Rubriche di
Patrizia Fontana Roca

L'ORA DELLA PREGHIERA 7

DI L.M.


 

 

“… Se prima, con quella giaculatoria – Padre Ti amo, Padre Misericordia – Io vi promisi di salvare cento anime, adesso Io raddoppio la Mia Misericordia e ne salverò duecento. Non stancatevi quindi di dirla...” -Gesù, 27.8.2000-

Grani grossi: Gloria al Padre…; Padre nostro…, Padre mio, Tu sei veramente il mio grande Dio

Grani piccoli: Padre Ti amo, Padre misericordia

Alla fine: Salve Regina…

 

 

*****

 

 

Madre di Dio corredentrice del mondo prega per noi

(Per liberare 50.000 anime dal Purgatorio)

Mio Figlio vuole che l'umanità, non solo MI riconosca come MADRE DI DIO che è il più grande onore, ma anche Corredentrice del mondo. Invocatemi quanto più potete nelle Vostre preghiere

- CORREDENTRICE -

e io elargirò su di voi molte grazie che sono necessarie per la vostra e per l'altrui liberazione.

HO FATTO AL MONDO UNA PROMESSA GRANDIOSA

C'è poco tempo e nel Purgatorio ci sono moltissime povere Anime... Bisogna salvarle. Se un uomo prega con pietà e con cuore aperto questa breve preghiera, questa giaculatoria insistente: ''Madre di Dio, Corredentrice del mondo, Prega per noi'' libera ogni volta che viene recitata, mille Anime dal Purgatorio. Potete recitare questa preghiera ovunque - a piedi o in macchina, in chiesa, a casa, per strada - ovunque.


- 1 Gloria al Padre

- 1 Padre Nostro

- 10 ''Madre di Dio, «Corredentrice del mondo, Prega per noi»

- 1 Salve regina
N.B. Usare una corona del Santo Rosario (A.D. 5 agosto 2001 - Compleanno della Madonna)

Estratto dal 41° messaggio della MADRE DI DIO, rivelato il 12 febbraio 1998 a Fulda (Germania) alla veggente Anna, che fa vita nascosta,in tutte le Sante Messe,
insieme con il mio amato Figlio, prego per voi, mi offro per voi.
Per questo mio Figlio vuole che l'umanità non solo mi riconosca come MADRE DI DIO,
che è il più grande onore, ma anche come CORREDENTRICE del mondo. E questo è il mio secondo nome molto venerabile. Un giorno il Papa proclamerà questo dogma in tutto il mondo,
cioè che MARIA la Madre di DIO, è anche CORREDENTRICE del mondo. Invocatemi quanto più potete nelle vostre preghiere

- CORREDENTRICE -
e io elargirò su di voi molte grazie che sono necessarie per la vostra e per l'altrui liberazione.
...figli miei, alla mia festa, l'8 dicembre (1997 durante la festa dell'Immacolata Concezione della SS Vergine Maria, il giorno mondiale della grazia, fu trasportata in Ohlau la sua statua che ha pianto Lacrime di Sangue in processione al santuario. In quel giorno hanno sanguinato 3 Ostie)
ho fatto al mondo una promessa grandiosa. C'è poco tempo e nel purgatorio ci sono moltissime povere anime, persino anime che soffrono dai tempi antichissimi - dal tempo del paganesimo. Bisogna salvarle. I cristiani possono salvarle attraverso la preghiera, il rosario, soprattutto la S. Messa e attraverso la Via Crucis. Ma ora Dio mi ha concesso grazia immensa, cioè che, se un uomo prega con pietà e cuore aperto questa breve preghiera:

