacolo di Preghiera di San Martino di Schio, in collegamento probabilmente con radio Kolbe.

Ecco uno specchietto di come potrebbe essere organizzata la giornata:
Ore 10 adorazione pensando naturalmente anche alla recita del Rosario;
Ore 11 s. Messa  in riparazione dei peccati contro la vita;
Nel pomeriggio alle 15 via crucis, che si può seguire anche dal Cenacolo.
Nella pausa pranzo, c' è quindi l' opportunità di incontrarci e così conoscersi, di conseguenza poter pensare ad una migliore organizzazione nel migliore dei modi possibili.
Uniti nel Cuore pur se su linee guida magari diverse.

Nel Meeting del Movimento mariano Regina dell’Amore che è a tutt’oggi in atto e che si può ascoltare su http://www.radiokolbe.it/ è stato dato molto spazio e importanza a quelle che sono le principali linee guida del Movimento Mariano Regina dell' Amore:
1) Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria;
2) Difesa della vita;
3) Fedeltà e perseveranza negli impegni presi.

Sarebbe bello che chi sentisse questa iniziativa nel Cuore potesse venire, per pregare, per ringraziare, anche per questa importante opportunità di crescita nell’unità.
Ringrazio anticipatamente coloro che potranno accogliere l' invito.


Luca Preato

 


 

 

Progedit - Progetti Editoriali srl
via De Cesare, 15 - 70122 Bari
tel. 080/5230627 - fax 080/5237648
www.progedit.com mail

Giovedì 21 agosto alle ore 18 Anna Conte presenta il suo romanzo "Tacco 12. In bilico sulla vita" (Progedit) nella piazzetta S. Giovanni di Latronico (Pz), situata nel cuore del centro storico.

"Tacco 12. In bilico sulla vita" è il racconto di una vita segnata da una malattia terribile, la sclerodermia, ma affrontata con ironia, ottimismo e un po' di irriverenza.

 

******

Cari amici,
per la vostra estate, la Progedit di Bari vi invita a leggere i suoi  libri di maggiore successo. I volumi possono essere richiesti  nelle migliori librerie o direttamente alla casa editrice per via telefonica, via mail (info@progedit.com), o via fax. Nel nostro sito www.progedit.com potrete scorrere il catalogo completo.

La Puglia selvaggia dei sentieri e quella delle location scelte da registi del calibro di Pupi Avati e Ferzan Özpetek. La Puglia della focaccia e dei calzoni, della puccia e del pesce crudo. E poi Bari, con i suoi monumenti, storie e tradizioni.
Questo e molto altro ancora troverete nei volumi Progedit dedicati alla nostra terra, tutti disponibili con spedizione gratuita anche sul sito www.progedit.com o scrivendoci all'indirizzo commerciale@progedit.com.

LA PUGLIA DA ESPLORARE

PUGLIA FUORI STRADA

Le avventure e le scoperte di Vittorio Stagnani in una Puglia che non è quella delle cartoline e degli itinerari ufficiali, ma la terra dei sentieri e dei tratturi, dei boschi e delle pietraie, delle dune e delle gravine; la Puglia selvaggia che possiamo percorrere a piedi o a cavallo. Con schede degli itinerari a cura di Corrado Palumbo.


2008, pp. 192 con ill., € 18.00 



PUGLIA. PASSEGGIATE NEI FILM

L'analisi di film ambientati in Puglia offre l'occasione per privilegiare il punto di vista dello spettatore "con la valigia", per il quale è stata realizzata una vera e propria "guida turistico-culturale", che oltre a indicare le location di alcuni film e i luoghi descritti dal cinema, si estende alle meraviglie di una terra sempre ricca e attraente.

 

2010, pp. 144 con ill., € 20.00 


I GIORNI DELLA FESTA

Sul significato e sul ruolo ricoperto nella società tradizionale e in quella odierna dalle feste, esaminate non solo come veri e propri beni culturali immateriali da conoscere e tutelare, ma anche come interessanti testimonianze della complessa, contraddittoria transizione dal mondo pagano a quello cristiano e cattolico.

2012, pp. 208 con ill., € 27.00



BARI: STORIA, MONUMENTI E TRADIZIONI

BARI RACCONTA


L’affascinante passeggiata per la città, quartiere per quartiere, di una giovane viaggiatrice alla scoperta di Bari attraverso storie, segni, personaggi e monumenti. Suoi compagni di viaggio sono casuali cittadini che per lei si improvvisano “ciceroni” dei quartieri in cui vivono.

2012, pp. 248 con ill., € 24.00



TRADIZIONI BARESANE

Quali sono gli aneddoti, le leggende, le cure e i rimedi culinari più antichi che contraddistinguono la cultura popolare di Bari? Questo volume cerca di scovarne tanti, magari quelli meno diffusi e conosciuti, e di rispondere alle curiosità che spesso ci sovvengono e per le quali non riusciamo a trovare l'esatto significato o a individuarne l'origine.

2011, pp. 112 con ill., € 15.00


BARI VECCHIA PORTE APERTE


Un viaggio nella "baresità" in compagnia di Michele Fanelli, esperto di tradizioni popolari e difensore strenuo delle stesse. Pagine divertite e divertenti che ci conducono attraverso i vicoli del borgo antico, filtrano i ricordi, ricostruiscono momenti, storie e personaggi di un passato che permane ancora vivo.

2009, pp. 104 con ill., € 15.00


LA PUGLIA DA ASSAGGIARE

LA LUNA E LA FOCACCIA

La storia di un basilare e antico alimento mediterraneo e in particolare la storia della varietà, la focaccia barese, tra le più tradizionali e tipiche italiane. Cominciando dalla preistoria l’autore ne segue sapori, profumi, colori, sino ai giorni nostri, con una scorribanda nelle varie età, che ne fa un piatto principe di ogni civiltà.

2011, pp. 160 con ill., € 18.00


I RACCONTI DELLA PENTOLA

Una pentola di coccio, segnata dal fuoco e imbevuta di umori, i mestoli e le forchette, le tavole imbandite hanno storie da raccontare? Ascoltando i borbottii profumati di minestre, zuppe e salse, Vittorio Stagnani ha lasciato andare in libertà la sua fantasia per mescolare ricordi, storie, ricette, per ben cucinare e altrettanto ben mangiare.
 
2010, pp. 256 con ill., € 23.00

 

LA CUCINA DEL SOTTANO

La cucina del sottano la senti negli aromi, intensi e in parte inusuali, che ti assalgono quando ti addentri nei vicoli di Bari Vecchia. Ma non sono un patrimonio solo dei Baresi e pugliesi, perché i piatti di questa tradizione sono gli antenati della cucina mediterranea e, per uno scherzo della storia, sono da tempo approdati alle tavole di tutti.
 

2013, pp. 160 con ill., € 16.00

 

STORIA E STORIE DI PUGLIA

TARANTO. OLTRE LA NOTTE

Un libro-documento, corredato da splendide fotografie in bianco e nero, che osserva e riflette sulle prospettive e i possibili orizzonti di Taranto. Voci e testimonianze tra passato e presente, ambiente, mare, economia, lavoro, storia, cronaca sugli ultimi avvenimenti legati all’Ilva e non soltanto.


2013, pp. 204 con foto, € 20.00


SALVATORE BACILE DI CASTIGLIONE

Nota e significativa fu la presenza di viaggiatori stranieri in Italia, fino all’estrema regione pugliese, dal Settecento in poi. Meno nota, anzi del tutto sconosciuta per la nostra storia, è invece la presenza dei primi viaggiatori pugliesi nell’Inghilterra vittoriana, soggiogati dal fascino di Londra, come testimoniano i loro scritti presto dimenticati.


2013, pp. 112 con ill., € 20.00 


LA MASSERIA DELLE CINQUANTA LUNE (romanzo)

Il giovane Nisio, obbedendo a un richiamo nostalgico, decide di tornare alla masseria delle cinquanta lune, dove ha trascorso lunghi periodi della sua infanzia. Il ritorno in Puglia è l’occasione di incontrare se stesso, affrontare ed elaborare nodi irrisolti del suo passato e riscoprire la cultura contadina con i suoi riti.


2012, pp. 212, € 20.00


FIABE E LEGGENDE

FIABE E LEGGENDE DI TERRA D'OTRANTO

Quarantacinque cunti raccolti dalla tradizione orale e trascritti, prima dell’inevitabile oblio, con una dose di contaminazione da parte dell’autore. Fiabe che contengono personaggi magici o religiosi inseriti in un contesto umano; un meraviglioso calato e accettato nella quotidianità; un destino che compone gli itinerari e le storie individuali...



2014, pp. 200 con ill., € 16.00

 

FAVOLE PUGLIESI

Le introvabili "Favole pugliesi" ripropongono frammenti di sapienza popolare per lo più dimenticati o, al limite, sedimentati nel "DNA culturale" di più generazioni grazie agli insegnamenti che hanno riempito il tempo e lo spazio, dove divengono indistinti l'immaginare del bambino e il narrare dell'adulto.

 

2010, pp. 192 con ill., € 18.00 


LETTERATURE diretta da Ettore Catalano
Ettore Catalano (a cura di), La letteratura del Novecento in Puglia. 1970-2008
Raffaele Nigro, Novecento a colori. Percorsi nell'arte di un secolo infinito
Marina Pagliara (a cura di), Interni familiari nella letteratura italiana
Rossella Lovascio, Le storie inquiete di Fleur Jaeggy

CULTURE SEGNI COMUNICAZIONE diretta da Patrizia Calefato
Maria Rosaria Dagostino, Patrizia Calefato (a cura di), Il piacere del ritorno
Annarita Taronna (a cura di), Translationscapes. Comunità, lingue e traduzioni interculturali
Maria Rosaria Dagostino, Pubblicit@arte. Segni e visioni
Francesca De Ruggieri, I segni del cinema

ARTI MUSICA SPETTACOLO diretta da Giovanni Attolini e Pierfranco Moliterni
Saverio Pansini, Museo e territorio. Interpretazioni e uso dei beni culturali
Vito Attolini, Dietro lo schermo. Manuale dello spettatore

RETI
Antonio Rossano, Il Petruzzelli. Storia di una città
Massimo Melpignano, Ho vinto una causa sui bond Argentina

LIMINE diretta da Irene Strazzeri
Irene Strazzeri, Verità e menzogna. Sociologie del postmoderno, con Presentazione di Alberto Izzo

LUNARI
Vittorio Stagnani, Puglia fuori strada

STRUMENTI
Leonardo Rinella (a cura di), La Costituzione della Repubblica Italiana

UNIVERSITÀ
Alberto Patella, Burnout. Gli schemata nei professionisti d'aiuto

BRICIOLE
Manlio Triggiani, Favole pugliesi, con Prefazione di Raffaele NigroTeresa Petruzzelli, Le storie di Bimba 

RACCONTI
Antonio Rossano, Padre Pio. E tu, che Santo sei? , con Prefazione di Raffaele Nigro
Onofrio Pagone, Per un giorno

STORIA E MEMORIA diretta da Ennio Corvaglia, Vito Antonio Leuzzi e Luigi Masella
Raffaele Cavalluzzi (a cura di), Sud e cultura antifascista. Letteratura, riviste, radio, cinema

SCIENZE DELLA SALUTE
Lorenzo Giusti, Il terapeuta imprevedibile

NOVITÀ SAGGISTICA

Sara Positano, Donne e lavoro nella letteratura italiana di fine Ottocento. Tra merce di scambio e impresa identitaria

Come le scrittrici italiane di fine Ottocento e primo Novecento hanno rappresentato la donna nelle sue vesti di lavoratrice? Quali considerazioni emergono sul ruolo femminile e sui nuovi compiti cui veniva chiamata?

pp. 268, € 26.00, ISBN: 978-88-6194-207-3

 

 

Severo Cardone (a cura di), Formare al Museo. Arte, gioco e narrazione in Pinacoteca

Una analisi delle principali teorie pedagogiche a supporto dell’educazione museale e delle trasformazioni che hanno caratterizzato la sua comunicazione e la sua fruizione.

pp. 144, € 15.00, ISBN: 978-88-6194-218-9


 

 

 

Anime nere in concorso alla 71^ Mostra del Cinema di Venezia
Il commento a caldo di Giacchino Criaco:
“Finalmente i ragazzi delle rughe sono protagonisti di un evento positivo”


Il film Anime nere, diretto da uno dei più promettenti registi italiani, Francesco Munzi,  tratto dall’omonimo best-seller di Gioacchino Criaco (Rubbettino 2008) sarà in concorso alla 71^ Mostra del Cinema di Venezia.
Il film, dopo una lunga preparazione, è stato girato l’inverno scorso in Calabria (quasi prevalentemente), a Milano e in Olanda. Nel cast, accanto ai nomi già noti di Marco Leonardi, Peppino Mazzotta, Fabrizio Ferracane, Anna Ferruzzo e Barbora Bobulova, quelli dei debuttanti Giuseppe Fumo e Pasquale Romeo.

Sulle ragioni che hanno ispirato questo lavoro Francesco Munzi ha affermato: "La Calabria è stata una lente per osservare cos’è successo in Italia negli ultimi decenni, dal terrorismo alla stagione dei sequestri alla grande ubriacatura degli anni ottanta e novanta. Attraverso una storia criminale si poteva rileggere la storia d’Italia. La storia della ’ndrangheta raccontata nel libro di Gioacchino e in parte nel film, è una storia che non può prescindere dalla questione del Sud e del Nord, da come è nato il nostro Paese e cosa è diventato, perché la “questione meridionale” è ancora apertissima. La mafia, la ’ndrangheta, vanno collocate all’interno della nostra storia nazionale."
La trasposizione cinematografica del romanzo e la partecipazione alla Mostra di Venezia, sono il coronamento di un altro sogno, una scommessa vinta, sia da Criaco che da Rubbettino.

Ricordiamo che Anime nere è il fortunato romanzo d'esordio dello scrittore di Africo. Un romanzo avvincente e allo stesso tempo duro, che non lascia indifferenti. Che racconta di realtà scomode sulle quali molto spesso è più facile stendere il velo del luogo comune e delle verità preconfezionate. Sin dal suo primo apparire, nel 2008, il libro ha riscosso grandi consensi  di pubblico e di critica, dando anche vita a un acceso dibattito. Nel 2011 è stato tradotto e pubblicato in Francia dall’editore Métailié nella prestigiosa collana “Bibliotheque Italienne” diretta da Serge Quadruppani che ospita i grandi maestri del noir italiano da Camilleri a Lucarelli, a De Cataldo.

Maria Rizzo - Ufficio stampa - Tel. 0968 6664210 - Fax. 0968 662055 - e-mail: maria.rizzo@rubbettino.it


 

Domenica 31 agosto

Prendi la tua croce e seguimi

Domenica 17 08 - 14

"Donna, la tua fede è grande...." attiva le case acustiche

 

13-08-14

ASSUNZIONE B.V. MARIA - ASSUMPTION OF THE BLESSED VIRGIN MARY

 

Clicca su questo link: http://youtu.be/74AOw7tV1_U   e visiona il VIDEO

 

 

 

Domenica 03/08/2014-Sunday August 3rd, 2014

901 Chi ci separerà dall’amore di Cristo?

 

 


Domenica 27-07-2014

 902 UOMO DI POCA FEDE...- Attiva le casse acustiche




Domenica 20/07/2014-Sunday July 27th, 2014

 900 UN TESORO NASCOSTO...- Attiva le casse acustiche

 

 

www.lavocecattolica.it - www.telemaria.it - www.operadellavita.it

Giornale Informatico Gratuito di Ispirazione Cattolica A cura del Prof. Giorgio Nicolini

Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 -

Posta Elettronica: redazione@lavocecattolica.it

 

Ancona, sabato 23 agosto 2014

 LA MORTE DI ADEL SMITH, IL NEMICO DEL CROCIFISSO

ORA EGLI CONOSCE QUAL E' IL VERO DIO! - L’Aquila: E' MORTO ADEL SMITH, IL NEMICO DEL CROCIFISSO -
Rileggiamo in Internet http://www.lavocecattolica.it/lettera19ottobre2006.htm nel 2004 la isolata difesa del Prof. Giorgio Nicolini e del Dott. Arrigo Muscio - tra l'insensibilità di tanti cattolici - contro la violenta arroganza del musulmano che offendeva il Papa, i Vescovi, la Chiesa Cattolica e i simboli cristiani - In Internet: http://www.lavocecattolica.it/lettera19 ottobre2006.htm -

È morto all’ospedale San Salvatore dell’Aquila, all’apice di una grave malattia, Adel Smith, 54 anni, noto per le sue battaglie contro la presenza dei crocifissi nelle strutture pubbliche, dalle scuole ai tribunali fino a seggi elettorali e ospedali. Smith, residente a Ofena e padre di tre figli, era ricoverato. Il caso più famoso che lo vide protagonista risale al 2003 quando scagliò dalla finestra dell’ospedale aquilano dove era ricoverata l’anziana madre un crocifisso: per questo episodio, Smith fu anche condannato dal tribunale a una pena di 8 mesi per vilipendio alla religione.

http://www.genitoricattolici.org/esposto%20per%20Smith.htm

http://www.fuocovivo.org/societa/adelsmith.html -

Collegati a Facebook all'indirizzo seguente:

https://www.facebook.com/giorgio.nicolini/posts/10204469213361186

******

Ancona, giovedì 14 agosto 2014


LE DUE SANTE CASE DI MARIA A LORETO E AD EFESO

OVE SONO AVVENUTI L’INIZIO E IL TERMINE DELL’ESISTENZA TERRENA DI MARIA

TESTIMONIATE DALLE VISIONI SOPRANNATURALI DELLA BEATA CATERINA EMMERICH

Per aprire i testi clicca sui sottostanti indirizzi Internet::LE DUE CASE DI MARIA

http://www.lavoce.an.it/index.php?option=com_acajoom&act=mailing&task=
view&listid=2&mailingid=99&Itemid=999

I video illustrativi in: http://www.telemaria.it

******

Ancona, domenica 10 agosto 2014



LA MODA SANTA: FEMMINILE, MODESTA ED ELEGANTE

http://www.lavoce.an.it/index.php?option=com_acajoom&act=mailing&task=view&listid
=2&mailingid=214&Itemid=999

Guarda le foto: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10204389909018627&set=
pcb.10204389950819672&type=1&theater

Aveva profetizzato la piccola veggente di Fatima, la beata Giacinta Marto, nel 1917: 'Verranno certe mode che offenderanno molto Nostro Signore. Le persone che servono Iddio non debbono seguire le mode. La Chiesa non ha mode. Nostro Signore è sempre lo stesso. I peccati che portano più anime all'Inferno sono i peccati impuri. Se gli uomini sapessero che cos'è l'eternità, come farebbero di tutto per cambiare vita!...'

“Desidero che voi tutti, miei carissimi figli spirituali, attacchiate con l’esempio e senza alcun rispetto umano una santa battaglia contro la moda indecente. Dio sarà con voi e vi salverà!… Le donne che cercano la vanità nelle vesti non possono sentirsi mai appartenere a Cristo, e codeste perdono ogni ornamento dell’anima non appena questo idolo entra nei loro cuori. Si guardino da ogni vanità nei loro vestimenti, perché il Signore permette la caduta di queste anime per tali vanità”.
(San Pio da Pietrelcina)

GRAZIA SU GRAZIA E’ UNA DONNA PUDICA,
NON SI PUO’ VALUTARE IL PESO DI UN’ANIMA MODESTA (Sir. 26,15)

"Ugualmente voi, mogli, state sottomesse ai vostri mariti perché anche se alcuni si rifiutano di credere alla parola, vengano dalla condotta delle mogli, senza bisogno di parole, conquistati considerando la vostra condotta casta e rispettosa. Il vostro ornamento non sia quello esteriore – capelli intrecciati, collane d’oro, sfoggio di vestiti -; cercate piuttosto di adornare l’interno del vostro cuore con un’anima incorruttibile piena di mitezza e di pace: ecco ciò che è prezioso davanti a Dio. Così una volta si ornavano le sante donne che speravano in Dio; esse stavano sottomesse ai loro mariti, come Sara che obbediva ad Abramo, chiamandolo signore. Penitenza contro i vari minimalismi etici di origine protestante, afferma chiaramente quanto segue:. (continua)

(testo di Don LEONARDO MARIA POMPEI)

******

Ancona, sabato 2 agosto 2014

 

IL PERDONO DI ASSISI

 

SANTA MARIA DEGLI ANGELI ALLA PORZIUNCOLA
Quella notte in cui Cristo apparve a san Francesco che pregava in Porziuncola

All'origine della «Festa del Perdono» c'é un episodio della vita di san Francesco. Una notte del 1216, era immerso nella preghiera alla Porziuncola. All'improvviso entrò una luce fortissima e Francesco vide sopra l'altare il Cristo e alla sua destra la Madonna e gli Angeli. Gli chiesero che cosa desiderasse per la salvezza delle anime. La risposta fu immediata: «Santissimo Padre, benché io sia misero e peccatore, ti prego di concedere ampio e generoso perdono». La sua richiesta fu esaudita così da quell'anno, dopo aver ricevuto il permesso dal Pontefice Onorio III, il 2 Agosto si celebra la «Festa del Perdono» a Santa Maria degli Angeli ma anche in tutte le parrocchie e le chiese francescane.  E' concessa l'indulgenza a chi si comunica, si confessa e prega per il Papa

Dal mezzogiorno del 1° Agosto alla mezzanotte del giorno seguente si può ottenere, una sola volta l’indulgenza plenaria della Porziuncola.

CONDIZIONI PER RICEVERE L'INDULGENZA PLENARIA DEL PERDONO DI ASSISI, (per sé o per i defunti)

·  Confessione sacramentale per essere in grazia di Dio (negli otto giorni precedenti o seguenti);
·  Partecipazione alla Messa e Comunione eucaristica;
·  Visita alla chiesa della Porziuncola in Assisi, o ad una chiesa parrocchiale, o ad una chiesa francescana dove si rinnova la professione di fede, mediante la recita del CREDO, per riaffermare la propria identità cristiana;
·  La recita del PADRE NOSTRO, per riaffermare la propria dignità di figli di Dio, ricevuta nel Battesimo;
·   Una preghiera secondo le intenzioni del Papa, per riaffermare la propria appartenenza alla Chiesa, il cui fondamento e centro visibile di unità è il Romano Pontefice.

·  Una preghiera per il Papa.

******

 

Ancona, sabato 26 luglio 2014

SANT'ANNA E SAN GIOACCHINO, GENITORI DI MARIA, Madre di Dio

A cura del Prof. Giorgio Nicolini

Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 - Posta Elettronica: redazione@lavocecattolica.it

Per prelevare i testi commemorativi  COLLEGARSI ALL'INIDIRIZZO SOTTOSTANTE

http://www.lavoce.an.it/index.php?option=com_acajoom&act=mailing&task=
view&listid=2&mailingid=205&Itemid=999

 

 

******

Ancona, venerdì 11 luglio 2014

 


SAN BENEDETTO, PATRONO D’EUROPA

Pio XII - Omelia a San Paolo-Fuori-le-Mura, 18 settembre 1947

ORA ET LABORA

San Benedetto è il padre dell’Europa. Quando l’Impero romano è crollato, consumato dalla vecchiaia e dai vizi, e i barbari si sono lanciati sulle sue province, quell’uomo, che è stato chiamato “l’ultimo dei grandi Romani” (secondo l’espressione di Tertulliano), unendo allo stesso tempo la romanità e il Vangelo, ha attinto a queste due fonti il soccorso e la forza per unire efficacemente i popoli di Europa sotto il vessillo e l’autorità di Cristo... Infatti dal mare Baltico al mare Mediterraneo, dall’oceano Atlantico alle piane della Polonia, legioni di monaci benedettini si sono diffusi, rendendo mansuete le nazioni ribelli e selvagge con la croce, i libri e l’aratro.
“Prega e lavora”: (continua)

IL VALORE DELLA SOFFERENZA

"Fratelli, noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno. Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all'immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli; quelli poi che ha predestinati li ha anche chiamati; quelli che ha chiamati li ha anche giustificati; quelli che ha giustificati li ha anche glorificati" (Rom.8,28-30)
Ciò che non era nei miei piani era nei piani di Dio. Visto dal lato di Dio - non esiste il caso; tutta la mia vita, fino ai minimi particolari, è già tracciata nei piani della Provvidenza Divina e davanti agli (continua)(Santa Teresa Benedetta della Croce, Edith Stein, Patrona d'Europa)

DALL'INSEGNAMENTO DI SAN FRANCESCO DI SALES

Se tutti gli angeli e tutti i geni del mondo avessero studiato ciò che veramente ti è utile in questa o quella situazione, in questo o quel dolore, in questa tentazione o perdita dolorosa, essi non avrebbero trovato ciò che sarebbe stato più adatto per te di ciò che ti ha colpito. Così la Divina Provvidenza di Dio ha pensato fin dall'inizio di darti questa croce quale prezioso regalo proveniente dal suo cuore. Prima di darla a te, Egli l'ha meditata con il suo occhio onnisciente, l'ha pensata con la sua divina intelligenza, l'ha esaminata con la sua saggia giustizia, l'ha riscaldata con la sua misericordia amorosa. (continua)

IL RICORDO DELL’OFFERTA DELLA VITA DI UNA MAMMA PER LA NUOVA EVANGELIZZAZIONE
DELL’EUROPA NEL 9° ANNIVERSARIO DELL’ENTRATA NELL’ETERNITA’
e nel 100° anniversario della sua "venuta all'esistenza" nel grembo materno

(11 LUGLIO 2005-11 LUGLIO 2014)

 

Cfr. www.lavocecattolica.it/dedica.sito.htm

******

Ancona, mercoledì 16 luglio 2014



LO SCAPOLARE DELLA MADONNA DEL CARMELO
LA GRANDE PROMESSA DELLA MADONNA DEL CARMINE PER CHI PORTA L"'ABITINO"

La Regina del Cielo, apparendo tutta raggiante di luce, il 16 luglio 1251, al vecchio generale dell'Ordine Carmelitano, San Simone Stock (il quale L'aveva pregata di dare un privilegio ai Carmelitani), porgendogli uno scapolare -detto comunemente «Abitino»- così gli parlò: «Prendi figlio dilettissimo, prendi questo scapolare del tuo Ordine, segno distintivo della mia Confraternita, privilegio a te e a tutti i Carmelitani. CHI MORRA' RIVESTITO DI QUESTO ABITO NON SOFFRIRA IL FUOCO ETERNO; questo è un segno di salute, di salvezza nei pericoli, di alleanza di pace e di patto sempiterno».
Detto questo, la Vergine scomparve in un profumo di Cielo, lasciando nelle mani di Simone il pegno della Sua Prima «Grande Promessa».
La Madonna, dunque, con la Sua rivelazione, ha voluto dire che chiunque indosserà e porterà per sempre l'Abitino, non solo sarà salvato eternamente, ma sarà anche difeso in vita dai pericoli.
Non bisogna credere minimamente, però, che la Madonna, con la sua Grande Promessa, voglia ingenerare nell'uomo l'intenzione di assicurarsi il Paradiso, continuando più tranquillamente a peccare, o forse la speranza di salvarsi anche privo di meriti, ma piuttosto che in forza della Sua Promessa, Ella si adopera in maniera efficace per la conversione del peccatore, che porta con fede e devozione l'Abitino fino in punto di morte.

CONDIZIONI PER OTTENERE IL FRUTTO DELLA GRANDE PROMESSA DELLA MADONNA

1) Ricevere al collo l'Abitino dalle mani di un sacerdote, il quale, imponendolo, recita una sacra formula di consacra­zione alla Madonna (RITO DI IMPOSIZIONE DELLO SCAPOLARE). Ciò è necessario solo la prima volta che s'indossa l'Abitino. Dopo, quando s'indossa un nuovo «Abitino», esso si mette al collo con le proprie mani.
2) L'Abitino, deve essere tenuto, giorno e notte, indosso e precisa­mente al collo, in modo che una parte scenda sul petto e l'altra sulle spalle. Chi lo porta in tasca, nella borsetta o appuntato sul petto non partecipa alla Grande Promessa.
3) È necessario morire rivestito del sacro abitino. Chi l'ha portato per tutta la vita e sul punto di morire se lo toglie, non partecipa alla Grande Promessa della Madonna.