MADRE DI DIO, CORREDENTRICE DEL MONDO PREGA PER NOI
Mio Figlio libera 1000 anime dal purgatorio. Questa breve preghiera, questa giaculatoria insistente libera, ogni volta che viene recitata, dal purgatorio mille anime che raggiungono la gioia eterna, la luce eterna. Utilizzate questa grande grazia di poter aiutare le anime che vi compenseranno con continue preghiere e vi sosterranno in questa vita terrena spesso difficile e travagliata. Vi solleciteranno tanto, vi saranno infinitamente riconoscenti, e voi sfruttate questa gratitudine, implorate il loro aiuto. Potete invocare le povere anime del purgatorio, le anime già beate e i vostri patroni per le vostre richieste. Le anime del purgatorio aiutano moltissimo.
Figli miei, ringraziate Dio per questa grazia, perché nemmeno voi andrete direttamente in Paradiso, anche VOI DOVRETE UN GIORNO RIPAGARE Dio nel purgatorio per le vostre mancanze e così anche voi un giorno attenderete per le preghiere che salgono dalla terra. Perciò non perdete tempo. Potete recitare questa preghiera ovunque - andando a piedi o in macchina, in chiesa, a casa, per strada - ovunque. Questa preghiere viene sempre accolta per liberare le povere anime!...

Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo - Amen

DIO E' VIVO ED E' CON NOI

Questa preghiera è stata dettata da un'anima del purgatorio alla veggente monfortana Maria Simma di Sontag dopo aver ricevuto il carisma a favore delle Anime del Purgatorio. Se recitata con fede ha il potere di sottrarre alle pene eterne molte anime che ogni giorno, per la loro condizione di peccato al momento del trapasso, sono in bilico tra inferno e purgatorio.

A CHI LA RECITA MATTINO E SERA E SI IMPEGNA A FARLA CONOSCERE, VENGONO RISERVATE GRAZIE SENZA NUMERO, ANCHE SENZA CHIEDERLE
(Voi avete un Padre che sa bene quello di cui avete bisogno, Lc. 12,30)

Un modo sicuro per farla conoscere è di condividere questa pagina via email o attraverso i social
a familiari e persone di fede cristiana pregandole di farlo a loro volta. Anche a chi farà questo saranno riservate abbondanti grazie.

PREGHIERA IN FAVORE DEI MORENTI PER LA SALVEZZA DELLA LORO ANIMA

«O Misericordiosissimo Gesù, che bruci di un sì ardente amore per le anime, Ti scongiuro, per l'agonia del Tuo Santissimo Cuore e per i dolori di Tua Madre Immacolata, di purificare col Tuo Sangue tutti i peccatori della terra che sono in agonia e che devono morire oggi stesso. Cuore agonizzante di Gesù abbi pietà dei moribondi. »

(3 Ave Maria)

 

 

 

30 anni di attivismo: 3° video-intervista "Il sapere che resiste"

 

Carissimo/a,
quando la Biblioteca di Baghdad venne saccheggiata e data alle fiamme, l’allora Direttore Saad Eskander chiamò Un Ponte Per e ci chiese aiuto.
Era il 2003 e avviammo un progetto di ristrutturazione dei locali, formazione del personale bibliotecario, restauro e digitalizzazione dei libri e manoscritti salvati.
Quando si distrugge la fonte della conoscenza e della memoria è una sconfitta per tutti e tutte” ci dice Dacia Maraini quando la incontriamo a Villa Borghese a Roma.
Membro nel 1991 del Comitato dei garanti fondatori della nostra associazione (allora ci chiamavamo ancora “Un Ponte Per Baghdad”) insieme a Vauro Senesi, Padre Ernesto Balducci, Eugenio Melandri, Raniero La Valle e Franco Fortini, Dacia Maraini ci ricorda come un “piccolo gruppo di persone che avevano voglia di protestare”.
Nel 2021 festeggiamo il trentesimo anno dalla nostra nascita.
Celebra con noi questo anniversario partecipando agli eventi, ai webinar e ascoltando le storie che raccontano la nostra organizzazione.
Guarda la terza intervista “Il sapere che resiste” con: Dacia Maraini e Domenico Chirico >>

 

Il sapere che resiste - YouTube


Il recupero della Biblioteca di Baghdad durò 10 anni e coinvolse anche la Biblioteca di Firenze che aveva vissuto nel lontano ’66 un dramma simile. Oggi la Biblioteca ha un laboratorio di restauro e un laboratorio di digitalizzazione unico in tutto il Paese, che supporta anche tutte le altre biblioteche nel conservare i loro testi e manoscritti.

All'interno della storia di Un Ponte Per esiste la cooperazione culturale sin dall’inizio” sottolinea Domenico Chirico, al tempo Responsabile del Settore Cooperazione e poi Direttore. E non si è fermata all’intervento che ha visto poi la rinascita della Biblioteca di Baghdad.

 

Il sapere che resiste - YouTube

 

PROGETTO ARCA

 

11183570156 è il nostro codice fiscale!

11 cifre che, con la tua firma, possono garantire pasti, accoglienza e cure socio-sanitarie a chi oggi non ha neppure il minimo per poter vivere.

In quest'ultimo anno i bisogni sono cresciuti moltissimo ma siamo convinti di una cosa: possiamo moltiplicare le risposte, se anche tu sei con noi.

Porta con te il nostro codice fiscale 11183570156quando andrai a fare la dichiarazione dei redditi e, se già l'hai fatta, condividi questo numero con i tuoi contatti (basta usare uno dei pulsanti qui sotto).

Il 5x1000 è la tua occasione per stare accanto, una volta di più, a chi non deve essere lasciato solo.
Scegli di darlo a Progetto Arca, abbiamo davvero bisogno di te.

 

 

 

 

Settina alle Anime Purganti
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Anime del Purgatorio quel sacro e vivo sangue che, a forza del dolore interno, sudaste, considerando, non tanto le Vostre pene, quanto la vera loro causa, cioè gl’innumerevoli peccati di tutto il mondo.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Ani­me del Purgatorio quell’eccessivo dolore che vi trafisse nel vedere un Vostro di­scepolo, da Voi tanto amato e beneficato, fatto capo dei Vostri persecutori venire sfacciatamente a tradirVi con un bacio sacrilego.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Ani­me del Purgatorio la Vostra grande pazienza in sopportare quelle ingiurie che i vostri nemici vi fecero allorchè, avendoVi bendati gli occhi e poi battendoVi a gara, Vi dicevano per maggiore scherno: “Indovina chi ti ha percosso”.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Ani­me del Purgatorio quell’ignominia che tolleraste nell’esser condotto e presentato al re Erode, il quale, dopo averVi orgo­gliosamente interrogato, non ricevendo da Voi risposta alcuna, Vi derise e licenziò come pazzo.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Ani­me del Purgatorio quell’eccessivo dolore che sopportaste quando Vi fu posto sul capo la crudele e tormentosa corona, e quando quei ministri spietati ve la cal­carono sulle tempia a gran forza, affinché più nel vivo Vi trafiggesse.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Ani­me del Purgatorio quella prontezza di amore e di volontà con la quale Vi di­stendeste sopra la Croce, offrendo le mani e i piedi ai carnefici perchè fossero crudelmente trafitti; e quell’ineffabile do­lore che sopportaste, allorché il Vostro Corpo SS. nelle parti più nervose e più sentite fu trapassato da chiodi orribi­lissimi.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Amabile mio Gesù, Vi offro per le Ani­me del Purgatorio quella grandissima desolazione e tristezza da cui fu oppressa la Madre Vostra nell’assistere alla Vostra Morte; quel dolore che di nuovo le feri il Cuore, quando foste trafitto da una lancia, quelle lacrime con le quali Vi ac­colse deposto dalla Croce nelle sue brac­cia, e quei gemiti con i quali Vi accom­pagnò, quando foste portato nel sepolcro.
(Recita dell’Eterno Riposo).
Vi offro finalmente, o amabile mio Gesù, per le Anime del Purgatorio, tutte le pene da Voi sofferte e che io ignoro; e per i meriti di esse Vi prego a perdonarmi tutti quei peccati che per negli­genza o per ignoranza io non conosco.
(Recita dell’Eterno Riposo).
O Gesù, perdonate le nostre colpe, pre­servateci dal fuoco dell’inferno, portate in cielo tutte le anime specialmente le più bisognose della Vostra misericordia.
Preghiera per i defunti di Padre Pio
Quando San Pio da Pietralcina volgeva un pensiero ai defunti, recitava questa preghiera:
“O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…“.
Recitare: un Padre NostroAve Maria e Gloria al Padre.
Di seguito“Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te”.
“O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…·
Recitare: un Padre Nostro, Ave Maria e Gloria al Padre.
Di seguito“Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te”.
“O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…”.
Recitare: un Padre Nostro, Ave Maria e Gloria al Padre.
Di seguito: “Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te”.