ALCUNI CHIARIMENTI

L'Abitino (che non è altro che una forma ridotta dell'abito dei religiosi carmelitani), deve essere necessariamente di panno di lana e non di altra stoffa, di forma quadrata o rettangolare, di colore marrone o nero. L'immagine su di esso, della Beata Vergine, non è necessaria ma è di pura devozione. Scolorandosi l'immagine o staccandosi l'Abitino vale lo stesso. L'Abitino consumato si conserva, o si distrugge bruciandolo, e il nuovo non ha bisogno di benedizione.
Chi, per qualche motivo, non può portare l'Abitino di lana, può sostituirlo (dopo averlo indossato di lana, in seguito all'imposizione fatta dal sacerdote) con una medaglietta che abbia da una parte l'effige di Gesù e del Suo Sacro Cuore e dall'altra quella della Beata Vergine del Carmelo.
L'Abitino si può lavare, ma prima di toglierlo dal collo è bene sostituirlo con un altro o con una medaglietta, in modo che non si resti mai privi di esso.
Non è necessario che l'Abitino tocchi direttamente il corpo, ma può portarsi sugli indumenti, purché sia messo al collo.
Chi porta l'Abitino, pur non essendo obbligato, è bene che reciti spesso la giaculatoria: «O Maria Santissima del Carmelo, pregate per noi».
Baciando lo Scapolare o la medaglia propria o quello di altra persona si lucra l'indulgenza parziale.

IL PRIVILEGIO SABATINO

Il Privilegio Sabatino, è una seconda Promessa (riguardante lo scapolare del Carmine) che la Madonna fece in una Sua apparizione, ai primi del 1300, al Pontefice Giovanni XXII, al quale, la Vergine comandò di confermare in terra, il Privilegio ottenuto da Lei in Cielo, dal Suo diletto Figlio.
Questo grande Privilegio, offre la possibilità di entrare in Paradiso, il primo sabato dopo la morte. Ciò vuol dire che, coloro che otterranno questo privilegio, staranno in Purgatorio, massimo una settimana, e se avranno la fortuna di morire di sabato, la Madonna li porterà subito in Paradiso.
Non bisogna confondere la Grande Promessa della Madonna con il Privilegio Sabatino. Nella Grande Promessa, fatta a S. Simone Stock, non sono richieste né preghiere né astinenze, ma basta portare con fede e devozione giorno e notte indosso, fino al punto di morte, la divisa carme­litana, che è l'Abitino, per essere aiutati e guidati in vita dalla Madonna e per fare una buona morte, o meglio per non patire il fuoco dell'Inferno.
Per quanto riguarda il Privilegio Sabatino, che riduce ad una settima­na, massimo, la sosta nel Purgatorio, la Madonna chiede che oltre a portare l'Abitino si facciano anche preghiere e alcuni sacrifici in Suo onore.

CONDIZIONI VOLUTE DALLA MADONNA PER OTTENERE IL PRIVILEGIO SABATINO

1) Portare, giorno e notte indosso, l’«Abitino», come per la Prima Grande Promessa.
2) Essere iscritti nei registri di una Confraternita Carmelitana ed essere, quindi, confratelli Carmelitani.
3) Osservare la castità secondo il proprio stato.
4) Recitare ogni giorno le ore canoniche (cioè l'Ufficio Divino o il Piccolo Ufficio della Madonna). Chi non sa recitare queste preghiere, deve osservare i digiuni della S. Chiesa (salvo se non è dispensato per legittima causa) e astenersi dalle carni, nel mercoledì e nel sabato per la Madonna e nel venerdì per Gesù, eccettuato il giorno del S. Natale.

La S. Chiesa, per venire incontro ai fedeli, dà al Sacerdote, che impone l'Abitino, la facoltà di commutare la recita delle ore canoniche e l'astinenza del mercoledì e del sabato in alcune facili preghiere e in un po' di penitenza, a piacimento del sacerdote stesso. Tutte queste pratiche, generalmente vengono commutate nella recita quotidiana del Santo Rosario oppure di 7 Pater, 7 Ave, 7 Gloria e nell'astinenza dalla carne il mercoledì, in onore della Madonna del Carmine.



ALCUNE PRECISAZIONI

Chi non osserva la recita delle suddette preghiere o l'astinenza dalle cami non commette alcun peccato; dopo la morte, potrà entrare anche subito in Paradiso per altri meriti, ma non godrà del Privilegio Sabatino.
La commutazione dell'astinenza dalle carni in altra penitenza si può chiedere a qualunque sacerdote.

ATTO DI CONSACRAZIONE ALLA BEATA VERGINE DEL CARMINE

O Maria, Madre e decoro del Carmelo, a te consacro oggi la mia vita, quale piccolo tributo di gratitu­dine per le grazie che attraverso la tua intercessione ho ricevuto da Dio. Tu guardi con particolare benevolenza coloro che devotamente portano il tuo Scapolare: ti supplico perciò di sostenere la mia fragilità con le tue virtù, d'illuminare con la tua sapienza le tenebre della mia mente, e di ridestare in me la fede, la speranza e la carità, perché possa ogni giorno crescere nell'amore di Dio e nella devozione verso di te. Lo Scapolare richiami su di me lo sguardo tuo materno e la tua protezione nella lotta quotidiana, sì che possa restare fedele al Figlio tuo Gesù e a te, evitando il peccato e imitando le tue virtù. Desidero of­frire a Dio, per le tue mani, tutto il bene che mi riuscirà di compiere con la tua grazia; la tua bontà mi ottenga il perdono dei peccati e una più sicura fedeltà al Signore. O Madre amabilissima, il tuo amore mi ottenga che un giorno sia concesso a me di mutare il tuo Scapolare con l'eterna veste nuziale e di abitare con te e con i Santi del Carmelo nel regno beato del Figlio tuo che vive e regna per tutti i secoli dei secoli. Amen.

PREGHIERA ALLA MADONNA DEL CARMINE PER LE ANIME DEL PURGATORIO

Ricordati, o pietosissima Vergine Maria, gloria del Libano, onore del Carmelo, della consolante promessa che saresti discesa a liberare dalle pene de Purgatorio le Anime dei tuoi devoti. Incoraggiati da questa tua promessa, Ti supplichiamo, Vergine Consolatrice, di aiutare le care Anime, del Purgatorio, e specialmente… O Madre dolce e pietosa, rivolgi al Dio di amore e di misericordia con tutta la potenza della tua mediazione: offri il Sangue prezioso del tuo santissimo Figlio insieme ai tuoi meriti ed alle tue sofferenze: avvalora le nostre preghiere e quelle della Chiesa tutta, e libera le Anime del Purgatorio. Amen. 3 Ave, 3 Gloria.

******

www.telemaria.it

propone IL VIDEO DEL GIORNO da vedere, scaricare e diffondere liberamente in Internet
Alle ore 21.08 - Film:

IL SEGNO DELLA CROCE - LE PERSECUZIONI ROMANE CONTRO I PRIMI CRISTIANI

I PRIMI MARTIRI

Puoi guardare anche subito il video (è preceduto da un breve servizio TG-RAI sulla Santa Casa)Clicca su: https://www.itstream.tv/play/MjY3OTI 

******

Ancona, martedì 5 agosto 2014


LA NASCITA DI MARIA NELLA SANTA CASA DI LORETO

GUARDA IL VIDEO:https://www.itstream.tv/play/MjU4NTI

Secondo come avrebbe rivelato alla veggente Vicka di Mediugorje, la Vergine Maria sarebbe nata il 5 di agosto. In tale circostanza commemorativa della nascita di Maria nella Santa Casa di Nazareth il TeleGiornale delle Marche aveva intervistato il Prof. Giorgio Nicolini - presso la Chiesa di Posatora di Ancona - sulla storia della Traslazione Miracolosa della Santa Casa di Nazareth in "vari luoghi", tra cui in  Ancona, nel 1295.

LA NASCITA DI MARIA NELLA SANTA CASA

Oltre a parlarne vari Santi in rivelazioni mistiche (come Santa Caterina da Bologna), la costante Tradizione della Chiesa e i pronunciamenti di Sommi Pontefici indicano nella Santa Casa di Nazareth il luogo ove Maria fu concepita Immacolata, ove nacque e ove avvenne l’Incarnazione del Figlio di Dio nel suo grembo purissimo. Ne parla, ad esempio, Sisto V, che con una sua Bolla del 17 marzo 1586 fece un inno alle glorie e all’origine miracolosa del Santuario di Loreto che accoglie – egli dice testualmente – “la santa stanza consacrata dai Misteri Divini, nella quale Maria nacque, fu salutata dall’Angelo e concepì di Spirito Santo il Salvatore del mondo, divenendo Madre di Dio”. (continua)

QUANDO NACQUE MARIA?

La chiesa ricorda liturgicamente il compleanno della Vergine l’8 settembre, data ufficiale della festa. La Madonna però in una delle prime apparizioni di Medjugorje rivelò ai veggenti che il Suo compleanno ricorreva il 5 Agosto: "Il cinque agosto prossimo si celebri il secondo millennio della mia nascita. Per quel giorno Dio mi permette di donarvi grazie particolari e di dare al mondo una speciale benedizione. Vi chiedo di prepararvi intensamente con tre giorni da dedicare esclusivamente a me. In quei giorni non lavorate. Prendete la vostra corona del rosario e pregate. Digiunate a pane e acqua. Nel corso di tutti questi secoli mi sono dedicata completamente a voi: è troppo se adesso vi chiedo di dedicare almeno tre giorni a me?" (Messaggio del 1° agosto 1984). (continua)


******

LA VERITA’ DELLE TRASLAZIONI MIRACOLOSE DELLA SANTA CASA

LA STORICITA’ DELLE DATE

Le principali documentazioni storiche che comprovano la “veridicità storica” di “almeno” cinque “traslazioni miracolose” della Santa Casa di Nazareth, avvenute tra il 1291 e il 1296: a Tersatto (nell’ex-Jugoslavia), ad Ancona (località Posatora), nella selva della signora Loreta nella pianura sottostante l’attuale cittadina di “Loreto” (il cui nome deriva proprio da quella signora di nome “Loreta”); poi sul campo di due fratelli ed infine sulla pubblica strada, ove ancor oggi si trova.

Clicca sull’indirizzo seguente: https://www.itstream.tv/play/MjAxMTk

La prova del “FALSO STORICO” DEL “CARTHULARIUM CULISANENSE”
nella falsa ipotesi di un trasporto umano

Collegati all’indirizzo Internet seguente:  https://www.youtube.com/watch?v=rPUoGex2UZw

******

Ancona, 14 luglio 2014

LA STORIA DEL BAMBINO CHE E’ STATO IN BRACCIO A GESU’

Da un articolo di Antonio Socci

E’ il 2003. Il 4 luglio – festa nazionale negli Stati Uniti – una normale famiglia americana che vive nel Nebraska, a Imperial, paesino agricolo che ha appena “duemila anime e neanche un semaforo”, sta stipando di bagagli una Ford Expedition blu.
I Burpo partono verso Nord per andare a trovare lo zio Steve, che vive con la famiglia a Sioux Falls, nel South Dakota (hanno appena avuto un bambino e vogliono farlo vedere ai parenti). L’auto blu imbocca la Highway 61. Alla guida c’è il capofamiglia Todd Burpo, accanto a lui la moglie Sonja e nel sedile posteriore il figlio Colton, di quattro anni, con la sorellina Cassie. Fanno rifornimento a una stazione di servizio nel paese dove nacque il celebre Buffalo Bill prima di affrontare immense distese di campi di granoturco.
E’ la prima volta, in quattro mesi, che i Burpo si concedono qualche giorno di ferie dopo lo scioccante vicenda che hanno vissuto il 3 marzo di quell’anno. Il piccolo Colton quel giorno aveva cominciato ad avere un forte mal di pancia. Poi il vomito. Stava sempre peggio finché i medici fecero la loro diagnosi: appendice perforata. Fu operato d’urgenza a Greeley, in Colorado. Durante l’operazione la situazione sembrò precipitare: “Lo stiamo perdendo! Lo stiamo perdendo!”.
Il bambino era messo molto male e passò qualche minuto assai critico. Poi però si era ripreso. Per il babbo e la mamma era stata un’esperienza terribile. Lacrime e preghiere in gran quantità come sanno tutti coloro che son passati da questi drammi.

IN CIELO

Dunque, quattro mesi dopo, il 4 luglio, la macchina arriva a un incrocio. Il padre Todd si ricorda che girando a sinistra, a quel semaforo, si arriva al Great Plains Regional Medical Center, il luogo dove avevano vissuto la scioccante esperienza.
Come per esorcizzare un brutto ricordo passato il padre dice scherzosamente al figlio: “Ehi, Colton, se svoltiamo qui possiamo tornare all’ospedale. Che ne dici, ci facciamo un salto?”. Il bambino fa capire che ne fa volentieri a meno.
La madre sorridendo gli dice: “Te lo ricordi l’ospedale?”. Risposta pronta di Colton: “Certo, mamma, che me lo ricordo. È dove ho sentito cantare gli angeli”. Gli angeli? I genitori si guardano interdetti. Dopo un po’ indagano.
Il bimbo racconta con naturalezza i particolari: “Papà, Gesù ha detto agli angeli di cantare per me perché avevo tanta paura. Mi hanno fatto stare meglio”. “Quindi”, domanda il padre all’uscita del fast food, “c’era anche Gesù?”. Il bimbo fece di sì con la testa “come se stesse confermando la cosa più banale del mondo, tipo una coccinella in cortile. ‘Sì, c’era Gesù’ ”. “E dov’era di preciso?”, domandò ancora il signor Burpo. Il figlio lo guardò dritto negli occhi e rispose: “Mi teneva in braccio”.(continua)

******

SEDICI FIGLI - ECCO, DONO DEL SIGNORE SONO I FIGLI (Salmo 127)


SEDICI FIGLI E LA PROVVIDENZA

LA FAMIGLIA ANANIA: UN ESEMPIO STRAORDINARIAMENTE NORMALE

Leggi la storia esemplare e la foto in Internet, nel collegamento seguente:

https://www.facebook.com/giorgio.nicolini/posts/10204496288838056

Salmo 127 - L'abbandono alla Provvidenza: Ecco, dono del Signore sono i figli, è sua grazia il frutto del grembo. Come frecce in mano a un eroe sono i figli della giovinezza. Beato l'uomo che ne ha piena la faretra: non resterà confuso quando verrà a trattare alla porta con i propri nemici. 

L’ultima volta che la cicogna è passata dalla famiglia Anania, per via Fleres a Catanzaro, è stata l’anno scorso, il 29 giugno, quando ha portato Paola: la sedicesima figlia della famiglia più numerosa d’Italia. Oltre a Paola, Rita e Aurelio sono genitori, nell’ordine, di Marta, 19 anni, Priscilla, 18, Luca, 17, Maria, 16, Giacomo 15, Lucia, 14, Felicita, 12, Giuditta, 11, Elia 10, Beatrice, 9, Benedetta 8, Giovanni 6, Salvatore, 5, Bruno, 4 e Domitilla, 3. Quasi un figlio all’anno, persino in tempi di recessione economica. Al rientro delle vacanze, Aurelio continua a ripetere, con la sua voce pacata e quasi divertita, dello stupore che suscitano gli Anania: «Non siamo anormali, né straordinari. Dico sempre che noi siamo una famiglia straordinariamente normale».

Leggi la storia esemplare e la foto nel collegamento Internet seguente:

https://www.facebook.com/giorgio.nicolini/posts/10204496288838056

 

 

26 Agosto 2014

“Castelli sotto le Stelle” a Proceno, Mercoledì 27 agosto 2014 - Proceno CRONACA Con visita al Castello, durata circa un’ora

Il Castello di Proceno Albergo Diffuso in Dimora d’Epoca e l’Associazione Storico Artistico Culturale Ing. Carlo Cecchini in collaborazione con il Gruppo Cassia km141 - Associazione Girolamo Fabrizio nell’ambito del Festival Cultura di Frontiera n.1 organizzano “Castelli sotto le Stelle” a Proceno, Mercoledì 27 agosto 2014.
Leggi il programma clicca su

Leggi tutto


Le Lavandaie della Tuscia e le tiritere popolari -Bolsena VIDEO Le tiritere d'una volta, per non perdere la memoria

La Compagnia delle Lavandaie della Tuscia, fondata e diretta da Simonetta Chiaretti, una compagnia "instabile" che si arricchisce di volta in volta di nuove adesioni con l'idea di recuperare e valorizzare le tradizioni popolari.
Rec live: Bolsena (Viterbo)
Fotografia: Maria Zadro
Videomaker: Bruno Maggini

ARTICOLO: Un abbraccio collettivo alla Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Il vino fatto coi piedi

Viterbo CRONACA Vaghi ricordi di antiche vendemmie - di Vincenzo Ceniti
Non so se qualche agriturismo della Tuscia lo fa.

In ogni caso noi proponiamo una giornata del “Vino fatto coi piedi” per ricordare  il lavoro dei nostri contadini che al tempo della vendemmia radunavano i più giovani, a cominciare dai nipoti,  per il rito della pigiatura dell’uva a piedi nudi nei grossi tini di castagno.


Leggi tutto


25 Agosto 2014

Faleria in 18 vecchie foto - Faleria LE FOTO D'EPOCA Una carrellata di 18 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo

.Leggi tutto


La Macchina di santa Rosa: Rinnovata, arricchita offrirà la sera del 3 settembre quelle particolari emozioni

Viterbo CRONACA Ad assemblare e curare tutte le fasi del montaggio della Macchina la squadra di Contaldo Cesarini e Vincenzo Fiorillo

Alta 28 metri, pesa 5 tonnellate, con una struttura in acciaio ed alluminio, illuminata da candele, luci alogene, led e decorata con 900 rose: è "Fiore del Cielo", che è ormai pronta per il suo ultimo trasporto targato 2014.

Leggi tutto


24 Agosto 2014


 

Tribune per Santa Rosa: biglietti in vendita - Viterbo CRONACA indicazioni sulle tribune

Dal 24 agosto al via la vendita dei biglietti delle tribune che verranno allestite per assistere al trasporto della Macchina di Santa Rosa del prossimo 3 settembre.

Leggi tutto


23 Agosto 2014


Video: Riflessione (traccia) 21 domenica ordinario A - di don Mauro Manzoni Parrocchia dei santi Valentino ed Ilario - Viterbo

La Parola di Dio VIDEO Chi è questo Gesù?

Ma voi chi dite che io sia? Questa domenica voglio offrirvi una riflessione fatta dal Papa Paolo VI nei suoi Pensieri per ogni giorno

Leggi tutto



20 Agosto 2014


Arte, pittura e mestieri per la Civiltà Contadina - Acquapendente CRONACA Fino a domenica 24 agosto le vie del centro storico saranno animate da mercatini

Giovedì 21 agosto si apre ad Acquapendente la XVII edizione del “Viaggio nella Civiltà Contadina e Artigiana”, la manifestazione organizzata dal Comitato Viaggio nella Civiltà Contadina e Artigiana, di cui fanno parte il Comune di Acquapendente, la Pro loco, l’Associazione Commercianti, la CNA e la Riserva Naturale Monte Rufeno.

Leggi tutto



19 Agosto 2014

Su Rai Storia il nostro direttore e le sue collezioni, giovedì alle 16,50

Viterbo CRONACA Un incontro al naturale, a presa diretta, senza pensarci troppo sul Canale 54, Rai Storia

Giovedì 21 Agosto 2014 sono in TV. Sì, in un programma per Rai Storia, canale 54, in cui parlo delle mie collezioni. Va in onda alle 16,50 e poi, il 22 Agosto 2014 alle ore 2, sì di notte.
Il titolo? “Ricordi di un collezionista”.

Leggi tutto


18 Agosto 2014


Cura di Vetralla in 68 vecchie foto

Cura di Vetralla LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 68 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto



17 Agosto 2014

Riflessione (traccia) 20 domenica ordinario a

La parola di Dio VIDEO Il nostro Dio è il Dio di tutti

Siamo tutti stranieri di fronte a Dio. Siamo tutti extracomunitari ed emigrati. Tutti esuli, profughi e senza patria, e viviamo la condizione di pellegrini e viandanti verso il Suo Regno.

Leggi tutto



15 Agosto 2014

Conferenza dedicata a Mons. Simone Medichini, sacerdote e scienziato illustre - Villa San Giovanni in Tuscia CRONACA L’evento intende presentare al pubblico una delle figure più importanti sia del panorama ecclesiastico locale

Nell’ambito delle manifestazioni, promosse dalla Parrocchia di San Giovanni Battista di Villa San Giovanni in Tuscia, di cui è Parroco Don Giovanni Berni, per la valorizzazione della seicentesca chiesa della Madonna della Neve, Lunedì 18 Agosto 2014 alle ore 17.45 Angelo Capuzzi e Micaela Merlino terranno una conferenza dal titolo "Mons. Simone Medichini. Sacerdote esemplare e scienziato illustre nella Tuscia del XIX secolo”.

Leggi tutto


14 Agosto 2014


Uva a pagamento ai militari, era il 1945 - Viterbo CRONACA Comunque alla fine tutto si concluse in una risata

Eravamo nel periodo della vendemmia dell'uva dell'anno 1945, avevo vari amici con cui passare la giornata facendo nuovi giochi e qualche marachella.
Quel giorno, Renato Feliziani, il fratello Marcello ed io decidemmo di trascorrerlo in solitudine in un piccolo appezzamento di terra, coltivato a vigneto che si trova prima dell'ingresso del cancello dello stabile chiamato Occhi Bianchi, sito sulla strada Tuscanese, dove abitavamo tutti e tre.

Leggi tutto


13 Agosto 2014


Civita Castellana in 197 vecchie foto - Civita Castellana LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 197 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto



11 Agosto 2014


Tutti i facchini della Macchina di santa Rosa del 2014 - LA FORMAZIONE DEI FACCHINI DELLA MACCHINA DI SANTA ROSA TRASPORTO 2014

PRESIDENTE Massimo Mecarini

CAPO FACCHINO Sandro Rossi

VICE PRESIDENTE Luigi Aspromonte

Leggi tutto



10 Agosto 2014

Il Natale del brigante di Cellere, Domenico Tiburzi - Cellere CRONACA Il brigante più famoso della Maremma
di Mario Olimpieri

La vita di Domenichino e dei suoi compagni di sventura stava ormai trascorrendo su quella linea da tempo impostata: nascosti nell’intricata Selva del Lamone o in quella di Montauto, abbastanza al sicuro dai controlli dei carabinieri e disposti a subitanei spostamenti in caso di pericolo o d’interventi per punire qualche traditore.

Leggi tutto


Celleno in 13 vecchie foto - Celleno LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 13 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto


9 Agosto 2014

Sagra del Cinghiale, musica e allegria - Graffignano CRONACA atteso appuntamento con la Sagra del Cinghiale

Dal 21 al 24 agosto torna a Graffignano, minuscolo e caratteristico paese al confine tra Lazio ed Umbria, l’atteso appuntamento con la Sagra del Cinghiale.
L’evento, giunto ormai alla dodicesima edizione, è organizzato da un numeroso gruppo di cacciatori locali, la squadra S.Martino, e nasce con il preciso intento sia di onorare la disciplina dell’antichissima tradizione della caccia al cinghiale, sia per conoscere e far apprezzare la bontà della carne del pregiato animale.

Leggi tutto


8 Agosto 2014


1952: Macchina contestata, sequestrata, ma nuova - Viterbo STORIA Via Marconi? 62 anni fa, nel 1952, la “Macchina” la percorse per il VII Centenario della morte di Santa Rosa
di Vincenzo Ceniti

Nel 1952 Rodolfo Salcini realizzò un nuovo modello che non incontrò il favore dei Viterbesi. Criticato anche il passaggio a via Marconi.

Di nuovo via Marconi a fare da quinta alla “Macchina” di Santa Rosa che quest’anno, in omaggio al riconoscimento Unesco, prolunga il secolare percorso aggiungendo un’andata/ritorno da piazza Verdi fino al monumento dei “Facchini”. Questo, almeno, è quanto proposto al Comune dagli stessi facchini

Leggi tutto


6 Agosto 2014

 

Caprarola in 69 vecchie foto - Caprarola LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 69 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

 Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo

.Leggi tutto


Capranica in 52 vecchie foto - Capranica LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 52 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto

 

 

5 Agosto 2014

Ricordo che gli anni della scuola elementare terminarono nel 1947

Viterbo CRONACA "Gli amici della Scuola elementare 1947- 1997"
di Bruno Matteacci - Chi vuole può raccontarci qualche fatto accaduto a scuola anni fa,
vivere di ricordi vuol dire... rivivere. (m.g.)

E' bello, ogni tanto, fare una carrellata indietro sul tracciato dei ricordi. Sarebbe ancora più bello poterla fare intorno ad una tavola imbandita, come spesso capitava.

Leggi tutto


4 Agosto 2014


Fausto Ricci a La Quercia con l'Ave Maria- La Quercia CRONACA Fausto Ricci rivive anche attraverso la Madonna della Quercia

Gianfranco Ciprini, professore, studioso, storico, autore di numerosi libri su La Quercia e che ha nel cuore la Madonna della Quercia, come i Querciaioli doc, mi invia questa foto con la scritta "Fausto Ricci cantò l'Ave Maria di Schubert accompagnato all'organo dal Reverendo amico Don Sante. Viterbo 25 Ottobre 1959".

Leggi tutto

Capodimonte in 75 vecchie foto - Capodimonte LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 75 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblico parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto


Restauro dei vasi apotecari dell'antica farmacia Cavanna di Genova

Albisola Superiore VIDEO per chi ama la ceramica, di cui la provincia di Viterbo con Acquapendente, Bagnoregio, Civita Castellana, Tuscania, Vasanello, Viterbo, è ricca di storia, un video di "Checcucci Restauri di Barbara Checcucci", e, se ti va, vai al sito "Retauro ceramica.it", clicca qui
I vasi da farmacia, acquisiti di recente dalla Fondazione A. De Mari di Savona, testimoniano una produzione che ha trovato uno straordinario sviluppo, nel corso dei secoli, nell’area savonese e albisolese.

Leggi tutto


3 Agosto 2014

Incontro con l'artista Rolando Di Gaetani, una visita al suo studio e al suo lavoro Viterbo VIDEO Tornare all'arte che distingueva le Macchine di santa Rosa d'una volta

2 Agosto 2014. Una visita allo studio dell'artista Rolando Di Gaetani, si parla di un angelo per la nuova Macchina di santa Rosa del Pilastro e della Macchina del 3 Settembre, con critiche e tanta voglia che la realizzazione ritorni all'arte di una volta. Presenti i fratelli Mancinelli che collaborano alla realizzazione della Macchina del Pilastro.


Riflessione (traccia) 18 domenica ordinario a - La parola di Dio VIDEO "Date voi stessi da mangiare" è l'altro invito che Gesù fa agli apostoli nel Vangelo

"Voi tutti che siete assetati, venite all'acqua e chi non ha denaro venga ugualmente". E' l'invito che il Signore fa nella breve ma intensa prima lettura di questa domenica. Tutti sono attesi, nessuno è escluso.

Leggi tutto


1 Agosto 2014

Giuseppe Bellucci: Una poesia per santa Giacinta Marescotti - Blera POESIA per santa Giacinta di Vignanello

Questa è la storia di Clarice, alias santa Giacinta, Marescotti, donna di nobili origini, nata nel 1585 da Marcantonio Marescotti e dalla principessa Ottavia Orsini, la quale, pur senza vocazione, entrò a far parte delle clarisse nel monastero di San Bernardino a Viterbo.

Leggi tutto

 

29 Luglio 2014

Confartigianato e Samsung Maestros Academy si alleano - Viterbo CRONACA Confartigianato: De Simone, «nasce una nuova generazione di artigiani italiani

Antichi mestieri e tecnologie digitali ultra moderne: quando il vecchio e il nuovo s’incontrano nell’esperienza unica del saper fare artigiano.
Samsung Maestros Academy, piattaforma online ideata per la trasmissione delle conoscenze dei vecchi maestri artigiani, e Confartigianato si alleano per dar vita a una nuova generazione di giovani apprendisti, attraverso una serie di corsi web gratuiti.

Leggi tutto


Il Museo d’arte sacra di Orte d’importanza diocesana, già Museo diocesano - Orte CRONACA primo museo diocesano sorto nel Lazio

Il Museo d’arte sacra di Orte d’importanza diocesana – già Museo Diocesano – è stato inaugurato nel 1967 per iniziativa del vescovo Roberto Massimiliani che intese raccogliere, preservare ed esporre nella ex chiesa di San Silvestro le più preziose opere d’arte sacra esistenti in Orte e nella sua diocesi.