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Infine una recita del Salve Regina.
Preghiera di Sant’Ambrogio
O Signore, accorda a (nome defunto) il riposo che hai preparato per i Santi.
Io l’amavo e non lo lascerò finché per le preghiere non sarà ricevuto lassù, sul monte santo di Dio, dove lo chiamano i cari che l’hanno preceduto.
Preghiera a Maria per le anime del Purgatorio dimenticate
O Maria, pietà di quelle povere Anime che, chiuse nelle prigioni tenebrose del luogo di espiazione, non hanno alcuno sulla terra che pensi a loro.
Degnatevi, o buona Madre, abbassare su quelle abbandonate uno sguardo di pietà; ispirate a molti cristiani caritatevoli il pensiero di pregare per esse, e cercate nel Vostro Cuore di Madre i modi di venire pietosamente in loro aiuto.

O Madre del perpetuo soccorso, abbia-te pietà delle Anime più abbandonate del Purgatorio. Misericordioso Gesù, date loro il riposo eterno.

 

Recitare tre Salve Regina.

Preghiera "Regina Coeli"
                                                                                                                Indulgenze per tutto l’anno


1 – Requiem æternam… : 300 giorni o.v. (ogni volta)
2 – Pie Jesu Domine, dona eis requiem sempiternam: 300 giorni o.v.
3 – Mattutino e Lodi dell’Ufficio dei Morti: 7 anni, Plenaria se durante un mese. CC
4 – Un Notturno e Lodi dell’Ufficio dei Morti: 5 anni, Plenaria se durante un mese. CC
5 – Vespro dell’Ufficio dei Morti anni: 5 anni.
6 – De profundis: 3 anni [5 durante il mese di Novembre], Plenaria se durante un mese. CC
7 – Pater- Ave- Requiem: 3 anni, Plenaria se durante un mese. CC
8 – Miserere: 3 anni, Plenaria se durante un mese. CC
9 – Dies Iræ: 3 anni, Plenaria se durante un mese. CC
10 – Visita di un cimitero, con qualunque orazione, anche mentale, per i defunti: 7 anni.
11 – Recita di qualunque orazione o esercizio di pietà per i defunti con l’intenzione di proseguire durante 7 o 9 giorni successivi: 3 anni, 1 volta al giorno. 

Plenaria se durante 7 o 9 giorni successivi alle consuete condizioni.


 

 

APPUNTAMENTI
LUGLIO 2021

Gli appuntamenti del mese di luglio
con la Federazione Mondiale delle Opere Eucaristiche della Chiesa.

 

Attenzione: il seminario slitta al terzo mercoledì del mese

Mercoledì 21 giugno
SEMINARIO WEB 
ore 21,30

IL DOCUMENTO BASE DEL 52° CONGRESSO EUCARISTICO INTERNAZIONALE: CAP. 7  - 9
PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA DI VIAGGIO PER LA PARTECIPAZIONE AL CONGRESSO

Seminario del ciclo "Adorazione Eucaristica per la vita del mondo"

 

Nel corso dell'incontro prosegue l'approfondimento del documento base
del Congresso Eucaristico di Budapest "Sono in te tutte le mie sorgenti".

Verranno inoltre presentate le proposte di viaggio per la partecipazione al Congresso.

Il testo del documento base è scaricabile a questo link. 

Le modalità per il collegamento verranno comunicate prossimamente.

 

*****

 

 

Martedì 27 luglio RADIO MARIA ore 21,00

 


 

VIVERE L'ADORAZIONE EUCARISTICA PERPETUA
conduce Don Enrico Campino
Trasmissione dedicata all'adorazione eucaristica perpetua in onda su Radio Maria ogni quarto martedì del mese dalle 21,00 alle 22,30.

 

 

 

 

 

Segue ORA DELLA PREGHIERA 8

Ciao a Tutti | Contattami | Nota Legale | Ringraziamenti |©2000-2020 Cartantica.it