Leggi tutto




27 Luglio 2014

Poesia: Ricordando quel bimbo - Cellere POESIA riaffiorano lieti ricordi di giochi innocenti
e di corse spensierate di Mario Olimpieri

Quante volte, ripensando alla nostra infanzia, riaffiorano lieti ricordi di giochi innocenti e di corse spensierate per le vie del borgo! In questa poesia ripercorro gli anni belli vissuti da bambino ed esprimo il desidero di assaporare di nuovo ciò che ammiravo con semplicità, con gioia e con animo puro.

Leggi tutto



25-7-14

Incontro con i protagonisti della missione commemorativa al Polo Nord, storica ed unica, con il piper "Marta" - Per il video più grande clicca qui sopra su

Viterbo VIDEO sulle orme di Umberto Nobile

24 Luglio 2014. In memoria dei caduti della spedizione del dirigibile Italia del 1928, a distanza di 86 anni dagli eventi, l’ex generale Dino Del Nero, originario di Marta (VT) (seduto al centro), l’ex generale Adolfo Persichini (a destra) ed il comandante pilota Alberto Prosperini (a sinistra), sulle orme di Nobile, hanno effettuato la stessa rotta del dirigibile Italia, un lungo percorso a bordo di un velivolo Paiper PA monomotore "Marta".
Velivolo che per la prima volta ha raggiunto il Polo Nord.
I protagonisti raccontano emozioni, sensazioni, eventi di un mondo tanto lontano da noi.

Vocabolario impertinente quarantesima/2 parte: sulla Germania Viterbo CRONACA Gerhard è un signore tedesco, anzi bavarese

G   come  :  Gerhard B.

Gerhard B. è un signore tedesco, anzi bavarese, come lui tiene a precisare, perché anche i tedeschi hanno il loro settentrione e il meridione con relativo campanilismo. Solo che il loro meridione è quello molto ricco, il settentrione è quello meno ricco. Proprio come i nostri Nord e Sud d’Italia!

Leggi tutto


24-7-14

Santa Rosa di Viterbo vista da un cultore spagnolo -Viterbo CRONACA notevole interesse per santa Rosa per il fatto che fosse nata priva dello sterno
di Alessandro Finzi

Circa un mese fa è venuto in visita con la famiglia il figlio dell’ex sindaco di Alcolea che, ricordiamo, è una città andalusa la cui patrona è santa Rosa da Viterbo. Naturalmente il loro interesse principale era di poter vedere il corpo della Santa a cui erano devoti.

Leggi tutto

 

 

Vocabolario impertinente quarantesima/1 parte: sulla Germania - Viterbo CRONACA prima puntata di tre di Aggì

P   come  :  Premessa.

Sabato 19 luglio. Il signor Luigi Torquati ha replicato su questo giornale ad una voce di questo vocabolario (S  come : Solitudine dei primi della classe) dicendo di non essere affatto d’accordo con  il mio giudizio sulla Germania.

Leggi tutto



17-7-14

Recupero delle Scuderie “più belle d’Italia” - Viterbo CRONACA della scuderia e storia

“La Stalla che vien ammirata da tutte le nazioni Straniere e considerata per la più bella d’Italia”, così vengono definite le Scuderie papali di Viterbo in Sallupara, in una relazione inviata nel 1703 a papa Clemente XI Albani.

Leggi tutto


Mario Signorelli: "Non dite che parlo con gli Etruschi!" - Viterbo CRONACA Alto, magro, sguardo spiritato, volto diafano, voce solenne e cadenzata di Vincenzo Ceniti

Surreale intervista di trent'anni fa a Mario Signorelli pubblicata nella rivista Tuscia del 1983.

Ho letto che venerdì prossimo Antonello Ricci, sempre più abile e agile nella ricerca di curiosità storiche per le sue originali “passeggiate” tra le antiche pietre di Viterbo, ci dirà di Mario Signorelli (1905-1990) “L'uomo che parlava con gli etruschi”

Leggi tutto


Vocabolario impertinente trentottesima parte: Parla Meco Torso... - Viterbo CRONACA Te porto ‘n cunsijo pe’ risolve ‘l problema de le disoccupate… di Aggì

H   come  :  Ho sognato (Meco Torso)

Ormai Meco Torso mi ha adottato come ‘alter ego’ o, come si dice oggi fantascientificamente parlando, mi considera un ‘avatar’.  Di tanto in tanto mi si presenta in sogno perché si è fissato nell’idea che io debba essere il suo portavoce.

Leggi tutto


Sulle Tracce dei Templari - Ischia di Castro CRONACA d'altri tempi - Domenica 20 Luglio andremo Sulle Tracce dei Templari

La nostra destinazione è la località San Colombano lungo il corso del fiume Fiora, nel territorio di Ischia di Castro (VT).
Qui si trovano gli insediamenti rupestri medievali di Poggio Conte e Ripatonna Cicognina, due luoghi in cui il mistero e la storia si intrecciano.

Leggi tutto


16-7-14

Terminata una prima campagna di scavi a Castel Cellesi per l'elephant dell’età paleolitica - Bagnoregio CRONACA Il sindaco Bigiotti: “Presto una musealizzazione in loco dei resti dell’elefante”

Si è conclusa a Castel Cellesi una prima campagna di scavi che ha messo in luce i resti di un elefante della specie Palaeoloxodon antiquus. Un campo scuola di paleontologia organizzato per l’occasione dal prof. Paul Mazza del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze e dal Gruppo Archeologico di Castel Cellesi e che ha visto la partecipazione di studenti e docenti universitari provenienti da vari atenei italiani.

Leggi tutto


Visita al Bagnaccio e a La Serpara due mondi incantati - Viterbo CRONACA alla scoperta della storia delle terme della nostra città e non solo

La Pro loco di Viterbo è lieta di proporre due iniziative per il prossimo fine settimana, all'insegna (come sempre durante tutto l'anno), dell'aggregazione, della conoscenza e della valorizzazione del nostro magnifico territorio.

Leggi tutto


15-7-14

Bolsena in 156 vecchie foto - Bolsena LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 156 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblicherò parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto



Il destino del cavaliere - Viterbo VIDEO storia cittadina

Una straordinaria rappresentazione storica interpretata dai "Figuranti della Contesa" divertimento, emozione....
Rec live: Quartiere medievale San Pellegrino (Viterbo) - Fotografia: Maria Zadro - Videomaker: Bruno Maggini

14-7-14


Vocabolario impertinente trentasettesima parte: Quando potrò leggere qualche cosa per X e Viterbo CRONACA Sapere che qualcuno legge ciò che scrivo soddisfa quel pizzico di vanità che c’è in me

Ad un esame di storia, l’esaminando sapeva che il luogotenente di Giuseppe Garibaldi si chiamava ‘Nino Bixio’, e lo disse, ma pronunciò ‘Nino  Bi per io’.

R   come  :  Richiesta (una curiosa richiesta)

Il signor Luigi Torquati è un mio lettore, anzi un attento lettore. Infatti, ha notato che non ho utilizzato tutte le lettere dell’alfabeto e mi ha chiesto: “Quando potrò leggere qualche cosa per  ‘X’  e ‘Y’, che mancano nel  vocabolario impertinente?”

Leggi tutto


13-7-14

Riflessione (traccia) 15 domenica ordinario - La Parola di Dio VIDEO C'è un terreno buono, dove la Parola è accolta e fatta fruttificare

A prima vista, ascoltando e leggendo il Vangelo di questa domenica, sembra che Gesù stavolta faccia delle scelte ben precise.

Leggi tutto

 


La storia del bimbo bianco e del bimbo di nero - Cellere CRONACA non tutti si possono permettere questo felice intervallo di Mario Olimpieri

Ci troviamo in un periodo di vacanze, ma non tutti si possono permettere questo felice intervallo di spensieratezza, anzi sono tanti, nel mondo, a lottare semplicemente per sopravvivere. Il titolo di questa poesia racchiude la storia del bimbo bianco (chiaro) e quella del bimbo di colore (scuro).

Leggi tutto

 

 


 

LISTA DEI SITI CATTOLICI
www.siticattolici.it

GLI ULTIMI ARRIVI

Lunedì 30 Giugno 2014


- Il Messaggero Italiano - AT - Portacomaro - Parrocchia di San Bartolomeo
Presentazione della Parrocchia: Informazioni, San Bartolomeo, Notizie su Papa Francesco, Storia, Liturgia, Indirizzo per contatti.


Giovedì 26 Giugno 2014

- Arciconfraternita del SS. Rosario - Sessa Aurunca (CE)
Sito web ufficiale della Reale Arciconfraternita del SS. Rosario di Sessa Aurunca (Caserta) fondata nel 1573.
- CS - Cosenza - Parrocchia San Giuseppe
Il sito presenta tutte le attività della Comunità Parrocchiale, fornisce informazioni sulle liturgie, la catechesi e le attività dei gruppi presenti in parrocchia.
- RM - Roma - Parrocchia San Bruno alla Pisana
Sito ufficiale della Parrocchia: appuntamenti, funzioni, attività, riflessioni, storia. Diocesi: ROMA


Mercoledì 25 Giugno 2014


- CE - Castel Volturno - Parrocchia Santa Maria dell'Aiuto
-
AP - San Benedetto del Tronto - Parrocchia S. Giuseppe
Vi puoi trovare la storia, gli orari dei diversi servizi, i gruppi, associazioni, movimenti e organismi della parrocchia. Inoltre notizie sulla comunità dei PP. Sacramentini che anima la parrocchia.
Diocesi: SAN BENEDETTO DEL TRONTO-RIPATRANSONE-MONTALTO -
- Corona del Rosario (a cura di Marisa Panaccio)
Corona del Rosario online con preghiera guidata. Sono presenti le preghiere guidate anche per la Coroncina della Divina Misericordia e la Coroncina della SS. Trinità. E' possibile scaricare lo script per includere la Corona del proprio sito gratuitamente.


Lunedì 23 Giugno 2014

- RC - Maropati - Parrocchia Santi Giorgio e Atenogene


Mercoledì 18 Giugno 2014

- Santuario della Scala Santa - Roma
Notissimo santuario della Passione in Roma, attiguo alla Basilica di San Giovanni. Famosa per la Scala che avrebbe salito Gesù nel pretorio di Ponzio Pilato e per la papale Cappella medioevale del Sancta Sanctorum, preziosa per opere d'arte e sacre reliquie.
- La lanterna (Blog di Patrick Bianchini)
-
Il blog di Antonio Ballarò


Lunedì 16 Giugno 2014

- RC - Palmi - Parrocchia Maria SS.ma del Rosario
-
SA - Pogerola di Amalfi - Gruppo Ministranti Giovanni Paolo II
il sito del Gruppo Ministranti Giovanni Paolo II dell'Unità Pastorale Lone-Pastena-Pogerola, comune di Amalfi, provincia di Salerno.
- PR - Fornovo Taro - Parrocchia Assunzione di Maria - Cinema Teatro Lux
La gestione del Cinema Teatro Lux si colloca all'interno delle attività della Parrocchia Assunzione di Maria di Fornovo Taro. La finalità è di favorire situazioni ed eventi di spettacolo e cultura, nei quali le persone della comunità e del territorio possano trovare occasione di incontro, momenti di svago e divertimento.


Giovedì 12 Giugno 2014

- CMD Biella
- Cammino di fede (Blog di Enzo Riili, Anna e Mirella)
Tre amici, Mariella, Anna, Enzo, hanno deciso di riflettere sulla Parola dei Vangeli e condividere questa bella esperienza a disposizione di chi ci visita perché condividere è testimoniare.


Martedì 10 Giugno 2014

- Associazione La Vite e i Tralci Onlus - Ziano Piacentino (PC)
Il Centro di vita La vite e i Tralci è un centro di spiritualilità animato dagli Operai della Grazia.
- MT - San Mauro Forte - Parrocchia Santa Maria Assunta
Il sito presenta articoli, riflessioni e commenti su argomenti di spiritualità cristiana, materiale sulla vita dei santi e documenti ufficiali della Chiesa cattolica.
- TO - Torino - Parrocchia San Domenico Savio - Gruppo San Vincenzo


Venerdì 6 Giugno 2014

- Azione Cattolica - Parrocchia Santi Nereo e Achilleo - Milano
-
Aggancio - Rivista di sussidi spirituali del Movimento Pro Sanctitate.
- Beato Padre Pino Puglisi
Sito ufficiale della Chiesa di Palermo su padre Pino Puglisi, il prete-martire di Brancaccio ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993, proclamato beato il 25 maggio 2013. Ospita la biografia del sacerdote, brani delle sue preghiere e riflessioni, del suo metodo, testimonianze, foto, notizie sui processi penali ai boss e sulle iniziative di commemorazioni, links.
- Una scelta di vita (Blog di Enzo Riili)
Il cristiano è chiamato oggi più che mai ad approfondire la sua fede per viverla con coerenza nella chiesa, popolo di Dio, imparare a vivere il vangelo nella sua rivelazione d'amore: articoli di pastorale giovanile, sulla famiglia, per catechisti, Chiesa.


Mercoledì 4 Giugno 2014

- Theologhia - Briciole di Teologia (a cura di Robert Cheaib)
Il sito offre presentazioni/recensioni di libri di teologia e spiritualità dei più importanti editori cattolici, oltre a preghiere, canti spirituali, video formativi e altro.

- GE - Genova - Parrocchia San San Sisto II e Natività di Maria SS.ma
Il sito dà informazioni sugli orari e sulle attività della parrocchia. Si trovano anche notizie sulla storia e sulle opere d'arte della chiesa. Nella pagina 'Pensieri' sono riportate delle riflessioni spirituali.
- Meeting della Famiglia 2 - E...state in Famiglia (Roma 2-6 Luglio 2014)
Il Metting vuole promuovere e consolidare una cultura del familiare e fare diventare Roma un grosso laboratorio avanzato per la Famiglia, una cultura che restituisca alla famiglia il suo ruolo antropologico per eccellenza. “Chi fa bene a Roma fa bene al mondo intero”.


 

Nella pagina “diario e foto” ho inserito le foto della festa per il centenario della nascita del Beato Luigi Novarese: http://cvsmodena.altervista.org/pg_diario2014.html

È uscito il libro sulla biografia spirituale della Serva di Dio Anna Fulgida Bartolacelli: chi volesse leggerlo può prenotarlo presso la nostra segreteria telefonando al numero 059/391317.

Nella pagina dell’apostolato della preghiera troverete le intenzioni di preghiera proposte per il mese di luglio. La beatitudine da approfondire in questo mese è: “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia”:

http://cvsmodena.altervista.org/pg_adp2014.html

     Fraternamente, Romolo.

  Da alcuni appunti della Serva di Dio Anna Fulgida Bartolacelli:

 

 

MOSTRE

 

Istituto Luce, l'immaginario italiano

La mostra sarà inaugurata al Complesso del Vittoriano il 3 luglio

Luce, l'immaginario italiano' è una mostra dedicata proprio all'Istituto Luce per i suoi 90 anni. Situata nel complesso del Vittoriano, a roma, si svolgerà dal 4 luglio fino al 21 settembre. Documenti, filmati, fotografie ecc porteranno i visitatori a viaggiare nel corso del Novecento.

******

Vigevano, Civica Galleria Casimiro Ottone (Scuderie Ducali del Castello Sforzesco) fino al 30 luglio, "Il Cantico delle Creature" negli scatti del grande fotografo italiano, Fulvio Roiter: 25 fotografie della campagna umbra che trasformano in immagini poetiche i versi del Poverello di Assisi. L'esposizione a Vigevano presso La Civica Galleria Casimiro Ottone

******

Cinecittà World

Il 16 luglio verrà finalmente inaugurata l'attesa Cinecittà World, un nuovo parco tematico dedicato al cinema ed alla sua magia. E' sorta sugli studi cinematografici di Dino De Laurentis, sulla via Pontina, Roma,. dopo anni di intese e di lavori.
Ricco di attrazioni tecnologiche e spettacolari, coinvolgerà i visitatori facendoli vivere nel magico mondo cinematografico, dove sono stati riprodotti i set di alcuni dei più famosi film, dove potranno essere spettatori ma anche registi, attori o tecnici...

******

Le due dimensioni di Roma: 1914 - 2014


Esposizione fotografica di gilberto Maltinti, realizzata presso l'Hotel Aldrovandri Villa Borghese fino al 20 settembre.
In mostra le foto d'epoca di Giuseppe Vacchini Pizzotto, messe a disposizione dalla figlia e realizzate con una tecnica già avveniristica per l'epoca, simile a quella che realizza foto in 3D, foto che Gilberto Maltinti e Lorenzo Dina dello studio romano Parioli_Fotografia hanno studiato, selezionato e lavorato per circa due anni con tecniche moderne per arrivare a produrre risultatii stereoscopici e bidimensionali.

I vari soggetti, riproposti in forma moderna sono stati messi a confronto con le foto originali dei primi del secolo scorso che rappresentano momenti evocativi ed anche commemorativi unici.

******

Rinascimenti eccentrici. Dosso Dossi al Castello del Buonconsiglio di Trento

Dal 12 luglio al 2 novembre, Castello del Buonconsiglio di Trento, opere di Dosso Dossi (Giovanni di Niccolò Luteri), e dei maestri che lo influenzarono o con cui lavorò, come Giorgione, Tiziano, Michelangelo, 30 dipinti tra cui 'Suonatore di flauto' 'Giove pittore di farfalle', la 'Fuga in Egitto', la 'Bambocciata' e il 'Giovane con canestro di fiori' e la 'Sacra Famiglia'.

******

Prima Domenica del mese gratis per i musei, i monumenti e i siti archeologi statali

*******

Basilica cirsterstense di San Galgano, sita nel comune di Chiusdino (Siena), accoglie musica e danza dall'11 al 27 luglio. Il 17 e il 25 luglio sarà protagonista Giuseppe Verdi e il Nabucco con l'Orchestra Sinfonica di Grosseto e il Coro del Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, il 18 l'Evolution Dance Theater offrirà al pubblico con gli spettacoli Firefly ed Electricity. la Notte Celtica (19), il blues (26), l'Orchestra Sinfonica di Grosseto, impegnata nell'interpretazione de Le Ebridi di Mendelsoohn, la Sinfonia nr.2 di Schumann e il Concerto nr.1 per pianoforte di Liszt. Sarah Jane Morris concluderà con il suo quintetto tra blues e jazz.

******

Ritratto dell'attrice Lina Cavalieri

Padova, 6/9 - 14/12, " I sogni della Belle Epoque, oltre 100 dipinti di Vittorio, i suoi capolavori più conosciuti e opere inedite

 

******

 

 

 

Collezione Umberto Boccioni
Cosenza – Palazzo Arnone
Giovedì 10 luglio 2014 – ore 18.00
Inaugurazione

Giovedì 10 luglio 2014, ore 18.00, a Cosenza, Palazzo Arnone, la Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria inaugura la Collezione Umberto Boccioni, a cura di Fabio De Chirico.
La presentazione al pubblico della nuova ala espositiva della Galleria Nazionale di Cosenza dedicata all’opera grafica del maestro futurista vedrà la partecipazione di Francesco Prosperetti, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria; Fabio De Chirico, soprintendente per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Umbria; Luciano Garella, soprintendente per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Cosenza, Catanzaro e Crotone; Nella Mari, storico dell’arte Soprintendenza BSAE della Calabria; Mario Caligiuri, assessore regionale alla Cultura e Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza. Modera Gemma-Anais Principe.
Nell’occasione sarà presentata la scultura Forme uniche della continuità nello spazio, donazione di Roberto Bilotti alla Galleria Nazionale di Cosenza.

Gisella

 

Contadini al lavoro

 

La madre con l'uncinetto

 

Gisella, puntasecca


La collezione grafica di Umberto Boccioni (Reggio Calabria 1882 – Sorte 1916) si compone di un nutrito gruppo di disegni e di incisioni e documenta l’intera evoluzione artistica di Boccioni, dalla fase prefuturista alla maturità.
Del maestro calabrese, esponente di rilievo del futurismo e dell’arte italiana del primo Novecento, si possono ammirare disegni eseguiti a matita, penna, china, pastelli colorati, acquerelli, nonchè incisioni ad acquaforte e a punta secca. Le opere sono state acquisite al patrimonio dello Stato e destinate alla Galleria Nazionale di Cosenza nel 1996 e provengono dalla galleria privata di Lydia Winston Malbin, importante collezionista americana. Il nucleo più rappresentativo è costituito da studi anatomici e di figure, di paesaggi ed architetture. Tra i pezzi più interessanti Gisella, puntasecca del 1907; l’acquaforte La madre con l’uncinetto; gli studi per Contadini al lavoro e Campagna lombarda; i disegni preparatori per il dipinto La risata nonchè il pastello su cartoncino raffigurante Gisella della collezione d’arte di Banca Carime e in comodato d’uso presso la Galleria Nazionale di Cosenza

Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici della Calabria
Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria: Francesco Prosperetti
Cura: Fabio De Chirico
Coordinamento scientifico e organizzativo: Nella Mari
Ufficio stampa: Silvio Rubens Vivone – Patrizia Carravetta  - Tel.:  0984 795639 fax  0984 71246 - E-mail: sbsae-cal.ufficiostampa@beniculturali.it

 

 

 

 

 

 

Progedit - Progetti Editoriali srl
via De Cesare, 15 - 70122 Bari
tel. 080/5230627 - fax 080/5237648
www.progedit.com mail


Cari amici,
ecco il programma completo dei nostri libri e autori che parteciperanno alla prossima edizione del Festival Il Libro Possibile (Polignano, 9-12 luglio):

Giovedì 10 luglio - Piazza dell'Orologio, ore 20:30


Margherita De Napoli -
"Mi chiamarono Brufolo Bill"



Presenta Lino Patruno
Letture di Floriana Uva
www.progedit.com/libro-420.html



Giovedì 10 luglio - Piazza Carime, ore 21:30


Pietro Sisto e Piero Totaro -
"La maschera e il potere"




Presenta Ferdinando Mirizzi
www.progedit.com/libro-435.html

 



Venerdì 11 luglio - Vico Porto Raguseo, ore 00.00

 

Trifone Gargano -
"La letteratur@ al tempo di Facebook"




Presentano Tommaso Montefusco e Gino Dato
www.progedit.com/libro-448.html


***

Sabato 12 luglio - Piazza Aldo Moro, ore 23:45

Michele Fanelli - "La cucina del sottano"

Vittorio Stagnani - "I racconti della pentola"

  

Introduce Gino Dato
www.progedit.com/libro-416.html
www.progedit.com/libro-220.html

 

Il programma completo del festival: www.libropossibile.com/il-festival/programma.html

******

Cari amici,
per le vostre letture estive sotto l'ombrellone, vi proponiamo una selezione di testi tratti dalle nostre collane di narrativa. Romanzi, racconti e storie caratterizzati per l’assenza di una pura fiction a favore di temi d’impegno sociale che nascono dalla cruda attualità o da tematiche scottanti (per esempio, i poteri mafiosi, l’usura, la disoccupazione, la violenza sui minori).

Tutti i titoli sono disponibili nelle librerie (anche online) e, con spedizione gratuita, sul sito www.progedit.com o scrivendoci all'indirizzo commerciale@progedit.com.


MACOLÉ. LICENZA DI VIVERE
di Laura Zavatta

 

 

Macolé è una semplice ragazza che, all’età di diciassette anni, subisce uno stupro in discoteca e per dimenticare e sfuggire alla rabbia del padre va a vivere a Lucera. Il suo tragitto incrocia quello di Babu, il suo amico di colore emigrato dalla Nigeria, sbarcato sull’isola di Lampedusa e ingaggiato da un latifondista del Tavoliere.


Vai alla scheda completa.


SEPPINA DEGLI SCIALI
di Cristanziano Serricchio

La storia di una donna che sfida la malasorte e non abbandona mai la speranza, nelle delicate pagine di un grande scrittore. Un romanzo commovente, ricco di episodi, spesso tragici, dai quali la “reattività” della protagonista vince la povertà e la solitudine.

Vai alla scheda completa.

 

 

 



LA MASSERIA DELLE CINQUANTA LUNE
di Piero Fabris

Nisio decide di tornare alla masseria delle cinquanta lune, dove ha trascorso lunghi periodi della sua infanzia. Il ritorno in Puglia è l’occasione per il giovane di incontrare se stesso, affrontare ed elaborare nodi irrisolti del suo passato, comprendere i propri genitori, e riscoprire la cultura contadina con i suoi riti.

 


Vai alla scheda completa.

 


L'AMORE TRA DUE LUNE
di Antonio Caiulo

Una storia d’amore tenera e forte insieme. Un’avventura negli inquietanti territori della follia e in quelli, altrettanto micidiali, della costruzione di rapporti intersoggettivi fondati inizialmente sulla fisicità e sull’attrazione sessuale. Un viaggio complicato e contraddittorio nella teoria delle passioni.

Vai alla scheda completa.

 

 


PER UN GIORNO
di Onofrio Pagone


Sette storie, tutte vere eppure trasfigurate e rielaborate fino a diventare immaginarie: non più vere ma verosimili, filtrate dalla fantasia e dai sentimenti. Lʼautore diventa così cronista dellʼanima, voce narrante e protagonista di vicende umane che durano un giorno o in un giorno trovano la propria chiave di volta.


Vai alla scheda completa.




IL RICORDO È UN CANE CHE TI AZZANNA
di Alessio Viola

 

Il ricordo di un gioco tragico ti può azzannare alla gola e non lasciarti per tutta la vita. Come accade al protagonista di questa storia, testimone oculare dei giochi di bambini che danzano intorno a un cisternone.
Storia di di giochi ma anche di grandi crudeltà e di omertà incrollabili..
 

Vai alla scheda completa.

 


MARTA SA TUTTO
di Rosanna Iorizzo

Un intreccio, quanto mai attuale, di vite e sentimenti. Emma ama la tranquillità che strenuamente ha costruito per sé e per suo figlio Luigi. Saltuariamente frequenta l’uomo di cui è innamorata, che non può assumere con lei nessun impegno perché già sposato con un’altra donna.
 


Vai alla scheda completa.

IL FUCILE DI GARIBALDI
di Rosa Colonna e Vito De Bellis



Il Risorgimento italiano nelle speranze e delusioni di un borghese del Mezzogiorno. Questa è la storia di un commerciante che vive la fine dell'Ottocento in una città del sud. Il suo sguardo è bifronte: da un lato un Risorgimento che non c'è più, dall'altro un futuro pieno di incognite.


Vai alla scheda completa.



TU SECCHI. IO FIORISCO. SOGNI, VIAGGI E RICORDI DI UN EDUCATORE IMPERTINENTE
di Eugenio Scardaccione

La narrazione di esperienze di una vita normale, con alti e bassi, degna di essere raccontata, come tante altre. Si intravede un desiderio intenso di condivisione delle sue esperienze: i viaggi, i sogni trascritti per circa tre anni tutte le mattine, la feconda memoria, gli incontri, metafore che disvelano un universo interiore.


Vai alla scheda completa



Anna Conte
Tacco 12 - In bilico sulla vita

Anna racconta alla figlia gli avvenimenti che hanno caratterizzato la propria vita. In un percorso che è allo stesso tempo introspezione e lettura lucida degli accadimenti, balzano in primo piano una personalità forte ma comunque segnata profondamente. Si innesca così un meccanismo autolesionista che, pur controllato, sfocia, dapprima, in anoressia e bulimia e, poi, nella sclerodermia...

Vai alla scheda completa

 

Gianpaolo Altamura

L'opera che brucia - La riscrittura permanente di “Petrolio”

Il libro

Uscito incompiuto a quindici anni dalla morte di Pasolini, “Petrolio” è un libro bulimico e iperletterario che fagocita assieme i classici della letteratura di ogni tempo e le ricostruzioni giornalistiche più borderline allo scopo di allestire un moderno “poema sul potere”, un’allegoria delle intricate trame tra politica, finanza e criminalità nel Belpaese.

Vai alla scheda completa



Giovanni Ancona
Noi rianimiamo
Antropologia semiseriadell’anestesista rianimatore

IIl racconto di mezzo secolo vissuto nelle sale operatorie e nei Centri di Rianimazione e Terapia intensiva. Una sorta di antropologia professionale dello specialista, descritta alla maniera “lieve” preferita dall’autore e sviluppata in una successione di episodi realmente vissuti o totalmente inventati.


Vai alla scheda completa.



 



Letizia Carrera

Donne e lavoro attraverso la crisi

I dati occupazionali di questi ultimi anni di crisi mostrano un fenomeno interessante: una tendenza alla crescita dell’occupazione femminile, in parallelo con il crollo dell’occupazione ufficiale maschile. Questo dato sorprendente ha spinto verso l’esigenza di “capirne di più”.


Vai alla scheda completa

 

Tutti i volumi sono acquistabili in tutte le librerie (anche online) e, senza spese di spedizione, dal sito www.progedit.com

 

 

Messaggio del 08/07/2014 - www.diffondilaparola.com

Domenica 13/07/2014-Sunday July 13th, 2014

Spread the "Word of Lord" by e-mail

Questo messaggio contiene l’audiovisivo: 898 POTENZA DELLA PAROLA
Per vederlo clicca sulla scritta in rosso, in fondo alla pagina, durante il collegamento  internet  - Attiva le casse acustiche

 

Messaggio del 01/07/2014 - www.diffondilaparola.com
Domenica 06/07/2014-Sunday July 06th, 2014

Questo messaggio contiene l’audiovisivo: 897 VENITE A ME
Per vederlo clicca sulla scritta in rosso, in fondo alla pagina, durante il collegamento  internet -  - Attiva le casse acustiche

Se preferisci la versione VIDEO puoi richiederla tranquillamente. 

******

Cari amici di Diffondi la Parola,

Questa settimana alcuni di voi non hanno ricevuto l’audiovisivo settimanale.
Ricordo a tutti che è sempre possibile scaricare gli audiovisivi direttamente dal sito

www.diffondilaparola.com.

Il video di questa settimana è 895 Corpus Domini.

Su Youtube potrete invece vedere un video su san Pietro e San Paolo

******

Carissimi Amici,
la Parola di Dio non va mai in vacanza ma noi auguriamo BUONE FERIE
a tutti per un meritato riposo per il corpo e anche per lo spirito.

Gaetano Lastilla

lavoce@diffondilaparola.com; newsletter@diffondilaparola.com; paul@diffondilaparola.com;

info@diffondilaparola.com; gaetanolastilla@yahoo.it

 

 

Comunicato stampa

Domenica 6 luglio 2014: Calabria e Sicilia in festa

Rievocazione del 550° anniversario del miracoloso

attraversamento

dello Stretto di Messina da parte di

San Francesco di Paola

A conclusione dell’anno giubilare, che ha visto le comunità di S. Francesco di Paola di Messina e di Catona di R. Calabria, coinvolte in un approfondito percorso di fede, carità, manifestazioni culturali e preghiera dal 3 a 6 luglio p.v. si terranno i giorni conclusivi dell’evento, con un nutrito programma.
Tutto ciò non per una semplice rievocazione storica, di puro folclore o di spettacolo, ma per riscoprire la grande lezione di fede e di carità che San Francesco di Paola, 550 anni fa, dal lido di Catona con la traversata miracolosa dello Stretto di Messina, ha impartito agli uomini di tutti i tempi. A noi il compito di imitare, nei nostri giorni, il suo luminoso esempio.
San Francesco di Paola, che non ha avuto paura delle correnti dello Stretto, sprona tutti e ciascuno a navigare contro corrente nel mare della vita e a seguire Gesù Cristo, nostra Via, Verità e Vita, riscoprendo la gioia del “praticare il suo Vangelo”, come bussola della nostra esistenza in rotta nella costruzione di un mondo migliore e liberi da interessi e compromessi.

Si inizia a Catona giovedì 3 luglio, ore 19,00 con l’inaugurazione, nel salone del Santuario, della mostra “L’arte sacra nei dipinti di Yuriy Kuku”, talentuoso artista che con un impressionante amore del sacro, riesce a trasmette una forte spiritualità immergendosi, con grande conoscenza biblico-teologica, nelle scene che dipinge. I personaggi rappresentati da Yuriy Kuku catturano l’attenzione di chi osserva e fanno riflettere sul significato decisamente espressivo delle sue opere che parlano di spiritualità. Molte di esse sono già conosciute in Europa; bellissime quelle riguardanti Gesù, la Madonna,  San Francesco di Paola, San Giovanni Paolo II e papa Francesco.
- Venerdì 4 luglio, ore 21,30, per concessione di Lillo Chilà, si terrà al Teatro Catona il musical realizzato da Michele Paulicelli “E sulle onde viaggiò”, che ripercorre la vita di S. Francesco di Paola con canti, danze, parti recitate, rappresentato dai giovani dell’Oratorio S. Francesco di Paola di Barcellona Pozzo di Gotto. Spettacolo  raccomandato a tutti perché è bello trascorrere una sera con S. Francesco e il suo messaggio di fede e di carità, sempre attuale.
Sabato 5 luglio, alle ore 19,00, lungomare di Catona, ai piedi del Monumento a San Francesco di Paola, verrà presentato, in anteprima nazionale, il nuovo libro di padre Giovanni Cozzolino “San Francesco di Paola e il miracolo del passaggio dello Stretto di Messina”, pubblicato dall’Editoriale Progetto 2000 di Demetrio Guzzardi, con novità storiche a artistiche, nonché con una lettura biblica e attuale dell’episodio miracoloso. Seguirà, soprattutto per i giovani che ci auguriamo siano numerosi, un’accattivante catechesi rap di fra Alfonso Longobardi, detto Tartufone dei Minimi di Roma, che con un linguaggio musicale giovanile, presenterà la bellezza del vivere la vita in modo vero e autentico.
- Domenica 6 luglio la rievocazione dell’attraversamento dello Stretto di Messina: la statua di San Francesco di Paola, accompagnata da padre Giovanni Cozzolino, superiore del convento di Catona e da 2 portatori di Catone con i marinai della Capitaneria di Porto di Messina, si recherà da Catona nei pressi della rada “San Francesco” Incontro alle barche, la benedizione del mare e il lancio nelle acque dello Stretto di una corona di fiori per i caduti in mare. Alle ore 17,00, con un traghetto messo a disposizione per l'evento da Antonio Repaci, i pellegrini, le autorità, le associazioni si imbarcheranno gratuitamente da Villa San Giovanni per Messina dove ci sarà l’incontro con i pellegrini e i gruppi della Sicilia, unitamente alle autorità, la statua del santo verrà posta su un carro, che rappresenta scenograficamente il miracolo. Ci si recherà in processione in piazza Castronovo, dove ci sarà la solenne celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arc.vo di Messina mons. Calogero La Piana, con tutti i sacerdoti provenienti dalla Calabria e dalla Sicilia; il rientro con la Caronte a Villa San Giovanni è previsto per le ore 22.00.

In una nota inviata alla stampa, padre Giovanni Cozzolino invita calabresi e siciliani alla massima partecipazione.

 

 

IL TROVATORE di Giuseppe Verdi davanti la Casa Natale del Maestro

 

04-07-2014

Il 25-26 luglio 2014 davanti la Casa Natale di Giuseppe Verdi  a Roncole Verdi di Busseto verrà messa in scena l'opera "Il Trovatore"

Va Pensiero Viaggi propone diverse opzioni di Pacchetti turistici
con biglietto dell'opera incluso

Info e prenotazioni: Va Pensiero Viaggi - Via Leoncavallo 26, Busseto (PR)
Tel. +39.0524.92272 +39.366.8754841 - Email: eventi@vapensieroviaggi.it
http://www.vapensieroviaggi.com/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovedì 26 giugno un’iniziativa che non deluderà le aspettative dell’Ass.to alla Cultura del Comune di Napoli che promuovendo

"Palazzi degli spiriti, fantasmi a Napoli"

auspica apparizioni di spiriti e monacielli nei luoghi del centro antico napoletano. “Giovannella Gesualdo. Madrigale per un Principe assassino”. Questo il titolo del lavoro di Enzo Amato dedicato a questo tema che si svolgerà giovedì 26 alle ore 20,30 presso il Centro di Cultura Domus Ars che è promotore dell’evento.

In un luogo mistico quale è la chiesa di S. Francesco delle Monache in Via Santa Chiara 10, Giovannella Gesualdo fu sepolta nel sepolcro che il marito Tommaso Vassallo, Pres. della Regia Camera della Sommaria fece erigere nel 1491.
Il sepolcro è ancora visibile in questa Chiesa e proprio da quel punto attraverso suoni e gesti la nobildonna, attraverso la voce di una medium, racconterà la storia della sua famiglia, omicidio di Maria D’Avalos compreso. 
Protagonisti la suggestiva voce di Anna Troise, le sinuose e spettacolari movenze della danzatrice Carolina Atterrano,  la magica chitarra di Enzo Amato e le misteriose scenografie di Bruno De Luca.

 

Se scapperete prima che finisca lo spettacolo, l’obiettivo è raggiunto.

Ufficio stampa 
Associazione Domenico Scarlatti
www.domenicoscarlatti.it
info@domenicoscarlatti.it

 

 

 Cari tutti,
facendo seguito alle lettera di chiarimenti del 25 giugno, abbiamo pensato, nel caso qualcuno abbia intenzione di darci un aiuto per le famiglie bisognose da noi assistite, di comunicarvi il nostro ccp ed il nostro IBAN:

COORDINATE   DEL   CONTO   CORRENTE ccp n° 42945006
intestato “Associazione Lorenzo Cuneo Onlus”
CODICE   IBAN   :   IT53  N076  0103  2000  0004  2945  006

Cari saluti e Buona Estate !!!

Roma, 27 giugno 2014.        

Dora e Claudio

 

******

Oggetto: Chiarimenti  sull’importo della sottoscrizione all’ingresso al 15° Concerto alla Luna.

Vogliamo fare un bilancio circa l’evento organizzato da questa Associazione il 13 giugno ’14 in Caffarella,  consistente principalmente nel Concerto degli Acustimantico: quest’anno abbiamo ospitato anche una mostra fotografica : Andrea Palma e Carmine Flamminio  dell’Associazione IPPA esponevano artistiche foto.

Si fa presente che l’organizzazione di questo evento comporta tanto lavoro di preparazione: occorre chiedere molti permessi ai diversi Enti preposti, chiedere la pulizia del prato spesso invaso da erbe alte e rifiuti, le chiavi del cancello altrimenti si rimane dentro, inoltre bisogna avvertire gli organi di Polizia  e i Vigili Urbani. Il tutto va fatto con precisione altrimenti si rischia la chiusura della manifestazione.   Occorre anche sostenere diverse spese che l’Associazione si accolla personalmente, in quanto non gode di alcuna sponsorizzazione. Purtroppo da circa 5 anni l’Associazione non ha risorse, perchè molti soci non pagano  la quota annuale , e quindi poche persone sostengono tutte le spese.
Essendo un Concerto di beneficenza, l’incasso serve, oltre che a coprire le spese, ad alleviare in parte le gravi sofferenze di famiglie bisognose di nostra conoscenza, in particolare una di queste , che vive il dramma dell’usura.
 In data 3.6.14 il Consiglio Direttivo dell’Associazione ha deliberato che l’offerta minima di ingresso fosse di euro 10.00 per adulti e 5.00 per ragazzi sopra i dieci anni.
Essendosi  verificata la mancanza di 7 persone che abitualmente collaborano, è avvenuto che all’ingresso si siano trovate persone non del tutto al corrente dei deliberati del Consiglio, peraltro comunicati da molti giorni via mail.    Quindi è capitato  che alla Cassa si siano avvicendate, prima una persona che ha fatto rispettare la delibera del Consiglio e poi un’altra che di sua iniziativa ha ritenuto di abbassare l’offerta minima da euro 10.00 a euro 5.00,  e i ragazzi gratis.    Solo domenica mattina abbiamo saputo di  questa arbitraria variazione per via telefonica.
La cosa ha creato malumore tra i partecipanti che avevano offerto la somma più alta.    

Di questo siamo molto dispiaciuti e chiediamo scusa dell’equivoco, a causa del quale, peraltro, l’Associazione  ha avuto un danno economico di circa euro 600.00 e quindi ha serie difficoltà ad aiutare la famiglia  succitata.   Ci consola il fatto che la serata, allietata dalla soave musica e dal canto degli Acustimantico, e valorizzata dalle artistiche foto esposte, è stata bellissima e  la Luna si è finalmente presentata nel suo massimo splendore.

 A tutti gli artisti e a tutti i collaboratori va il nostro affettuoso ringraziamento.

   Cordialmente vi salutiamo.  AD MAIORA

     Roma, 25 giugno 2014

  Per il Consiglio Direttivo, Claudio e Dora

 



www.lavocecattolica.it - www.telemaria.it - www.operadellavita.it


TELE MARIA

sostiene ed invita

MANDA LA TUA PREGHIERA A GERUSALEMME - https://www.itstream.tv/yourwebtv/telemaria


Manda la tua preghiera a Gerusalemme - http://www.mandalatuapreghieraagerusalemme.org


Da FRANCO COLLODET un progetto:"E' il progetto di un pellegrinaggio a piedi per consegnare le preghiere personali che verranno affidate, da portare a Gerusalemme, alla Basilica del Santo Sepolcro, alla Cupola della Roccia e al Muro del Pianto, il giorno di Natale 2014"


Oltre 4100 km a piedi -  Inizio pellegrinaggio: 1° Agosto 2014 - ore 7.30 dal Duomo di Ancona

Ancona - Loreto - Assisi - Roma – Gerusalemme

******

OPERA DELLA VITA



Nel 40° dell'ascesa al Cielo

NOTTE DI LUCE PER MARIA CRISTINA

SI E' SVOLTA IL 18 MAGGIO 2014 NELLA BASILICA DI SAN MINIATO AL MONTE

I SANTI E LA DIFESA DELLA VITA

Nel nome della Serva di Dio MARIA CRISTINA OGIER, nel 1975 è nato a Firenze il primo Centro di Aiuto alla Vita in Italia,per sostenere ragazze madri e giovani spose in situazioni disagiate, con interventi di tipo sanitario, psicologico ed economico.

www.mariacristinaogier.it

"(...) i veri protagonisti della nuova evangelizzazione sono i santi: essi parlano un linguaggio a tutti comprensibile con l'esempio della vita e con le opere della carità..."(28 ottobre 2012 - Papa Benedetto XVI)

******

LA FIGURA DELLA SERVA DI DIO MARIA CRISTINA OGIER

Maria Cristina Ogier nacque a Firenze il 9 marzo 1955. Nel 1959, quando aveva solo quattro anni, gli diagnosticarono un tumore al cervello. Imparò a convivere con le limitazioni fisiche che il progresso della malattia gli procurava. Né faceva mistero del suo male nè lo ostentava ma anzi viveva intensamente la sua vita. Semplice, gioiosa, impegnata in parrocchia, la sua vita è stata….un canto alla vita! 
Visse in costante e prodigiosa comunione con Dio, riconoscendolo e servendolo nei fratelli. Terziaria francescana, per aiutare gli ammalati, volle essere dama dell’Unitalsi per accompagnarli e assisterli nei loro viaggi di speranza a Lourdes. Lei ammalata s’impegnava, fino all’estremo delle forze, per dare conforto e assistenza agli altri ammalati. (continua...)

Fr. Francesco M. Ricci, O.P.

postulatore

******

LA VOCE CATTOLICA

Giornale Informatico Gratuito di Ispirazione Cattolica

www.lavoce.an.it

 A cura del Prof. Giorgio Nicolini

Tel./Fax 071.83552 - Cell. 339.6424332 - Posta Elettronica: redazione@lavocecattolica.it

******

Ancona, domenica 6 luglio 2014

“DIO HA SCELTO CIO’ CHE NEL MONDO E’ STOLTO PER CONFONDERE I SAPIENTI, DIO HA SCELTO CIO’ CHE NEL MONDO E’ DEBOLE PER CONFONDERE I FORTI, DIO HA SCELTO CIO’ CHE NEL MONDO E’ IGNOBILE E DISPREZZATO E CIO’ CHE E’ NULLA PER RIDURRE A NULLA LE COSE CHE SONO, PERCHE’ NESSUN UOMO POSSA GLORIARSI DAVANTI A DIO” (1^Cor.1,27-29).

“Dio ha scelto e ha glorificato una semplice contadinella, di origine povera. L'ha glorificata con la potenza del suo Spirito... Carissimi fratelli e sorelle! Guardate Maria Goretti; guardate il Cielo che essa ha raggiunto con l'osservanza eroica dei Comandamenti e dove essa si trova nella gloria dei santi... È diventata letizia per la Chiesa ed una fonte di speranza per noi ", diceva San Giovanni Paolo II, il 29 settembre 1991.
Il Santo Pontefice GIOVANNI PAOLO II pronunciava queste parole al termine del centenario della nascita di Santa Maria Goretti. Essa nacque il 16 ottobre 1890 a Corinaldo, in provincia di Ancona, in una famiglia povera di beni terrestri, ma ricca di fede e di virtù: ogni giorno, preghiere in comune e Rosario; la domenica, Messa e Santa Comunione. Maria è la terza dei sette figli di Luigi Goretti e di Assunta Carlini. Fin dal giorno dopo la nascita, viene battezzata e consacrata alla Santa Vergine. Il sacramento della Cresima le sarà dato all'età di sei anni (continua...)

******

Davanti alla Basilica di Loreto il Prof. GIORGIO NICOLINI spiega ad un gruppo di pellegrini

gli studi archeologici dell'Arch. MANNUCCI

attestante la veridicità storica delle Miracolose Traslazioni


GUARDA IL VIDEO

 https://www.itstream.tv/play/MjAxMTk

INTERESSANTI RAGGUAGLI TECNICI

IN ORDINE ALLA SANTA CASA LAURETANA

******

Ancona, lunedì 1° luglio 2014

LE STRATEGIE PER RIDURRE IL NUMERO DEI COMMENSALI
ALLA TAVOLA DELL'UMANITA'


Gv.16,33: Vi ho detto queste cose perché abbiate pace in me.
Voi avrete tribolazione nel mondo, ma abbiate fiducia; io ho vinto il mondo!». -

 

Quando il Cardinale Ratzinger denunciò l’ONU espressione del Nuovo Ordine Mondiale

 

Nel 2000 San Paolo Edizioni ha pubblicato il libro “Nuovo Disordine Mondiale”, di Michel Schooyans. L’autore è un dottore in filosofia e in teologia, professore emerito all’Università cattolica di Lovanio, membro dell’Accademia pontificia di Scienze Sociali (Roma), dell’Institut royal des relations internationales (Bruxelles), dell’Association pour la recherche et l’information démographique (Parigi) e del Population Research Institute (Washington). La prefazione del libro è opera dell’allora Cardinale Joseph Ratzinger, oggi “Papa emerito”. Consigliandovi di acquistare il libro, vi proponiamo l’eccezionale prefazione, scritta nel 1997 ma attuale più che mai. In grassetto abbiamo evidenziato la denuncia al Nuovo Ordine Mondiale e all’ONU, organismo appositamente concepito come strumento massonico per raggiungere l’obiettivo.

...Sin dagli inizi dell’Illuminismo, la fede nel progresso ha sempre messo da parte l’escatologia cristiana, finendo di fatto per sostituirla completamente. La promessa di felicità non è più legata all’aldilà, bensì a questo mondo. Emblematico della tendenza dell’uomo moderno è l’atteggiamento di Albert Camus, il quale alle parole di Cristo “il mio regno non è di questo mondo” oppone con risolutezza l’affermazione “il mio regno è di questo mondo”. Nel XIX secolo, la fede nel progresso era ancora un generico ottimismo che si aspettava dalla marcia trionfale delle scienze un progressivo miglioramento della condizione del mondo e l’approssimarsi, sempre più incalzante, di una specie di paradiso; nel XX secolo, questa stessa fede ha assunto una connotazione politica. (continua...)

Roma, 25 aprile 1997 Joseph Card. Ratzinger

Cfr. in Internet: https://www.facebook.com/giorgio.nicolini

******

UN ANNIVERSARIO DA RICORDARE



LO SGUARDO DI MARIA SU ANCONA, PRESCELTA PER UNA DELLE TRASLAZIONI MIRACOLOSE DELLA SANTA CASA, ATTUALE PORTO DI PARTENZA E DI ARRIVO PER MEDJUGORJE


La sorprendente e provvidenziale coincidenza delle “date”… non fa riflettere?...

( 25 giugno 1796: inizio miracolo apertura degli occhi in Ancona – 25 giugno 1981: inizio apparizioni di Mediugorie)


GLI OCCHI DI MARIA su Ancona e sulla Chiesa


ANCONA, 25 giugno 1796 / 25 giugno 2014 - 218° anniversario del MIRACOLO

DELL'APERTURA DEGLI OCCHI DELL’IMMAGINE DI MARIA
“Regina di tutti i Santi",

venerata nella Cattedrale di San Ciriaco ad Ancona.

In un libro di Vittorio Messori, scritto con Rino Cammilleri, dal titolo Gli occhi di Maria, i due notissimi Autori cattolici riportano all’attenzione i singolari eventi che hanno la Madre di Gesù per protagonista. Presentiamo l’interessante volume:

Il 1796 è un anno tragico per l’Italia: le armate napoleoniche hanno invaso tutto il Nord della penisola e stanno minacciando gli Stati del Papa. Con una serie di fulminee vittorie il ventisettenne Bonaparte ha sbaragliato i Piemontesi e gli Austriaci, occupando tutto l’occupabile. I saccheggi, le ruberie, le repressioni sanguinose si susseguono a ritmo impressionante. In Francia il giacobinismo ha eseguito una vera e propria mattanza di sacerdoti, suore e religiosi; il re e la regina sono stati decapitati e la scristianizzazione procede al tonfo lugubre della ghigliottina. Anche nella nostra penisola gli invasori sventrano chiese e profanano altari; chi si ribella viene selvaggiamente massacrato. Sembra che nessuno possa fermare quei diavoli che hanno già sconvolto il regno «cristianissimo» e non fanno mistero di voler sradicare per sempre la religione puntando sul suo cuore, Roma. Nei luoghi a rischio la gente è sgomenta, il popolo moltiplica le processioni e le invocazioni al Cielo per averne protezione.
In Ancona, che è il porto pontificio principale dell’Adriatico e fa gola ai Francesi, la cattedrale si riempie, si supplica la Madre di Dio con l’antica preghiera Salve Regina affinché si degni di rivolgere a chi la prega «quegli occhi suoi misericordiosi».
E il 25 giugno, proprio mentre gli invasori sono a un passo, il quadro della Madonna del Duomo comincia a muovere gli occhi, portandoli sulla gente inginocchiata (continua...)

Articolo di Simone Moreno Niccolini



RELAZIONE UFFICIALE FATTA IN ANCONA DAI TESTIMONI OCULARI
AD APPENA DIECI GIORNI DALL’INIZIO DEL MIRACOLO IN ANCONA (DURATO POI PER UN ANNO)
E PRIMA DELL’INIZIO DI QUELLO DI ROMA

Migliaia di persone, di ogni ceto e grado, hanno verificato e testimoniato l’autenticità dei miracoli riportati nella sottostante “relazione”, che era stata composta mentre ancora il miracolo si ripeteva e senza sapere dagli scriventi che si sarebbe rinnovato per un intero anno e che si sarebbe ampliato anche in altri luoghi, come a Roma... Come si può non credere all’autenticità di quegli avvenimenti visti per un anno e testimoniati da migliaia e migliaia di persone?...

ANCONA, Città del Piceno, che in queste Parti fu senza dubbio una delle prime Città, che ricevesse la cognizione della comune Redenzione, come raccogliesi da S. Agostino nel Serm. 323 sopra di S. Stefano, e che ha sempre conservato la vera fede di Gesù Cristo, fu fatta degna da Dio di ammirare nella Chiesa Cattedrale un prodigio né mai letto, né mai inteso di così lunga durata, e di cui se ne farà menzione in ogni tempo dai nostri Posteri.
Sabato adunque 25 giugno 1796 (continua...),

Cfr. documento originale del 6 luglio 1796 in www.lavocecattolica.it/occhidimaria.htm

 

 

 

12 Luglio 2014

5000 anni di Gioielli Estoni dall'Estonia a Viterbo - Viterbo VIDEO Parn: i gioielli vivranno fino a quando esisterà la donna

Per vedere il video in grande clicca su Youtube

11 Luglio 2014. Mostra nel Museo nazionale etrusco, Rocca Albornoz in Piazza della Rocca, 21b, dall'11 Luglio al 14 Settembre 2014.
In collaborazione con Jaan Pärn, Vilve Unt, Kärt Summatavet, Associazione estone degli artisti del metallo e Istituto di Storia dell'Università di Tallinn.
Interventi di: Soprintendente per i Beni archeologici dell’Etruria Meridionale, Alfonsina Russo; ambasciatore della Repubblica di Estonia in Italia, Merike Kokajev; assessore comunale, Raffaella Valeri; direttore del Museo nazionale etrusco, Valeria D'Atri; archeologa Ülle Tammla; gioielliere estone Jan Parn.

Le mani d'argento in mostra a Vulci - Vulci CRONACA "Principi immortali. Fasti dell'aristocrazia etrusca a Vulci"

L'inaugurazione della mostra martedì 15 luglio ore 18 presso il museo archeologico nazionale nel castello dell'Abbadia.

Leggi tutto


11 Luglio 2014


Rinviata al 2 agosto la posa della copia della statua del Cristo Risorto - Tarquinia CRONACA rinvio cerimonia

Si comunica che, per le avverse condizioni del mare previste il 12 luglio, è rinviata la cerimonia di posa della copia della statua del Cristo Risorto, realizzata dall’artista Patrizio Zanasso e benedetta da papa Francesco. La nuova data scelta è quella del 2 agosto.  La statua sarà posta a un miglio dalla costa, di fronte al Porticciolo, a 8 metri di profondità.

10 Luglio 2914

 

Vocabolario impertinente trentaseiesima parte: Arte e Pacifismo - Viterbo CRONACA puntata monotematica

Di tanto in tanto scrivo per questo vocabolario una puntata monotematica. Questa è una puntata monotematica dedicata al (non)rapporto tra Arte e Pacifismo. Aggì


Leggi tutto


Blera in 34 vecchie foto - Blera LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 34 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti) - Blera, Piazza santa Maria (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblicherò parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto


Bassano in Teverina in 23 vecchie foto -Bassano in Teverina - LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 23 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblicherò parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.


Leggi tutto



8 Luglio 2014


Bagnaia in 111 vecchie foto - Bagnaia LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 111 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti) -

Pubblicherò parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.
Se hai foto vecchie inviale a spvit@tin.it le pubblicheremo.

Leggi tutto


Mietitura a mano: Coldiretti a Blera - Blera CRONACA  Un tuffo nelle antiche tradizioni

Ieri mattina a Blera è stata rievocata la mietitura a mano con la presentazione, da parte dei mietitori, delle tecniche originali di raccolta del grano.

Leggi tutto



7 Luglio 2014

Bagnoregio in 68 foto d'epoca - Bagnoregio-Bagnorea LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 68 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblicherò parte delle foto che ho. - Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.

Leggi tutto

 

Vocabolario impertinente trentacinquesima parte: Corona, Cavolo... - Viterbo CRONACA con un efficace istrionismo, proprio quel che ci vuole per parlare in pubblico

C   come : Corona  a  ‘Caffeina’-      Mauro Corona ha avuto un grande successo a Viterbo, nella serata di ‘Caffeina’. Successo meritato perché Mauro Corona è un affabulatore originale, anticonformista e coinvolgente. Sa usare un efficace istrionismo, proprio quel che ci vuole per parlare in pubblico.

Leggi tutto


6 Luglio 2014


Acquapendente in 143 vecchie foto - Acquapendente LE FOTO D'EPOCA una carrellata di 143 cartoline e foto (Archivio Mauro Galeotti)

Pubblicherò parte delle foto che ho. Clicca su Leggi tutto e vedi la galleria.

Leggi tutto


Riflessione (traccia) 14 domenica ordinario - La parola di Dio VIDEO Sceglie coloro che nessuno sceglie

Per il Signore il centro è ai margini. Sceglie coloro che nessuno sceglie e che non vuole più nessuno. Quando gli uomini -- scrive Bonhoffer -- quando gli uomini dicono:"perduto", egli dice:"trovato": quando dicono: "condannato", egli dice: "salvato"; quando dicono: "abbietto", Dio esclama: "beato!".

Leggi tutto



10 anni d’iscrizione alla lista Unesco per le necropoli etrusche - Tarquinia CRONACA Il sindaco Mazzola alla celebrazione dei 10 anni d’iscrizione

«Il riconoscimento Unesco sia volano di crescita sociale ed economica». Lo afferma il sindaco Mauro Mazzola, che ha partecipato il 4 luglio, insieme all’assessore al turismo Sandro Celli, a Cerveteri, alla festa per il 10° anniversario delle necropoli etrusche di Monterozzi e della Banditaccia nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità.

Leggi tutto